Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Cellar Door

Cellar Door

Post raccomandati

Nome: Cellar Door Editore
Generi trattati: Narrativa
Modalità d'invio manoscritti: http://cellardooreditore.bigcartel.com/manoscritti

Distribuzione: non specificata

Sito web: http://cellardooreditore.bigcartel.com/
Facebook: https://www.facebook.com/cellardooreditore/

Salve, siamo una piccola casa editrice indipendente e senza contributi. Siamo giovani, volenterosi e desiderosi di fare bene questo lavoro. Siamo animati da un'enorme passione nei confronti della buona scrittura. Dare vita alle storie che riteniamo maggiormente meritevoli, questo è il nostro obbiettivo.
Crediamo nel valore della scrittura. Siamo estremamente contrari all'editoria a pagamento, la quale, dal nostro punto di vista, svilisce il valore artistico di questa magica attività. La scrittura è prima di tutto arte, non un prodotto con finalità consumistiche. Una casa editrice, quindi, deve essere spinta dall'estro, non dalla fredda volontà di trarre profitti, così come la penna di un vero scrittore scorre per sè, non per il pubblico.

Puntiamo ad essere il più trasparenti possibile. Siamo piccoli, eppure sogniamo grandi imprese. Non vantiamo ancora accordi con i grossi distributori, ma dando vita ad un buon catalogo nessuna possibilità ci sarà mai preclusa. Punteremo a coprire l'intero territorio nazionale mediante il nostro store online. Per la distribuzione fisica delle copie nelle librerie, invece, per i primi tempi faremo affidamento interamente sulle competenze e l'efficienza del nostro gruppo editoriale.

Se vi state chiedendo come mai questo nome, Cellar Door, vi invito a cercare la risposta all'interno del nostro sito. Cercate attentamente, oppure ripetetela a bassa voce, i più attenti, magari, comprenderanno da soli la magia che rifulge in queste lettere... Cellar Door.

Passione, determinazione, trasparenza ed estro artistico.

Cellar Door Editore

Modificato da ElleryQ

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Benvenuti, bei propositi e bel nome. L'ho scelto come parola per lo spareggio di un contest e ne sono usciti un paio di racconti niente male...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Signor Ford

Cellar Door è una nuova realtà ma che già pensa in grande: qualità, entusiasmo e voglia di crescere. Seguiranno gli autori passo per passo, perché credono nel loro lavoro, non hanno vincoli o pregiudizi alcuni di genere fintanto che si tratta di narrativa, in merito alla distribuzione il loro lavoro è, sulla base di quanto ci hanno riferito, work in progress. Io vi consiglierei di tenerli d'occhio, e attendiamo con fiducia di poter leggere presto i loro libri. E dato che sono apertamente contrari a chiedere soldi agli autori, stanno in lista free :)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Essendo questa una lettera di presentazione che immagino voi utilizziate in loop, vorrei segnalarvi alcuni errori grammaticali in modo che possiate correggerli e arrivare alle prossime presentazioni con un testo impeccabile. Forse è una stupidaggine, ma trovare refusi così evidenti nello scritto di un editore mi fa storcere un po' il naso.

*Obiettivo (una sola B)

*Sé (accento acuto)

*Se vi state chiedendo come mai questo nome, Cellar Door, vi invito a cercare la risposta all'interno del nostro sito. Cercate attentamente, oppure ripetetelO (maschile, dato che vi state riferendo al nome e non alla parola, né alla risposta) a bassa voce, i più attenti, magari, comprenderanno da soli la magia che rifulge in queste lettere... Cellar Door.



Per il resto, mi pare tutto molto interessante e nel frattempo vi lascio un grande "In bocca al lupo !". Bravi !

  • Mi piace 2
  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"Obbiettivo" è valido in entrambe le forme, la invito a compiere una ricerca nella maniera che ritiene più consona.

Per gli altri due errori, invece, non possiamo che prenderne atto e cospargerci il capo di cenere. Lo ammettiamo, non siamo esenti dalla caducità umana.

Crepi il lupo!

 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Touché

 

"Obbiettivo" è valido in entrambe le forme, la invito a compiere una ricerca nella maniera che ritiene più consona.

Per gli altri due errori, invece, non possiamo che prenderne atto e cospargerci il capo di cenere. Lo ammettiamo, non siamo esenti dalla caducità umana.

Crepi il lupo!

 

 

Touché ! probabilmente è una forma vecchiotta che non utilizzo e leggerla mi da un'idea di sporco, ma questo è un mio problema.

Saluti  :la:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Signor Ford

Bene, io più che concentrarmi su eventuali refusi che, se uno ci teneva, poteva anche segnalare in privato (Sì, Coso, mi rivolgo a te per dirti che le cose plateali non hanno mai incontrato il mio gradimento, tanto più che un impegno di questo tipo me lo aspetto e auspico in sezione narrativa dove mi aspetto commenti per migliorare i miei scritti, non in contesti del genere dove gli argomenti da trattare sono altri), rivolgerei la mia attenzione sul tema del Topic, ovvero l'editore Cellar Door e la loro attività editoriale.

Torniamo IT, grazie. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bene, io più che concentrarmi su eventuali refusi che, se uno ci teneva, poteva anche segnalare in privato (Sì, Coso, mi rivolgo a te per dirti che le cose plateali non hanno mai incontrato il mio gradimento, tanto più che un impegno di questo tipo me lo aspetto e auspico in sezione narrativa dove mi aspetto commenti per migliorare i miei scritti, non in contesti del genere dove gli argomenti da trattare sono altri), rivolgerei la mia attenzione sul tema del Topic, ovvero l'editore Cellar Door e la loro attività editoriale.

Torniamo IT, grazie. :)

Non ci ho pensato, e comunque non mi pare di aver aggredito qualcuno. Anzi, volevo essere d'aiuto. Invece questa mi sembra una ripresa molto aggressiva che a questo punto potevi fare privatamente, così come mi hai appena suggerito. In caso Cellar Door si fosse offeso, mi scuso con lui.

Sono basito da questo atteggiamento, ma va bene lo stesso.

Scusate ancora. Saluti.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Oggi ho inviato un manoscritto. La ricezione dello stesso è stata rapida. Farò conoscere l'esito.

Mi piace l'idea di una casa editrice nuovissima. Avranno un inizio difficile e tumultuoso in questo ambiente saturo di scrittori, un po' meno di lettori e, peraltro, travagliato da una crisi che logora l'intero tessuto sociale. E' proprio per questo che spero - a prescindere da me - di vederli in libreria anche quando mi daranno il Nobel per la letteratura e quello per la modestia d'intenti :saltello:

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho inviato anche io il mio manoscritto (genere fantasy) a questa casa editrice. Benché nuovissima, mi ispira fiducia!  :la: 
Buona fortuna e buon inizio, in ogni caso  :la:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aihme, amaro Primo Maggio per me. Ho ricevuto qualche ora fa un email di rifiuto da parte della casa editrice . Tempi di risposta meno di 2 mesi.Email standard senza motivare il perchè del rifiuto. In bocca al lupo agli altri.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

@Cellar Door

Salve, nell'inviarvi gli auguri per la vostra iniziativa, dagli ottimi principi, volevo porvi delle domande sulla vostra attività editoriale. Ho dato un'occhiata al sito, ma tranne per la sede legale di Biella, non ho trovato altri riferimenti. Nella possibilità di un contatto, gli autori forniscono una biografia, mi chiedevo se per un'impresa commerciale si potrebbe avere qualche ulteriore riferimento, riguardo le persone a cui sarà possibile scrivere. La seconda domanda, penso anche questa fondamentale per un rapporto di lavoro, riguarda la distribuzione. Vorrei sapere quali sono i canali digitali utilizzati e con il cartaceo che zone riuscite a coprire.

Grazie per le risposte che gentilmente riuscirete a fornirci.

Buena sorte ;-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno Nuwanda. Cellar Door Editore nasce da un'idea di Nicolò Rosazza, classe 1990 e di formazione filosofica, e Mirvana Viotti, psichiatra, nata nel 1955. Intorno ai due fondatori gravita una nutrita cerchia di persone, fondamentale per il buon funzionamento del progetto. La passione che nutriamo nei confronti della lettura ci ha spinto a fare il “salto della barricata”, ovvero a lanciarci nell'impresa di dar vita, partendo da zero, ad una casa editrice. Un'idea abbastanza folle, perché i dati parlano chiaro e le difficoltà sono tangibili, ma anche “spettacolare”, perché tutti sappiamo quanto infinitamente pieno di senso sia leggere.

Per ora non vantiamo un contratto con alcun distributore, principalmente per due motivi. Il primo: crediamo che appoggiarsi ad un “piccolo” distributore sia inutile (cosa invece non vera per i grandi distributori) e uno spreco di risorse. Secondo: essendo la nostra attività attualmente di modeste dimensioni, per i primi tempi, sarebbe nostra intenzione pubblicare “micro-edizioni”, ovvero pubblicare un numero di copie relativamente basso per edizione, e, una volta esaurite le vendite, stampare altre copie; quindi lavorare per “step”, diciamo – questo per ammortizzare il rischio d'impresa.

Punteremo a coprire il territorio nazionale attraverso l'utilizzo di uno store on-line allestito sul nostro sito. Fisicamente, invece, contatteremo personalmente le librerie della zona/provincia/regione dell'autore, caricandoci l'onere di rifornirle, preferendo le piccole realtà, in cui, a nostro modesto parere, è ancora possibile un rapporto diretto tra cliente e libraio.

Per quanto riguarda la “promozione”, avendo ancora un esiguo pubblico sui “socials”, cercheremo di “spingere” gli autori attraverso interviste e articoli di testate giornalistiche fisiche e digitali. Crediamo anche che i cosiddetti “in store” – largamente utilizzati per la promozione dei dischi nell'ambito musicale – possano essere un ottimo modo concreto di pubblicizzare un buon libro.

Spero di aver illuminato i tuoi dubbi, Nuwanda
Colgo l'occasione, anche, per augurare un buon inizio di settimana a tutti i membri del forum.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Grazie, davvero molto gentili. Penso che queste informazioni aggiuntive siano utili per tutti i membri del forum. Da una rapida ricerca in rete, ho individuato un suo omonimo che ha pubblicato con una casa editrice free, regolarmente segnalata qui sul WD. Vorrei approfondire questa sua nuova realtà, trovando spunto da un’intervista a quest’autore, il quale si lamentava di un problema con l'editoria, nel particolare anticipare dei soldi per la pubblicazione cartacea. Lei decide per un'operazione totalmente free, mettendo in commercio sia ebook che edizioni cartacee. Riguardo quest'ultime, si appoggerà su siti Print on Demand oppure su altre tipografie di fiducia che stamperanno solo le copie richieste? In particolare sono previste delle copie per l'autore? Intendo un certo numero di copie gratis oppure dovrà anch’egli acquistarle come un normale cliente in alternativa scontate? Sperando di non tediarla con i mei interrogativi, ma credendo in un interesse comune di chiarezza, la ringrazio anticipatamente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno nuovamente, Nuwanda.
Abbiamo deciso di puntare unicamente sul "cartaceo", al principio. Quindi niente pubblicazioni digitali, al momento.
Ci appoggeremo a tipografie, niente PoD, e garantiremo una copia gratuita all'autore, senza imporre alcun acquisto obbligatorio - noeap.
Ci mancherebbe, Nuwanda, nessun tedio, siamo qui proprio per confrontarci e per illuminare i vostri dubbi.
Un saluto a lei e a tutto il forum.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, qualcuno, oltre a Melvin, ha ricevuto risposte?

Io sono in attesa ma credo che ci vorrà pazienza. Secondo me, anche se sono nuovi, hanno una marea di manoscritti da vagliare. Quando sono andato al salone di Torino ho parlato con l'editore di Gainsworth e mi ha detto che loro, pur di piccole dimensioni, ne ricevono a migliaia! :wah:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gentilissimi mi hanno risposto dopo una settimana:

 

 

Salve,


Cellar Door Editore conferma d'aver ricevuto il suo manoscritto. Cercheremo d'essere rapidi nella valutazione. La ringraziamo per averci scelto e, nel caso in cui non l'avesse ancora fatto, la invitiamo a mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook al seguente indirizzo https://www.facebook.com/cellardooreditore 

Passione, determinazione, trasparenza ed estro artistico. 
Cellar Door Editore

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×