Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Mad.

Malattia che impedisca di sentire dolore

Post raccomandati

Secondo me potresti adottare la soluzione Darkman: a causa del troppo dolore, provocato dalle ustioni, essenzialmente i medici gli recidono i nervi del midollo spinale per farlo diventare totalmente insensibile ad esso.

 

...però così facendo perderà ogni forma di sensibilità

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Munky

Esattamente come succete a chi ha la CIPA: non sente dolore, caldo, freddo eccetera; con tutte le conseguenze del caso, ovviamente. Un esempio di assenza di dolore in un personaggio gestita MALISSIMO è in "La ragazza che giocava col fuoco", mentre ottimo, anche se dal taglio supereroistico, è il già citato Darkman

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me potresti adottare la soluzione Darkman: a causa del troppo dolore, provocato dalle ustioni, essenzialmente i medici gli recidono i nervi del midollo spinale per farlo diventare totalmente insensibile ad esso.

E' interessante, però non mi convince...cioè, più che altro mi dovrei inventare una ragione plausibile per fargli recidere i nervi, e mi sembra un po' un casino ò.o

Poi vorrei che fosse insensibile, ma non totalmente. Mi sembra un po' troppo drastico così.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Ti consiglio di leggere il romanzo storico Il talento del dolore, di Andrew Miller. Dal punto di vista stilistico e del ritmo è un gran bel libro. Per quanto riguarda la domanda che fai in questo topic ti aiuterà.

Narra la storia di un bambino, James Dyer, che non avverte alcun dolore fisico, guarisce in fretta anche dalle ferite e non sente nemmeno le emozioni. È apatico.

Molto bella la parte iniziale in cui la maestra pensa al suo alunno "speciale" come a un angelo perché è sempre lì a non reagire con i compagni, per poi convincersi che invece sia più simile a un diavolo.

Insomma... Ti consiglio di leggerlo :fuma:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ti consiglio di leggere il romanzo storico Il talento del dolore, di Andrew Miller. Dal punto di vista stilistico e del ritmo è un gran bel libro. Per quanto riguarda la domanda che fai in questo topic ti aiuterà.

Narra la storia di un bambino, James Dyer, che non avverte alcun dolore fisico, guarisce in fretta anche dalle ferite e non sente nemmeno le emozioni. È apatico.

Molto bella la parte iniziale in cui la maestra pensa al suo alunno "speciale" come a un angelo perché è sempre lì a non reagire con i compagni, per poi convincersi che invece sia più simile a un diavolo.

Insomma... Ti consiglio di leggerlo :fuma:

Molto, molto interessante. 

Grazie! :la:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io sapevo che esiste un'anomalia genetica che rende immuni dal dolore. Ma non si tratta di una vera e propria malattia. E comunque sì, per il resto possono provare piacere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La malattia che impedisce di provare dolore si chiama analgesia congenita. C'è anche il racconto di un utente qui sul forum che ne parla, se ti interessa posso cercarlo e mandartelo via mp.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×