Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Writer's Dream Staff

0111 Edizioni

Post raccomandati

@Ngannafoddi

Esatto: finché non raggiungi il numero di copie previsto dal contratto i diritti non vengono pagati.

Sulla piccolezza delle percentuali tieni presente che quando pubblichi con una casa editrice per l'appunto piccola non raggiungerai mai grosse cifre di libri venduti, per cui lo scarto fra una percentuale più o meno alta dei diritti d'autore in realtà ammonta a pochi euro.

La complicatezza credo che sia per spronare l'autore a impegnarsi al massimo in prima persona nella promozione... e comunque chiedi a loro. Sono disponibili anche ad apportare modifiche al contratto, specialmente sulla prelazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Marco Scaldini Grazie per avermi risposto :)

Ti dirò, che ho una proposta di un'altra piccolissima e neonata CE, che mi propone 20% sulla copertina di ogni libro acquistato dal loro sito e 10% da altri siti (IBS, Libreria Universitaria, RCSlibri, ecc...).

 

0111 dà il 3% fino alla centesima copia e il 5% dalla centounesima alla duecentesima copia venduta...

 

Però la prima è alle "prime armi" (ancora è solo un'associazione culturale), con pochi titoli e promozione uguale a "zero", mentre 0111 è un po' più conosciuta, con cataloghi pieni (anche se non è semplicissimo navigare nel loro sito), e forse danno un leggerissimo aiuto nelle vendite.

 

Il dubbio mi uccide :testamuro2:

 

Cosa scelgo? La prima o la seconda? :sboff:

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Ngannafoddi

Mettila così: già il fatto di avere la scelta fra due casi editrici, per piccole che siano, è un bel passo avanti rispetto all'attesa di una risposta. Poi la scelta finale deve essere tua, io posso solo dirti che l'aiuto fornito dalla 0111 per la promozione consiste nei contatti che una loro incaricata prende con le librerie Feltrinelli della tua zona, presso le quali ti "spiana la strada". Poi però sei tu a dover mettere in piedi la presentazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Marco Scaldini Nel mio paese c'è una sola libreria :D e non ha un nome famoso :no:

 

La Feltrinelli più vicina è a circa 100 chilometri... :libri:ma credo che sia inutile contare le distanze quando vuoi sfondare in questo settore :testamuro:

Inserirò due cartoncini col nome delle due case editrici e li inserirò all'interno di due palline perfettamente uguali... dopodiché ne estrarrò una e farò la mia scelta :rotolo:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Ngannafoddi Metti in conto sempre che le piccole CE fanno poca promozione, in base ovviamente alle loro forze e il massimo dell'impegno se l'aspettano da te. Te lo dico per esperienza, quindi se sei uno che ha voglia di mettersi in gioco in prima persona, puoi provare con quella che preferisci. Personalmente ho declinato l'offerta della 0111 proprio perché non ritengo giusto che la promozione, nella sua quasi totalità, spetti a me. Loro che merito hanno, alla fine? Solo quello di stampare il libro. Ma questo è un mio pensiero personale che nulla vuole togliere alla serietà di questa CE.

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io, per principio, rifiuto le CE che chiedono prelazione sulle opere successive (a meno che non siano medio-grandi), non so se questo può essere un criterio. La CE piccola è nella tua area geografica? Per esperienza, anche questo aiuta, perché attraversare l'Italia per fare una presentazione in una libreria e farlo a tue spese, può essere dispendioso. La 0111 mi pare non faccia quasi editing, ma non sono sicura, l'altra com'è, da quel punto di vista?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"abbiamo terminato la lettura della sinossi e dell’anticipazione del suo romanzo e le comunichiamo che non siamo interessati a valutarlo integralmente ai fini della pubblicazione.

Avvisiamo che non risponderemo a eventuali richieste di motivazioni circa l'esito negativo della valutazione."

 

Rifiutata in meno di un mese, è una sorta di record personale!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@cinciallegra Quando si tratta di una "bella" casa editrice, il diritto di prelazione farebbe anche comodo, perché potresti scrivere con la tranquillità di avere già chi al 90% ti ripubblicherà. Ma 0111 non mi convince...

 

L'altra ti lascia i diritti e puoi "liberarti" con una semplice richiesta in 6 mesi, pubblicandoti con un'altra CE.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, Ngannafoddi dice:

@Elisabetta Venuti

E io che credevo che tutte quelle anteprime in valutazione passassero interamente in prima lettura...

Mi spiace per te. Prova con tantissime altre ;)

 

Pazienza, ad un certo punto me ne farò una ragione, magari è il mio lavoro a non essere buono come credo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Volevo segnalare la mia esperienza negativa con questa CE. Come tutte le CE che si limitano solo alla sinossi, hanno letto solo quella e l'anteprima del romanzo, inviandomi una mail dove dicevano che non lo avrebbero valutato integralmente e dicendomi che "non risponderemo a eventuali richieste di motivazioni circa l'esito negativo della valutazione". Evidentemente le loro valutazioni sono molto superficiali e magari non leggono manco tutta la sinossi... e la loro mail di risposta è una serie di "alziamo le mani, non ce ne fottiamo di dare spiegazioni perché ci scocciamo", un po' come tutte le CE.

 

Mi dispiace per loro ma non riuscirò mai a capire il loro discorso "abbiamo tanti libri da leggere". Se non avete voglia o le capacità di sobbarcarvi un lavoro del genere, non fatelo, grazie.

 

Ergo, vi sconsiglio vivamente questa CE.

  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono pienamente d'accordo con te. Non conosco personalmente questa CE, ma il discorso del: leggiamo prima la sinossi ignorando il manoscritto, è alquanto ridicolo a mio parere. Se non si ha voglia di leggere i manoscritti, che tra l'altro è il loro lavoro, dovrebbero vendere le caramelle. @DogmaX

  • Mi piace 1
  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Leggere i manoscritti non è propriamente il "lavoro" di un editore. E infatti  molti editori non lo fanno e tuttavia prosperano. Fortunatamente (per noi) ce ne sono alcuni che si dedicano anche a esaminare il lavoro degli esordienti ma solo e unicamente nell'ottica di un futuro profitto (soprattutto per loro). Ed essere scartati in fase di lettura (o di pre-lettura) è quasi la regola, perciò non bisogna prendersela. Se dovessi sconsigliare tutte le case editrici che mi hanno scartato e indirizzarle alla vendita di caramelle, non ci sarebbero più librerie ma solo negozi di dolciumi.

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vorrei spezzare una lancia a favore di questa CE.

Credo sia l'unica (o una delle poche) che ti dà una data esatta sulla valutazione della sinossi e del manoscritto inviato (per chi arriva al passaggio successivo). Si può tranquillamente controllare sul loro sito se si è in prima o seconda lettura e si può leggere chiaramente la data entro la quale ti verrà data una risposta.

 

Io ho potuto seguire tutto il percorso, dall'invio della sinossi fino alla richiesta di invio dell'opera completa. In seguito, ho seguito il romanzo passare in prima e successivamente in seconda lettura. Alla fine, arriva la proposta (il contratto si può leggere sul sito e credo sia uguale per tutti e non modificabile), ma ho rifiutato perché chi ti paga dopo 250 copie vendute... ehm... sì

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,

seguendo il suggerimento di Ngannafoddi, ho visitato il sito della CE in questione e mi pare molto trasparente per quanto riguarda il percorso di selezione dell'opera. E' la prima volta che mi capita di vedere lo stato di avanzamento dei lavori in diretta. La cosa mi piace e proverò a farmi vivo con loro.

Alla prossima.

 

Edison

 

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Riguardo all'avanzamento della valutazione nulla da dire, è il contratto che non va tanto bene, almeno per me. Ti chiedono in modo gentile di provvedere a vendere personalmente quasi la metà delle copie che saranno pubblicate e questo mi ha spinto a declinare la loro proposta. Alla fine non è lo stato di avanzamento dei lavori la cosa più importante ma il contratto finale, che a parer mio si appoggia molto, troppo sull'autore.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Alessandro Furlano

Esatto e come ho già scritto se guardi la classifica dei loro "best seller" (c'è un file excel da qualche parte sul sito) si viaggia sulle poche decine di copie. Alcuni sono arrivati intorno a 200 vendendone però  personalmente oltre la metà...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arrivata oggi la proposta di valutazione integrale del manoscritto e fac-simile del contratto.
Trasparenti, free, ma la storia delle copie e del pagamento dei diritti d'autore non mi è piaciuta. O meglio, non fa per me. Ho appena pubblicato un libro col quale devo ancora iniziare le presentazioni, quindi non posso pensare di pubblicarne un altro e sperare di vendere 150 copie. Sto investendo sulla promozione della pagina facebook, ma per ora tra amici e parenti sono volate una 30ina di copie, non di più.

In pratica pubblicherei, nel caso mi accettassero, per la gloria, senza nemmeno prendere quei pochi spiccioli che mi spetterebbero.
 

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche a me è arrivata oggi una proposta di valutazione integrale del manoscritto, ma dopo aver letto il contratto non sono sicura di accettare - mi spaventano molto il diritto di prelazione e il pagamento solo dopo le 250 copie vendute. Secondo voi sarebbe possibile modificare qualche parte del contratto dopo averne parlato con loro?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ecco, dimenticavo. Anche la prelazione mi fa desistere. Ho in cantiere un nuovo romanzo che, essendo di fantascienza, voglio essere libero di presentare alle case esperte nel settore. ._.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il mio romanzo è passato in attesa di seconda lettura. Significa che alla prima lettura gli è piaciuto? Non sono del tutto sicura di quale sia la differenza tra prima e seconda lettura.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 6/9/2016 at 01:22, HateQueen118 dice:

mi spaventano molto il diritto di prelazione

La prelazione la tolgono tranquillamente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Marco Scaldini Guarda, questa casa editrice mi confonde così tanto che da una parte spero di essere fatta fuori. Dall'altra spero di no perché voglio sentirmi dire che sono bella.:regina: 

 

@Nio59 Se è così davvero posso pensare seriamente di pubblicare con loro - sempre, appunto, che mi vogliano. Però resta il fatto che le loro copertine mi fanno venire da piangere. 

 

OH, comunque, tanto per farvi fare due risate: quando ti chiedono di inviargli il romanzo intero ti fanno compilare un form, e fin qui tutto ok. A un certo punto del form c'è questa domanda: "conosci/usi qualcuno di questi siti? Se sì, cosa ne pensi?" Tra i siti c'è Anobii, che da quello che ho capito è una grande parte del loro metodo di promozione - con me cascano bene, perché sono una delle tre persone al mondo rimaste che non si sono convertite a Goodreads per pigrizia. Un altro sito è proprio Writer's Dream! Io ho scritto che non lo uso, HAHAHAHAHA. Ho il sentore che ammettere di usarlo mi sarebbe costato un cestinamento a priori.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
17 ore fa, HateQueen118 dice:

Però resta il fatto che le loro copertine mi fanno venire da piangere. 

Beh, non credo che le copertine siano il problema. Quella del mio libro, mi dicono, è molto bella. Puoi vederla nella sezione Libri.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×