Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Mad.

Asportazione delle palpebre

Post raccomandati

Di preciso, cosa può succedere ad una persona se le vengono tagliate via le palpebre e quindi è impossibilitato a chiudere gli occhi?
Immagino che gli occhi si disidrateranno...ma di preciso, che succede?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Penso che abbiano grossi problemi come irritazioni del bulbo oculare, sanguinamento copioso dal momento che sono assai vascolarizzate, nell'impossibilita di umidificare l'occhi ci sarebbero bruciori lancinanti, contrazioni facciali, in casino insomma.

Modificato da Marck
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non lo so ma considera quante volte sbattimento gli occhi. Ogni volta li umidifichiamo altrimenti dopo un tot iniziano s bruciare. Ci vorrebbe un medico per rispondere ma credo proprio che già dopo qualche ora ci sarebbero grosse ripercussioni. Il dolore, la paura, la perdita di sangue, l'impossibilità di pulire di sangue gli occhi (una volta che dovesse fermarsi il sanguinamento, la coagulazione creerebbe altri problemi), metti tutto insieme e dovresti avere il quadro completo

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'asportazione delle palpebre porta alla opacità totale della cornea in circa una settimana. L'avevo letto tempo fa in un forum inglese in cui si parlava di torture, appunto.

Per qualche semplice nozione di anatomia e fisiologia in merito puoi farti un giro qui, http://www.aldovarotto.org/occhio/lacrimaz.htm.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Chiaro, l'occhio non avrebbe più alcun genere di protezione.

Poi immagino che già dopo un po comincerebbero a crearsi problemi di irrorazione e dunque secchezza.

Credo ad occhio :D che sia una delle torture più dolorose in assoluto, anche pensando la vicinanza ad altri punti alquanto innervati.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Chiaro, l'occhio non avrebbe più alcun genere di protezione.

Poi immagino che già dopo un po comincerebbero a crearsi problemi di irrorazione e dunque secchezza.

Credo ad occhio :D che sia una delle torture più dolorose in assoluto, anche pensando la vicinanza ad altri punti alquanto innervati.

Sono una brutta persona  :asdf:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Chiaro, l'occhio non avrebbe più alcun genere di protezione.

Poi immagino che già dopo un po comincerebbero a crearsi problemi di irrorazione e dunque secchezza.

Credo ad occhio :D che sia una delle torture più dolorose in assoluto, anche pensando la vicinanza ad altri punti alquanto innervati.

Sono una brutta persona  :asdf:

 

 

 

Mad,

 ma nell'infanzia che cartoni animati ti facevano vedere?  :eyebleed:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

 

Chiaro, l'occhio non avrebbe più alcun genere di protezione.

Poi immagino che già dopo un po comincerebbero a crearsi problemi di irrorazione e dunque secchezza.

Credo ad occhio :D che sia una delle torture più dolorose in assoluto, anche pensando la vicinanza ad altri punti alquanto innervati.

Sono una brutta persona  :asdf:

 

 

 

Mad,

 ma nell'infanzia che cartoni animati ti facevano vedere?  :eyebleed:

 

Campavo sugli anime di Mtv u.u

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mad, saresti da sposare. :-):

 

Sono d'accordo con quanto detto finora, ma mi viene da pensare: se non muore prima di dolore. :fuma:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Chiaro, l'occhio non avrebbe più alcun genere di protezione.

Poi immagino che già dopo un po comincerebbero a crearsi problemi di irrorazione e dunque secchezza.

Credo ad occhio :D che sia una delle torture più dolorose in assoluto, anche pensando la vicinanza ad altri punti alquanto innervati.

Sono una brutta persona  :asdf:

 

 

Mad,

 ma nell'infanzia che cartoni animati ti facevano vedere?  :eyebleed:

Campavo sugli anime di Mtv u.u
Aspetta, dimmi qualche titolo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mad, saresti da sposare. :-):

 

Sono d'accordo con quanto detto finora, ma mi viene da pensare: se non muore prima di dolore. :fuma:

Mah, non credo. Durante le torture medievali i prigionieri riuscivano a sopravvivere anche qualche giorno, no?

 

 

 

 

 

Chiaro, l'occhio non avrebbe più alcun genere di protezione.

Poi immagino che già dopo un po comincerebbero a crearsi problemi di irrorazione e dunque secchezza.

Credo ad occhio :D che sia una delle torture più dolorose in assoluto, anche pensando la vicinanza ad altri punti alquanto innervati.

Sono una brutta persona  :asdf:
 

 

Mad,

 ma nell'infanzia che cartoni animati ti facevano vedere?  :eyebleed:

Campavo sugli anime di Mtv u.u
Aspetta, dimmi qualche titolo.

 

Trigun, Inuyasha, Cowboy Bebop, molti altri che adesso mi sfuggono perché sto invecchiando :fuma: comunque sicuramente c'erano squartamenti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma sì, Mad, credo di sì. Penso solo che faccia male... molto male. :sss:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lo so che lo sai. Chissà quante ne hai tagliate, già. :sss:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sposiamoci, ti prego! :aka:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Che? :o

Se non cito Arancia Meccanica una volta al giorno mi sale la febbre a 40.

 

Sposiamoci, ti prego! :aka:

Devo già dividermi tra il mio fidanzato e il mio avatar, non c'è posto per te  :-_-:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non dire così, Mad, mi faccio stretto stretto. *Cita Lello Arena in Ricomincio da Tre.* :asd:

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non dire così, Mad, mi faccio stretto stretto. *Cita Lello Arena in Ricomincio da Tre.* :asd:

Ricomincio da Tre! Ahahahah...

 

...No.  :-_-:

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ragazzi, la finiamo qui, ok? Questa è la sezione documentazione, non caciara in libertà.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ragazzi, la finiamo qui, ok? Questa è la sezione documentazione, non caciara in libertà.

Ci perdoni miss  :blush:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Drughi, scusate se riesumo il topic, però non mi sembrava il caso di aprire un'altra discussione.
Comunque, mettiamo che il mio caro killer prenda questo poveraccio, lo droghi e gli asporti le palpebre quando è privo di sensi e che la vittima non si risvegli per il dolore ma per la fine dell'effetto della droga...ecco, una volta sveglio, il tipo come reagirà? Durante il suo sonno forzato e privo di palpebre, vedrà qualcosa o solo una volta completamente sveglio riuscirà a vedere? Insomma, sarebbe tipo come quando si dorme con gli occhi aperti?
Spero che si sia capita la mia richiesta :fuma:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non ho idea di come sia dormire con gli occhi aperti. Allora, la vittima va incontro ad anestesia generale e si risveglia quando l'effetto dell'anestesia scompare, nevvero? Quindi sorge spontanea una domanda, stanno facendo qualcosa per limitare il dolore? Perché l'antidolorifico potrebbe far cambiare la sua reazione a freddo, quando si sveglia. Comunque il tuo personaggio non vedrà nulla finché non sarà sveglio e al momento non mi sentirei di escludere disturbi visivi dovuti all'anestesia, problemi che sono comunque passeggeri. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quindi sorge spontanea una domanda, stanno facendo qualcosa per limitare il dolore? Perché l'antidolorifico potrebbe far cambiare la sua reazione a freddo, quando si sveglia. Comunque il tuo personaggio non vedrà nulla finché non sarà sveglio e al momento non mi sentirei di escludere disturbi visivi dovuti all'anestesia, problemi che sono comunque passeggeri. 

 

Qualcosa per limitare il dolore? Uhm...forse sì, perché stavo pensando che la ferita dovrebbe essere disinfettata e pulita perché se no la vittima con il sangue che scorre non vede un cacchio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche ammettendo che sia stata pulita e curata la ferita,  e che Tizio imbottito di analgesici non abbia dolore o grumi di sangue spiaccicati, il poveraccio diventerebbe cieco  perchè la cornea non bagnata dalle lacrime si deteriora.

Per una banale paresi facciale in cui non si riesce bene a chiudere l'occhio (non so se avete mai avuto il dispiacere...) subito mettono bendina e goccine umettanti, figurati senza palpebra!

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questa tortura l' avevo sentita in Tex. Dove gli indiani (non mi ricordo di che tribù, ma forse gli apaches) legavano la persona da torturare in mezzo al deserto e con gli occhi fissi al sole. Dopo aver simpaticamente asportato le palpebre.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×