Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Claudia Valletta

Valletta Edizioni

Post raccomandati

Buonasera
Ho personalmente testato la professionalità
della casa editrice Valletta edizioni.
Ho pubblicato il mio primo romanzo dal titolo
*MESSAGGIO EDITATO DALLO STAFF*
Credo che un editore simile sia il sogno di ogni scrittore emergente.
Dopo decine di contratti arzigogolati e proposte assurdamente complicate mi è giunta, e ringrazio un dio se esiste, la loro offerta. L'ho letta settantacinque volte credendo fosse uno scherzo.
il contratto era chiaro e semplice. Erano intenzionati a pubblicarmi e in cambio non volevano assolutamente nulla.
Un contratto come quello che s'immagina ogni scrittore alle prime armi.
Poi ha preteso un colloquio e solo dopo è iniziata la collaborazione.
sul mio libro il lavoro fatto è mastodontico.
Lettura. Rilettura. Editing. Verifica delle possibili contraddizioni. Correzione bozze.impaginazione. E insieme abbiamo scelto la copertina.
Presenzia ad ogni mia presentazione anche a quelle a trecentosessantacinque km di distanza.
Ma se devo proprio scegliere quale sia la cosa che più mi ha colpito oltre alla serietà e alla competenza è stata la sua disponibilità nel volermi accontentare. Anche quando gli dissi che non volevo che il mio libro fosse caro.
Sono riusciti a stampare il mio libro con più di trecento pagine a soli 12 euro!
Chapeau alla Valletta edizioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno a tutti. Mi accodo a quanti hanno esternato piena soddisfazione per questa nuova casa editrice anche solo per un contatto. Ho appena pubblicato il mio secondo romanzo (il primo con Valletta) e posso esclusivamente parlare bene di questa nuova realtà che è in rapida crescita. Claudia, l'editrice, si è dimostrata fin da subito una persona disponibilissima, sempre reperibile, molto attenta e interessata. L'editing è stato molto accurato pur lasciando pressoché inalterato lo stile che mi contraddistingue e, considerando la mia estrema pignoleria, ammetto con piacere che il risultato che ne è sortito è più che ottimo (soprattutto in virtù del fatto che avevo richiesto di essere pubblicato entro una data precisa, subito accontentato!). La scelta della copertina è stata azzeccatissima e mi ha lasciato davvero esterrefatto. Vorrei sottolineare inoltre che l'editrice si è sobbarcata senza alcun indugio un viaggio di oltre 550 chilometri per presentare il mio romanzo alla sua prima uscita, regalandomi oltre che la sua compagnia, anche una serata di straordinaria bellezza culturale. Ho potuto constatare di persona quanta passione riversi nel suo lavoro e non posso che augurare a questa casa editrice tutto il meglio che il futuro le riserverà. A Claudia e al suo staff, va il mio più sincero e sentito ringraziamento.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non riuscivo a spedire tramite il form, e mi hanno risposto (dandomi del tu, cosa che apprezzo) di inviarlo via mail.

Nulla di che, ma la disponibilità e l'apertura non manca ed è positivo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"Scegliendo tre libri dal nostro catalogo. A fronte dell’acquisto, ci impegniamo e rispondere entro 40 giorni dall’invio del manoscritto e ad inviare una breve valutazione professionale, con la quale vi spiegheremo le motivazioni del nostro sì o del nostro no."

 

Ma quando richiedono l'acquisto di "tre" libri, è da considerarsi gratuito? E se poi il manoscritto non lo accettano, ci si ritrova con tre libri di sconosciuti e con soldini in meno in tasca... :nono:

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
23 ore fa, Ngannafoddi dice:

"Scegliendo tre libri dal nostro catalogo. A fronte dell’acquisto, ci impegniamo e rispondere entro 40 giorni dall’invio del manoscritto e ad inviare una breve valutazione professionale, con la quale vi spiegheremo le motivazioni del nostro sì o del nostro no."

 

Ma quando richiedono l'acquisto di "tre" libri, è da considerarsi gratuito? E se poi il manoscritto non lo accettano, ci si ritrova con tre libri di sconosciuti e con soldini in meno in tasca... :nono:

 

Se l'acquisto dei tre libri è facoltativo e serve soltanto ad accelerare la selezione, senza però influenzare la pubblicazione del manoscritto, la CE appartiene comunque alla lista Free.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Black Scusa se replico, per quanto ho capito non si tratta di acquisto facoltativo... Se non compri tre libri non ti prendono in considerazione. Bisognerebbe indagare meglio ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
19 ore fa, Ngannafoddi dice:

@Black Scusa se replico, per quanto ho capito non si tratta di acquisto facoltativo... Se non compri tre libri non ti prendono in considerazione. Bisognerebbe indagare meglio ;)

 

Il sito non è chiarissimo, ma in pratica ci sono due modalità d'invio:

Cita
  • Senza contributo.
  • Scegliendo tre libri dal nostro catalogo. A fronte dell’acquisto, ci impegniamo e rispondere entro 40 giorni dall’invio del manoscritto e ad inviare una breve valutazione professionale, con la quale vi spiegheremo le motivazioni del nostro sì o del nostro no.

Sta all'autore che vuole pubblicare scegliere di quale delle due modalità usufruire. Nel primo caso, anche se non specificato, è implicito che possano impiegare anche più di 40 giorni prima di rispondere.

 

A riconfermarlo, poco più in basso si parla dell'invio di manoscritti con contributo di lettura, che si riferisce alla seconda modalità. Non avrebbe senso altrimenti scrivere "senza contributo" e dopo "con contributo di lettura". :) 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aggiornate le informazioni.

Viste le due possibilità di invio manoscritti, sposto in Doppio Binario.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondo alla discussione da un altro profilo perché, purtroppo, non sono riuscita a recuperare la password di accesso del vecchio profilo.

Chiedo che la mia casa editrice venga immediatamente spostata di nuovo nella lista free.

Non ho mai pubblicato con contributo dell'autore e la richiesta dell'acquisto di tre libri per una scheda tecnica del manoscritto è assolutamente facoltativa e legittima. È un servizio offerto e ripeto che non è obbligatorio.

Mantenendo la Valletta Edizioni nella lista degli editori a doppio binario non state danneggiando solo la Valletta Edizioni ma anche tutti quelli che sono in cerca di un editore che non chieda contributi.

Ripeto ancora che non ho mai pubblicato con contributo dell'autore e che la Valletta Edizioni si mantiene sul mercato con le sue forze.

Nel caso la CE permanga ancora in questa lista, sarò costretta ad agire legalmente. La nostra immagine ne esce danneggiata senza alcuna ragione.

 

Grazie per l'attenzione

Claudia Valletta

  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Claudia Vall Salve, grazie per essere intervenuti.

La lista "Doppio Binario" non ha nulla di diffamante (né quella a pagamento, per altro), né il nostro portale ha questo scopo.

Le strade per pubblicare con la Valletta Edizioni, a quanto si legge sul sito, sono due (entrambe facoltative, cioè con possibilità di scelta): una free e senza nessun contributo, una con un piccolo contributo, acquistando 3 libri di catalogo.

È giusto o c'è stato qualche cambiamento?

 

Qui nessuno sta giudicando la vostra politica, semplicemente esistono due "binari" di possibilità, e non abbiamo mai detto sia obbligatorio comprare le copie né che le Case Editrici in questa lista non siano serie. Qui semplicemente si informa della doppia possibilità: è questa la natura della lista e non altra.

 

In ogni caso rimaniamo disponibili a contatti anche in privato: può usare il modulo "contattaci" per comunicati ufficiali.

 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non è esatto.

Ci sono due possibilità di invio di manoscritto.

Una è riservata agli scrittori in cerca di un editore non a pagamento.

La seconda è riservata agli scrittori che oltre a cercare un editore non a pagamento vogliono una scheda tecnica del proprio manoscritto. È un servizio. È il parere di un esperto. 

I manoscritti di cui ci viene chiesta una scheda tecnica non hanno una corsia preferenziale. Tant'è che a oggi nessuno di questi è stato pubblicato. 

L'unica strada per pubblicare con Valletta Edizioni è che il manoscritto ci piaccia, perché investiamo SEMPRE direttamente.

La lista doppio binario ci danneggia perché ci sono tanti aspiranti scrittori che consultano solo liste di editori free.

La mia CE deve essere spostata nella lista free. Perché lo ripeto non abbiamo mai pubblicato con contributo dell'autore.

Grazie

  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Claudia Vall

La prego di non usare toni minacciosi, è poco elegante da parte sua. Siamo qui a discuterne con civiltà, non stiamo portando danni alla sua casa editrice. 

 

Se il binario a contributo non è tale ma rappresenta un servizio di valutazione a sé stante che non rappresenta una corsia preferenziale (seppur lo sembri, dato che viene suggerito che entro 40 giorni si riceverà una valutazione dell'opera, e suppongo anche una eventuale pubblicazione nel caso vi piaccia) forse dovrebbe essere specificato, e non inserito di fianco all'invio gratuito. 

Da quel che traspare dal sito sembrano due opzioni percorribili inserite sullo stesso piano, e sembra anche che lo sia in pratica. 

 

Ci può spiegare la differenza nella pratica e non solo nelle intenzioni, per favore?

 

Da quello che abbiamo capito si pagano 3 libri del catalogo per ricevere entro 40 giorni una risposta sulla pubblicazione più una valutazione professionale. 

Cosa distingue questo iter da una valutazione a pagamento? La dicitura "servizio"? 

Se è così, ripeto, forse sarebbe meglio non porla sulla stesso piano dell'invio gratuito. 

Questo è il mio parere spassionato, sia chiaro, la scelta è vostra. Forse è questa ambiguità di fondo che dovrebbe essere chiarita. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non uso toni minacciosi.

La valutazione a pagamento è un servizio. Conoscete qualcuno che faccia valutazione tecniche gratuite?

La pubblicazione non è mai a pagamento.

Non vedo dove sia l'ambiguità.

Naturalmente pubblichiamo un manoscritto che ci piace e su cui pensiamo di poter investire, a prescindere dal fatto che l'autore ci abbia chiesto una valutazione o meno.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Claudia Vall

In realtà sì, ci sono realtà che fanno valutazioni gratuite, ma non c'è niente di male nel chiedere soldi per un lavoro ben fatto, non sto dicendo questo. Io stesso sono anche un Editor e mi faccio pagare per il mio lavoro. 

 

Ho capito la vostra filosofia, ma forse sarebbe meglio inserire una voce apposita per questo servizio, nel sito, e non equipararla all'invio gratuito. O sbaglio? 

 

Così che sia chiaro che sia qualcosa di distaccato dall'invio da parte degli autori, che può essere sempre e comunque gratuito. 

Con una netta distinzione nel sito, come l'ha spiegata gentilmente in questa sede, sarebbe free con tutti i diritti del caso. 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Claudia Vall ha detto:

 

La lista doppio binario ci danneggia perché ci sono tanti aspiranti scrittori che consultano solo liste di editori free.

La mia CE deve essere spostata nella lista free. Perché lo ripeto non abbiamo mai pubblicato con contributo dell'autore.

Grazie

 

Buonasera @Claudia Vall mi permetto di farle sapere che si capisce benissimo che il servizio a pagamento che offrite (del tutto legittimo) è un opzione in più.

L'aspirante scrittore che confonde o non capisce questa cosa non è un buon lettore.

E, per esperienza, non sarà un grande scrittore.

Quindi, non c'è nulla di male ad essere presenti nella lista doppio binario.

Anzi, ritengo che in questo modo chi vi contatta lo fa con cognizione di causa e non tanto per.

  • Mi piace 1
  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sinceramente non voglio fare modifiche al sito che è chiarissimo. Non vedo la necessità di chiedere al mio gestore di modificarlo. Già all'inizio avevo affrontato questa discussione su questo spazio e apportato le modifiche che mi venivano chieste per fare in modo che il concetto fosse chiaro e potessi avere il mio spazio nella lista free. Ora, a distanza di quasi quatto anni, mi chiedete ancora modifiche del sito. 

Ripeto la mia richiesta di spostare la CE nello spazio riservato agli editori free. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Claudia Vall quattro anni fa non c'era la stessa gestione. 

In ogni caso io non le sto chiedendo nulla, non ne ho diritto. Stavo consigliando di apportare delle modifiche, poi lei prenderà le decisioni che crede in piena libertà, ci mancherebbe.

 

Terremo in considerazione la sua richiesta e vi ringraziamo di aver chiarito la vostra posizione.

Per ora sposto la discussione in "da testare", una lista dove le case editrici vengono inserite temporaneamente in attesa di accertamenti o decisioni, come nel suo caso. 

 

Entro fine novembre sarete smistati nella lista che riterremo più opportuna.

Buon lavoro a voi della Valletta e buon proseguimento agli utenti :)

 

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Link verificati e funzionanti, post d'apertura riorganizzato nell'ordine delle voci in elenco. Resta ancora da valutare la collocazione, a seguito dei chiarimenti addotti dalla titolare e sua richiesta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno, non vorrei essere fuori luogo, ma andando nella sezione invio manoscritti della CE La Valletta non sembra esserci nulla ( o almeno non più) che fa riferimento diretto ad eventuali contributi da sostenere per un'eventuale proposta di materiale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Discussione aggiornata.

 

Il 15/2/2019 alle 12:26, Tristan ha detto:

ma andando nella sezione invio manoscritti della CE La Valletta non sembra esserci nulla ( o almeno non più) che fa riferimento diretto ad eventuali contributi da sostenere per un'eventuale proposta di materiale.

 

Grazie, abbiamo preso visione del sito e stiamo valutando. (y)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×