Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

wendy

Eracle Edizioni

Post raccomandati

Se fai una ricerca in google la prima voce è Eraclesrl. Nella breve descrizione si legge "Edizioni Eracle è un marchio Non a pagamento".

Ho cliccato nallo spazio riservato ai monascritti e si legge (copia/incolla dal sito)

 

Quota
ecco la nostra proposta:

Seria – Trasparente – Diretta

VALUTAZIONE DEL TESTO (se proprio non va ve lo diciamo e non pubblichiamo)

SE LA NOSTRA PROPOSTA PREVEDERÀ UN CONTRIBUTO

ECCO COSA OFFRIAMO:

CORREZIONE DELLA BOZZA DA PROFESSIONISTI (vogliamo far bella figura con l’italiano)

SERVIZIO DI EDITING quando il testo lo richiede (vogliamo far fare bella figura al vostro manoscritto)

IMPAGINAZIONE GRAFICA E PROGETTO DELLA COPERTINA (vogliamo continuare a fare bella figura)

ADEMPIMENTI LEGALI E ATTRIBUZIONE CODICE ISBN

100 LIBRI PER VOI (formato 150x210 mm, carta interna bianca 90gr, copertina patinata lucida da 300gr con plastificazione opaca - brossurato)

 

Mi sembrano a doppio binario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ho conosciuto questa casa editrice dato che faccio volontariato in una fondazione di Napoli *Editato dallo Staff*. hanno pubblicato una favola con parte del ricavato devoluto in beneficenza e tra poco uscirà un altro libro della coordinatrice della fondazione pubblicato sempre da edizioni eracle con ricavato in beneficenza. Un amico li ha contattati e ha avuto questa risposta:

se il manoscritto vale viene pubblicato senza nessuna forma di contributo e la casa editrice investe il suo budget su questi manoscritti

se il manoscritto non raggiunge uno standard di eccellenza eracle srl, che è anche agenzia pubblicitaria, può proporre la pubblicazione con il marchio Adef destinato agli autori esordienti non selezionati. in questo caso sono forniti i servizi editoriali e pubblicitari e all'autore viene chiesto un acquisto minimo di copie. Dunque edizioni eracle è un marchio non a pagamento.

per la cronaca al mio amico, *Editato dallo Staff*, lo pubblicheranno senza nessun contributo organizzando presentazione da feltrinelli, fnac e presso l' unione industriale di Napoli programmate per fine maggio.

mi sono sembrati il massimo della serietà

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

per la cronaca so che scartano molti manoscritti e che hanno ottimi distributori (cosa molto rara tra gli editori)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi sembra opportuno portare la mia diretta e personale testimonianza icon_smile.gif : a novembre esce con loro il mio nuovo romanzo. Sono stato da loro, in sede, a Napoli: li ho trovati molto organizzati e professionali. Mi hanno risposto dopo tre mesi dall'invio dell'opera, con una scheda molto dettagliata, dalla quale si evinceva una lettura molto profonda. La pubblicazione non prevede alcun tipo di contributo o acquisto di copie. Hanno una distribuzione nazionale e sono presenti anche nelle Feltrinelli.

La casa editrice è ancora piccola, ovviamente, ma esiste da un anno appena. Dico soltanto che la cosa fondamentale è trovare una sinergia con il proprio editore, una collaborazione che dia i suoi frutti sia umanamente che professionalmente. Mi sono trovato molto bene al colloquio, con il direttore editoriale e due collaboratori.

Ovviamente, queste sono le mie impressioni personali, ognuno avrà ovviamente le proprie lecite opinioni icon_smile.gif

Grazie

Andrea

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scusate...qui mi sembra ci siano tante persone ben informate, e io avrei proprio bisogno di ricevere della finoramzioni rigardo a una proposta arrivatami proprio da questa casa editrice

*Editato dallo Staff* vendita del manoscritto in formato ebook da acquistare al prezzo di vendita euro 12+iva e al raggiungimento della centesima copia venduta la pubblicazione in formato cartacea.

Nessun contributo richiesto o vincolo di nessun tipo. Si occupano di realizzare l'ebook e metterlo in vendita sul loro sito e io mi devo solo preoccupare di promuoverlo nel modo migliore possibile (lo faranno anche loro direttamente e indirettamente con la promozione).

cosa ne dite? cosa pensate degli ebook?

grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Io personalmente sono pienamente favorevole alla pubblicazione in ebook, ma 12 euro per una raccolta di poesie di uno sconosciuto o..o sono come dire un po' tantini...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite edorzar

d'accordo che la poesia é in crisi e vende poco o nulla ma... 12 euro per l'e_book di un esordiente sono uno sproposito!

Però dato che (se ho capito bene) è gratis, se hai una numerosa (e danarosa) comitiva di amici, perchè non provare? builder.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche se parlano di poesie, il discorso vale anche per altre opere come la mia, un classico fantasy da 670 cartelle, quindi il prezzo mi sembra quasi giusto, no?

solo che sul contratto mi dicono pubblicazione entro un mese dalla firma. e l'editing? *Editato dallo Staff*

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A distanza di cinque mesi dall'invio del mio manoscritto (romanzo) ho ricevuto la proposta di edizione.

...che prevede la pubblicazione del manoscritto con il marchio editoriale "Edizioni Adef".

Il costo di euro 490,00+iva non copre in nessun modo le spese di pubblicazione, tenendo presente tutto il processo editoriale. La quota richiesta vuole solo essere un contributo per sostenere le attività *Editato dallo Staff*

In sostanza si spendono circa 600 euro come contributo senza avere copie da distribuire (che potranno essere acquistate con il 25% di sconto sulla singola copia e con il 50% su pacchetti di 50 copie). Tiratura prevista 250/500 copie, prezzo 14/15 euro. Distribuzione Codex.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve,

ho ricevuto anch'io proposta con acquisto ( a fine dicembre) di 60 copie scontate con il loro marchio Afef . Mi costerebbe intorno ai 600-700 euro. Sto lavorando con un editor alla revisione del mio romanzo e quindi non accetterò. Temo però che non selezionino proprio i testi. *Editato dallo Staff*

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti, sono nuova di qui e stavo raccogliendo informazioni su questa casa editrice da un po'. Poi ho avuto la fortuna di incontrarli essendo passata per altri motivi per Napoli ad inizio anno. Gli avevo inviato un mio manoscritto 7 mesi fa e dopo 5 mesi mi hanno risposto. Per dire la verità non mi ritrovo con alcune critiche mosse nei post precedenti. All'incontro si sono dimostrati molto seri, preparati, professionali e non hanno venduto nessuna illusione. Anzi mi hanno distrutto tutti i sogni e le illusioni che una pivella come me si faceva sul mondo della scrittura. Mi hanno detto di non farmi nessuna illusione, che sia ai librai, sia ai distributori non importa nulla degli esordienti e degli emergenti. Non mi hanno garantito nulla ma hanno fatto un discorso che credo sia stato molto serio e illuminante. Non so come voi li dividete gli editori, ma la loro linea editoriale mi è sembrata chiarissima anche visitando il loro sito. Ho visto i loro libri, devo dire per sincerità, molto curati sia nella forma, sia nella grafica. Fanno correzione di bozze, su questo non ho nessun dubbio, ho letto 3 dei loro libri. hanno distributori e contatti con molte librerie tra le quali le Feltrinelli .

Comunque, dopo il nostro incontro, mi hanno dato una possibilità di pubblicare con loro (il primo responso non era positivo, soprattutto per ragioni commerciali). Mi sto trovando alla grande con loro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Scusa se lo dico, ma se il primo responso non era positivo cosa ha fatto cambiar loro idea?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dopo aver fatto una lunga chiacchierata sulle possibilità commerciali del titolo e avute rassicurazioni sul mio impegno alla promozione il contratto non prevede nessun tipo di contributo. Sono una che si farà in quattro per vendere e promuovere anche con le mie forze il titolo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
No. dopo aver fatto una lunga chiacchierata sulle possibilità commerciali del titolo e avute rassicurazioni sul mio impegno alla promozione il contratto non prevede nessun tipo di contributo. Sono una che si farà in quattro per vendere e promuovere anche con le mie forze il titolo.

Be' questa è una buona cosa ^^ in bocca al lupo per la promozione che sarà un bell'impegno thumbup.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Finché una persona non paga per pubblicare è giusto rispettare la scelta, quindi se bidY ha preso questa decisione faccio anch'io i miei complimenti.

Se posso dire come la penso, però, dal canto mio io non mi sarei mai messa a discutere con chi mi ha chiesto dei soldi per convincerli a non chiedermeli. Non capisco perché un autore debba essere costretto ad arrivare a questo per pubblicare gratis, quando ci sono molte case editrici che non chiedono MAI contributi per scelta. Ripeto, finché uno non paga va comunque bene, ma io non condivido questo modo di agire.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho ricevuto anche io da questo editore una proposta senza richiesta di contributo ad eccezione di un obbligo di acquisto di 100 copie che sarei comunque stato intenzionato a fare. Il mio dubbio è di altra natura. Ho ricevuto la mail dove spiegavano quanto già scritto nei post precedenti *Editato dallo Staff*e nel contratto propongono un prezzo di copertina di "al massimo 21 euro" sui quali l'Editore si "riserva di cambiare il prezzo di vendita durante la lavorazione". Premesso che li devo ancora ricontattare per chiedere alcune informazioni, già partono con il presupposto che tu in quanto esordiente venda poco, pare plausibile proporre un costo di copertina di 21 euro?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ho ricevuto anche io da questo editore una proposta senza richiesta di contributo ad eccezione di un obbligo di acquisto di 100 copie che sarei comunque stato intenzionato a fare.

Un contratto che prevede l'obbligo di acquisto di 100 copie È un contratto con richiesta di contributo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Un contratto che prevede l'obbligo di acquisto di 100 copie È un contratto con richiesta di contributo.

Se vogliamo essere pignoli non è un contributo ma un acquisto su materiale al 75% del prezzo di copertina che in caso di rivendita ti dà già un margine di guadagno minimo per rientrare nella spesa. Inoltre acquistarsi un certo numero di copie (vabè forse 100 sono eccessive ma una 50na di sicuro lo farei comunque) per autopromuoversi mi pare una mossa minima da fare per un esordiente se ha davvero intenzione di farsi conoscere e far girare i suoi i libri tra amici oppure canali che può avere nella propria città. Certo, se poi ad uno basta dire "ho pubblicato" e far vendere 10 copie sul sito dell'Editore sono scelte sue.

Il prezzo di 21 euro mi sembra comunque troppo alto. Ed anche se il libro è lungo ci sono mille modi per far calare il prezzo a qualcosa di abbordabile (parte delle offerte che ho ricevuto si attestavano intorno ai 15-16 per copia massimo). E' mia opinione personale che un esordiente non abbia bisogno di una edizione superlusso, anzi, più è economica e meglio è. L'importante all'inizio è avere un qualcosa che si possa far leggere a tanti, non un bel mattoncino che una decina di persone possano tenere in bella mostra sullo scaffale altrimenti mi davo alla scultura :).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi scuso, intervengo per la prima volta e ne approfitto per salutare tutti. Eracle, proprio oggi, mi ha proposto di pubblicare con il marchio Eracle (e non con quell'altro totalmente a pagamento) e di sostenere l'iniziativa con l'acquisto di 60 copie a un prezzo di 10 euro (600 euro). A vostro avviso, sono due elementi che indicano apprezzamento nel lavoro o è una proposta base? Ci terrei a capire bene.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

È chiaramente una proposta base.

Non si tratta di sostenere l'iniziativa, ma di coprire tutte le spese.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Quota
Eracle, proprio oggi, mi ha proposto di pubblicare con il marchio Eracle (e non con quell'altro totalmente a pagamento) e di sostenere l'iniziativa con l'acquisto di 60 copie a un prezzo di 10 euro (600 euro).

Ricevuta identica proposta proprio ieri. Tra parentesi le copie vengono acquistate a prezzo scontato (10 euro) anziché al prezzo di vendita al pubblico... 11 euro. Ho declinato la loro offerta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Proprio oggi mi è arrivata una loro proposta.

Purtroppo nell'ultima clausola obbligano all'acquisto di 80 copie a 10 Euro l'una per un totale di 800 Euro. Non entro nel merito della differenza tra acquisto di copie e contributo dell'autore, ma questa è la proposta che mi hanno fatto.

Non accetterò fondamentalmente *Editato dallo Staff*.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io devo dire che la mia esperienza è stata molto diversa ho ricevuto una proposta editoriale senza alcuna richiesta nè di acquisto copie nè di alcun contributo Ho trovato professionalità e competenza sono giovani ma molto bravi e credo che comunque se ritengonno che il manoscritto sia valido lo pubblicano senza alcun contributo.

Posso dire che sono stati molto attivi io ho accettato e firmato il contratto solo 2 mesi ed oggi il mio libro è alla feltrinelli ed in molte altre librerie(ho constatatato personalmente) e il risultato editoriale mi ha soddisfatto molto ed è stato raggiunto da una grande collaborazione con tutti quelli dell'ERACLE.

Io ho avuto varie proposte a pagamento e anche alcune senza contributo ma quella dell'Eracle l'ho accettata con entusiasmo perchè ho visto che hanno creduto nel mio manoscritto

In fondo gli editori sono imprenditori non benefattori pensano che devono guadagnarci e quindi il libro deve vendere altrimenti loro non possono sopravvivere.

Non credo di aver scritto un capolavoro ma credo che è un libro strano e forse questo che farà vendere qualche copia tante quanto bastano all'editore per coprire le spese e un piccolo guadagno

*Editato dallo Staff*

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nessuno, mi pare, ha insinuato scarsa serietà da parte loro. Semplicemente, avendo sottoposto, a me e ad altri, proposte di pubblicazione con acquisto copie, abbiamo gentilmente (nel mio caso, dolorosamente) declinato l'offerta. Mi pare non ci siano stati commenti negativi su Eracle. Più in generale, magari ci arrivassero proposte senza contributi. Io accetterei a scatola chiusa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Signor Ford

Testimonianza pervenuta via email:

Prima di aprire un topic e avere opinioni di altri scrittori, vorrei segnalare che da ERACLE EDIZIONI ho ricevuto una proposta di pubblicazione on demand alle seguenti condizioni generali:

1) marchio Edizioni Adef con codice ISBN;

2) Diritti di pubblicazione cartacea (a richiesta) validi per 12 mesi, dopo i quali il contratto può essere ritirato (in ogni caso nei 12 mesi io potrei pubblicare con altri editori);

3)Quota da versare: 119 euro (+ IVA) per realizzazione file di stampa e spese deposito;

4) Realizzazione grafica, impaginazione (ad esclusione dell'editing, correzione bozze);

5) Nessun obbligo di acquisto copie;

6) 40% di sconto su eventuali copie acquistate (in lotti da 50);

7) Diritti d'autore 10% sulle copie vendute.

C'è una riga del contratto al punto 1) che recita:" I compensi fino a 120 euro saranno erogati con copie libro dell'autore (controvalore calcolato sul prezzo di copertina"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A me hanno fatto la proposta con contributo, chiedono l'acquisto di 80 copie. Ho fatto richiesta della scheda di valutazione, me l'hanno inviata ed è anche abbastanza dettagliata anche se credo che il libro non sia stato letto per intero.La valutazione riporta tutti 8 e sul sito dicono che se arriva a 7 non chiedono contributo, leggendo più approfonditamente ho scoperto che la discriminante è la commerciabilità, cioè se non sei un pe

rsonaggio pubblico oppure qualcuno che ha già pubblicato la commerciabilità del libro è bassa quindi, ogni esordiente può solo pubblicare previo acquisto di copie. Sinceramente sono combattuto ma pubblicare con contributo è davvero difficile da ingoiare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, sono nuova e mi sono già presentata nella sezione di riferimento... però volevo parlarVi di ciò che è accaduto a me proprio oggi e chiederVi un'opinione in merito. Ho scritto un romanzo fantasy e a fine gennaio ho mandato la proposta editoriale a diverse case editrici facendo attenzione a scegliere quelle non a pagamento.

 

Oggi ho ricevuto risposta da Eracle e dice che potrei pubblicare con edizione adef on demand e/o ebook con un piccolo contributo (119 + iva per l'on demand e 99 + iva per ebook, rispetto ad altri...). La proposta ha validità di 30 giorni.*Editato dallo Staff* La Eracle mi da possibilità di farlo con un costo veramente basso... ma ho tempo solo 30 giorni... non so cosa fare *Editato dallo Staff*.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 29/4/2013 alle 21:19, Frà ha detto:

Testimonianza pervenuta via email:

Quota

Prima di aprire un topic e avere opinioni di altri scrittori, vorrei segnalare che da ERACLE EDIZIONI ho ricevuto una proposta di pubblicazione on demand alle seguenti condizioni generali:

1) marchio Edizioni Adef con codice ISBN;

2) Diritti di pubblicazione cartacea (a richiesta) validi per 12 mesi, dopo i quali il contratto può essere ritirato (in ogni caso nei 12 mesi io potrei pubblicare con altri editori);

3)Quota da versare: 119 euro (+ IVA) per realizzazione file di stampa e spese deposito;

4) Realizzazione grafica, impaginazione (ad esclusione dell'editing, correzione bozze);

5) Nessun obbligo di acquisto copie;

6) 40% di sconto su eventuali copie acquistate (in lotti da 50);

7) Diritti d'autore 10% sulle copie vendute.

C'è una riga del contratto al punto 1) che recita:" I compensi fino a 120 euro saranno erogati con copie libro dell'autore (controvalore calcolato sul prezzo di copertina"

 

Anche io ho ricevuto la stessa identica proposta... ma si sa a quanto vendono un libro?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×