Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Hugo Riemann

R. Vivian Literary Agency

Post raccomandati

Da quanto scrivete e da ciò che ho avuto modo di constatare, contattarla sembra inutile. Credo che in futuro eviterò di farlo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Christopher
5 ore fa, NiP ha detto:

@Aspirante Scrittore nel mio caso poco più di quattro mesi.

 

finora il tuo mi sa che è il periodo più lungo dalle esperienze che abbiamo, buono a sapersi. Comunque una cosa è certa non ha un criterio preciso, molto probabilmente magari dipende dal suo carico di lavoro. @NiP ma ti ha chiamato come ad altri per dirti che lo stava leggendo o ti ha mandato un messaggio dopo che aveva finito? ti va di dirci come è andata? grazie :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Christopher trascorsi quattro mesi che avevo spedito il manoscritto, ho inviato una mail per chiedere un rapido aggiornamento sulla valutazione. La risposta é arrivata dopo poche ore: il manoscritto era in lettura.

Il giorno dopo é arrivata la mail di rifiuto con un sintetico accenno alle motivazioni.:)

 

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Racconto brevemente la mia esperienza: ho inviato il mio manoscritto e dopo circa sei mesi di attesa, non essendomi pervenuta nessuna comunicazione,  ho provato a contattare l'agenzia per avere notizie sullo stato di lettura. Mi hanno risposto che il mio romanzo non era mai giunto. Ho provveduto a inviarlo nuovamente...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Alle ‎23‎/‎01‎/‎2017 at 17:16, MatRai ha detto:

Mi ha risposto che è in lettura :)

Perdonami, ma credo che la tua esperienza sia significativa, visto che sei o stai per essere pubblicato benissimo e che quindi il tuo romanzo ha di sicuro qualità. Non ti aveva scelto la Vivian?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, Lemmy Caution ha detto:

Perdonami, ma credo che la tua esperienza sia significativa, visto che sei o stai per essere pubblicato benissimo e che quindi il tuo romanzo ha di sicuro qualità. Non ti aveva scelto la Vivian?

 

Ciao @Lemmy Caution. La Vivian non mi ha mai più risposto, come molti altri.

Modificato da MatRai
  • Mi piace 2
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, MatRai ha detto:

 

Ciao @Lemmy Caution. La Vivian non mi ha mai più risposto, come molti altri.

Ti ringrazio. Sono felice che in ogni tu caso tu abbia trovato la strada che meritavi. Secondo me la tua testimonianza è molto utile.

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Mirtillasmile

@Bango Skank grazie per la tua preziosa testimonianza. 

4 minuti fa, Bango Skank ha detto:

credo ben pochi e solo se "vede" qualcosa nel testo e nell'autore (il che non vuol dire che ciò che vede sia sempre oro e che ciò che non vede sia sempre rame.

Questo è il principio di tutti.

 

Approfitto della tua esperienza diretta per farti una domanda: sai se i tempi di risposta sono cambiati?

Mi spiego la signora Vivian ti ha contattato dopo due giorni, e io mi spiego questa celerità con un forte interesse (Teoria confermata dal fatto che ti rappresenta). Vale ancora questa prassi o i tempi di risposta dipendono dalla mole di lavoro che ha?

Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, Mirtillasmile ha detto:

Approfitto della tua esperienza diretta per farti una domanda: sai se i tempi di risposta sono cambiati?

Mi spiego la signora Vivian ti ha contattato dopo due giorni, e io mi spiego questa celerità con un forte interesse (Teoria confermata dal fatto che ti rappresenta). Vale ancora questa prassi o i tempi di risposta dipendono dalla mole di lavoro che ha?

Allora...

I tempi di risposta non li conosco. Io presumo (ma è una mia semplice idea, visto che io e Rita non abbiamo mai avuto occasione di parlare di questo e di come lavori sui testi che le arrivano) che lei tenda a leggere tutto ciò che le arriva e che se qualcosa le interessa si faccia viva abbastanza in fretta (il che mi pare sia avvenuto anche in altri casi, se ben ricordo altre testimonianze in questa discussione).

Certo, è anche vero che i tempi di risposta cambiano senz'altro in relazione alla mole di lavoro ordinaria, ai testi che le arrivano in lettura (un conto trovarsi 3 mail, un conto trovarsene 45, presumo) ai testi in uscita, alle fiere... lei è spessissimo fuori sede, se non all'estero.

Ad esempio consiglio a tutti (e questo vale per ogni grande agenzia) di non spedire mai nulla in concomitanza delle grandi fiere del libro, perché gli agenti sono molto indaffarati, credo già da una o due settimane prima. 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Mirtillasmile
3 minuti fa, Bango Skank ha detto:

si faccia viva abbastanza in fretta

La celerità è sempre sintomo di interesse... è raro che un sì arrivi dopo lunghe attese (Per lunghe attese intendo parecchi mesi, e per celerità 30/40 giorni).

 

Congratulazioni! 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Bango Skank che bello leggere la tua esperienza. Anche se non ci conosciamo ti assicuro di essere felicissimo per te. Poi un romanzo di fantascienza di un esordiente pubblicato con la Rizzoli...caspita, fantascienza anche questa. :)

Bello sapere di una brava e coraggiosa agente che investe su un esordiente in cui vede qualche elemento di interesse. Complimenti e auguri di cuore.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Christopher
1 ora fa, Mirtillasmile ha detto:

La celerità è sempre sintomo di interesse... è raro che un sì arrivi dopo lunghe attese (Per lunghe attese intendo parecchi mesi, e per celerità 30/40 giorni).

 

Congratulazioni! 

 

 

C'è da dire però che a volte, come dimostrano diverse testimonianze nelle pagine indietro lei non legge proprio il testo e a volte se lo perde. Alcuni qui hanno dichiarato che dopo mesi l'hanno contattata e lei ha detto di non aver letto ancora il libro o di non averlo ricevuto. Quindi non c'è un metodo con questa agente, dipende dai momenti. Magari sei fortunato e te lo legge subito oppure si dimentica e la devi ricontattare tu dopo mesi.

 

Detto questo complimenti @Bango Skank sono contento per te.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Bango Skank ha detto:

Mi ero ripromesso di scrivere qualcosa riguardo alla mia esperienza con questa agenzia (che mi rappresenta da questa estate) se e quando la rappresentanza avesse portato alla firma di un contratto o, se questo non fosse avvenuto, alla fine del rapporto.

Lo faccio ora, visto che si è da poco concretizzata la prima (senz'altro la più piacevole) delle ipotesi.

 

 

Questa è un'ottima notizia a cui non può che seguire un complimento sincero :)
Sono curioso e vorrei chiederti una cosa... Non voglio spingerti a entrare troppo in dettaglio però mi piacerebbe sapere cosa ha particolarmente colpito la Vivian del tuo lavoro. La trama? Lo stile? La struttura narrativa? Il linguaggio? 
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie mille a tutti.

1 ora fa, Christopher ha detto:

C'è da dire però che a volte, come dimostrano diverse testimonianze nelle pagine indietro lei non legge proprio il testo e a volte se lo perde. Alcuni qui hanno dichiarato che dopo mesi l'hanno contattata e lei ha detto di non aver letto ancora il libro o di non averlo ricevuto. Quindi non c'è un metodo con questa agente, dipende dai momenti. Magari sei fortunato e te lo legge subito oppure si dimentica e la devi ricontattare tu dopo mesi.

Può darsi. Onestamente ignoro la sua  metodologia di lavoro, ignoro se legge tutti, ignoro se, laddove le si dovessero accumulare decine e decine di mail perché magari è stata due settimane fuori, poi le rilegge in ordine di arrivo o le mette in coda ecc ecc... queste sono dinamiche che conosce solo chi lavora in agenzia, e che immagino cambino da agenzia ad agenzia.

 

51 minuti fa, Altrove ha detto:

Sono curioso e vorrei chiederti una cosa... Non voglio spingerti a entrare troppo in dettaglio però mi piacerebbe sapere cosa ha particolarmente colpito la Vivian del tuo lavoro. La trama? Lo stile? La struttura narrativa? Il linguaggio? 

L'idea di base.

Genericamente non credo di dire una boiata (o almeno spero) se affermo che di norma per gli addetti ai lavori stile e linguaggio si possono sempre aggiustare (ma si deve partire sempre da un livello medio alto - a mio modestissimo avviso - prima di proporsi ai medio-grandi), trama e struttura anche, ma se manca l'idea di base mancano i presupposti. Se poi  a una buona idea si riesce a unire anche un "messaggio" (nel senso di autore che dice la sua su qualcosa, qualunque cosa sia, qualunque argomento sia) tanto di guadagnato.

 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Bango Skank ha detto:

 

L'idea di base.
 

 

L'idea di base quindi immagino (correggimi se sbaglio) tu ti riferisca alla trama, al soggetto.... giusto?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
20 ore fa, Altrove ha detto:

 

L'idea di base quindi immagino (correggimi se sbaglio) tu ti riferisca alla trama, al soggetto.... giusto?

Sì, mi riferisco a questo.
Ma attenzione, ammesso e non concesso che io sia riuscito a "intendere" a livello di intenzioni ciò che ha colpito inizialmente la Vivian, si tratta solo del mio caso, che è quindi statisticamente, temo, poco rilevante.
Se poi si vuole parlare di questo argomento in generale (un argomento che trovo molto interessante, peraltro) e sentire la campana degli operatori del settore che intervengono sul forum, consiglio di creare una discussione ad hoc (laddove non ne sia presente una simile o uguale) in Varie ed Eventuali, lasciando questa discussione alle esperienze con questa agenzia. :)

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Bango Skank David, sono davvero felice per te! Per quanto riguarda Rita, sono completamente d'accordo con te. Mi segue passo dopo passo e mi aiuta a migliorare come scrittore, questo è certo. Io le sarò davvero per sempre grato.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato ieri alla Sig.ra Vivian sinossi, biografia con pubblicazioni e romanzo del genere introspezione-storia vera-attualità in file word come richiesto. Ora rimango in attesa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Avrei una domanda per chi è rappresentato dall'agenzia Vivian, ma che si può estendere anche ad altre agenzie. Una volta firmato il contratto, quando presentate una nuova opera inedita, vi legge subito? O siete messi in coda come gli altri non sotto contratto? Vorrei capire un po' come funziona... Grazie. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Kalija ha detto:

Avrei una domanda per chi è rappresentato dall'agenzia Vivian, ma che si può estendere anche ad altre agenzie. Una volta firmato il contratto, quando presentate una nuova opera inedita, vi legge subito? O siete messi in coda come gli altri non sotto contratto? Vorrei capire un po' come funziona... Grazie. 


Non ho idea di quale e quanta si la "coda" di lettura, delle metodologie di lavoro e delle dinamiche relative alla suddivisione del tempo dell'agenzia (e nessun autore può averle in merito a nessuna agenzia... questi sono aspetti che presumo possa sapere solo chi lavora nella singola agenzia e che immagino cambino da agenzia ad agenzia).

C'è un po' da sfatare questo "mito" che un autore rappresentato dall'agenzia X o edito dalla CE Y acquisisca di default le competenze specifiche di un segretario o di un commercialista delle medesime: non è così. L'autore scrive, l'agente fa l'agente, l'editore fa l'editore.

Così come l'agente e l'editore ignorano se l'autore di norma scrive di notte, di giorno, 2 ore a settimana o 78, se magari scrive tutto nudo coi riscaldamenti spenti o se scrive solo se nella stanza ci sono minimo 28 gradi (sto esagerando volutamente eh, per far capire che credo ogni autore abbia una sua "metodologia di lavoro" che gli è peculiare), gli autori di norma ignorano tutto ciò che riguarda la "metodologia di lavoro" che non è inerente allo specifico rapporto che si ha e che spesso è tra l'altro completamente diverso tra autori diversi.

Se ad esempio l'agenzia si sta adoperando per trattare le condizioni del contratto del mio testo X, la priorità è chiudere quel contratto, non analizzare il mio testo inedito Y inviato in quegli stessi giorni.

Ed è un bene, perché le tempistiche editoriali sono talmente dilatate che avrebbe poco senso "perdere tempo" a leggere, analizzare e parlare con me di un testo alla prima stesura invece di dedicare quel tempo a piazzare un testo pronto (o quasi) per il mercato.

Una volta piazzato il testo X,  si passa al testo Y. L'impressione è che al testo Y si dia sempre un'occhiata a stretto giro dall'invio, non fosse altro per curiosità. Il punto è che risulta difficilissimo (almeno per me che di strada da fare prima di assomigliare a un "autore vero" ne ho ancora moltissima, poi è pacifico che per autori più consapevoli, più bravi e con più esperienza di me la cosa potrebbe invece essere automatica) ricevere un: "buona la prima".

Il romanzo che Rita Vivian mi ha piazzato è una seconda stesura; il secondo che le ho inviato non l'ha convinta, e la seconda stesura che ho fatto deve ancora leggerla, il terzo che le ho inviato la ha convinta in pieno a metà e devo riscrivere la seconda parte. Sicuramente è molto esigente, e se non è convinta al 100% della bontà di un testo, quel testo non lo propone.

Nello specifico: prima stesura del terzo inviata a fine dicembre e letta a febbraio, dopo aver concluso il contratto del primo; seconda stesura del secondo inviata a febbraio (prima stesura letta e bocciata velocemente mesi fa) specificando da parte mia un enorme: leggilo senza fretta (ho da lavorare sul terzo e presumo e spero a breve sull'editing del primo da effettuare con la Ce, quindi avrò modo di rimettere mano al secondo tra non so quanto, ma non credo prima di qualche mese, e che il secondo sia ora pronto non lo credo).

 


 

  • Mi piace 1
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×