Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

ricdil

Nessuna notte è infinita

Post raccomandati

Il mio commento qui

 

 

Questo tempo è per te

una notte senza fine,

quando il buio prende

il posto dei sogni

e tramontano le speranze

e tramontano gli amori

profondi.

E aspetti di spegnerti

insieme ai tuoi desideri,

ma questi non svaniscono,

si nascondono in un angolo

buio in attesa che germogli

la luce e inondi i tuoi occhi

infelici.

In questa notte buia e triste

la luce ti appare un ricordo

lontano, un enigma senza

risposta, un esame senza

speranza.

Ma nessuna notte è infinita

arriverà il momento dell’alba

e sveglierai il tuo cuore

donandolo all’amore.

Donandolo a me,

amore mio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Ricdil, ho letto la tua poesia e ho avvertito una malinconia di fondo mista ad un senso di rassegnazione che si contrappone a quel che poi accade, ovvero che le speranze e i sogni, per quanto sembrino perduti in realtà, sono ancora lì, salvati dall'amore; questo è ciò che ho sentito io, almeno.

Vorrei soltanto, se posso permettermi, darti qualche suggerimento su alcuni versi:

E aspetti di spegnerti  

Io avrei messo e credi mi sembra suonar meglio e non stravolge il significato, secondo me.

Il verso finale:

Donandolo a me, amore mio    io lo concluderei esattamente così, solo con la parola amore e anche se l'hai scritta prima (quella la metterei con la A maiuscola o viceversa, a sottolineare la differenza) suona bene comunque.

Ed infine in questa strofa:

In questa notte buia e triste

la luce ti appare un ricordo

lontano, un enigma senza

risposta, un esame senza

speranza.

è carino il giochetto che fai (quello delle parole che completano la frase a capo) però applicarlo soltanto ad una strofa mi ha dato un senso (come spiegarlo?) quasi di disordine, visivamente parlando, secondo i miei gusti poi, quindi prendilo come tale. :)

Nel complesso, ho davvero apprezzato la tua poesia che mi è piaciuta nel significato e in quel gusto dolceamaro della sua musica.

A rileggerti.  :love:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Devo essere sincera, dal titolo mi aspettavo di ritrovare qualche riferimento a Renato Zero e mi sono spaventata.
E per fortuna devo ricredermi.
Stile splendido, scelta delle parole perfettamente azzeccata, musicalità dolce e tormentata insieme. Mi hai convinto moltissimo.
E a differenza di Milika credo che questo aspetto di mandare a capo le parole chiave del verso mi piace molto, anche perchè in realtà questo aspetto è presente in tutta la poesia e non stona per niente, anzi dona un senso di continuità e di unità in tutta la poesia.
Complimenti.
A rileggerti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao ricdil, ho letto la poesia e mi devo associare in parte a quanto detto sia da Millika  che da Anna. Anch'io a volte ho l'abitudine di andare a capoverso con la parola finale, trovo che diano stile e sonorità all'insieme rendendo anche la lettura più fluida. Visivamente, e solo visivamente trovo che quel senza alla fine delle due strofe consecutive stoni un pochino anche se foneticamente è decisamente apprezzabile. Ora a mio avviso una piccola pecca la rima nella strofa finale

 

e sveglierai il tuo cuore

donandolo all'amore

 

suoni un po' banale nel contesto che sminuisca un poco il valore dell'insieme.

 

Comunque un componimento gradevole ed apprezzabile. alla prossima

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nonostante mi pervada un sentimento di dejavu di fronte a questo testo, mi è piaciuto. Il sentimento è arrivato e alcune immagini hanno colpito la mia fantasia. Che dire: BEL LAVORO!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me lascia un pò l'amaro in bocca, parla si d'amore ma come sequesto fosse una sofferenza, è molto intensa ma come se questo amore fosse tormentato, credo anche che il lettore infatti cerchi nelle righe il lato positivo che alla fine arriva, complimenti!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Questa discussione è chiusa.

×