Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Cicciuzza

Subito a chiedere aiuto!

Post raccomandati

Ospite

Se hai fretta in sole due settimane e con appena 3000 euro L'Albatros ti pubblica di volata...

Se hai fortuna o se il tuo romanzo vale veramente, in meno di tre mesi ricevi una proposta da una major.

Se hai scritto una cagata, neppure l'ultimo degli editori ti risponderà neppure dopo il 2030...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Se hai fretta in sole due settimane e con appena 3000 euro L'Albatros ti pubblica di volata...

Eh no, questo è ingiusto per il gruppo Albatros. Io ho dovuto aspettare 5 settimane e mi hanno chiesto solo 2900 euro :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Se hai fretta in sole due settimane e con appena 3000 euro L'Albatros ti pubblica di volata...

Se hai fortuna o se il tuo romanzo vale veramente, in meno di tre mesi ricevi una proposta da una major.

Se hai scritto una cagata, neppure l'ultimo degli editori ti risponderà neppure dopo il 2030...

dai che era una battuta eh.. :D

cmq sia io le manderei tutte insieme, ma sono cronicamente incapace di aspettare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Sì, anche la mia... :D

E' che per uno scrittore, come per altri mestieri, l'importante non è pubblicare presto, ma pubblicare bene. Quindi l'attesa fa parte del gioco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io alla fine credo di aver capito che grandi o piccole seguono comunque un protocollo: mettono in archivio mandano ai lettori e aspettano le valutazioni. Per cui più manoscritti ricevono più tempo ci vuole. (a meno di avere una qualche corsia preferenziale) Per questo sarebbe meglio seguire il consiglio di Jack Shark e cominciare con le Major e solo in seguito continuara a scalare. Solo che mi sembra di dover dare per scontato che le grandissime gli esordienti non se li filano, quindi magari il primo step può essere saltato, non so. Nella mia lista ci sono alcune che forse sono davvero troppo piccole, e magari ho sbagliato, oppure troppo lontane da casa mia e quindi mi potrebbe esse poi complicato il lavoro di collaborazione. Quindi sto per mandare ancora qualche copia con una maggiore oculatezza. Ma in ogni caso ho capito che ci vuole pazienza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Ok, le major non calcolano gli esordienti, o li calcolano solo se presentati da scrittori o agenzie prestigiose.

Ok, per fare 6 al superenalotto abbiamo una probabilità su 600 milioni. Sarebbe da folli provarci. Eppure ci proviamo.

Ecco, perché non provare allora con le mayor? Vai una volta in meno in pizzeria, e con quei soldi spedisci alle grandi. Sarà come aver giocato al lotto, no?

La lontananza con gli editori oggigiorno non è un problema. Io ho incontrato il mio editore solo dopo che il libro era stato pubblicato, e non ho mai incontrato la mia editor, con la quale ho lavorato a stretto contatto per due mesi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Infatti con la mia manager or ora nominata (la mia bambina) abbiamo deciso di spedire a Sellerio, Frassinelli, Fazi, Piemme e Apogeo :D

Rimane che se mi rispondono PRIMA le piccole precedentemente contattate non so che fare. Ah, ma ormai ho una manager!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Piccola critica costruttiva. Spedire ad Apogeo (che si occupa di informatica), un romanzo giallo ambientato tra resistenza e anni '60, non mi pare opportuno:

http://www.apogeonline.com/libri/catalogo

Verifica sempre con cura il catalogo, eventualmente scrivi o telefona.

Vero! Grazie del consiglio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
E ricorda di spedire i manoscritti come "pieghi di libri": costa 1,30 Euro (se non ricordo male).

http://www.poste.it/postali/pieghi_libri/index.shtml

I pieghi di libri non sono più validi per i lettori ma solo per gli editori; ergo, solo le case editrici possono spedire in piego di libri.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Nox A.M. Ruit

I pieghi di libri non sono più validi per i lettori ma solo per gli editori; ergo, solo le case editrici possono spedire in piego di libri.

io ne ho spedito uno saranno 3 settimane fa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

I pieghi di libri non sono più validi per i lettori ma solo per gli editori; ergo, solo le case editrici possono spedire in piego di libri.

io ne ho spedito uno saranno 3 settimane fa.

In teoria è illegale, ha ragione Dis.

Quindi se l'impiegato delle poste lo ha fatto, lo ha fatto per sua ignoranza e a suo rischi e pericolo.

Non solo lo possono fare solo gli editori. gli editori devono pure fare una richiesta di autorizzazione preventiva, una sorta di contratto con le poste.

Fino a che te lo lasciano fare, tu spedisci... Qui da me è un pezzo che non posso più :evil:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie dei consigli :) rifrerisco tutto alla manager! Alla mia età avere una giovane mente che si occupa degli aspetti burocratici è una gran cosa, veramente :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×