Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Post raccomandati

Nome: Todaro editore

Generi valutati: libri illustrati, giallo, noir, spy-story, romanzi di ambientazione storica, fantastico,itinerari di viaggio, cucina, fantascienza, storia

Invio manoscritti: http://www.todaroeditore.com/contatti/

Distribuzione: http://www.todaroeditore.com/distributori/

Sito: http://www.todaroeditore.com/

Facebook: https://www.facebook.com/todaro.editore

Modificato da ElleryQ
Aggiornamento topic

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Invio manoscritti: inviare dattiloscritto non rilegato, A4, con spaziature e margini per poter prendere appunti durante la lettura e spedire alla nostra redazione: Via Calloni 5 – 6900 Lugano, allegando recapiti e sinossi

 

 

che vuol dire dattiloscritto "non rilegato"? Si possono spillare le pagine? Qualcuno ha inviato di recente il proprio testo? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me significa semplicemente che devi evitare di inventarti cose troppo complesse per tenere i fogli insieme. Prendi una cartellina trasparente e invialo dentro tale cartellina.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quoto Nyamek, non rilegato significa fogli sciolti in una cartellina. Credo. Ma per ogni dubbio ti conviene telefonare. Sempre telefonare, se si hanno dubbi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi pare che sia morta a febbraio del 2016... anche se sul sito della casa editrice nella collana dicono ancora curata da Tecla Dozio... dubito che esistano due persone con lo stesso nome così particolare

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per @fidi e per gli altri, la collana adesso la segue Veronica Todaro stessa, insieme ad altri. Hanno voluto lasciare comunque il nome di Tecla come curatrice.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ricordo di averli contattati chiedendo informazioni per un mio giallo. Mi risposero due mesi dopo (comunque mi risposero) chiedendo la sinossi. Purtroppo, poi, ricevetti risposta negativa, perché il mio giallo non è ambientato in Italia, e loro pubblicano solo gialli ambientati in Italia. Sono stati gentili, almeno, perché da molte CE non si riceve proprio risposta. Magari, se un giorno scriverò un giallo ambientato in Italia, li terrò in considerazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Discussione aggiornata. Ricordiamo agli utenti che, in occasione dell'attività di aggiornamento e snellimento dei topic delle CE, alcuni post sono stati rimossi o editati, in relazione alle recenti leggi sulla privacy e la responsabilità indiretta dei gestori sui contenuti. Anche i post OT, o contenenti pareri personali e informazioni non essenziali alla funzione della sezione, o ringraziamenti, congratulazioni, informazioni ripetute simili a quelle già scritte da altri, sono stati e saranno da qui in poi nascosti o editati a discrezione dello Staff. Vi chiediamo, quindi, la cortesia di aiutarci a mantenere snelli e facilmente consultabili i topic.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buonasera a tutti, riprendo questo post perché ho dei dubbi in merito alla casa editrice in questione. Vorrei sapere se qualcuno degli utenti ha avuto modo di essere pubblicato in tempi recenti dalla Todaro. Se sì, mi interesserebbe sapere in che modo si approcciano con l'autore e l'opera, che tipo di distribuzione hanno e sopratutto se,  una volta pubblicato con loro, si occupano realmente di pubblicizzare il libro quanto più possibile. Sul web si trovano purtroppo opinioni decisamente contrastanti.

Grazie a chi risponderà.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Moriarty Ciao, non so se può esserti utile, perché io alla fine non ho pubblicato con loro, ma la mia esperienza è stata positiva. Ho inviato una sinossi la scorsa estate e dopo mi hanno richiesto il romanzo intero. Un paio di mesi dopo ho ricevuto altre proposte, ma siccome si erano mostrati interessati per primi ho scritto per avvisarli e chiedere se l'avevano già letto. Mi hanno risposto subito, dicendomi che ci sarebbe voluto del tempo e che pubblicano pochi titoli all'anno, consigliandomi quindi di accettare le altre proposte.

Ho apprezzato molto sia la risposta che la sincerità, quindi ho riscritto per ringraziare e dire che stando così le cose avrei accettato l'offerta ricevuta. Sono stati di nuovo molto cordiali, invitandomi a mandare altro materiale in futuro. Lo so che la cortesia non è tutto, ma visto che non è così comune a me hanno fatto una buona impressione.

È una CE piccola ma ho visto un paio di loro libri pubblicizzati online o tra le offerte amazon, e mi sembrano attivi sui social. In libreria credo si trovino i libri solo ordinandoli (come per quasi tutte le piccole CE, del resto). 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho inviato una proposta di pubblicazione sia a loro che a Frilli (che ho conosciuto personalmente). Frilli non mi ha risposto, la signora Todaro, invece, mi ha telefonato, dicendo che aveva perplessità, perché il romanzo era ambientato in Italia meridionale. Comunque, mi hanno chiesto di inviarlo e io l'ho fatto. I sei mesi scadono a novembre. Se mi diranno di no, cercherò altre CE.

  • Confuso 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, macrina ha scritto:

aveva perplessità, perché il romanzo era ambientato in Italia meridionale

In che senso? Potrei capire se fosse una scelta legata al territorio e avessero deciso di pubblicare solo romanzi ambientati nella loro zona, ma non mi sembra che sia così.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 8/9/2020 alle 15:55, Lizina ha scritto:

In che senso? Potrei capire se fosse una scelta legata al territorio e avessero deciso di pubblicare solo romanzi ambientati nella loro zona, ma non mi sembra che sia così.

Nel senso che vendono soprattutto su Milano e le storie ambientate al centro-sud vendono meno.

  • Triste 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, macrina ha scritto:

Nel senso che vendono soprattutto su Milano e le storie ambientate al centro-sud vendono meno.


Credevo che il medioevo fosse terminato da un pezzo.

  • Mi piace 1
  • Divertente 5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi hanno risposto in breve con una mail personale per dirmi che la mia opera esula dalla loro linea editoriale, seppure non firmata. Corretti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×