Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Wonderland

Fabbrica abbandonata

Post raccomandati

Ho bisogno di un aiutino, per favore!

Sto scrivendo delle scene che si svolgono all'interno di una fabbrica abbandonata, ma al di là di ampiezza, finestra, uffici e fatiscenze vari, vorrei entrare più nel dettaglio con qualche macchinario che caratterizzi meglio l'ambiente. Solo che non ne ho la minima idea, non ho le conoscenze.

Ho pensato fosse un'ex fabbrica di vernici, ma non è importante, potrebbe essere di qualsiasi altra "ex cosa", purché io riesca a cavarne qualcosa di un pochino più dettagliato e verosimile. Nello specifico vorrei chiedervi il nome di qualche macchinario che si potrebbe trovare, da lì in poi andrei a cercare io la descrizione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Facile che i macchinari li abbiano portati via, quelli hanno un valore e vengono venduti anche se l'immobile rimane abbandonato. Potresti trovare qualche nastro trasportatore, ma veri e propri macchinari è difficile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dipende da cosa ti serve per la descrizione/ambientazione!

Hai esigenze particolari come grandi cisterne, macchine pericolose, passerelle sospese, nastri trasportatori... insomma dicci di più e ti troviamo la fabbrica giusta!

A mio gusto, trovo molto suggestive le vecchie segherie industriali, molto pericolose ;)

Aspettiamo più dattagli :flower:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dipende da cosa ti serve per la descrizione/ambientazione!

Hai esigenze particolari come grandi cisterne, macchine pericolose, passerelle sospese, nastri trasportatori... insomma dicci di più e ti troviamo la fabbrica giusta!

A mio gusto, trovo molto suggestive le vecchie segherie industriali, molto pericolose ;)

Aspettiamo più dattagli :flower:

Tu mi leggi nel pensiero patata.  :asd:

Tutto quello che hai scritto mi interessa. Vorrei creare un'ambientazione adatta a uno scontro, quindi mi farebbe piacere tirare in mezzo dei macchinari potenzialmente pericolosi. Ne bastano anche un paio, ma non ne conosco proprio nessuno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Allora, allora... dimmi ancora qualche cosettina: vuoi cisterne coreografiche con passerelle sospese?

Epoca della fabbrica? Qualcuno deve ferirsi o morire per macchinari o cadute?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gli unici macchinari che si possono trovare in una fabbrica abbandonata (direi da un po' di tempo, per creare più atmosfera e dare il tempo ai ragni di tessere adeguate ragnatele) sono quelle troppo grandi o troppo obsolete per essere portate altrove.

 

Intanto un'immagine che può aiutarti a creare

http://it.123rf.com/photo_2422883_vecchia-fabbrica-abbandonata-con-inutili-macchinari-arrugginiti.html

(non chidermi che cosa siano quegli attrezzi)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gli unici macchinari che si possono trovare in una fabbrica abbandonata (direi da un po' di tempo, per creare più atmosfera e dare il tempo ai ragni di tessere adeguate ragnatele) sono quelle troppo grandi o troppo obsolete per essere portate altrove.

 

Intanto un'immagine che può aiutarti a creare

http://it.123rf.com/photo_2422883_vecchia-fabbrica-abbandonata-con-inutili-macchinari-arrugginiti.html

(non chidermi che cosa siano quegli attrezzi)

Esatto Lore. E il link è molto bello, mi piace. Mi aiuta a crearmi un'idea, anche se mi rende difficoltoso descrivere dato che non ne so molto. Però grazie, mi ispira. 

 

Allora, allora... dimmi ancora qualche cosettina: vuoi cisterne coreografiche con passerelle sospese?

Epoca della fabbrica? Qualcuno deve ferirsi o morire per macchinari o cadute?

- La scena è ambientata ai giorni nostri. La fabbrica è abbandonata e non ha una storia dietro che possa risultare rilevante ai fini della storia quindi si può spaziare; cinque anni o dieci o venti, non credo ci sia una data sbagliata.

- Certo che qualcuno deve ferirsi e morire! \*-* Non ho deciso come, ma una volta trovato un bel macchinario sarà una strada in discesa. Ovviamente, come dice tagliacarte, non cerco una fabbrica piena di oggetti, ne bastano solo un paio.

- La cisterna con passerella sospesa non credo mi interessi, ma è anche vero che adesso mi sono incuriosita. Però come interesse viene dopo i macchinari dai.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il fatto è che se la fabbrica è abbandonata i macchinari rimasti non sono funzionanti, quindi non possono ammazzare qualcuno con parti in movimento o taglienti; quello che può succedere è una caduta o un crollo, o che il personaggio voli su uno spuntone di ferro acuminato, o che so io...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il fatto è che se la fabbrica è abbandonata i macchinari rimasti non sono funzionanti, quindi non possono ammazzare qualcuno con parti in movimento o taglienti; quello che può succedere è una caduta o un crollo, o che il personaggio voli su uno spuntone di ferro acuminato, o che so io...

Certo è giusto. Non è mia intenzione esagerare, altrimenti avrei scelto una fabbrica aperta e funzionante. Parti taglienti mi bastano e soprattutto mi piace l'idea di caratterizzare un po' il luogo dandogli un'identità, anche solo con pochi resti antichi. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Allora le uniche fabbriche nelle quali sia sensata la presenza di macchinari abbandonati, sono quelle che prevedono l'utilizzo di macchinari ad hoc per la sede o talmente grandi da risultare sconveniente un trasporto.

Hai queste possibilità:

- fabbriche di lavorazione alimentare con cisterne (chiuse), mini-silos, caldaie e passaggi sospesi per la manutenzione;

- segheria con seghe circolari giganti e arrugginite, possibili nastri trasportatori.

- fonderia con crogiolo, forno e possibili vasche di fusione. Anche qui sono possibli i passaggi sospesi per la manutenzione.

Insomma, indaga tra queste e vediamo se ti soddisfano ;) scegliene una e poi proseguiamo la ricerca dell'ambiente!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie per tutte le risposte e gli spunti. Partivo da zero, adesso ho dei nomi sia di fabbriche che di macchinari, posso documentarmi meglio e farmi un'idea che sia da base per ciò che vorrei scrivere.

Per provarmi la mia gratitudine cercherò di dedicarvi un morto a testa! \*-*

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

anche industrie per la produzione del vetro (i forni di fusione sono tipo piscine, e in muratura, quindi anche se rimuovi i bruciatori e gli accessori, la struttura resta.

Il truco per far rimanere i macchinari in fabbrica comunque c'è: in caso di fallimento le strutture vengono sequestrate e se non liquidate per pagare i debiti rimangono lì e possono venire dimenticate... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Pulegge pulegge pulegge. Uno stanzone pieno di pulegge abbandonate. Come nella foto pubblicata da Lorenzo:

 

2422883-vecchia-fabbrica-abbandonata-con

Ma di tutte le dimensioni. Mi piace il suono della parola "pulegge". Mettici delle pulegge.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Claudio Piras Moreno

Secondo me, se lo ambienti in una fabbrica da poco posta sotto sequestro per un fallimento o ché, puoi avere tutti i macchinari funzionanti che vuoi. Basta descrivere il momento in cui vengono rotti i sigilli e il lucchetto...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Claudio Piras Moreno

Io per esempio lavoravo a un laser, in una fabbrica metalmeccanica di si lavorazione dell'acciaio, del ferro, ecc., e immagino che se metti nella griglia di lavorazione del laser stesso una persona legata, gli disattivi la funzione Testa-tocca e lo fai partire lentamente... ma il raggio laser ha un effetto sul corpo disastroso. Forse è meglio metterlo sotto la griglia, nei vasconi dove cadono gli sfridi e sopra la griglia ci metti un lamierino, giusto per non far cadere la testa del laser sotto la griglia e non farcela sbattere che si ferma tutto. Anche su un corpo sbatterebbe in effetti, a meno che non lo si facesse partire su una schiena, a quel punto non disattivi il Testa tocca, ma appena parte il raggio succede un casino. Non ci voglio neanche pensare. Fa bollire il sangue.

Poi se ci metti in questa fabbrica una bella pressa, meglio una piegatrice, con i punzoni appuntiti e a forma di denti incisivi uniti... schiacci il pedalino dopo aver legato, che ne so, le mani di una persona alle matrici... ahi, le può tagliare di netto.

Ma mettici pure un tornio, sai quanto può girare veloce? Ci sono torni giganteschi in certe fabbriche!

 

Ehm, giuro di non essere una persona cruenta!

Modificato da claudio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

*immagina i vecchi telefilm con batman legato  e una sega circolare che gli si avvicina lentamente*

C'è sempre il buon vecchio carroponte che si rimette in moto e colpisce il protagonista col gancio; o una bella pressa, o una tranciatrice per lamiere; oppure qualche vasca per galvanica lasciata piena di acido perchè non sapevano come smaltirlo; o una qualche fresa..

anche cose più semplici: dove lavora un mio amico un operaio è rimasto impigliato in una coclea e ha perso un dito...

Part-elettropompa-PST-con-tramoggia-e-co

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×