Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Wonderland

Quanto conta la classifica amazon?

Post raccomandati

Ieri mi è successa una cosa che non so spiegarmi e che in effetti non credevo possibile: ho fatto un balzo in avanti di diverse migliaia di posizioni, tanto da entrare in ben tre classifiche, senza aver venduto una copia. Un errore dell'algoritmo di Amazon?

 

Oggi mi ha rifatto lo stesso scherzo: balzo avanti di sedicimila posizioni, ma zero copie vendute. Ipotizzo: è possibile che c'entri il prestito?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il mio eBook è uscito precisamente una settimana fa ed ho ovviamente tenuto d'occhio le classifiche. Anche perché sono alla prima esperienza.

Quella di amazon è sicuramente tosta. Su Bookrepublic sono stato sostanzialmente sempre in classifica dei giornalieri, entrando e uscendo e arrivando anche primo.

Su net-eBook sono attualmente primo in classifica della scorsa settimana sul fantasy e terzo nella classifica settimanale generale.

Su amazon invece sono riuscito ad entrare in classifica solo per pochissimo tempo!

Sul discorso visibilità, non credo ci siano dubbi. Se uno riuscisse a restare nella prima pagina delle classifiche, sarebbe una cosa fantastica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Curiosità che magari qualcuno più esperto di me può soddisfare: di solito i libri salgono in classifica quando vendono (tanto o poco che sia) e poi ad un ritmo abbastanza prevedibile (vedi sopra la tabella di Lorenzo Sartori) scendono quando non vendono. Ma che cavolo significa quando stanno fermi nella stessa posizione per settimane? Preciso che non hanno toccato "il fondo" della classifica, potrebbero scendere ancora ma non lo fanno, galleggiano. Che vuol dire? :umhh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io credo dipenda dal venduto in precedenza. Se hai venduto qualcosa e poi smetti di vendere non scendi troppo velocemente. Cioè se non vendi da un mese ma comunque hai venduto 20 copie, starai sempre più avanti di chi non vende da un mese, ma di copie ne ha vendute 10. E scendi molto lentamente perché di ebook venduti in pochissimi esemplari Amazon è pieno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il fatto è che non scende, il libro. Sale di qualche centinaio di posti, scende di qualche decina al giorno, poi risale un po', etc. Questo da parecchio tempo. La cosa certo non è così rilevante, è solo che sono curiosa come una biscia  :asd: 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

appunto, secondo me è perché entra in gioco il venduto totale o comunque su uno spazio temporale più ampio, tipo ad esempio l'ultimo anno. In pratica c'è chi ha venduto ancora meno che ristagna ancora più in basso formando una sorta di tappo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il fatto è che non scende, il libro. Sale di qualche centinaio di posti, scende di qualche decina al giorno, poi risale un po', etc. Questo da parecchio tempo. La cosa certo non è così rilevante, è solo che sono curiosa come una biscia  :asd:

Se sale, anche di poche posizione, vuol dire che una copia quel giorno l'ha venduta per forza :D per il resto confermo le parole di Lorenzo, un libro che ha venduto un numero discreto di copie scende più lentamente di uno che ha venduto molto poco.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il mistero del libro bloccato: è passato un'altro mese e lui è ancora lì dove stava (ogni giorno fa su di 100/200 posizioni-giù di 100/200-su-etc.). Nel frattempo tutti gli altri miei libri (anche quelli della medesima categoria) si comportano normalmente: se vendono salgono improvvisamente di molte migliaia di posizioni, poi scendono ad un ritmo sicuramente pìù veloce, e non si fermano mai finchè non vendono di nuovo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi rendo conto di aver cantato vittoria troppo presto quando ho festeggiato per le posizioni divorate in classifica dal mio romanzo.

Ora grazie a questa discussione ho compreso quanto fosse effimera quella gioia. Ma, per quanto breve, è stata intensa e piacevolissima.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti!

Sapete da quale data sono calcolate le classifiche di Amazon?

Libri piu' venduti a partire da quale data ? Da sempre ?

Grazia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Me lo domandavo anch'io, mapko... un conto è se la classifica amazoniana è mensile, un'altra è se è settimanale, o giù di lì :hm:

Tra parentesi, nessuno sa se la classifica di Kobo ha comportamenti più "normali" (cioè di quante posizioni sali se vendi una copia)?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 28/7/2016 at 17:08, Jillian dice:

Me lo domandavo anch'io, mapko... un conto è se la classifica amazoniana è mensile, un'altra è se è settimanale, o giù di lì :hm:

Tra parentesi, nessuno sa se la classifica di Kobo ha comportamenti più "normali" (cioè di quante posizioni sali se vendi una copia)?

 

La classifica di Amazon ha algoritmo tutti suoi, ma è estremamente "volubile" si può dire che sia su base giornaliera, se non addirittura "oraria" :D
Non sono molto ferrato su quella di Kobo, ma credo segua meccanismi simili.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, Nativi Digitali Edizioni dice:

La classifica di Amazon ha algoritmo tutti suoi, ma è estremamente "volubile" si può dire che sia su base giornaliera, se non addirittura "oraria" :D
Non sono molto ferrato su quella di Kobo, ma credo segua meccanismi simili.

 

 

Grazie della risposta! :)

Comunque hai ragione, sembra volubile anche Kobo: stamattina il mio ebook era a quota circa 200 della classifica di genere, e nel primo pomeriggio è piombato improvvisamente a 600 e rotti... più "umorale" di così  :lol: Spero solo che presto risalga la corrente stile salmone!  (y)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispolvero questo topic molto interessante perché in questi ultimi anni di cose ne sono cambiate eccome. La classifica Amazon è diventata una sorta di bacino dove alcune ce molto grandi pescano nuovi autori. Cosicché alcuni fortunati si sono ritrovati, da semplici autori self, a scrittori blasonati  in vendita in ogni libreria d'Italia, spesso solo per aver avuto la fortuna di essere in buone posizioni di classifica nel momento giusto. Lo stesso si può dire per le recensioni, che hanno scatenato un vero e proprio mercato di scambio di favori (e non solo). ._.

 Qualità o meno dei romanzi in questione, ovvio, ma non è questo che stiamo dibattendo: quanto l'utilità stessa di questa classifica, che ha scatenato la competitività più o meno onesta di centinaia di scrittori, in quanto la possibilità di farsi notare è diventata un fine che può ripagare ben più che con una semplice coccola per l'ego. 

Per quanto mi riguarda, non ci capisco nulla. I meccanismi sono a mio parere volutamente nebulosi, non ho ancora capito a quante copie corrispondano certe posizioni in classifica e se credere a chi millanta migliaia di copie vendute. Io dal canto mio un'occhiata alla posizione dei miei ebook non manco mai di darla (a onor del vero più di una se sono usciti da poco :asd:) e ammetto che, anche se non vorrei, l'aver venduto anche solo una copia mi strappa sempre un sorriso, mentre il contrario un po' mi demoralizza. Poveri noi scrittori, attaccati al filo sottile di feedback che sovente non arrivano mai!:nuo:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beh, genere rosa, con bel titolo e bella sinossi, scritto bene, prezzo 0,99, nei primi 10 ci entri facile, tenuto conto che con 150 copie sei primo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 30/7/2016 at 20:43, Jillian dice:

 

Grazie della risposta! :)

Comunque hai ragione, sembra volubile anche Kobo: stamattina il mio ebook era a quota circa 200 della classifica di genere, e nel primo pomeriggio è piombato improvvisamente a 600 e rotti... più "umorale" di così  :lol: Spero solo che presto risalga la corrente stile salmone!  (y)

 

Secondo me la classifica di Kobo ha problemi mentali.

Il mio libro, partito intorno alla posizione 1700 all'atto della pubblicazione, è stato per 2-3 giorni nella top10 della sua categoria ma (almeno stando ai resoconti di ilmilibro, che pure in quanto a problemi mentali non scherzano) io non ho mai venuto una sola copia su Kobo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@CMT @camparino

Possibile si, m non così tanto Camparino, altrimenti tutti ce la farebbero! Diciamo che devono sempre entrare in gioco tutta una serie di dinamiche, tra cui la fortuna e un buon lancio iniziale, magari trainato da un gruppo di amicizie e sostenitori nutrito. Ma qui dovremmo aprire tutt'altro discorso. ;)

 

Vero, la classifica kobo e' peggio della classifica Amazon: io certo giorni salgo di qualche centinaio di posizioni, ma troppo poche per aver venduto, e magari dopo poche ore sprofondo del doppio. Un giorno tempo fa ho venduto una copia (lo so di per certo perché l'ha presa un'amica) e non sono salita per niente, nemmeno nei giorni successiviO_-

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
21 ore fa, Artemisia Winter dice:

Lo stesso si può dire per le recensioni, che hanno scatenato un vero e proprio mercato di scambio di favori (e non solo). ._.

 

 

Vero e deprimente. Ho letto anch'io in giro per il web che c'è chi stronca libri senza nemmeno darci un'occhiata per una pura e semplice "politica delle posizioni in classifica", così come ci sono recensioni estasiate da 5 stelline che sono state gonfiate ad arte. Un gran peccato... che genera assurdità palesi tipo ebook che presentano 6 voti da 5 stelline e 4 voti da 1 stellina: capisco che i gusti sono gusti, ma insomma :D

 

13 ore fa, CMT dice:

 

Secondo me la classifica di Kobo ha problemi mentali.

Il mio libro, partito intorno alla posizione 1700 all'atto della pubblicazione, è stato per 2-3 giorni nella top10 della sua categoria ma (almeno stando ai resoconti di ilmilibro, che pure in quanto a problemi mentali non scherzano) io non ho mai venuto una sola copia su Kobo.

 

Ah beh, andiamo bene allora...:s

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 12/12/2014 at 09:57, Lorenzo Sartori dice:

Amazon non ti permette di comprare più di una copia, dovresti cambiare ogni volta account.

Ammettendo di farlo se vendi una copia al giorno resterai intorno a posizione 2000. Al limite nel tempo scenderai più lentamente.

 

@ Lean. Significa che non vendevi una copia probabilmente da un mese o anche più e hai venduto quel giorno una copia.

 

Grosso modo (molto rozzo come prospetto, prendetelo per quello che è)

Posizione classifica  /  da quanto non vendi una copia

500.000  /   da una vita

100.000  /   da circa 2-3 mesi

50.000  /   da circa 1 mese

20.000  / da circa una settimana

10.000  / da un paio di giorni

5.000   /  venduta 24 ore prima

2-3000 / venduta qualche ora fa

1000 / vendute un paio nel giro di qualche ora

 

Ho un dubbio: questo prospetto (più o meno indicativo che sia), si riferirebbe alla posizione del nostro ebook in classifica generale o in quella di categoria? Non mi è ancora chiaro quale sia meglio controllare ai fini dell'attendibilità...

L'intreccio si infittisce, come direbbe Snoopy.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
13 ore fa, Jillian dice:

 

Vero e deprimente. Ho letto anch'io in giro per il web che c'è chi stronca libri senza nemmeno darci un'occhiata per una pura e semplice "politica delle posizioni in classifica", così come ci sono recensioni estasiate da 5 stelline che sono state gonfiate ad arte. Un gran peccato... che genera assurdità palesi tipo ebook che presentano 6 voti da 5 stelline e 4 voti da 1 stellina: capisco che i gusti sono gusti, ma insomma :D

 

Se è per quello, un libro che ho tradotto ha due recensioni da una stellina. Motivo: "il libro non era disponibile quando ho cercato di comprarlo". E il libro che colpa ne ha?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Altra precisazione: la classifica Amazon si rinnova circa ogni ora o due, ma calcola le vendite molte ore dopo che queste sono state effettuate. Mi è capitato di comprare ebook piuttosto bassi in classifica, e poi di monitorarne la posizione proprio a livello statistico: ebbene, salivano solo

dopo molte ore che li avevo acquistati, anche dodici ore o più. Quindi non è in tempo reale, per quanto in continuo mutamento. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, Artemisia Winter dice:

Altra precisazione: la classifica Amazon si rinnova circa ogni ora o due, ma calcola le vendite molte ore dopo che queste sono state effettuate. Mi è capitato di comprare ebook piuttosto bassi in classifica, e poi di monitorarne la posizione proprio a livello statistico: ebbene, salivano solo

dopo molte ore che li avevo acquistati, anche dodici ore o più. Quindi non è in tempo reale, per quanto in continuo mutamento. 

Confermo, l'aggiornamento avviene a circa dodici ore dall'acquisto, forse poco di più.

 

On 6/8/2016 at 09:21, Jillian dice:

 

Ho un dubbio: questo prospetto (più o meno indicativo che sia), si riferirebbe alla posizione del nostro ebook in classifica generale o in quella di categoria? Non mi è ancora chiaro quale sia meglio controllare ai fini dell'attendibilità...

L'intreccio si infittisce, come direbbe Snoopy.

Il prospetto è ancora valido, anche se negli ultimi due anni il mercato italiano è cresciuto sensibilmente e per essere nella posizione X in classifica bisogna vendere un po' di più di prima (ovviamente, questa non è una cosa negativa :D).
E sì, si riferisce alla classifica generale, per le categorie... dipende dalla categoria. Per dire, arrivare nella top 100 romance è un'impresa, arrivare nella top 100 fantasy è un discreto risultato (ma sempre effimero), arrivare nella top 100 dei racconti horror per bambini (non so se esiste, eh :D) è fin troppo facile!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
14 ore fa, Nativi Digitali Edizioni dice:

Per dire, arrivare nella top 100 romance è un'impresa

 

Dillo a me... in quella categoria fluttuo suppergiù nella posizione 500, SIGH... per fortuna sono una ragazza che si sa accontentare! :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 9/8/2016 at 09:41, Jillian dice:

 

Dillo a me... in quella categoria fluttuo suppergiù nella posizione 500, SIGH... per fortuna sono una ragazza che si sa accontentare! :lol:


Beh, considerato che il romance è in assoluto  (e di gran lunga) il genere più popolare, non è mica un dato da buttare via :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
16 ore fa, Nativi Digitali Edizioni dice:


Beh, considerato che il romance è in assoluto  (e di gran lunga) il genere più popolare, non è mica un dato da buttare via :P

 

: Eeek : Sul serio è il più popolare? Faccio davvero tanta fatica a crederci! Mi dispiace per chi scrive e/o legge romance, ma se al mondo esistessero solo libri di questo genere, di sicuro non sarei un'accanita lettrice come invece sono. Anzi, non leggerei proprio...

Ioperò sapevo che il genere che va di più è il giallo/thriller.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Tina34 Sai com'è, i gusti sono gusti e non sono sindacabili, il genere rosa (che scrivo e amo) va moltissimo e credo che Nativi abbiano ragione, e che sia di gran lunga il genere più popolare, tanto e' vero che è sicuramente quello dove si sono riscontrati la maggioranza di salti verso le big, con autrici self che sono riuscite a diventare veri e propri best seller, anche se francamente in alcuni casi mi sfugge proprio il come ci siano riuscite, dato poi alcune recensioni pessime e sinossi terrificanti. Magari potrebbe essere argomento di un altro topic ;) confermo comunque che salire nelle classifiche più popolate, come la rosa o la generale, non è per tutti anche se molti ci riescono, prima o poi, spesso aiutati da un prezzo accattivante.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Tina34 oltre a essere un genere che negli ultimi decenni è sempre stato "di successo" (e negli ultimi anni in particolare), i lettori di romance in particolare sono ben propensi al digitale e agli autori emergenti, come dice Artemisia. Poi, sì, può piacere oppure no!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Leggevo di recente un pezzo sul plagio letterario da cui emergeva che, per stare molto in alto nelle classifiche Amazon, occorre produrre molto in termini di numero di pubblicazioni.

Si parlava di una scrittrice americana autrice di titoli di narrativa rosa che a fronte di 74 titoli pubblicati(spero di ricordare il numero giusto) in pochi anni ne aveva copiati moltissimi da ebook di scrittori emergenti auto pubblicati.

Se ne è accorta una lettrice che dopo aver contattato l'autrice in questione ha contattato per avvisare anche lo scrittore ai danni del quale era stato fatto il plagio.

Nell'indagine che ne è scaturita è emerso che molti titoli di quell'autrice erano copie adattate di altri titoli usciti in precedenza.

I titoli copiati sono stati eliminati da Amazon, ma quelli originali dell'autrice sono rimasti e sono ancora acquistabili.

Sembra che, grazie a questo trucchetto poco lusinghiero, abbia venduto migliaia di e book, perchè era riuscita a tenersi ai primi posti nella classifica americana.

Se ritrovo il link dell'articolo lo posto. Lo avevo trovato in condivisione su facebook.

 

Trovata!

L' autrice in questione di chiama Harner. 

Link all'articolo

 

Modificato da Ezbereth

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×