Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Ospite Linda Rando

Giovane Holden

Post raccomandati

Ospite Linda Rando

Nome: Giovane Holden
Generi trattati: narrativa, narrativa per bambini/ragazzi, fantascienza/fantasy, teatro/cinema, arte, giallo/thriller/noir, poesia, saggistica, manuali, viaggi
Invio manoscritti: http://www.giovaneholden.it/manoscritti
Distribuzione: http://www.giovaneholden.it/informazioni/22-distribuzione
Sito web: http://www.giovaneholden.it/
Facebook: https://www.facebook.com/giovaneholdenedizioni

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Credo sia completamente a pagamento.

Mi hanno chiesto 1.800,00 euro. Mi regalano 30 copie.

Prezzo di copertina: 12 euro (prezzo stimato quasi da tutti quelli che mi hanno risposto)

Royalty: 8%

Contratto: 2 anni dalla stesura

Prima tiratura: minimo 250 copie

Poi ci sono i vari servizi offerti dalla casa editrice e quelli di distribuzione e infine la voce "firma".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

1800 euro sono tantissimi. O.O

Bisognerebbe controllare un po' in giro se si trovano, testimonianze di gente che non ha pagato. Proverò a fare qualche ricerca ;)

Grazie per il contributo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io parlai con un loro rappresentante a una fiera del libro, chiedendo se volevano un contributo per la pubblicazione.

Mi rispose che chiedevano un piccolo contributo da parte dell'autore...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arrivata oggi la stessa lettera ( stesso testo)...ma a me chiedono 2000 "euri" e mi omaggiano di 30 ricche copie...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Indicono un concorso (aperto sia a inediti che a opere edite), c'è il bando sul loro sito.

Buono a sapersi che tipo di contratti poi propongono! :roll: Grazie delle testimonianze :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho scoperto questo forum stasera e sono rimasta davvero male nel leggere queste cose su una casa editrice su cui stavo quasi facendo un pensierino.

Sto provando a pubblicare il mio primo romanzo, e sto spulciando le varie case editrici, esplorandole.

La mia intenzione è di non pubblicare a pagamento, o comunque quello che vorrei è di essere pubblicata perchè il libro è bello o, almeno, perchè a qualcuno è piaciuto e non perchè ho sborsato soldi. Tuttavia ho considerato anche le case editrici che ho trovato consigliate in vari siti come "aperte agli esordienti". Pensavo che un conto fosse sborsare e basta, un altro partecipare un po' alle spese della casa editrice (sempre per piccoli contributi).

In questo, la Giovane Holden mi stava persuadendo perchè nel sito si diceva (e cito):

"quando acconsente a pubblicare, la Giovane Holden Edizioni chiede all’Autore un contributo una tantum che copra le spese di stampa della prima tiratura, effettuata in stampa digitale, pari a 250 copie."

Ho pensato che fosse una sorta di lavoro di squadra, non so se mi spiego.

In qualche modo iniziava a sembrarmi ragionevole, sempre che questo contributo fosse stato piccolo, come avrei potuto constatare in seguito tramite il contratto più preciso.

Ma poi sono arrivata qui.

Chiedo giusto come ultima spiaggia, visto che non sono esperta, un piccolo parere.

Questa casa editrice offre molti servizi gratuiti che potete leggere qui: http://www.giovaneholden.it/manoscritti.html e qui http://www.giovaneholden.it/bookpromotion.html.

Non è proprio possibile che quel tantum che io pago sia in parte per le copie e la differenza di prezzo (che avete evidenziato anche voi qui) tra costo delle 250 copie per me e tariffa richiesta serva per spesare in tutto o in parte tutti questi servizi?

Insomma è possibile che quello che io pago sia un prezzo ragionevole della prima tiratura più la spesa per i servizi già inclusa? O è troppo comunque?

Chiedo a livello di informazione, come ripeto, perchè questa scoperta mi ha lasciata davvero amareggiata anche se stavo comunque procedendo con i piedi di piombo.

Scusate se mi sono dilungata troppo, ho cercato di spiegare la mia situazione il meglio possibile, se vi servono chiarimenti ditemi pure.

Spero che qualcuno mi aiuti a fare chiarezza... :cry: .

  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Veronica, ciao. Non ti abbattere :)

Vedi il lato positivo: è meglio trovare le informazioni PRIMA di prendere una decisione, non DOPO averla presa, ti pare?

Detto questo, qui sul forum ci sono sicuramente persone più adatte di me a risponderti, e probabilmente lo faranno.

Ma visto che a quel sito ero arrivata anch'io guidata dal concorso (ho già pubblicato, e stavo cercando concorsi a cui inviare i miei romanzi), ho dato un'occhiata veloce ai link che hai postato, e direi che hanno elencato con molta enfasi le normali attività di un editore dignitosamente organizzato - non scarsissimo, non eccelso. Tutti gli editori di cui ho visitato i siti finora pubblicizzano le nuove uscite sul loro sito, creando schede per l'opera e l'autore, e se hanno la vendita online ovviamente le vendono - altrimenti che l'hanno pubblicato a fare? Il resto mi sembra molto vago, può tradursi in "guarda, c'è quel concorso, manda il libro se vuoi", oppure davvero nel trovare ogni singolo concorso a cui l'autore potrebbe partecipare, e mandare loro stessi le copie del libro. Chi lo sa? In ogni caso, se uno vuol fare l'editore, e non solo mandare in stampa un romanzo e poi venderlo all'autore dello stesso, qualcosa dovrà pur fare, no?

Raccogli tante informazioni e non avere fretta :) Spero di esserti stata utile. Notte!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arrivata prorprio oggi la loro proposta editoriale. Stesso contratto sopra riportato, tranne che a me chiedono 1.500.00 euro per la stampa di 500 copie, e 30 regalate.

Non mi hanno fornito nessuna analisi dell'opera limitandosi a dire che rientrava perfettamente nella loro linea editoriale e che è loro premura pubblicare solo manoscritti di alto livello.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Attualmente questa casa editrice ha bandito un concorso. Pubblicazione dell'opera gratuita, dicono.

Sarà vero? La domanda è lecita anche perchè tra tassa di lettura (15 euro), fotocopie (n 4) del romanzo e spedizione ho speso una tombola!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ragazzi! Ma niente, niente il mio manoscritto valesse più del vostro?! AHAHAH!!

A me hanno chiesto 'solo' 1400€! E mi 'regalano' la bellezza di 50 copie!

Si tratta di un editore a pagamento: puro!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nel 2011 il mio primo romanzo (quindi non quello che ora sta al vaglio delle case editrici) è arrivato finalista alla V Edizione del loro concorso, al quale, a detta loro, avevano partecipato più di mille persone.

Ricordo di essere andata alla cerimonia di premiazione a Lucca ed è stata una bella esperienza. In quella circostanza dissero che anche ad alcuni finalisti avrebbero proposto un contratto. Alla fine del concorso mi è arrivata a casa la loro proposta di pubblicazione. Non ricordo la cifra esatta, comunque dovevo pagare intorno ai 1000 - 1500 euro, con tiratura mi pare di 200 copie. Ho rifiutato scrivendo loro che non pubblicavo a pagamento ed è finita lì. Non so se il primo classificato di quel concorso abbia effettivamente pubblicato gratuitamente, ma credo di sì. In ogni caso, penso sia a tutti gli effetti una casa editrice a pagamento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ricevuta una settimana fa la proposta per e-mail. Mi hanno cercato loro perché ho partecipato ad un concorso:

Prezzo copertina 12Euro

Royalty 8% (in caso di trasposizione cinematografica, etc, 50%),
Contributo minimo di 60 copie a prezzo di copertina (720euro)
Tiratura minima 400 copie,

Formato 13x20,5  cm, rilegatura  filo  refe, copertina in quadricromia, carta interna avorio,

Pubblicazione cartacea e ebook,

3 Anni di contratto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve a tutti, io sono finalista in questa edizione con un mio testo. Andrò perché è la mia prima esperienza ad un concorso letterario e la voglio vivere come un'esperienza nuova, da fare, ma non ho inviato loro i miei lavori proprio perché sapevo già che era a pagamento e non mi comprerei mai una pubblicazione, li ho inviato alle case editrici free. : Chessygrin :

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nessuno ha esperienze contrattuali da raccontare su questa casa editrice?  sarei interessata anche io  :saltello:

 

In passato (parlo di almeno 5 anni fa) avevo ricevuto una proposta di pubblicazione a pagamento.

 

Per pubblicare gratis occorre vincere il premio omonimo che indicono annualmente.

 

Rimane il fatto che la distribuzione di questa CE è inconsistente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

salve sono stata la scorsa settimana alla cerimonia di premiazione e per me è stata una bella esperienza, hanno inserito la mia poesia nell'antologia dei finalisti e qualche giorno dopo è arrivata anche a me la proposta contrattuale, che ovviamente non ho preso in considerazione perché a pagamento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno a tutti!

qualche giorno fa ho ricevuto una proposta editoriale da questa casa editrice!

Premetto che sono nuova e non avevo ancora ben chiari i meccanismi dell'editoria a pagamento, ma comuqnue mi è scattato un campanello di allarme.

Il contratto di per sé non era così male, in fondo si chiedeva un contributo iniziale di "solo" 780 euro (basso in confronto a quello che ho potuto leggere in questo forum) per quelle che erano 60 copie da spedire all'autore, ovvero l'esatto valore economico delle copie, costando queste 13 euro ciascuna.

Mi si prometteva buona promozione su scala nazionale, distribuzione così così ma partecipazione ad eventi culturali, nonché la distribuzione a livello delle biblioteche nazionali, poi editing, grafica del libro...

I miei dubbi sono nati essenzialmente dall'eccessiva rapidità nella risposta... soltanto un mese dall'invio!!!!!!!

In più nella mail di avvenuta valutazione positiva mancavano riferimenti all'opera, avevano riportato solo il titolo affiancato da un "ottimo lavoro".

In soldoni ho il forte dubbio che non sia stata nemmeno letta.

Mi sono confrontata con un'autrice che ha pubblicato con loro, presa dall'euforia della prima proposta.

Vi dico solo che a distanza di un anno dalla pubblicazione sta pensando di ricorrere per vie legali!

Promozione nulla, distribuzione da non parlarne, per di più le hanno comunicato di aver venduto un numero esiguo di copie in tutta Italia, quando solo il suo libraio di fiducia ne ha vendute in numero maggiore....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche io nel 2012 mandai a questa CE il mio manoscritto. Risposta positiva ovviamente: "è un bel romanzo, ci piace la storia".

Ovviamente per 100 copie avrei dovuto sborsare 1300 euro. Arrivederci e grazie!  Totalmente a pagamento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La proposta editoriale per me, dopo esser stata finalista al Premio Charles Bukowski, è di comprarmi 80 copie a 1200€ (15€ a copia) per una edizione di 2000 copie totali e tre anni di contratto.

Al di là del fatto che non accetterò, secondo voi da cosa dipende il fatto che ti chiedano di comprare più o meno copie e ne stampino più o meno? Voglio dire, devo considerarmi "fortunata" se a me pensano di stamparne 2000 invece che 250 oppure 400. Che significa, che pensano di vendere di più con il mio libro? Oppure è del tutto aleatorio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho spedito per errore a questa Ce non avevo ben capito che era a pagamento e dopo solo due settimane dall'invio manoscritto è arrivata la loro risposta positiva. La velocità della risposta mi ha insospettito molto e ho scelto di non pubblicare con loro. A me è stato richiesto di acquistare 70 copie  al prezzo di copertina di 14 euro per un importo totale di 980 euro. Non so da cosa dipenda la quota differente e il numero di copie, sicuramente incide il numero di pagine dell'opera.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono risultato finalista, ma non vincitore, del loro concorso Streghe e Vampiri VI edizione. Devo dire che il concorso mi è piaciuto, pulito è corretto. Tre giorni dopo però mi è giunta la proposta, non richiesta, con tutte le 'lisciate' che hanno scritto anche a voi. In sunto: 840 euro per sessanta copie a 14 euro l'una. A parte tutte le altre considerazioni già svolte, io ho scritto un romanzetto che non supera le 150 pagine, scritto per puro divertimento e inviato con assoluta leggerezza. Lo avrei visto bene a 1,99 € su Amazon. 14 € alla copia? E chi se lo compra? Da ciò mi è venuto il lecito dubbio che non perdano neppure tempo a valutare cosa stanno per pubblicare, basta far cassa. Triste.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

100 copie a 15 euro... 1500 euro...

Anche se li avessi da investire, non li butterei certo così...

Contattati per errore, non mi ero accorto che erano EAP...

*Editato dallo Staff*

 

Non fa decisamente per me... Ho "passato" senza alcun rimpianto...

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×