Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Ospite Njagan

Neolitico

Post raccomandati

Ospite Njagan

Buongiorno, brava gente! :flower:

Sono alla ricerca di notizie che riguardino il Neolitico. Avete una bibliografia da consigliarmi, o romanzi? Ricordo di aver letto, molto tempo fa, il romanzo di un'antropologa che narrava la vita di una donna. La ricostruzione era davvero accurata ma non ricordo il titolo e il nome dell'autrice :buhu:

A me serve precisamente il Neolitico: ipotesi storiche, teorie antropologiche e sociologiche, reperti... Tutto ciò che vi viene in mente.

Avanti... Fatevi sotto con una bella bibliografia!

Vi ringrazio fin da ora :flower:

Modificato da Nja

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Njagan

Ho qualche problema a inserire i link che ho trovato nel forum ma che riguardano solo l'uomo di Neanderthal (non mi interessa nello specifico ma ci sono dei riferimenti al Neolitico) e le trappole.

Modificato da Nja

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma il neolitico con l'uomo di neandertal non ha nulla a che fare. Convenzionalmente lo si fa iniziare col termine dell'ultima era glaciale, quando i mostri cugini eerano già estinti da almeno ventimila anni.

Io ho diversi articoli di Le Scienze e posso inviarteli, però mi devi dire esattamente cosa ti serve.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Njagan

Sì, intendevo che ho trovato qualche riferimento al Neolitico in quei topic, anche se non riguardano in modo specifico questa età.

Mi serve... ecco, bella domanda. Praticamente tutto. Io ho solo nozioni vaghe relative ai tempi della scuola. Ho bisogno di approfondire ogni aspetto. :flower:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I titoli che ho trovato sono questi:

 

Caccia alle gazzelle in Siria nell’età della pietra

Il primo abitato neolitico delle alpi centrali

L’archeologia sociale dei monumenti megalitici

I monumenti megalitici

Un sito del neolitico e dell’età del ferro in Inghilterra

Una miniera di selce nel neolitico

17000 anni di preistoria greca

Woodhenges (rilevata la presenza di strutture in legno nei monumenti megalitici come Stonhenge)

Pari opportunità nell’età della pietra.

 

Ce n'è qualcun altro ma tocca il neolitico solo di sfuggita.

Scrivo qui invece che in privato perché magari serve a qualcun altro. Tutti gli articli sono in flash.

Modificato da Nanni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Lem Mac Lem

Se il romanzo a cui ti riferisci è Ayla figlia della terra, ho letto l'intera saga, e la ricostruzione è abbastanza accurata, ma la protagonista è :facepalm:

Leggili se vuoi interessarti alla civiltà neolitica e farti quattro risate per questa Barbie preistorica che praticamente scopre e inventa tutto, tranne l'agricoltura, incluso l'ESP e la pornografia :sss:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Njagan

I titoli che ho trovato sono questi:

 

Caccia alle gazzelle in Siria nell’età della pietra

Il primo abitato neolitico delle alpi centrali

L’archeologia sociale dei monumenti megalitici

I monumenti megalitici

Un sito del neolitico e dell’età del ferro in Inghilterra

Una miniera di selce nel neolitico

17000 anni di preistoria greca

Woodhenges (rilevata la presenza di strutture in legno nei monumenti megalitici come Stonhenge)

Pari opportunità nell’età della pietra.

 

Ce n'è qualcun altro ma tocca il neolitico solo di sfuggita.

Scrivo qui invece che in privato perché magari serve a qualcun altro. Tutti gli articli sono in flash.

Mi interessano tutti :asdf: ti mando in mp la mail?

@Lem: no, non era Ayla. Quelli li ho letti anche io :facepalm:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Lem: li ho letti anche io (tutti tranne l'ultimo) e mi erano anche piaciuti, visto che ero adolescente e loro trombavano sempre come matti :) però mi sa che l'ambientazione è più tardo paleolitica, visto che ci sono ancora i neanderthal e tutte le tribù sono di cacciatori-raccoglitori, più che agricoltori stanziali.

Se non ricordo male dalla scuola, una delle caratteristiche che distingue il neolitico dal paleolitico è proprio l'esistenza dell'agricoltura

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

I titoli che ho trovato sono questi:

 

Caccia alle gazzelle in Siria nell’età della pietra

Il primo abitato neolitico delle alpi centrali

L’archeologia sociale dei monumenti megalitici

I monumenti megalitici

Un sito del neolitico e dell’età del ferro in Inghilterra

Una miniera di selce nel neolitico

17000 anni di preistoria greca

Woodhenges (rilevata la presenza di strutture in legno nei monumenti megalitici come Stonhenge)

Pari opportunità nell’età della pietra.

 

Ce n'è qualcun altro ma tocca il neolitico solo di sfuggita.

Scrivo qui invece che in privato perché magari serve a qualcun altro. Tutti gli articli sono in flash.

Mi interessano tutti :asdf: ti mando in mp la mail?

Sì, ma dovrò mandarteli un paio alla volta perché sono pesantissimi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Bradipi

Il neolitico è lunghissimo e variegato, esattamente dove e quando ti interessa?

In ogni caso da leggere come narrativa:

- "il più grande uomo scimmia del Pleistocene" (ok, non è neolitico, ma è splendido)

- Sarum, i primi capitoli

Come saggio il solito "armi, acciaio e malattie".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Njagan

Sì, grazie Nanni. Senza fretta perché per ora sto cercando anche di restringere il campo.

Fabio, ancora non so orientarmi sul periodo specifico. È da tempo che trovo questa età molto affascinante dal punto di vista storico tanto che ora mi sono decisa a studiarla per bene e tentare di costruire la mia storia.

Sono arrivata a una scelta di tipo geografico: ad esempio ho trovato interessante le teorie di Renfrew che sostiene come la cultura neolitica si espande in parallelo a quella dell'indoeuropeo. Potrei focalizzare l'attenzione sull'Europa.

Ho appena acquistato "Nascita delle divinità, nascita dell'agricoltura. La rivoluzione dei simboli nel Neolitico", di Jacques Cauvin.

Sul simbolismo, sul culto dei morti, vorrei saperne di più. È possibile che io ricordi male ma mi pare che nel neolitico, come nel paleolitico, ci fosse il culto degli Antenati come spiriti protettori del clan, ma anche quello degli elementi della terra che dovevano proteggere il raccolto.

E poi iniziano le tessiture dei tessuti, i primi rudimentali telai... Ecco, vorrei sapere di più sulla vita dei clan.

Grazie per i libri che mi hai consigliato. Li prenderò tutti e tre :la:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Lem Mac Lem

@Lem: li ho letti anche io (tutti tranne l'ultimo) e mi erano anche piaciuti, visto che ero adolescente e loro trombavano sempre come matti :) però mi sa che l'ambientazione è più tardo paleolitica, visto che ci sono ancora i neanderthal e tutte le tribù sono di cacciatori-raccoglitori, più che agricoltori stanziali.

Se non ricordo male dalla scuola, una delle caratteristiche che distingue il neolitico dal paleolitico è proprio l'esistenza dell'agricoltura

 

Uh, giusto :facepalm:

*sparisce nel tombino più vicino*

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Neolitico? Mmmmh, non è esattamente di mia competenza (stupida università di xxxxx dove non ci sono corsi di preistoria e protostoria decenti), però ho un'amica (archeologa) appassionata proprio di quel periodo che mi ha consigliato questo: Archeologia del Neolitico. L'Italia tra il VI e il IV millennio a.C, di Andrea Pessina (uno dei più importanti archeologi italiani specializzati in preistoria) e Vincenzo Tinè. Ho dato un'occhiata in giro, all'università di Bologna è uno dei manuali base nel programma del corso di triennale di preistoria e protostoria (lì ce l'hanno, che pizza): spero non sia troppo tecnico, però sicuramente ti fornirà un sacco di bibliografia sull'argomento.

C'era poi un interessantissimo saggio di storia dell'arte che nei primi capitoli trattava anche dell'arte preistorica e neolitica e della loro funzione religiosa, ma non riesco a ricordarmi né titolo né autore.  :buhu:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Bradipi

Nel neolitico sono state fatte le più importanti scoperte e invenzioni: pensa alle mandorle, quelle selvatiche sono velenose. Qualcuno ha trovato una pianta mutante senza il gene che codifica la produzione di amigdalina e da lì e partita la produzione.

Lo stesso per i piselli e così via.

Considera che il neolitico è continuato sino all'arrivo degli europei in America e Australia.

Sui culti sono molto scettico: io stesso non ho una memoria precisa di come fose la vita quotidiana prima dei telefonini e del neolitico abbiamo qualche manufatto e gli scheletri, troppo poco. Cioè sappiamo che seppellivano i morti, questo è un tratto distintivo della nostra specie, l'abbiamo insegnato anche ai cugini Neandertal, ma culto degli antenati? 

Sei vuoi puoi partire da wiki e dalla bibliografia che riporta e dalle dispense della prof.ssa Seragnoli (vedi: http://www.archeoserver.it/space/UniMi/Comunicazione+e+didattica/Dispense+e+tavole+scaricabili )

Io partirei dai Oetzi non è neolitico è un po' dopo, età del rame, ma ci ha fornito molte informazioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Qualcuno ha trovato una pianta mutante senza il gene che codifica la produzione di amigdalina e da lì e partita la produzione.

 

Posso invocare la tipica botta di... fortuna?  :asd:

 

Sei vuoi puoi partire da wiki e dalla bibliografia che riporta e dalle dispense della prof.ssa Seragnoli (vedi:http://www.archeoser...le scaricabili)

Io partirei dai Oetzi non è neolitico è un po' dopo, età del rame, ma ci ha fornito molte informazioni.

 

Inutile dire che mi faccio anch'io una bella incursione nel tuo link e saccheggio tutto.  :asd:

PS: c'è un errore nell'indirizzo del link: bisogna togliere la parentesi finale o dà 404.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho trovato particolarmente interessane "Le religioni della pristori", di André Leroi-Gourhan. (Piccola biblioteca Adelphi) Si occupa del paleolitico e, in questo libro, particolarmente dell'arte muraria. Però fornisce un metodo e sgombra il campo di moltissime cose che crediamo di sapere ma sono solo proiezioni delle nostre conoscenze moderne.Soprattutto nel campo dlla religione.

Sostanzialmente un invito al rigore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Njagan

Fabio avevo già visto su wikipedia e in effetti come dice Alexander i pdf non si possono visualizzare. Però ora ho digitato il nome della Seragnoli su google e qualcosa si trova. Anche una buona bibliografia legata al programma di studi. Quindi ti ringrazio per l'indicazione.

Sull'uomo di ghiaccio avevo trovato già del materiale e... il problema è che questa parte di storia mi affascina davvero tanto e quindi per il momento me la studio senza pensare al periodo preciso per la mia storia. Ce l'ho già in testa e lì rimarrà finché non avrò abbastanza materiale. Oppure avrò solo studiato qualcosa che mi ha sempre incuriosito e va benissimo così. Le scoperte... le scoperte è questa la parte che preferisco: e delle mandorle non sapevo nulla!

Ottima indicazioni anche i libri di Alexander e Nanni.

Quindi, grazie infinite a voi :flower:

*prepara torture per Alex che servono per ritrovare nella memoria titolo e autore di quel libro che non ricorda :nein:*

Modificato da Nja

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Fabio avevo già visto su wikipedia e in effetti come dice Alexander i pdf non si possono visualizzare.

 

No, aspetta, si possono visualizzare ho detto! E' solo che bradipi si è sbagliato e ha inserito in link anche la parentesi di chiusura. Se apri il link e nella barra d'indirizzo cancelli la parentesi finale e premi invio, ti dà la pagina corretta.  :saltello:

 

*prepara torture per Alex che servono per ritrovare nella memoria titolo e autore di quel libro che non ricorda  :nein:

 

Impara Nja: io ho una pessima memoria. Deve essere ereditario: mio padre pure è un po' rimbambito, mia nonna ha addirittura una punta d'alzheimer.  :asd:

Però, non so perché, ma il professor Leroi-Gourhan citato da Nanni e i titoli dei suoi lavori mi ricordano qualcosa... Non sono sicuro che sia lui il personaggio in questione (anche perché sono abbastanza sicuro di ricordare che era uno storico dell'arte e non un antropologo), ma comunque entrambi trattano i medesimi argomenti. :la:  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Njagan

:wohoo:

Alexander non avevo letto il tuo P.S.

Il link mi sembra fantastico, Fabio. C'è tanta roba! Grazie :wohoo:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao, se ti serve ancora io ho studiato archeologia all'università ed ho partecipato a campagne di scavo su siti neolitici. Di materiale ne ho molto, ma sono testi universitari e non li può reperire in rete. Se mi spieghi nel dettaglio cosa ti serve posso mandarti qualche mia tesina d'esame o capitoli specifici di qualche libro. Tutti sarebbe impossibile, la materia e' vasta e sarebbe una mole di roba d migliaia di pagine.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Mylady il tuo intento è più che lodevole, ma dubito che il destinatario leggerà mai il tuo messaggio.  

Quando leggi Ospite XY si tratta di un utente che ha lasciato il forum e dubito molto che questo in particolare tornerà per vedere se ci sono risposte nuove a una richiesta che risale a due anni e mezzo fa...;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, Mylady dice:

scusa, sono nuova, vedrò di fare più attenzione:)

Guarda che non era un rimprovero, :rosa:tanto che ti ho assegnato il tuo primo punto di reputazione! 

Ho soltanto voluto avvisarti affinché tu non perdessi tempo inutilmente ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×