Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Ospite

il Quadrotto

Post raccomandati

Ragazzi ho appena avuto un contatto telefonico con loro dopo aver mandato il manoscritto e ricevuto una scheda gratuita e molto ben scritta, che dimostra sia una profondità di analisi che la lettura completa del testo. Il colloquio telefonico è stato proficuo di idee sulle quali sviluppare il testo e onesto nel senso che finché non si concretizza un progetto vero e proprio sono disponibili a dare consigli e idee senza parlare di tariffe. Sono principalmente editor. Collateralmente possono indirizzare il lavoro in una direzione o l'altra dando consigli ma non sono agenti e non lavorano in questa direzione. Possono dare una mano per l'autopubblicazione e il web ma con collaboratori esterni. Insomma sono onestamente editor. Punto. E già non è poco in un mercato in cui ci sono lupi (aspiranti editor) che travestiti da agnelli (agenti letterari).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Riporto in alto questo thread perché li ho appena sentiti telefonicamente per l'opinione gratuita e sono veramente soddisfatto.

Non posso che confermare tutto ciò che di buono è stato detto su questa agenzia.

Hanno letto molto attentamente il mio romanzo e i commenti sono stati puntuali ed estremamente incoraggianti.

 

E soprattutto: non hanno cercato di vendermi nulla.

Credo facciano ancora valutazioni gratuite. Se ho letto bene, hanno anche velocizzato i tempi. Consigliatissimi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Valpur

Il 6 febbraio, sul blog, scrivono che è di nuovo disponibile l'offertona "scheda di valutazione gratuita", con in aggiunta la "garanzia" di una risposta entro due settimane. Io ho inviato, che tanto male non fa :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Chi, come me, ha usufruito della valutazione gratuita a Ottobre secondo voi può inviare un altro romanzo in lettura sfruttando l'offerta di febbraio?  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Valpur

Penso proprio di sì, sul blog c'è scritto che si possono mandare più manoscritti ma non tutti assieme. Ah, ieri mi è arrivata la conferma di ricezione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A differenza di Ottobre, questa volta la valutazione dell'opera inviata sarà comunicata telefonicamente o presso la loro sede e non per allegato e-mail. Sono sempre molto cordiali

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Valpur

Mi hanno contattata proprio oggi. Che dire, anche io confermo le impressioni positive: si vede che il libro è stato letto con attenzione e nel dettaglio. Mi hanno dato alcuni consigli molto mirati (uno in particolare davvero astuto, non ci avevo pensato!), non hanno provato a "vendermi" nulla e... be', mi hanno anche fatto un bel po' di complimenti, che non aiuteranno a crescere ma che lisciano l'ego che è una meraviglia! Bravi bravi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Gigio_02

Confermo la loro competenza e gentilezza. Per la seconda volta ho usufruito della promozione gratuita del Quadrotto e oggi mi ha telefonato la ragazza che si è occupata di tutte e due i libri. Ottime osservazioni e consigli, anche riguardo l'autopubblicazione. Bravi :festeggiamo:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Hanno letto il mio manoscritto gratuitamente in una ventina di giorni e sono in attesa che mi chiami l'editor per la consulenza (una prima valutazione, sempre gratuita).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Confermo le opinioni positive. Consulenza gratuita telefonica e nessun tentativo di farti usufruire di servizi a pagamento. Il romanzo è stato sicuramente letto tutto e con attenzione, considerato ciò che mi hanno suggerito. Parlare con un editor per la prima volta è stato interessante e istruttivo (la parte più romantica di me direbbe anche emozionante). Soprattutto parlarci sapendo che il suo pensiero è disinteressato, quindi totalmente autentico. Mi hanno dato ottimi spunti per una revisione del mio romanzo e anche qualche dritta sull'editoria in generale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A me hanno detto di enfatizzare i temi sociali presenti nel romanzo, caratterizzare di più uno specifico personaggio (alternando magari il punto di vista) e rendere più fluido il passaggio che segna il cambiamento dei protagonisti. Questo per sintetizzare, comunque fanno una valutazione che tocca tutti i punti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sembra interessante. Però spediscono anche qualcosa di scritto o commentano solo a voce?

 

Solo a voce, me lo hanno specificato anche nella mail di conferma ricezione. Io ho spedito uan settimana fa e sto aspettanto la telefonata non potendo andare direttamente in sede (è a Roma). però ho letto sul sito che con 50 euro ti inviano una scheda di lettura dettagliata, dalle tre alle sei cartelle.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho ricevuto la chiamata per il servizio di consulenza gratuita ieri (via Skype) e mi sono trovato benissimo.

Era la mia prima esperienza con un editor, ma è stata ottima. Gentile e preciso, abbiamo parlato molto cordialmente a tutto tondo e non si è lesinato su nulla, neanche su un giudizio complessivamente positivo. Essendo un servizio gratuito, non avrei mai sperato tanto, sinceramente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti, io in genere diffido delle schede di valutazione gratuite, credo sia ovvio che tentino di spingerti a tutti i costi  verso un editing o quantomeno ad un servizio a pagamento. Comunque, a breve devo inviare a qualcuno il mio romanzo per la scheda di lettura. Visto che è gratis proverò sicuramente anche con loro, ma avete anche qualche altro nome da propormi? Grazie mille :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In questo caso ti puoi fidare: l'operazione del Quadrotto non è finalizzata a strappare alcun lavoro di editing. La chiacchierata con i loro redattori è molto precisa e stimolante, ma (esperienza diretta) non si conclude con la vendita di servizi. A me hanno dato un suggerimento da valutare in solitaria.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non metto in dubbio la professionalità, infatti come dicevo, penso comunque di inviargli il manoscritto. Ma ammettiamolo, se sei un professionista  è giusto che il tuo lavoro sia retribuito  a meno che non si tratti di una specie di carità lavorativa. Insomma, è ovvio per una questione di logica che il fine è avere un rientro economico. Che poi non dico si debba arrivare a far pagare una valutazione cifre assurde (come si legge in giro)...  :wah:

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il fraintendimento nasce dal fatto che non tutti i lavori nell'editoria sono orientati allo scouting. Come mi hanno spiegato al telefono, il Quadrotto nasce come service esterno (correzione di bozze, lavoro redazionale ecc.) e da questo traggono il loro sostentamento economico. Il servizio di valutazione, ma anche l'editing a pagamento che pure rientra tra i loro servizi, vanno a costruire un database di autori/generi/testi che possono tornare utili alle case editrici. In linea di massima, può capitare che un libro particolarmente riuscito venga "ripescato" nel caso in cui una casa editrice richieda qualcosa che si avvicini a quel profilo. Diciamo che, invece di proporre testi alle case editrici, questi ragazzi aspettano che ci sia una richiesta. Non fanno servizio di rappresentanza, quindi, la loro offerta è "embedded", interna al circuito editoriale . A me sembra un'operazione intelligente e probabilmente redditizia.

La casa editrice con la quale collaboro da anni (per bambini), utilizza questi service a tutto spiano e crea molte occasioni di lavoro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Capito. Ero un po' scettica perché di solito i membri dei vari service provengono comunque quasi sempre da ambito editoriale/conoscono gli editori, e si fanno pagare, cosa che comunque trovo giusta se non altro perché a volte (ahimé, non sempre) è sinonimo di professionalità. Purtroppo in passato ho avuto qualche esperienza negativa, incappando in situazioni poco serie (editorialmente parlando) per cui sono moooolto diffidente, però grazie della spiegazione, l'ho trovata utile! :)

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate l'intromissione, ma io continuo a non essere convinto... cioè loro leggerebbero i manoscritti solo per fare un archivio da utilizzare all'evenienza? Mi sembra un po' strano. Per di più non mi sembra abbiano tutti questi contatti con le CE, visto che tra i clienti hanno solo Nutrimenti, N&C e Aliberti, gli altri mi sembrano ininfluenti. Perché una CE dovrebbe andare a chiedere a loro esordienti? Per capire eh, dico solo che è un po' strano avere un servizio importante come la valutazione senza pagare un euro...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non so più di quanto ho scritto: il loro core business è il lavoro editoriale esterno per le case editrici e questo spiega molto bene la loro strategia. Anche per stare su Facebook non si paga un euro, eppure mi sembra che il sig. Zuckerberg non sia ridotto alla fame.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

fanno servizi editoriali, ma non credo solo per le CE. cioè, se uno chiedesse loro un preventivo per un editing a pagamento può darsi darebbero la loro disponibilità, e quindi la scheda gratuita diventa una sorta di biglietto di presentazione... se ti piace come è elaborata e credi che un editing vada svolto prima di trovare una casa editrice (c'è chi ci crede), perché non rivolgersi a loro? è una supposizione...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

D'accordo, l'idea del biglietto da visita può reggere. E del resto sì, se uno ci crede... io per esperienza ho imparato che solo se ahimè si paga si ha un buon servizio, questo per tutto, editoria compresa.  :perchè:

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×