Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Ospite Signor Ford

Sillabe di Sale Editore

Post raccomandati

Ospite Signor Ford

[L'editore pubblica gratuitamente prevedendo una clausola d'impegno, da parte dell'autore, a vendere 120 copie del proprio libro entro 120 giorni dalla pubblicazione; diversamente integrerà con l'acquisto (al 20%) delle copie che mancano al raggiungimento dell'obiettivo di vendita.]

Nome: Sillabe di Sale

Generi: Nessuna preclusione se il testo ha valore, dalla narrativa alla poesie, alla filosofia.

Modalità di invio manoscritti: http://sillabedisale.it/invio-manoscritto/

Distribuzione: non specificata

Sito web:http://www.sillabedisale.it/

Facebook: https://it-it.facebook.com/sillabedisaleditore/

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

li ho conosciuti alla fiera del Libro di Torino e l'impressione è stata molto buona.

persone serie, disponibili, consapevoli della realtà difficile in cui versa il mercato editoriale eppure fermamente convinti in merito al No EAP.

da tenere d'occhio!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

inviato il manoscritto, un romanzo, e pochi minuti dopo ho ricevuto la mail di ricezione avvenuta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato manoscritto e ricevuto poco  dopo conferma avvenuta ricezione. La prima impressione: correttezza, e ora  si attende un responso  tra 120/150 gg 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Puntuali: ho inviato il 30 giugno e ho ricevuto risposta la prima settimana di ottobre. Negativa, ma invitandomi a continuare a proporre loro altre mie eventuali opere. Gentilissimi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Qualcun altro ha avuto esperienza diretta con questo editore? Io ho avuto solo un primo contatto, mi sono sembrati molto disponibili e corretti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite morning_rain

Per dovere di cronaca posso dire che, giusto nella mattinata di ieri, ho ricevuto la loro valutazione positiva con la richiesta d'invio del manoscritto completo. L'unico suggerimento che posso darti è di attenzionare sul loro sistema di ricezione dei messaggi, in quanto gli avevo inviato l'e-mail con l'invito a sospendere la lettura della sinossi in data 23 settembre, data della firma con la Watson Edizioni, ma che sicuramente avranno smarrito tra lo spam.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io ho inviato il mio romanzo in formato word, la risposta mi è arrivata via mail dopo una settimana circa dicendomi che era buono e lo avrebbero pubblicato, dopo qualche mese ho firmato un contratto e qualche giorno fa hanno pubblicato il mio libro. Posso garantire che è una casa editrice molto seria, che non chiede un soldo, si impegnano davvero a promuovere il libro e sono davvero contro l'editoria a pagamento. Inoltre aggiungo che sono persone molto disponibili. Credo che la miglior soddisfazione per uno scrittore emergente sia questa: qualcuno che investa sul tuo lavoro.

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 3/12/2014 alle 12:05, Rae ha detto:

Qualcun altro ha avuto esperienza diretta con questo editore? Io ho avuto solo un primo contatto, mi sono sembrati molto disponibili e corretti.

Si io ne ho avuto e devo dire positiva. Molto positivia, rispondono e se ritengono che il alvoro sia valido, quindi da poter investire, lo pubblicano. Dopo case editrici che chiedevano soltanto soldi finalmente è arrivata Sillabe di Sale

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bella sera a voi tutti.

Vorrei dare un mio contributo, sperando essendo ala prima di non fare molti errori di procedura.

Dunque, anche io ho contattato la casa editrice " Sillabe di Sale", inviando una mia silloge poetica.

La risposta è giunta a breve giro di tempo e molto cordiale con alcune richieste tipo: se l'autore accetta modifiche al lavoro si procede con la valutazione che comunque avverrà in 120-150 giorni.

 

Perfetto, solo un piccolo particolare mi ha lasciato perplesso: leggendo sul loro sito nel contratto scaricabile viene evidenziato ( almeno che io abbia sbagliato nel leggere) come oltre la prima presentazione del libro, qualora l'autore volesse effettuare presentazioni è tenuto a pagare spese di locandina e di spostamento di un rappresentante della casa editrice... viaggio, vitto, alloggio.

 

Resto in attesa di correzioni a mio sbaglio o di spiegazioni da chi preposto.

 

Grazie per la vostra gentilezza.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Puntuali, avevo inviato la mia proposta a fine agosto e ieri è arrivata la risposta....negativa, purtroppo.

Confermo comunque la gentilezza e la correttezza della C.E.   

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il mio dev'essere stato scartato allora... ho inviato a fine giugno e nessuna risposta...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite morning_rain

Il mio dev'essere stato scartato allora... ho inviato a fine giugno e nessuna risposta...

Questo non è necessariamente vero. Nelle comunicazioni della CE dovrebbe esserci anche la tempistica per le risposte che, se non erro, si aggirano tra i 120 e i 150 giorni, ma questo non significa che non puoi ricevere risposte anche più avanti di quanto dichiarato. Considerate sempre il fatto che negli ultimi tempi sono aumentate le richieste di pubblicazione e tutte le CE (a parte quelle a pagamento) hanno difficoltà a visionare tutte le opere ricevute. Il mio invito rimane sempre quello di portare pazienza e nel frattempo allungare la lista delle CE contattate. Saluti.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bella sera a voi tutti.

Vorrei dare un mio contributo, sperando essendo ala prima di non fare molti errori di procedura.

Dunque, anche io ho contattato la casa editrice " Sillabe di Sale", inviando una mia silloge poetica.

La risposta è giunta a breve giro di tempo e molto cordiale con alcune richieste tipo: se l'autore accetta modifiche al lavoro si procede con la valutazione che comunque avverrà in 120-150 giorni.

 

Perfetto, solo un piccolo particolare mi ha lasciato perplesso: leggendo sul loro sito nel contratto scaricabile viene evidenziato ( almeno che io abbia sbagliato nel leggere) come oltre la prima presentazione del libro, qualora l'autore volesse effettuare presentazioni è tenuto a pagare spese di locandina e di spostamento di un rappresentante della casa editrice... viaggio, vitto, alloggio.

 

Resto in attesa di correzioni a mio sbaglio o di spiegazioni da chi preposto.

 

Grazie per la vostra gentilezza.

credo intendessero presentazioni organizzate dall'autore, poichè di solito le presentazioni dovrebbe organizzarle la casa editrice. Se io decidessi domani di fare una presentazione in una cantina con due ospiti e dovessi avere una spesa inutile, trovo che l'editore non può spostarsi per decisioni non proprie. io ho firmato un contratto e a me sembra tutto chiaro. Comunque potrai sempre chiedere delucidazioni nel momento in cui ti sarà inviato. Io ho fatto così. E comunque si accordano su tutto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Edhel per la tua precisazione.

Non ho motivo di dubitare quello che duci e questo credimi mi rende felice.

Semmai arriverà la possibilità di pubblicare con questa casa editrice sicuramente ogni aspetto sarà chiarito.

Ancora grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 6/12/2014 alle 23:25, birrificio ha detto:

Grazie Edhel per la tua precisazione.

Non ho motivo di dubitare quello che duci e questo credimi mi rende felice.

Semmai arriverà la possibilità di pubblicare con questa casa editrice sicuramente ogni aspetto sarà chiarito.

Ancora grazie.

Figurati è il minimo, come scrittore sognatore, ci tengo molto a far sapere della loro onestà, voglio far credere in loro come loro hanno fatto con me. La brava gente e gli editori onesti esistono. E posso aggiungere che l'edizione del libro, parlo della stampa, è stata molto più di quello che mi aspettavo. Posso dire un vero e proprio regalo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti! Sono il "boss" di Sillabe di Sale... grazie per quello che avete scritto sulla mia casa editrice. Una precisazione a quello che avete scritto, è doverosa. Chiediamo il rimborso delle spese per una presentazione, quando questa E' ORGANIZZATA IN PROPRIO DALL'AUTORE, magari a 700 chilometri dalla sede della Casa Editrice, e l'Autore CHIEDE ESPRESSAMENTE la presenza dell'editore. Tutte le presentazioni organizzate dalla Casa Editrice e dall'autore in un raggio chilometrico accettabile (il contratto dice 150 chilometri, ma il nostro concetto di chilometri è molto elastico, ve lo garantisco...) sono assolutamente senza richiesta di rimborso spese. Ecco.

 

Si, ultimamente abbiamo avuto dei ritardi nella valutazione, ma il numero dei manoscritti che arrivano è aumentato notevolmente, e noi LI LEGGIAMO VERAMENTE!. Ma stiamo recuperando per non sforare troppo dai termini promessi.

 

Un salutone a Tutti!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 6/12/2014 alle 23:44, Edhel ha detto:

io posso dire che presenteranno i loro libri al prossimo salone del libro di torino e tutto gratuitamente, ed essere presentati lì sappiamo che costa, soprattutto è difficile entrarci.

 

Ciao, sono il "boss" di Sillabe di Sale. Ti confermo che saremo al prossimo Salone del Libro di Torino (14-18 maggio 2015) con tutti i libri editi e con la presenza di parecchi nostri autori. Presenteremo inoltre 3 titoli nuovi. E stiamo pensando di fare qualcosa contro l'Editoria a pagamento, proprio al Salone del Libro. Un saluto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi piace questo intervento del "boss", sinonimo di attenzione e coinvolgimento.

 

Se sarà che lavoreremo insieme posso dire sarà un piacere per me.

Grazie Piero Partiti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per dovere di cronaca posso dire che, giusto nella mattinata di ieri, ho ricevuto la loro valutazione positiva con la richiesta d'invio del manoscritto completo. L'unico suggerimento che posso darti è di attenzionare sul loro sistema di ricezione dei messaggi, in quanto gli avevo inviato l'e-mail con l'invito a sospendere la lettura della sinossi in data 23 settembre, data della firma con la Watson Edizioni, ma che sicuramente avranno smarrito tra lo spam.

Stiamo migliorando anche quest'aspetto... e pazienza se hai firmato con altri. L'importante è che la tua scrittura vada comunque avanti. O con noi o con altri. Noi Editori siamo un mezzo, non il fine ultimo della scrittura, fortunatamente! Un salutone.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 6/12/2014 alle 23:44, Edhel ha detto:

io posso dire che presenteranno i loro libri al prossimo salone del libro di torino e tutto gratuitamente, ed essere presentati lì sappiamo che costa, soprattutto è difficile entrarci.

 

Si. Costa. Li dentro non regalano nulla, nemmeno il parcheggio per l'Espositore. Se lo fanno pagare. Ma bisogna esserci, non tanto per la Casa Editrice, che ha altri mezzi ed altri luoghi dove esporre, ma per rispetto nei confronti dei nostri Autori. Ecco perchè. Si perdono quattrini, ovvio, ma si acquista in visibilità per chi scrive con noi. E' quello che conta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie morning-rain  e Edhel per avermi risposto :)

 

"Boss" di Sillabe di Sale, allora attendo fiduciosa :) (La mia era una proposta di traduzione, comunque, può darsi che non siate interessati a prescindere, e lo capirei, ma tentar non nuoce!)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho inviato il mio manoscritto a settembre e oggi (30/12) ho ricevuto una gentilissima mail in cui mi s'informava di aver ottenuto un giudizio positivo da parte della "preselezione" dei valutatori esterni; in aggiunta a tale lieta notizia mi veniva inoltre chiesto di fornire diversi dati in attesa della vera e propria valutazione della redazione.

Mi è dispiaciuto dover comunicare loro d'aver già firmato un contratto con un altro editore; mi sarebbe piaciuta la valutazione fatta da una casa così seria e precisa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bella sera a voi tutti.

Vorrei dare un mio contributo, sperando essendo ala prima di non fare molti errori di procedura.

Dunque, anche io ho contattato la casa editrice " Sillabe di Sale", inviando una mia silloge poetica.

La risposta è giunta a breve giro di tempo e molto cordiale con alcune richieste tipo: se l'autore accetta modifiche al lavoro si procede con la valutazione che comunque avverrà in 120-150 giorni.

 

Perfetto, solo un piccolo particolare mi ha lasciato perplesso: leggendo sul loro sito nel contratto scaricabile viene evidenziato ( almeno che io abbia sbagliato nel leggere) come oltre la prima presentazione del libro, qualora l'autore volesse effettuare presentazioni è tenuto a pagare spese di locandina e di spostamento di un rappresentante della casa editrice... viaggio, vitto, alloggio.

 

Resto in attesa di correzioni a mio sbaglio o di spiegazioni da chi preposto.

 

Grazie per la vostra gentilezza.

Infatti stiamo modificando il testo del contratto... perchè così come è scritto non è molto chiaro. Si, chiediamo un contributo se si verificano queste condizioni: La presentazione è organizzata dall'Autore il quale RICHIEDE ESPRESSAMENTE la presenza della Casa Editrice. Ora, se questa presentazione è, poniamo, a Lampedusa, in Sicilia (noi siamo in Piemonte), chiadiamo un rimborso spese. Il contratto dice che lo chiediamo se la presentazione è a oltre 150 Km dalla sede, ma non siamo così fiscali... e comunque si valuta di volta in volta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Bella sera a voi tutti.

Vorrei dare un mio contributo, sperando essendo ala prima di non fare molti errori di procedura.

Dunque, anche io ho contattato la casa editrice " Sillabe di Sale", inviando una mia silloge poetica.

La risposta è giunta a breve giro di tempo e molto cordiale con alcune richieste tipo: se l'autore accetta modifiche al lavoro si procede con la valutazione che comunque avverrà in 120-150 giorni.

 

Perfetto, solo un piccolo particolare mi ha lasciato perplesso: leggendo sul loro sito nel contratto scaricabile viene evidenziato ( almeno che io abbia sbagliato nel leggere) come oltre la prima presentazione del libro, qualora l'autore volesse effettuare presentazioni è tenuto a pagare spese di locandina e di spostamento di un rappresentante della casa editrice... viaggio, vitto, alloggio.

 

Resto in attesa di correzioni a mio sbaglio o di spiegazioni da chi preposto.

 

Grazie per la vostra gentilezza.

Infatti stiamo modificando il testo del contratto... perchè così come è scritto non è molto chiaro. Si, chiediamo un contributo se si verificano queste condizioni: La presentazione è organizzata dall'Autore il quale RICHIEDE ESPRESSAMENTE la presenza della Casa Editrice. Ora, se questa presentazione è, poniamo, a Lampedusa, in Sicilia (noi siamo in Piemonte), chiadiamo un rimborso spese. Il contratto dice che lo chiediamo se la presentazione è a oltre 150 Km dalla sede, ma non siamo così fiscali... e comunque si valuta di volta in volta.

 

Sulle locandine abbiamo superato il problema. Inviamo il file, e l'Autore le stampa (costano 10 centesimi a copia in qualunque copisteria o cartoleria...), e mandiamo alle librerie della zona la scheda libro, ovviamente gratuitamente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si infatti è brutto per non dire altro, questa storia che vengono chiesti soldi, ma importante è non accettare come ho fatto io con diverse case editrici. Del resto se si hanno visioni diverse dell'editoria...

A me premerà molto il discorso delle presentazioni perchè io credo che eventuali saloni del libro e/o mostre e presentazioni sono il veicolo per vendere (la casa editrice e di riflesso l'autore hanno un guadagno), e far conoscere entrambi al pubblico dei lettori.

Portiamo gli autori a tutte le fiere a cui partecipiamo. L'anno scorso, di fiere Nazionali, abbiamo fatto solo il Salone del Libro di Torino. Quest'anno, oltre a quello, faremo Padova, Roma e Pisa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho appena avuto la notizia di aver superato positivamente la prima valutazione (dopo circa 90 gg. dall'invio ) e attendo quindi che anche la redazione acconsenta a pubblicare; ho chiesto conferma che non dovrò versare alcun contributo e mi hanno risposto subito assicurandomi che non dovrò versare nulla. Sono fiduciosa anch'io di poter iniziare un buon rapporto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Signor Ford

Io invece ho una curiosità mia personale sulla questione della condivisione delle spese per far presenziare l'editore alle presentazioni: poniamo il caso inverso, dove invece la presentazione la organizzate come editore Sillabe di Sale (non so, Torino al Salone del Libro?) e richiediate la presenza di un autore fuori sede. Secondo il principio di prima, voi vi accollate le spese di transfert, pernotto e quant'altro per garantire la presenza dell'autore?

 

Nessun intento polemico, solo una curiosità dettata dal fatto che non mi è mai capitato né che l'editore mi paghi le spese se mi organizza la presentazione fuori sede né che mi debba accollare io la spesa di eventuale materiale (anche perché finora ho presentato in librerie e in biblioteche, dove i costi del genere erano a carico degli enti ospitanti) quando la organizzo io come autore. Di norma, se voglio che l'editore sia con me, è per fini pubblicitari dell'azienda (ho avuto esperienze dove la presentazione si è tradotta in dibattito e dove magari l'editore presentava ai convenuti il suo lavoro e il suo catalogo), non per farmi compagnia. Però sono incuriosito dal fatto se questo principio vale anche per l'autore che deve spostarsi perché è l'editore a chiederglielo, tutto qui. In termini di reciprocità dovrebbe essere così, credo.  :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite ire70

Ciao a tutti. Io ho avuto la fortuna di pubblicare da poco un libro di poesie con Sillabe di Sale: una casa editrice seria  e assolutamente no eap; puntualissima  come tempi di lettura, chiara come indicazioni e molto disponibile (e come è già stato detto da altri, una delle poche che invia  anche l'avviso di ricevimento del manoscritto e non è cosa da poco per chi, come noi esordienti, di solito non sa nemmeno che fine abbiano fatto i vari manoscritti inviati e quindi non sa quante risposte doversi aspettare o non aspettare). Io mi ritengo già soddisfatta a prescindere da come andrà  il mio libro (ed essere al Salone del Libro come autore è stata una cosa davvero emozionante!) . E  ringrazio Piero e  la redazione  anche qui.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io ho provato a inviare un estratto qualche giorno fa di una silloge poetica, può darsi però che non abbia rispettato alcuni termini associati all'invio, nel caso avessi qualche informazione concreta vi faccio sapere

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×