Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Mad.

Torture e punizioni per pedofili ( o stupratori )

Post raccomandati

So che la pedofilia e lo stupro sono considerati abominio solo nell'era moderna e che nell'antichità era normale avere partner adolescenti e per quanto riguarda la violenza sessuale di solito si dava tutta la colpa alle vittime, ma mi chiedevo: possibile che nella storia ( o in un libro non moderno ) nessuno parli di un episodio dove un pedofilo viene punito? ( Pubblicamente o meno? ).

 

Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non so se risponda esattamente alla tua domanda, ma mi è venuto in mente il Divin Marchese. Lui andava giù pesante con la violenza, ma prova a leggere la sua biografia, magari fa al caso tuo. =)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dipende dal periodo storico e del luogo di cui parli. Nella Roma imperiale, ad esempio, erano vietati e puniti i rapporti sessuali con gli ingenui, i bambini romani nati liberi. Sempre nella Roma imperiale, la lex iulia augusta vietata i rapporti, che fossero consensuali o meno, con donne romane al di fuori del matrimonio. In questo periodo, come vedi, la violenza sessuale era ragolamentata e punita, per quanto riguarda i cittadini romani.

 

Antichità è un termine troppo generico da usare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In pratica non devo ambientare la storia in un periodo storico dove la pedofilia era punita, ma mi serve solo sapere se esistono nella storia delle particolari punizioni che venivano inferte a questi criminali.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'unico caso che mi viene in mente è quello di Gilles de Rais, giustiziato nel 1440 e il cui caso ha ispirato il personaggio di Barbablù. Le sue vittime furono innumerevoli.

Credo che nell'antichità il problema che difficilmente veniva posto era quello del consenso. Avere rapporti sessuali con altre persone poteva essere considerato lecito o illecito, ma a prescindere dal fatto che avvenisse tramite violenza o meno. Parlando in generale.

Un nobile difficilmente veniva processato se costringeva una popolana ad accoppiarsi con lui, viceversa se un uomo di bassa estrazione aveva una relazione con una donna di alta poteva essere accusato di stupro a prescindere dall'uso o meno della costrizione.

Almeno questa è l'impressione che ho io.

Riguardo alla pedofilia credo che si cominci ad avere delle reazioni negative con il diffondersi della pandemia di sifilide alla fine del quattrocento che, secondo alcuni, sarebbe arrivata dalle americhe con i marinai di Colombo (ma le date non confortano questa tesi).

Angelo Poliziano, per esempio, fu accusato di aver contagiato un ragazzo e sarebbe stato forse processato se non fosse morto a sua volta dopo poco tempo, seguito a distanza di pochi mesi dal suo amico Pico della Mirandola. Si può presumere entrambi per colpa della sifilide, in quella prima fase della pandemia molto più rapida nel suo decorso di quanto sarebbe diventata in seguito.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In pratica non devo ambientare la storia in un periodo storico dove la pedofilia era punita, ma mi serve solo sapere se esistono nella storia delle particolari punizioni che venivano inferte a questi criminali.

 

Preparati.

 

Nell'antico Israele, per volere di Dio (troverai questa "legge" in Deuteronomio),

non solo chi violentava i bambini, ma addirittura chi tradiva il coniuge, veniva "lapidato".

 

Questa legge è stata in vigore per migliaia di anni.

 

P.s. Oggi ho già letto due tuoi post.

Secondo me stai scrivendo un romanzo da fare impallidire Dario Argento.

Modificato da Pippowood

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

In pratica non devo ambientare la storia in un periodo storico dove la pedofilia era punita, ma mi serve solo sapere se esistono nella storia delle particolari punizioni che venivano inferte a questi criminali.

 

Preparati.

 

Nell'antico Israele, per volere di Dio (troverai questa "legge" in Deuteronomio),

non solo chi violentava i bambini, ma addirittura chi tradiva il coniuge, veniva "lapidato".

 

Questa legge è stata in vigore per migliaia di anni.

 

P.s. Oggi ho già letto due tuoi post.

Secondo me stai scrivendo un romanzo da fare impallidire Dario Argento.

 

Oh ecco, non ho pensato alla Bibbia! Grazie xD

Ps. Ahahah, speriamo! xD

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi ricordavo che anche Alessandro da Vinci aveva subito un'accusa di pedofilia - o meglio di sodomia nei confronti di un giovane - e Wikipedia riporta come pena per un atto del genere l'evirazione per l'adulto e il taglio di un piede per il giovane. L'accusa non portò conseguenze, anche se molte testimonianze, anche di carattere iconografico, testimoniano la tendenza alla pedofilia del Maestro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi ricordavo che anche Alessandro da Vinci aveva subito un'accusa di pedofilia - o meglio di sodomia nei confronti di un giovane - e Wikipedia riporta come pena per un atto del genere l'evirazione per l'adulto e il taglio di un piede per il giovane. L'accusa non portò conseguenze, anche se molte testimonianze, anche di carattere iconografico, testimoniano la tendenza alla pedofilia del Maestro.

 

Sicuramente volevi dire "Leonardo da Vinci", non "Alessandro". Confermo che molte fonti parlano di Leonardo omosessuale (o bisessuale). Sembra che fosse stato accusato di aver abusato di un suo discepolo di bottega. Ho scritto un racconto a questo proposito, diversi anni fa...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E io mi scervellavo nel trovare Alessandro Da Vinci su Wikipedia.

 

Un'ora buttata al vento. :omicida:

Idem  :omicida:

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie. Basta che Mad non si vendichi inserendomi nel suo romanzo...

*Corre a prendere carta a calamaio* 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×