Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Post raccomandati

Nome: Amarganta

Sito webhttp://www.amarganta.eu/

Generi: Narrativa italiana e straniera, Saggistica, Narrativa Under 15*.

Modalità di invio manoscritti:http://www.amarganta.eu/manoscritti/

Distribuzione: non specificata

Facebookhttps://www.facebook.com/associazioneamarganta/

 

*Tra i generi trattati, anche erotico, LGBT, romance, fantasy. Non accettano raccolte di racconti, eccezion fatta per il genere erotico.

---------------------------------------------------------------

Nasce l'editore Amarganta, che proprio in questo momento ha iniziato le selezioni per i manoscritti. Dopo l'esperienza nel campo dell'editoria come associazione, attualmente si propongono al mercato anche con un proprio catalogo e il loro modo di affrontare il mondo editoriale. Ci dicono che saranno prioritariamente un editore digitale con una tiratura limitata a livello cartaceo nel caso di eventi, fiere e kermesse. La distribuzione sarà in tutti gli store online e non, e l'editing, per quanto faranno una rigida selezione dei propri autori, diventerà la parola d'ordine.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Volevo precisare che Amarganta non fa preferenze tra i generi e si interessa di saggistica, ma non valuta raccolte di racconti e poesia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve!, Vorrei ringraziare la mia casa editrice AMARGANTA!!! Non avrei mai pubblicato senza Cristina e Paola... la loro competenza, umanità, serietà... sono una ricchezza inestimabile per chi si affaccia al mondo dell'editoria e desidera esser seguito nel migliore dei modi!

Amarganta fa una grande selezione e sono onorata di esser stata scelta per esser pubblicata con le loro attenzioni.

 

Sono stata aiutata nell'avere un feedback puntuale e preciso e il lavoro di editing è stato il tocco perfezionante di un progetto cui ho dedicato anni di attenzione. Sia la correzione di bozza che l'editing mi hanno mostrato la competenza di queste professioniste.

 

Inoltre il lavoro della CE è stato completamente gratuito... hanno supportato e seguito l'evoluzione del progetto come ho sempre desiderato che accadesse... spero abbiano anche altri scrittori la fortuna di avere un'attenzione del genere!! Grazie Amarganta!!!!  :love:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti. Voi che avete avuto esperienza con la Amarganta, potreste illustrarmi le condizioni di contratto? Chiedono un contributo in denaro o c'è la formula di promuovere e vendere "tot" copie? Io abito in un paesino di 205 anime di cui la metà è anziana e con cataratta!

Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Delfina, personalmente mi sono trovata benissimo. Sono stata il loro primo libro e mi sono trovata benissimo. Nessuna richiesta di contributo, nessuna condizione strana. Credo facciano un ottimo lavoro e siano molto attente alla qualità dei prodotti che decidono di supportare. Le consiglierei di cuore! Un saluto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aggiungo che sto vivendo una bella esperienza. Cristina e Paola sono davvero disponibili alle esigenze dell'autore/illustratore ed attente alla qualità della pubblicazione... nessun contributo come ha scritto Maria Luisa. Sono davvero felice di averle conosciute e di pubblicare con loro.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 25/11/2016 at 11:39, Ngannafoddi dice:

Vedo che nel catalogo quasi tutti i titoli hanno sia il formato digitale che il cartaceo? Che sia cambiato qualcosa?

Pubblicano in entrambi i formati, a quanto pare, sì. Con preferenza per il digitale, comunque (sembra).

Discussione aggiornata.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tra i generi accettati aggiungerei erotico e LGBT ;)

Non accettano raccolte di racconti, a parte quelli di genere erotico :lol:

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono brave e disponibili e anche molto selettive, partecipano a fiere e non chiedono nessun contributo per il digitale ma se si desidera copie cartacee bisogna acqustarle con una scontistica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 20/10/2020 alle 14:14, Lory77 ha scritto:

Qualcuno ha esperienze più recenti? Grazie

Ciao Lory, io mi sono trovato malissimo. Mi hanno mandato il mio romanzo a cui hanno fatto un editing estremamente pesante e in cui non mi sono assolutamente riconosciuto. Ho quindi chiesto di scindere il contratto perché avevo pochissimo modo di intervenire aggiustando l'editing a mia volta (ri-editarlo era non solo estremamente macchinoso, ma avevo anche poca libertà di azione) e mi è stato detto di no.

 La domanda a cui non ho trovato risposta per me era (ed è) "perché hanno accettato il mio manoscritto se poi ne hanno completamente stravolto lo stile, e con esso il senso?"

Chiaramente loro si sono mosse all'interno del contratto, quindi c'è probabilmente stata una mia leggerezza nell'accettare certe clausole (mi sono fidato stupidamente perché in passato ho pubblicato con case editrici molto più rispettose). Dopo questo scambio di mail sono spariti e io ho scoperto che era stato pubblicato il mio romanzo facendo google del mio nome. Praticamente non mi avevano neppure avvertito. I motivi per cui mi sono trovato male, dunque, non sono relativi al fatto che non abbiano rispettato il contratto (che peraltro ho firmato), ma a tutto l'atteggiamento che hanno avuto dal momento in cui ho detto che il loro editing era estremamente violento e irrispettoso. in altre Parole è una questione di correttezza umana più che giuridica. vedo che altri hanno avuto esperienze meravigliose con la stessa casa editrice, però purtroppo questa è la mia.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
28 minuti fa, giuppy ha scritto:

Ciao Lory, io mi sono trovato malissimo.

Ti ringrazio per la risposta esaustiva. Fortuna che mi sono fermata in tempo. L'editing che snaturalizza è proprio il mio timore più grande. Un grande in bocca al lupo per il futuro. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
33 minuti fa, Lory77 ha scritto:

Ti ringrazio per la risposta esaustiva. Fortuna che mi sono fermata in tempo. L'editing che snaturalizza è proprio il mio timore più grande. Un grande in bocca al lupo per il futuro. 

L'editing non deve mai snaturare o cambiare la trama. Quella è sacra!

Se la CE decide di pubblicarti, è perché gli dev'essere piaciuta la storia. Se non ti piace, mi rifiuti e passo a una CE che invece la gradisce.

Ben venga invece l'editing teso a correzioni sintattiche e grammaticali, oltre all'eliminazione dell'info dumping.

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In attesa del database definitivo, abbiamo aperto la sezione “Case Editrici e Agenzie Letterarie” su “Costruttori di Mondi” per continuare con testimonianze, domande e discussioni quando il WD chiuderà. Essendo una sezione temporanea, verranno inserite solo le discussioni con testimonianze nuove. Le sezioni definitive saranno invece disponibili dai primi di marzo.
Qui trovate le specifiche su come aggiungere per ora una discussione e come integrare il link al WD.
Questa, invece, è la prima discussione aperta, a cui fare riferimento per aprire le successive.

 

Buon proseguimento! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×