Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Astaroth

Antonio Tombolini Editore

Post raccomandati

Nome: Antonio Tombolini Editore

Sito webhttp://www.antoniotombolini.com

Generi: trovate le Collane nella homepage del sito

Modalità di invio manoscritti: http://www.antoniotombolini.com/contatti/

Distribuzione: attualmente solo in eBook tramite la piattaforma STEALTH (Amazon, UltimaBooks, IBS... ).

Facebookhttps://www.facebook.com/ATeditore/

 

 

Per chi di voi non lo sapesse, Antonio Tombolini è il fondatore di Simplicissimus Book Farm (UltimaBooks, Narcissus, BackType, BookMaker... ). Da ciò che so, la sua casa editrice dovrebbe essere totalmente free e pure decisamente contraria alla pubblicazione a pagamento. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusami, hai avuto esperienza diretta?

Come ho detto, studio Tecniche Narrative con il curatore della loro collana principale, proprio per questo sono abbastanza aggiornato sui meccanismi, le pubblicazioni e le novità. Qualche volta ricevo anche delle anticipazioni sulle future pubblicazioni di cui, per ovvi motivi, non posso dir nulla.

Nel regolamento non è specificato cosa si intenda per "esperienza diretta", non è esplicitata la limitazione al fatto di aver pubblicato o inviato manoscritti ricevendo risposta. Per quanto mi riguarda, credo che la mia sia un'esperienza abbastanza diretta. Se così non dovesse essere valutata, errore mio, mi scuso e in caso la prossima volta chiederò prima (a te o ad altri) in modo da togliere ogni dubbio. Ma comunque conosco abbastanza bene sia la casa editrice sia, soprattutto, la collana principale e il suo curatore. Insomma, non l'ho trovata per caso e so per certo che è una CE totalmente free e decisamente contraria all'editoria a pagamento.

Tra l'altro, la collana Vaporteppa ha anche tradotto e portato in Italia un romanzo di Michael Swanwick e alcuni racconti di Mellick III. In futuro, e questo è già stato dichiarato pubblicamente (nella pagina FB della collana), tradurrà altri racconti di Mellick III e forse altri autori Bizarro fiction. Per quanto riguarda gli autori italiani, ha pubblicato due racconti brevi gratuiti (uno steampunk e l'altro steamfantasy) e un romanzo steampunk di un esordiente. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite AmandaMelling

Ragazzi volevo farvi una domanda. Come faccio a far passare la Antonio Tombolini editore nella lista free? Ho informazioni certe, sono una loro autrice con un libro che uscirà quest'autunno, e sto per inaugurare una collana come direttore editoriale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ragazzi volevo farvi una domanda. Come faccio a far passare la Antonio Tombolini editore nella lista free? Ho informazioni certe, sono una loro autrice con un libro che uscirà quest'autunno, e sto per inaugurare una collana come direttore editoriale.

La tua è una testimonianza diretta, quindi ora manca solo che il buon Frà (a cui forse era sfuggito il tuo post precedente) li(vi) contatti e sposti nella sezione appropriata. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite AmandaMelling

Anche se vorrei aggiornare le informazioni, perché il pezzo quotato è ad esempio di un direttore editoriale preciso, con una sua linea di pensiero, che non rappresenta tuta la casa editrice, di collane ce ne sono altre, e nel frattempo sono anche cambiate alcune cose.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Signor Ford

Amanda basta che condividi la tua esperienza e sulla base delle informazioni vediamo come aggiornare il topic. Quindi hai pubblicato free? Inoltre, sulle collane cosa volevi integrare?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite AmandaMelling

Le collane ora sono di più, ad esempio Klondike, collana che pubblica libri che erano precedentemente autopubblicati, dove sono lettrice dei manoscritti, presto ci sarà una collana horror e una rosa. La rosa è la mia, ma non posso ancora anticipare nulla. Vorrei sottolineare che ogni direttore editoriale ha una sua linea di pensiero, e in questo topic si è data particolare rilevanza a vaporteppa, ma per la narrativa generica direi che è interessante anche la linea di pensiero di Officina Marziani. Io ho firmato contratto con loro come autrice, il mio libro uscirà quest'autunno, e quindi posso confermare che sono free. Per la mia collana ancora stiamo lavorando alla grafica, e ci tengo che si sappia che è free perché è una casa editrice valida.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite AmandaMelling

Direi che questo, preso da officina Marziani, è il testo da integrare:

Vuoi proporre il tuo manoscritto per la pubblicazione nella collana ebook Officina Marziani?

Puoi farlo. Sei il benvenuto.

Prima però leggi queste brevi note:

Pubblichiamo solo narrativa, preferibilmente non di genere: romanzi, racconti lunghi, raccolte di racconti. Se sei un autore di saggi o scrivi poesie non contattarci. Perderemmo tempo entrambi.

Non pubblichiamo a pagamento. Anzi, remuneriamo gli autori con royalties superiori a quelle di altre forme di editoria. E proponiamo contratti seri e trasparenti.

Leggiamo tutti i manoscritti che richiediamo. Lo facciamo nel tempo ragionevole di tre mesi. E a tutti diamo una risposta.

Non ci piace l’idea di intervenire sui testi. Se ci convincono li pubblichiamo. Punto. Quindi non scambiarci per un’agenzia di editing: non lo siamo.

Se pensi che il tuo testo abbia bisogno di un po’ di editing, cerca un editor prima di presentarlo.

Ti suggeriamo di provare su Footwings il marketplace dell’editoria di Simplicissimus Book Farm.

Acquistiamo indifferentemente da agenti letterari e da autori. Non facciamo preferenze.

Non pubblichiamo persone, quindi non ci interessa sapere chi sei, quanti anni hai, da dove vieni. Pubblichiamo scrittori, narratori, storyteller: ci interessa il tuo lavoro, non il tuo pedegree.

Come contattarci

Manda due righe direttamente al direttore della collana spiegando perché vorresti pubblicare con noi, allega una breve sinossi del tuo lavoro e le prime venti pagine.

Se proponi dei racconti, allegane uno. Usa file .doc, .docx, .odt o .rtf. Non inviare link a siti web, né PDF.

Scrivi all’indirizzo mail: michele@michelemarziani.org

Non inviare manoscritti completi senza una nostra richiesta, non li prenderemmo in considerazione. Quindi avresti solo perso tempo.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Nome: Antonio Tombolini Editore

Generi: Steampunk, rosa, narrativa, saggistica, fantascienza

Modalità di invio manoscritti: non specificato

In realtà valutano anche fantasy e horror. E la fantascienza non include anche lo steampunk?

Anyway, sì, andrebbero aggiornate le collane perché adesso non sono più solo quelle tre. E sì, è vero che viene lasciata molta libertà ai curatori delle singole collane e che quindi ci sono politiche differenti. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite AmandaMelling

Si si non ne ho più scritto qui perché se sai stato molto esauriente su quella collana. Per differenze intendo anche come esperienze ed approccio, inteso anche come scelte riguardo agli autori. Questo era per rimarcare che ogni collana è sul serio un mondo a sé. Grazie Frà!

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si si non ne ho più scritto qui perché se sai stato molto esauriente su quella collana. Per differenze intendo anche come esperienze ed approccio, inteso anche come scelte riguardo agli autori. Questo era per rimarcare che ogni collana è sul serio un mondo a sé. Grazie Frà!

Eh, conosco soprattutto quella. A tal proposito, ti ringrazio per aver inserito informazioni anche su Officina Marziani. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Signor Ford

Nome: Antonio Tombolini Editore

Generi: Steampunk, rosa, narrativa, saggistica, fantascienza

Modalità di invio manoscritti: non specificato

In realtà valutano anche fantasy e horror. E la fantascienza non include anche lo steampunk?

Anyway, sì, andrebbero aggiornate le collane perché adesso non sono più solo quelle tre. E sì, è vero che viene lasciata molta libertà ai curatori delle singole collane e che quindi ci sono politiche differenti.

beh, Astaroth, avete un quadro completo dei generi? Condividetelo. Noi ci si basa su quello che voi riportate nelle vostre esperienze. Se non siete precisi voi che ci lavorate, non possiamo esserlo noi che raccogliamo le vostre segnalazioni. Sino a ieri Amanda diceva che presto ci sarebbe stata una collana horror. C'è già? Di Steampunk, ne hai parlato tu, scisso dal resto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite AmandaMelling

In realtà il testo che ti ho messo è quello della linea generale di narrativa, alcune non richiedono di spedire manoscritti. Quella noir e horror è in lavorazione, non conosco i tempi, per la mia è questione di pochi giorni ormai e poi metto qui volentieri i dettagli.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

 

Nome: Antonio Tombolini Editore

Generi: Steampunk, rosa, narrativa, saggistica, fantascienza

Modalità di invio manoscritti: non specificato

In realtà valutano anche fantasy e horror. E la fantascienza non include anche lo steampunk?

Anyway, sì, andrebbero aggiornate le collane perché adesso non sono più solo quelle tre. E sì, è vero che viene lasciata molta libertà ai curatori delle singole collane e che quindi ci sono politiche differenti.

beh, Astaroth, avete un quadro completo dei generi? Condividetelo. Noi ci si basa su quello che voi riportate nelle vostre esperienze. Se non siete precisi voi che ci lavorate, non possiamo esserlo noi che raccogliamo le vostre segnalazioni. Sino a ieri Amanda diceva che presto ci sarebbe stata una collana horror. C'è già? Di Steampunk, ne hai parlato tu, scisso dal resto

 

Io ho semplicemente citato ciò che c'è scritto sul sito di Vaporteppa, che include anche fantasy e horror (e già hanno in catalogo più di un'opera che ricade dichiaratamente in questi generi). Ultimamente si stanno occupando molto anche di Bizarro fiction, ma in generale credo basterebbe parlare di fantasy, fantascienza e horror, dato che tutti gli altri sono sottogeneri o comunque ibridi tra questi tre macro-generi. Non conosco la situazione delle altre collane, invece.

Comunque non ti stavo criticando, tranquillo. xD

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite AmandaMelling

Ai fini di sistemare questa discussione che sta diventando alquanto inquietante, elenco le collane:

Vaporteppa: fantasy, fantascienza

Officina Marziani: narrativa in generale

Oceania: libri di scrittori residenti all'estero

Klondike: libri speciali, ritrovati nel mare dell'autopubblicazione

Penale.it : libri specifici di settore

Sogno o son expo: libri divertenti sul mondo dell'expo

Heterodoxa: saggi specifici futuristici

Eggs: racconti stranieri tradotti

A breve Oscura, collana dedicata al genere noir e horror, e (non posso ancora dire il nome) la mia collana, dedicata alla narrativa femminile, non necessariamente rosa.

Tutte le informazioni sui direttori di collana (ad esclusione delle ultime due) si possono trovare all'interno del sito principale.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite AmandaMelling

Includo le informazioni sulla mia collana:

Se volete proporre dei manoscritti per la collana di romanzi rosa, potete mandarli a questa email:

mellingamanda@yahoo.ie

Mandate manoscritto intero, breve presentazione di voi stessi e sinossi.

La regola è: romanzi o raccolte di racconti dove le protagoniste sono donne.

Il manifesto:

Amaranta prende il nome dal fiore Amaranthus, simbolo di immortalità, perché un libro, come l'amore, desidera sopravvivere al tempo che scorre. La collana vuole raccontare storie di donne contemporanee coraggiose, avventurose, seppur romantiche e sognatrici. Romanzi scritti con sentimento e trasporto, alla ricerca continua di quella felicità che, come sappiamo, si mostra nella vita sotto diverse forme: nelle piccole cose quotidiane, nei grandi progetti ambiziosi, nei momenti vissuti con intensità e trasporto, nei sogni che delicatamente fanno capolino e si realizzano. Le nostre storie parlano di quei personaggi femminili capaci di cogliere le sfumature, le sfide, le occasioni, per plasmare il destino, trovare la propria strada, amare e ritrovarsi più forti di prima. Un viaggio interiore che attraverso la parola scritta vuole essere non soltanto svago, ma un vero e proprio percorso di comprensione di sé. Perché le protagoniste di questi romanzi vi assomigliano, sono vere donne, proprio come voi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite AmandaMelling

Vi informo che le collane della Tombolini editore sono ora notevolmente aumentate. Le potete trovare tutte sul sito: www.antoniotombolini.com

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il sito è molto fresco, completo, accattivante. Fa venir voglia di leggere!

 

Anche a me interesserebbe la testimonianza di qualche autore che ha già (o sta) pubblicato con loro.

C'è nessuno?

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho firmato solo da pochi giorni con questa CE, ma è da qualche mese che la mia raccolta di racconti è stata selezionata per la pubblicazione. Fino ad adesso mi trovo molto bene. Ho mandato, seguendo le indicazioni sul sito, un estratto del libro, in questo caso il racconto più lungo alla fine di aprile 2015 ricevendo la prima risposta positiva dopo circa due settimane; quindi, dopo aver mandato l'intero manoscritto, ho ricevuto la proposta di pubblicazione poco prima di Ferragosto (ho letto l'email sulla spiaggia sul mio smartphone :D )

Ben prima della firma del contratto sono stato in contatto con la editor via mail e con skype, potendo così da subito lavorare alla rifinitura dell'opera, alla correzione dei refusi ecc..., avvalendomi anche di un severo manuale di stile con le regole editoriale adottate dalla CE, mandatomi via mail. Il contratto non presenta sorprese; i diritti d'autore sono molto alti, superiori a quelli di quasi tutte le altre CE. Inoltre, cosa a cui tenevo, non prevede ferrei diritti di opzione, ma solo un impegno a informare la CE riguardo a progetti editoriali e a farglieli leggere per una eventuale nuova proposta di pubblicazione, quindi in pratica un blando diritto di prelazione (termine nemmeno presente sul contratto) che può essere inteso anche come una corsia preferenziale con questa CE per una collaborazione futura. Ovviamente non sono ancora in grado di dire molto sulla capacità di promuovere le opere pubblicate. La pubblicazione è per ebook e successivamente come POS (Print On Sale) in cartaceo. A quanto ne so gli ebook già pubblicati sono impaginati bene, cosa affatti scontata in questo campo, e generalmente privi di refusi o errori di ortografia. Spero di essere stato utile. :)

Modificato da Sh@de
  • Mi piace 2
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arrivata risposta negativa, ma per lo meno hanno letto e risposto personalmente, lasciando vari link che potrebbero essere utili a chi vuole pubblicare con loro o imparare altro. Riporto:

 

Ciao!
Scusa il tempo un po' lungo di risposta.

L'opera non è di interesse per la collana, né per quanto indicato nella sinossi né per come è scritta.

Per adesso ti posso suggerire di concentrarti sulla scrittura "frase per frase", per studiare i principi della scrittura immersiva e le prime indicazioni pratiche che nascono per soddisfare quei principi di fondo. Questo nel caso dovesse mai interessarti proporre altre opere in futuro a Vaporteppa. Se non sei interessato a proporre altre opere in futuro, valuta tu comunque se può interessarti o meno l'argomento.

In futuro sul blog di Vaporteppa aumenteranno gli articoli dedicati alla scrittura e alla sceneggiatura di una storia. In gran parte sull'ideazione di storie, in realtà, come già sono i primi apparsi in questi mesi. Ti segnalo per la scrittura questi articoli in cui troverai più consigli pratici e tecnicamente corretti di quanti se ne possano trovare in molti manuali di scrittura:

http://fantasy.gamberi.org/2009/10/03/manuali-1-descrizioni/
http://fantasy.gamberi.org/2009/11/18/manuali-2-dialoghi/
http://fantasy.gamberi.org/2010/11/18/manuali-3-mostrare/

Ti segnalo anche questo articolo in cui puoi trovare un PDF da scaricare, risalente a diversi anni fa, in cui commentavo riga per riga l'inizio dell'opera di un autore e spiego il concetto fondamentale per la scrittura immersiva di "sommersione dell'Io":

http://federico-russo.blogspot.it/2012/01/agenzia-duca-un-assaggio-pratico.html

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho contattato una delle collane dedicate alla narrativa, per altro quasi tutte gestite dalla stessa persona. Oggi mi ha risposto:

 

"Buonasera Elia,

mandami per piacere sia il testo sia la sinossi in un formato di testo (.doc o simili) che i PDF sono difficili da leggere con gli ereader.

Grazie!

 

 

Michele Marziani

Editor in Chief, 

www.antoniotombolini.com

 

about.me/micmarziani"

 

Perciò consiglio a chi volesse contattarli, di verificare se il direttore della collana in questione è Michele Marziani e in caso affermativo di mandare direttamente in formato doc o simile, anche se non è espressamente richiesto in nessuna delle loro pagine. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche io ho firmato con ATE, Collana Klondike in quanto avevo a suo tempo autopubblicato il mio romanzo. La mia esperienza con loro sinora è molto positiva ma non avendo ancora pubblicato mi riservo semmai di aggiornarvi in futuro (la pubblicazione è prevista entro fine maggio). Gente serissima, non chiedono assolutamente un euro. Inoltre coinvolgono i propri autori nella discussione di progetti e iniziative promozionali e non della CE, che è una cosa interessante e che fa sentire parte di una squadra. Il contratto è chiaro e remunerativo. La filosofia è digital first: quindi si punta sull'ebook ma dopo un certo periodo di tempo distribuisce anche in cartaceo con formula Print on Sale.

 

Mi pare sia tutto. Se avete domande, fatemi sapere.

 

Saluti,

ALIAS

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Qualcuno conosce i tempi di valutazione di questa casa editrice?

Ho spedito il mio manoscritto genere romanzo rosa a marzo, alcuni di voi hanno già avuto responso ...

 

Mi potete illuminare? Sui tempi di valutazione ? Questa CE mi piace molto, mannaggia !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×