Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

FabCol

Edelweiss

Post raccomandati

Non so, forse fake è eccessivo ma c'è qualcosa che non quadra. Se sono paranoico io, me ne scuso. In caso contrario, sei stato abilissimo o abilissima. Un vero talento nel marketing.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io più che fosse un fake ho avuto la sensazione che fosse uno che pubblicizzasse o cercasse di attirare l'attenzione su questa Agenzia.

ad ogni modo un'agenzia che non accetta di rappresentare uno scrittore che non ha apprezzato e glielo dice, come successo a Kiccar, nella mia modestissima esperienza guadagna dei punti.

Il mondo editoriale è pieno di inutili adulatori che puntano al portafoglio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io più che fosse un fake ho avuto la sensazione che fosse uno che pubblicizzasse o cercasse di attirare l'attenzione su questa Agenzia.

ad ogni modo un'agenzia che non accetta di rappresentare uno scrittore che non ha apprezzato e glielo dice, come successo a Kiccar, nella mia modestissima esperienza guadagna dei punti.

Il mondo editoriale è pieno di inutili adulatori che puntano al portafoglio.

sì, sono pienamente d'accordo con te, la mia critica era alla scheda di valutazione non alla risposta negativa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sì, si capiva che la tua non era una reazione isterica o permalosa. Come sai però, c'è modo e modo per bocciare un lavoro: avrebbero potuto sottolineare quello che non andava e suggerirti un percorso da compiere insieme per migliorarlo: loro avrebbero continuato a non credere nel tuo libro e magari ti avrebbero spillato qualche soldo in più. Tenete sempre presente che le agenzie e gli agenti migliori se trovano uno scrittore sul quale reputano sia utile puntare, se ne sbattono dei 150 euro di editing del testo presi da lui e vanno a battere di cassa dagli editori in grado di lanciare il nuovo talento e aumentare il giro di soldi a disposizione.

Ma sto dicendo una banalità, immagino.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sì, si capiva che la tua non era una reazione isterica o permalosa. Come sai però, c'è modo e modo per bocciare un lavoro: avrebbero potuto sottolineare quello che non andava e suggerirti un percorso da compiere insieme per migliorarlo: loro avrebbero continuato a non credere nel tuo libro e magari ti avrebbero spillato qualche soldo in più. Tenete sempre presente che le agenzie e gli agenti migliori se trovano uno scrittore sul quale reputano sia utile puntare, se ne sbattono dei 150 euro di editing del testo presi da lui e vanno a battere di cassa dagli editori in grado di lanciare il nuovo talento e aumentare il giro di soldi a disposizione.

Ma sto dicendo una banalità, immagino.

si,

infatti tutta questa esperienza mi è servita (come tutte le esperienze della vita) per ripensare ancora una volta criticamente il mio lavoro. L'ho ripreso in mano e sto cercando di revisionarlo ancora una volta, sperando che ne verrà fuori qualcosa di buono.poi se dev'essere sarà.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciò detto, è Edelweiss è un'agenzia letteraria vera o finta? Laddove per vera intendo un'agenzia che abbia un minimo di ascendente sul responsabile narrativa di una casa editrice distribuita in libreria.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciò detto, è Edelweiss è un'agenzia letteraria vera o finta? Laddove per vera intendo un'agenzia che abbia un minimo di ascendente sul responsabile narrativa di una casa editrice distribuita in libreria.

 

Ciao Pemulis. No, tranquillo, non sono un "fake", sono un autore rappresentato e, se provi a mettere insieme tutti gli indizi che ho lasciato via via in questo forum (non necessariamente in questo post) non dovrebbe essere difficile risalire alla mia identità. Ti basti sapere che nel mondo editoriale non sono entrato ieri :-)

Grazie per talento del marketing, ma sappi che ho studiato tutt'altro. Ad ogni modo sì, pubblicizzo Edelweiss perché con loro da quando ho firmato non c'è giorno in cui mi sia pentito e tanto meno abbia avuto dei dubbi: si sta instaurando un bellissimo rapporto d'amicizia che però non tralascia mai l'aspetto professionale. Ci tento a mettere in mostra, in un mondo così ostile e chiuso, qualche piccolo gioiello ancora capace di vivere di luce propria. 

Ora riguardo gli ascendenti, ti dirò di sì: il mio manoscritto è stato "richiesto" e non "inviato" a una grossa c.e. e ad altre medie-buone. Due nomi? Frassinelli (Sperling and Kup.) e Hacca. E, ripeto, richiesto perché, loro, la mia agenzia, ne ha parlato bene. Non hanno dovuto supplicare alcunché. Inoltre hanno da poco "acquisito" nella loro squadra autori una donna che ha venduto mezzo milione di copie in tutto il mondo (il nome è nella loro lista, non sarà difficile trovarlo). Per essere nati da pochissimo, si stanno muovendo bene e crescendo in fretta. Teneteli d'occhio. Io parlo non per fargli pubblicità, sono sommersi di lavoro, non vivono con le valutazioni facendo anche editing per c.e., lo dico per voi perché un domani, quando diventeranno più grossi, la scrematura, che già è ardua, lo diverrà ancora di più. Ve lo dico per esperienza ;-)

Quindi, sì, sei paranoico, ma è giustificata non preoccuparti :-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Quindi, sì, sei paranoico, ma è giustificata non preoccuparti :-)

 

Non ho capito se alla fine hai firmato o meno un contratto di edizione, scusami

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

 

Ad ogni modo sì, pubblicizzo Edelweiss perché con loro da quando ho firmato non c'è giorno in cui mi sia pentito e tanto meno abbia avuto dei dubbi: si sta instaurando un bellissimo rapporto d'amicizia che però non tralascia mai l'aspetto professionale...

Inoltre hanno da poco "acquisito" nella loro squadra autori una donna che ha venduto mezzo milione di copie in tutto il mondo (il nome è nella loro lista, non sarà difficile trovarlo). Per essere nati da pochissimo, si stanno muovendo bene e crescendo in fretta. Teneteli d'occhio.

FabCol, "catturare" un autore che è già noto perché vende o perché ha vinto il Neri Pozza son buoni in tanti. Il valore aggiunto dell'agenzia è prendere l'autore Pinco Palla o Nerdello Nerdiani che dir si voglia, che ha venduto 21 copie del suo ebook e aiutarlo a diventare popolare.

That said, hai voglia di dirmi quanti libri hai pubblicato in totale?

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

C'è qualcosa che non capisco.

Questa agenzia chiede un tot per leggere e valutare il manoscritto e va bene.

Dopo propone o meno l'editing (nel caso ce ne sia bisogno) e va bene.

Se accetta di rappresentare lo scrittore non chiede un euro.

Perché?

Guadagna dagli editori? E' possibile?

Ma perché non chiedere una percentuale all'autore, come è prassi comune?

So che potrebbe suonare assurdo, ma io lo troverei rassicurante. Vorrebbe dire che l'agenzia per prima crede in quell'autore.

Cosa ne pensate?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi rispondo da sola...

Non avevo interpretato bene quanto scritto sul sito.

Mi è stato chiarito via mail:

15% al netto delle royalty acquisite dall'autore a pubblicazione avvenuta.

Adesso mi quadra :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Se accetta di rappresentare lo scrittore non chiede un euro.

Perché?

 

Tutte le agenzie serie fanno così, guadagnano una percentuale sulle copie vendute. O meglio: una percentuale sulla percentuale dell'autore. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

 

 

Ad ogni modo sì, pubblicizzo Edelweiss perché con loro da quando ho firmato non c'è giorno in cui mi sia pentito e tanto meno abbia avuto dei dubbi: si sta instaurando un bellissimo rapporto d'amicizia che però non tralascia mai l'aspetto professionale...

Inoltre hanno da poco "acquisito" nella loro squadra autori una donna che ha venduto mezzo milione di copie in tutto il mondo (il nome è nella loro lista, non sarà difficile trovarlo). Per essere nati da pochissimo, si stanno muovendo bene e crescendo in fretta. Teneteli d'occhio.

FabCol, "catturare" un autore che è già noto perché vende o perché ha vinto il Neri Pozza son buoni in tanti. Il valore aggiunto dell'agenzia è prendere l'autore Pinco Palla o Nerdello Nerdiani che dir si voglia, che ha venduto 21 copie del suo ebook e aiutarlo a diventare popolare.

That said, hai voglia di dirmi quanti libri hai pubblicato in totale?

 

 

 

 

Pemulis: sticazzi. Sì, è facile per un agente di cui si conosce già il nome. Se tu fossi una persona che ha venduto mezzo milione di copie, ti affideresti ad un'agenzia nata da poco o al migliore agente sulla piazza (perché, proprio per la tua grande propensione alla vendita, tutti ti vorrebbero). Quindi, per un'agenzia sconosciuta, accaparrarsi un autore simile è il valore aggiunto. 

Un mio collega di editore, ha firmato con la Meucci e tra poco sarà pubblicato da Longanesi: ecco che gli agenti anche famosi prendono autori non ancora conosciuti. Ma lei è un agente piazzatissimo. Loro, ancora no, ma si piazzeranno. 

Nel frattempo, io attendo il contratto di edizione (con loro sì, ho già firmato) sicuro che arriverà. Magari non sarà Mondadori (che già hanno risposto di no, per questo testo, ma è già tanto che abbiano risposto con addirittura una scheda di lettura) ma non ci lasceremo andare nemmeno ai piccoli editori, visto che ho già pubblicato con il migliore di loro.

No, mi spiace ma se ti dico quanto ho pubblicato, è troppo facile risalire a me, preferisco che lavoriate sodo per scovare la mia identità, se proprio ci tenete :-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Comunque chi sia io poco importa (e poi è off-topic), però se qualcun altro ha chiesto la loro scheda di lettura, ci faccia sapere!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Comunque chi sia io poco importa (e poi è off-topic), però se qualcun altro ha chiesto la loro scheda di lettura, ci faccia sapere!

 

ci faccia? a chi oltre te

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Pemulis, la discussione riguarda l'agenzia. Eventuali esperienze interessano a tutti; questa sezione del forum serve a scambiarsele. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Comunque chi sia io poco importa (e poi è off-topic), però se qualcun altro ha chiesto la loro scheda di lettura, ci faccia sapere!

 

ci faccia? a chi oltre te

 

 

Pemulis, a tutti noi del forum, a chi sennò: un po' troppo paranoico, non trovi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paranoico direi proprio di no, Mr Fab Col.

 

Interessante ma non mi hai convinto

 

Niente tassa di lettura a Stella Alpina

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paranoico direi proprio di no, Mr Fab Col.

 

Interessante ma non mi hai convinto

 

Niente tassa di lettura a Stella Alpina

Ma di cosa ti dovrei convincere scusa? Io dico che è una buona agenzia, punto. Mica cerco di convincerti che lo è solo perché lo dico io. Provala, se vuoi, sennò non so che dirti. 

E Stella Alpina cosa o chi è?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Pardon-moi. Comunque non è vero. Si legge sul sito che la tariffa standard è di 75 euro (è aumentata rispetto a quando l'ho inviato io, ossia a gennaio 2014), più 50 cent per ogni cartella se il manoscritto supera le 150 cartelle. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buon giorno amici,

Ho mandato un email alla suddetta agenzia consigliatami dal mio precedente Editor perchè sono specializzati anche nel supportare l'autore nell'autopubblicazione.

Ho chiesto un preventivo per i seguenti servizi: scheda tecnica, impaginazione e sviluppo e.book.

Ho scritto una raccolta di racconti d'amore.

Vi terrò aggiornati :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buon pomeriggio ho ricevuto i due preventivi per i servizi che avevo richiesto(Scheda tecnica, impaginazione e sviluppo e-book) tot 500 euro con fattura senza Iva

Confermo i 78 euro per la scheda tecnica entro 40 giorni e se qualora il testo dovesse piacerli assumerebbero gratuitamente la mia rappresentanza i vari editori.

Mi sono sembrati molti professionali e precisi.

La mia è una raccolta di racconti d'amore in 116 cartelle.

Continuerò a tenervi aggiornati

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buona sera a tutti

Gentile @FaBCol sono in attesa della loro scheda tecnica che dovrebbe arrivarmi nei prossimi giorni.

Ovviamente sono molto curioso di leggerla e capire se  credono o meno al testo.

Sono stati molto professionali e precisi nel sostenermi nell'auto produzione del mio nuovo libro

Vi terrò aggiornati.:).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate mi è appena arrivata la scheda tecnica.Ahmè il testo non li ha convinti per potermi offrire una rappresentanza. La scheda è lunga 3 pagine, dettagliata e scrupolosa nel descrivere,per loro,i pregi e i limiti del testo. Ovviamente mi dispiace per il rifiuto,ma la ritengo utile per crescere.A mio avviso 75 euro ben investiti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Incontro Edelweiss per caso su internet alla fine del 2013 e dopo qualche tempo invio una mail. Chiedo info sulla rappresentanza e sull’editing, sapevo di avere bisogno di migliorare il romanzo. Mi rispondono che sono soliti procedere con il servizio di lettura e valutazione, costo 0,35 euro a cartella. Ok, penso, andiamo avanti. Firmo ecc Passano delle settimane e mi arriva la valutazione. Senza infamia e senza lode mi pare, tre pagine, mi scrivono però qualcosa che trovo illuminante e mi rimetto al lavoro sul testo. Penso di essere sulla strada giusta e non vi dico le nottate  :wtf:  a sbattere la testa sul plot che mi avevano suggerito, sulla sistemazione dei personaggi, sullo stile. Dimentico una cosa. Quando mi mandano la valutazione mi spiegano meglio come funziona la reppresentanza. Tempo un mesetto e riscrivo, dicendo che ho lavorato sul romanzo, che sono intervenuto qui, intervenuto là. Passa qualche giorno e mi rispondono, dicendomi che il lavoro fatto è interessante, che vedono l’impegno, che qui che là, ma non è sufficiente. Porca puttana mi dico  :facepic:  cosa biiiip deve fare uno per avere un testo dignitoso?!
Sarà che mi sono intestardito, sarà che nonostante tutto mi sembrava di essere nella strada giusta, accetto la loro proposta di editing, ma chiedo prima due tre pagine di prova per vedere. Pochi giorni e ricevo il file. Non mi sembra male, di sicuro ho scovato altri problemi sull’incipit, non sono convinto al 100%, avevo aperto un canale con un’agenzia, non potevo bruciarmelo così per qualche stupido dubbio. 500 eurini e aspetto fiducioso. Vi dico che non vedevo l’ora di vedere la loro risposta per capire in cosa avessi sbagliato ancora.
Quel giorno arriva. Apro il file e mi cascano letteralmente le palle a terra. Il primo pensiero è stato: questo sarebbe un editing? Un breve commento in ogni pagina, sì, utile, ma cazzo ho pagato 500 euro, poteva farmelo un amico che lavora in una casa editrice e che di sicuro con 200-300 euro avrebbe fatto di meglio. Che me ne faccio di un commentino a ogni pagina?! Volevo qualcosa di preciso e non ero stato per nulla contento. La cosa che più mi ha fatto imbestialire di Edelweiss è che poi sono spariti, la rappresentanza? In un primo momento sì, adesso ragioniamo, tu intanto lavora sul testo, poi ci risentiamo. Lavoro sul testo per altri due mesi sicuri e riscrivo. Nessuna risposta. Riscrivo ancora. E ancora. Nessuna risposta. Come dovevo sentirmi se non incazzato? :fiamme:
Esperienza da dimenticare. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scusami eh, ma proprio non ce la faccio. leggendo la tua precedente testimonianza, e ora questa, capisco perché sia difficile in questo momento trovare un agente anche serio che non si faccia pagare.

sento tanto dire che il modello anglosassone è diverso, ma credo  che diversi siano gli scrittori o aspiranti tali italiani

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il mio giudizio è molto positivo.

Per la valutazione ho speso 78 euro (non tantissimi, come si vede facendo un raffronto con la maggior parte delle altre aa.ee.) ed ho avuto la possibilità di farmi spiegare direttamente da uno dei tre responsabili il suo punto di vista sul manoscritto. Me l'ha bocciato con una motivazione molto diretta: "ma tu, con questo romanzo, che obiettivo volevi raggiungere?". Alla mia risposta, mi ha spiegato che l'idea di fondo è effettivamente ambiziosa (aggettivo che io gli avevo premesso nella mia spiegazione) e che non avrebbero accettato la rappresentanza in quanto il romanzo ha bisogno di correzioni. Quindi, lo stesso responsabile mi ha fornito tutta una serie di spiegazioni su come e dove operare sulla storia: non le accoglierò tutte, ma le osservazioni provenivano indubitabilmente da una persona competente e professionale (e molto diretta, che a mio giudizio non guasta). Alcune osservazioni, in tutta sincerità, mi hanno davvero impressionato, perchè mi sono stati segnalati difetti che altri agenzie non avevano notato; faccio un esempio: ero molto convinto del mio incipit, ma mi è stato fatto notare che invece non funzionava e il perchè... Ho dovuto convenire che aveva ragione.

Si tratta di persone anche cordiali, come segnalato in precedenti post.

Unico consiglio: se la scheda di valutazione non vi arriva nei tempi previsti, contattateli: non appena l'ho fatto mi hanno risposto con l'atteso riscontro.

R.T.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×