Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Post raccomandati

Il 21/9/2019 alle 16:14, Silverwillow ha scritto:

[...] un solo file, unito alla sinossi articolata dell'opera e a un c.v. [...]

 

Solo io trovo ambigua le maggior parte di queste disposizioni? Non è chiaro se è necessario inviare un unico file (.docx) contenente sinossi e CV, o se sia possibile inviare tre file separati (docx) "uniti" in uno unico file (pacchetto .zip).

 

Sono io troppo tecnico?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 22/9/2019 alle 17:33, Edmund Duke ha scritto:

Metti bio e sinossi nello stesso file del romanzo. In molti lo chiedono.

Confermo anch'io.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Proposta inviata a fine settembre, risposta arrivata oggi, piuttosto stringata e credo pre impostata:

 

Gentile Signore,
abbiamo ricevuto la Sua cortese proposta e La ringraziamo.
Non ci pare tuttavia che possa trovare la giusta collocazione in alcuna
delle nostre collane.
La preghiamo di gradire ugualmente i nostri più cordiali saluti,
Adelphi Edizioni

 

Però almeno hanno risposto :D

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, Boba Fett ha scritto:

Proposta inviata a fine settembre, risposta arrivata oggi, piuttosto stringata e credo pre impostata:

 

Gentile Signore,
abbiamo ricevuto la Sua cortese proposta e La ringraziamo.
Non ci pare tuttavia che possa trovare la giusta collocazione in alcuna
delle nostre collane.
La preghiamo di gradire ugualmente i nostri più cordiali saluti,
Adelphi Edizioni

Arrivata oggi anche a me, identica. Trattasi quindi di risposta standard.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Adelphi legge perché la risposta arriva. Onestamente mi sembra strano che paghino qualcuno per rispondere negativamente ai centomila scrittori che spediscono loro ogni giorno.

 

A meno che non abbiano un software che dopo due mesi risponde in automatico.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 17/10/2019 alle 18:08, Boba Fett ha scritto:

Gentile Signore,
abbiamo ricevuto la Sua cortese proposta e La ringraziamo.
Non ci pare tuttavia che possa trovare la giusta collocazione in alcuna
delle nostre collane.
La preghiamo di gradire ugualmente i nostri più cordiali saluti,
Adelphi Edizioni

Idem!

Gradirò i saluti :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho proposto il mio romanzo di 73.000 parole il 22 settembre; ho ricevuto il rifiuto copia-incolla, identico parola per parola agli altri, il 15 ottobre. Dubito che abbiano letto il testo, dubito persino che abbiano letto la sinossi di poco più di 100 parole. Hanno sicuramente letto il mio nome, quello di uno scrittore ignoto ai più e senza un proprio mercato.

  • Mi piace 2
  • Divertente 2
  • Non mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 23/10/2019 alle 16:28, levaso ha scritto:

Hanno sicuramente letto il mio nome, quello di uno scrittore ignoto ai più e senza un proprio mercato.

Ciao @levaso , ciò che hai scritto è un pensiero latente in ciascuno, soprattutto quando riferito alle case editrici di rilievo, ma non è detto, non essendo io chi apre la posta per le grosse case editrici, non posso affermarlo con certezza e sfogliando alcune discussioni qui presenti potrai trovare illuminanti contributi in merito. Benvenuto :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non sono un'esordiente e mi sono rivolta a loro per il mio precedente manoscritto nel 2016 perché sono una loro lettrice. Ho telefonato e chi ha risposto, una donna, ha assicurato che loro i libri li leggono e rispondono entro tre mesi. Ha chiesto il cartaceo con il testo completo. Non avevo fatto l'editing, ma il libro aveva una introduzione di un noto critico letterario accademico, docente universitario, una figura enciclopedica, come me (sic. Nessun merito speciale, ma anche nulla di male nel dirlo). Entro i tempi hanno risposto con una risposta collettiva (altrimenti non mi spiego i destinatari nascosti) per email. Li ho comunque rtingraziati e poi quel libro l'ho pubblicato altrove.

 

*Editato dallo Staff*

 

;(

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Niente di nuovo sotto il sole. Adelphi legge o non legge gli invii spontanei che riceve? Risponde a tutti, e questo è assodato, con risposta standard, ma questo non dimostra che non leggano, e comunque si prendono la briga di rispondere, e questo li colloca un filino al di sopra dei tanti che non lo fanno. Ho da poco finito di leggere un libro da loro edito, di un autore esordiente marchigiano. Niente di eccelso, ma neanche brutto. Non so, però, che strada abbia percorso l'autore per arrivare ad essere pubblicato: a me l'ha consigliato un libraio Mondadori della sua città natale.

Così, tanto per essere obiettivo. 

  • Mi piace 1
  • Divertente 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao @Caty , ho dovuto editare il tuo post in quanto, per motivi legali, non è possibile riportare integralmente il testo di una corrispondenza privata nelle discussioni.

Puoi scriverne, però, un sunto a parole tue.

 

Buona continuazione.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato il 2 ottobre e ricevuto risposta standard oggi (negativa, ovviamente). Apprezzo che Adelphi abbia introdotto l'invio per email, che almeno ci risparmia di spendere inutilmente per il cartaceo, e apprezzo anche che rispondano, e in tempi brevi, anziché lasciarti per mesi con la tenue speranza che magari...

Però a me sembra lampante che non hanno il tempo materiale per leggere i testi, forse neanche la sinossi. Secondo me sono stati sommersi di manoscritti, quindi è già tanto se danno un'occhiata alla mail per vedere chi scrive e di cosa si tratta. Per questo è importante scrivere bene l'email di accompagnamento, esponendo in modo chiaro e sintetico la propria idea. Se poi viene scartata lo stesso, senza leggere altro, vuol dire che già il tipo di libro non rientra in ciò che cercano, pazienza.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

anch'io ho spedito una sinossi alla fine di settembre, scoprendo qui di questa possibilità: a me però la risposta non è arrivata. A volte penso che il mio indirizzo email (un gmail normalissimo con nome e cognome xD) nasconda in sé qualcosa di repulsivo. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Chiedo per ignoranza: ma questa casa editrice ha mai pubblicato un romanzo di un esordiente dopo invio spontaneo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non credo, ma se scrivono di spedire le sinossi e che "risponderemo entro due mesi", e poi effettivamente rispondono a tutti (tranne che a me), avranno i loro motivi :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Sjø ha scritto:

Chiedo per ignoranza: ma questa casa editrice ha mai pubblicato un romanzo di un esordiente dopo invio spontaneo?

 

Da quel che ricordo, anni fa, Paolo Maurensig con La variante di Lüneburg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
19 ore fa, fogliolabile ha scritto:

Da quel che ricordo, anni fa, Paolo Maurensig con La variante di Lüneburg

1993

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Quota

 

 

1 ora fa, Mister Frank ha scritto:

1993

Allora c'è buona possibilità che tra una ventina d'anni accetti un altro esordiente.

  • Divertente 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho inviato un manoscritto ad Adelphi tramite mail. Conoscendo la CE sapevo che il mio romanzo non rientrava a pieno nella loro linea editoriale, però ci ho provato lo stesso. Dopo meno di un mese mi hanno risposto molto gentilmente, dicendo appunto che non rientrava nella loro linea editoriale. 

Sono stati gentili e professionali. Immagino debbano ricevere molto materiale. Avere una risposta, anche se negativa, in tempi brevi, mi ha lasciato un'impressione più che positiva.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
19 minuti fa, Effe_ ha scritto:

Ho inviato un manoscritto ad Adelphi tramite mail. Conoscendo la CE sapevo che il mio romanzo non rientrava a pieno nella loro linea editoriale, però ci ho provato lo stesso. Dopo meno di un mese mi hanno risposto molto gentilmente, dicendo appunto che non rientrava nella loro linea editoriale. 

Sono stati gentili e professionali. Immagino debbano ricevere molto materiale. Avere una risposta, anche se negativa, in tempi brevi, mi ha lasciato un'impressione più che positiva.

Quoto

 

Gentile Signore, 
abbiamo ricevuto la Sua cortese proposta e La ringraziamo. 
Non ci pare tuttavia che possa trovare la giusta collocazione in alcuna 
delle nostre collane. 
La preghiamo di gradire ugualmente i nostri più cordiali saluti, 
Adelphi Edizioni 

 

l’educazione è un bene troppo spesso perduto, che a me fa sempre piacere ricevere, anche se la risposta è standard

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche io ho ricevuto oggi la risposta automatica.

Lo avevo inviato il 27 Novembre.

Non so se sia stato effettivamente letto o meno.

Tuttavia ritengo che sia bellissimo ricevere una risposta, che denota una certa cortesia.

Quindi feedback positivo per la gentilezza.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Dubito ti invito a presentarti in Ingresso in modo da dare a tutto il forum la possibilità di darti il benvenuto.

Ti prego anche di rispettare l'argomento dei thread in cui intervieni, cerchiamo di mantenere le discussioni ordinate e pulite per facilitare la consultazione e la lettura e, in questa discussione nello specifico, gli utenti riportano le proprie esperienze personali con la casa editrice Adelphi, niente di più.

Ti aspettiamo in ingresso, benvenuto :flower:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×