Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

proklos

1963-2013: quale letteratura?

Post raccomandati

Tagliacarte, ho due lauree di cui una in materia umanistica e mastico di queste cose da venticinque anni almeno. Se non sono "un'iniziata" io non so proprio chi dovrebbe esserlo. Non nel senso che so tutto io, ci mancherebbe, è che se già sono esclusa io dal discorso (e mi ci sono pure impegnata!), che più o meno mastico il 95% della critica letteraria, vuol dire che questo topic è indirizzato a quel 5% di letterati (non di persone comuni) che quei sottintesi li capisce. Cioè, facciamo due numeri, forse una cinquantina di persone in tutt'Italia?

Che, comunque, se uno mi spiega quella frase, in parole semplici semplici, non è che sono qui a non voler comprendere, eh. Visto che "il senso si capisce" qualcuno potrebbe anche spiegarmelo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Che, comunque, se uno mi spiega quella frase, in parole semplici semplici, non è che sono qui a non voler comprendere, eh. Visto che "il senso si capisce" qualcuno potrebbe anche spiegarmelo.

Per me il senso di tutto il discorso è, in tre parole, "new italian epic", in due parole "Wu Ming", e in una "Carmilla".

Ma sono quasi certo di sbagliarmi. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×