Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

freccetto

Icaro Talentagency

Post raccomandati

Ospite Linda Rando

1.3.1. Non è consentito all’utente richiamato replicare e polemizzare pubblicamente. È possibile continuare la discussione o chiedere spiegazioni solo ed esclusivamente in via privata, tramite messaggio privato o via mail a forum@writersdream.org

1.3.2. All'utente non è consentito contestare le decisioni prese dall'amministrazione o dai moderatori. Come previsto dal punto 1.3.1. potrà chiedere spiegazioni privatamente, ma in ogni caso l'utente è tenuto e obbligato ad accettare i provvedimenti e le decisioni prese dallo staff.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite *Lili*

1.3. Non è tollerato un atteggiamento polemico, offensivo, ostile, denigratorio, provocatorio, petulante o sprezzante nei confronti degli utenti, dello Staff e del suo operato. Critiche, consigli e reclami vanno posti nella sezione Segreteria o, in casi più gravi o delicati, via messaggio privato agli amministratori o via mail all’indirizzo forum@writersdream.org.

1.3.1. Non è consentito all’utente richiamato replicare e polemizzare pubblicamente. È possibile continuare la discussione o chiedere spiegazioni solo ed esclusivamente in via privata, tramite messaggio privato o via mail a forum@writersdream.org

 

I punti violati sono in grassetto.

Ti invito anche io a dare una rilettura al regolamento (il link allo stesso te l'ha postato Anja).

 

EDIT: Scusa Linda, non ho visto le tua risposta :facepalm:

Modificato da *Lili*

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Linda Rando

Detto ciò: il regolamento dovresti già conoscerlo, visto che va letto per intero PRIMA di iscriversi.

Inoltre, non esiste proprio che all'invito di uno staffer si ribatta, TANTOMENO nel modo in cui hai fatto tu.

Inoltre - sì, di nuovo - replicare ANCORA a un secondo richiamo è del tutto inconcepibile.

Ti viene assegnato un nuovo richiamo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non credo che dire di essere perfettamente in tema sia polemizzare o replicare. Forse da fastidio dire certe cose su quell'agenzia? Questo si che e' polemizzare, lo ammetto. Vi siete scomodati in tre, uno dopo l'altro, che goduria, roba da apparato cinese o nord coreano :obbedienza assoluta e se non c'e' reato, lo si crea, tanto chi decide siete voi.

Ok sarò cacciato.... :saltello: adios ma un'ultima cosa. montarsi la testa non vi fa piu' importanti, bensì patetici

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Detto ciò: il regolamento dovresti già conoscerlo, visto che va letto per intero PRIMA di iscriversi.

Inoltre, non esiste proprio che all'invito di uno staffer si ribatta, TANTOMENO nel modo in cui hai fatto tu.

Inoltre - sì, di nuovo - replicare ANCORA a un secondo richiamo è del tutto inconcepibile.

Ti viene assegnato un nuovo richiamo.

INCONCEPIBILE?     :mazza: :mazza:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Linda Rando

non credo che dire di essere perfettamente in tema sia polemizzare o replicare. Forse da fastidio dire certe cose su quell'agenzia? Questo si che e' polemizzare, lo ammetto. Vi siete scomodati in tre, uno dopo l'altro, che goduria, roba da apparato cinese o nord coreano :obbedienza assoluta e se non c'e' reato, lo si crea, tanto chi decide siete voi.

Ok sarò cacciato.... :saltello: adios ma un'ultima cosa. montarsi la testa non vi fa piu' importanti, bensì patetici

Già visto, già sentito. Che noia.

Buona navigazione. Altrove.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dopo poco venti giorni mi è arrivata una lettera di valutazione

che reputo interessantissima.

Hanno sviscerato il mio romanzo, indicandomi punti deboli e punti interessanti.

Risposta negativa, tuttavia, a differenza di molte agenzie, non hanno provato a " rifilarmi l'editing".

Apprezzo moltissimo questo atteggiamento.

Confermo la stima che avevo postato precedentemente.

Anzi, consideratela aumentata.

Mi auguro moltissimo che questa agenzia  "cresca".

 

Se lo merita.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Concordo pienamente con quatto detto da Pippowood. Le schede di lettura sono approfondite e ricche di suggerimenti. A me hanno consigliato di rivedere alcune parti del romanzo per valorizzarne le potenzialità a la commerciabilità e di rimandarglielo in lettura. Cosa che farò nei prossimi mesi. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La mia esperienza con Icaro è stata buona. Ha valutato gratis il mio romanzo, mi ha inviato una scheda di lettura e mi ha contattato per telefono giorni dopo. Secondo lui il lavoro era buono, ma difficile da piazzare. Me ne ha voluto parlare a voce e mi ha raccontato com'è finito a fare l'agente. Non ha un sito perché gli basta e avanza Facebook: manoscritti gliene arrivano parecchi già così.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La mia esperienza con Icaro è stata buona. Ha valutato gratis il mio romanzo, mi ha inviato una scheda di lettura e mi ha contattato per telefono giorni dopo. Secondo lui il lavoro era buono, ma difficile da piazzare. Me ne ha voluto parlare a voce e mi ha raccontato com'è finito a fare l'agente. Non ha un sito perché gli basta e avanza Facebook: manoscritti gliene arrivano parecchi già così.

 

Forse mi è sfuggito, ma a che indirizzo si inviano i manoscritti? quali sono i tempi di valutazione?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

La mia esperienza con Icaro è stata buona. Ha valutato gratis il mio romanzo, mi ha inviato una scheda di lettura e mi ha contattato per telefono giorni dopo. Secondo lui il lavoro era buono, ma difficile da piazzare. Me ne ha voluto parlare a voce e mi ha raccontato com'è finito a fare l'agente. Non ha un sito perché gli basta e avanza Facebook: manoscritti gliene arrivano parecchi già così.

 

Forse mi è sfuggito, ma a che indirizzo si inviano i manoscritti? quali sono i tempi di valutazione?

 

 

icarotalent@gmail.com

Ma ha temporaneamente sospeso la lettura.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dalla pagina FB di Icaro Talentagency:

 

"Agli autori: le letture sono sospese, ma nessuno vi vieta di mandare il manoscritto a icarotalent@gmail.com Ma ci vorrà molto più tempo del solito. Devo prima finire le cose iniziate e poi dedicarmi alla altre. Quando arriverò alle vostre opere vi contatterò per parlarne. ma ripeto se volete mandare in lettura i vostri libri, basta che non abbiate fretta."
 
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho avuto la fortuna di conoscere la Icaro Talentagency nel luglio 2013 e sono felice di potervi dire che ci collaboro attualmente. Il primo approccio che ho avuto con loro è stato proprio nel luglio 2013 quando, dopo aver consultato questo forum, ho deciso di inviare loro un manoscritto di genere paranormal romance. La scheda di valutazione mi è arrivata nel giro di poche settimane e, sebbene il manoscritto non sia rientrato nelle loro attenzioni, mi hanno fornito suggerimenti e critiche così preziose che dopo aver revisionato il romanzo ho provato ad inviarlo a un paio di case editrici e sono lieta di dirvi che è stato pubblicato nell’ottobre 2013 da un editore. In seguito alla stesura di un secondo romanzo ho optato nuovamente per l’invio alla Icaro e dopo qualche settimana di attesa ho ricevuto una risposta positiva, rientrando nei loro interessi editoriali. Ho letto i commenti precedenti e posso ben capire la diffidenza di alcuni di voi, del resto si tratta di un’agenzia letteraria emergente e certe paure sono altamente giustificabili, però ho l’opportunità di far luce su alcuni concetti che probabilmente da alcuni di voi sono stati mal interpretati. Visto che sono state prese delle frasi dal profilo Icaro, non farò eccezione, ne riporterò anche io una. Scrivono:

 

 Un collega: Tu dagli autori pretendi troppo. La gente non è come te, non ha intenzione di ammazzarsi pur di arrivare al sole, è il tuo sogno quello di Icaro.
Montanelli avrebbe risposto: un giorno sarò vecchio e avrò perso tutte le battaglie, ma devo continuare in quello che faccio, così potrò vincere quella che ingaggio tutte le mattine davanti allo specchio.”

 

Non so voi ma io ci ho voluto scommettere su queste parole e adesso ho la fortuna di poter condividere una possibile realtà editoriale. La Icaro ha creduto nel mio secondo progetto e grazie alla loro grinta questo è giunto nelle mani di un editore e adesso è sotto valutazione. Sono partiti da zero e giorno dopo giorno non solo conquistano traguardi sempre più lontani ma si impegnano a condividerli con chi li sta vicino e a trasmettere agli autori che seguono la loro stessa intensa passione. Io nel sogno della Icaro ci ho creduto e vi posso garantire che non me ne pento, anzi, non posso far altro che essere loro grata per avermi dato un’occasione. Vi auguro di poter condividere la stessa esperienza! :)

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buonasera a tutti.

 

Mi presento prima di far sì che il mio giudizio venga travisato e considerato "di parte" visto che sono da poco iscritto al sito. Mi chiamo Luca e scrivo romanzi da circa due anni (per chi volesse delle garanzie, posterò il mio sito internet a dimostrazione di quanto sto x dire, se fosse necessario). Tutt'ora sono inseribile nella categoria degli esordienti. Ho avuto modo di conoscere la Icaro verso la fine del 2013 (dicembre se non erro) per la pubblicazione del mio primo romanzo giallo. Bene, posso assicurarvi che la velocità e la competenza dell'agenzia è stata fenomenale... Nel giro di due mesi hanno trovato una buona casa editrice e proprio nei giorni scorsi ho firmato il mio primo contratto. Entro giugno la pubblicazione.

 

Ovvio, ci si confronta con editori medio/piccoli salvo rari casi. Ma assolutamente non a pagamento: è una delle prerogative che sostiene il titolare Alex, nonché sinonimo - a mio avviso - di qualità nel servizio offerto.

 

Non ti permettono di fare voli pindarici con la fantasia promettendoti chissà cosa e poi senza mantenere (sono schietti, parlano chiaro e se il libro non funziona o non può avere un enorme successo te lo dicono in faccia senza problemi). Ma la professionalità, simpatia e gentilezza sono assicurati a prescindere. Poi se il manoscritto è buono, in breve tempo riescono a superare le barriere in cui noi poveri esordienti spesso ci imbattiamo. 

 

Questa è la mia esperienza che volevo condividere con tutti voi... Se avete domande in merito non esitate a contattarmi. Sarò ben lieto di rispondervi e fugare i vostri dubbi...

 

Luca

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti,

sono Claudio di Reggio Emilia e mi sono appena iscritto.

Volevo però spendere due parole a favore di Icaro Talent agency.

Io mi sono rivolto a loro sottoponendo un mio manoscritto (finito di scrivere qualche mese fa) e mi sono trovato benissimo con Alex, il fondatore dell'agenzia.

Ci sentiamo solo via mail, ma mi sembra una persona molto onesta, che crede ancora nei sogni delle persone (in questo caso noi scrittori) e che valuta con attenzione i testi.... cioè se giudica che non siano pubblicabili te lo dice chiaro e tondo, senza prenderti in giro per spillarti soldi.

Se, al contrario, ritiene che il tuo romanzo sia buono, lo sottopone a case editrici suoi collaboratori!

Mi sto trovando davvero bene con questa agenzia; proprio in questi giorni infatti siamo in contatto per qualcosa di buono :)

Quindi sicuramente posso affermare di avere un'esperienza più che positiva con la Icaro Agency!

 

Grazie  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti,

riporto la mia esperienza con quest'agenzia.

A febbraio mando una mail per avere informazioni circa i loro servizi (costi ed editori con cui hanno contatti "privilegiati"). Mi rispondono specificando che la scheda di lettura - che non è obbligatoria - costa 20 euro e viene redatta entro sessanta giorni, e che un'eventuale rappresentanza verrà svolta al costo fisso di 50 euro; circa gli editori, mi danno qualche nome di editori medi o appartenenti a gruppi editoriali importanti, specificando che stanno facendo scouting per la David and Matthaus, casa editrice che vuole espandere la propria produzione distribuita nel circuito Feltrinelli.

Invio, chiedendo anche di pagare in anticipo, ma mi rispondono che non è necessario (ora però credo abbiano cambiato questo tipo di politica). Due mesi dopo (forse qualche giorno prima) mi scrivono specificando che il mio romanzo è interessante e rientra nei canoni di David and Matthaus. Da lì - avendoli contattati per una eventuale rappresentanza verso editori medi o grandi, li contatto al telefono. Alex, il titolare dell'agenzia, mi dà subito un'impressione - poi confermata - di serietà e competenza, e arriviamo a decidere quattro editori con cui potrebbe rappresentarmi, ottimamente distribuiti e conosciuti per la qualità dei loro testi. Dopo qualche giorno mi arriva la scheda di valutazione, ben fatta devo dire, ma non firmiamo un contratto di rappresentanza, sempre per la serietà e correttezza di Alex (a tre di quegli editori avevo già mandato il mio testo, e dunque ha solo potuto telefonare agli editori già contattati per specificare che il romanzo è stato valutato positivamente dall'agenzia, e per questo non ha ritenuto opportuno chiedere alcun compenso). Si è reso tuttavia disponibile a seguire l'iter di valutazione con questi editori e a seguirmi qualora dovessi ricevere, da questi o da altri, un contratto di edizione.

Con questo mio intervento ho voluto confermare non solo la serietà e la competenza dell'agenzia, ma anche la grande correttezza. Tra l'altro, non tratta solo con editori medio/piccoli, (nel mio caso, ad esempio, addirittura con una c.e. medio/grande, che si trova praticamente in tutte le librerie e anche nei supermercati).

Spero di esservi stato utile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Valpur

Io sono ancora in attesa (inviato intorno a metà febbraio) ma confermo la gentilezza e la disponibilità!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti,

solo adesso noto questo post sulla Icaro Talent Agency.

Collaboro con la Icaro da circa un anno e ho valutato per loro forse una ventina di manoscritti.

Tutto viene svolto nella massima trasparenza con gli autori e fra noi collaboratori. Non ci sono eccezioni né preferenze che non siano puramente orientate al testo e quando si decide che un manoscritto è meritevole per essere presentato ad una casa editrice, ciò accade solo in funzione della qualità dello scritto.

Lentamente la Icaro ha costruito una serie di relazioni con diverse case editrici, anche prestigiose. Questo soprattutto grazie alla qualità del lavoro di valutazione svolto con ogni autore.

Il lavoro delle talent agencies è molto complesso, specie agli inizi e specie se non hai centomila euro sull'unghia da investire.

La Icaro è composta da entusiasti per la letteratura. Ecco perché ha iniziato valutando manoscritti gratis.

Tuttavia, fornire un lavoro di valutazione (la cosiddetta scheda) che sia professionale ed abbia un valore oggettivo per l'autore, un qualcosa cioè che aiuti l'autore a migliorare il testo, costa tanto. Oggi come oggi non si trovano collaboratori che leggano criticamente un manoscritto e lo facciano con competenza e gratis. La Icaro ha pertanto iniziato a chiedere un piccolissimo contributo agli autori. Si tratta di un impegno economico davvero irrisorio che comunque non può ripagare le ore spese per leggere un manoscritto criticamente (la lettura critica richiede il triplo del tempo rispetto a una lettura normale) ma che aiuta a restare impiedi e a continuare a svolgere questo servizio in modo professionale.

Molti autori hanno aspramente criticato la Icaro per l'introduzione di questo contributo, rivolgendo insulti e provocazioni davvero ingenerose e poco rispettose per il lavoro sin qui svolto.

A beneficio di queste persone vorrei ricordare che in altri Paesi le agenzie letterarie chiedono (l'equivalente di) centinaia di euro per la lettura di un manoscritto e per la cosiddetta "scheda" di valutazione. Senza considerare l'editing, per il quale è necessario chiedere un prestito in finanziaria. Anche in Italia ci sono agenzie di questo tipo e si trovano facilmente.

La Icaro ha sempre valutato con rispetto ogni manoscritto giunto ma continua a non essere rispettata da alcuni (per fortuna pochi) e, finché la corda si tende ma non si spezza, va bene così. Il giorno in cui malauguratamente ciò dovesse avvenire, ci sarà una talent agency di meno e probabilmente quegli autori che si sono lamentati dovranno sborsare molto di più per avere lo stesso servizio. O forse anche di qualità inferiore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Frank: sono d'accordo con te. Non conosco questa agenzia, ma trovo certi interventi, letti in questa discussione, troppo ferini e di cattivo gusto. Oggi informarsi è piuttosto semplice, quindi nessuno obbliga nessun altro a firmare contratti e nessuna agenzia è veramente sconosciuta, perché, gira e rigira, infine è facile farsi un'idea e valutare cosa sia meglio o peggio e se firmare oppure no un contratto.

E' vero, poi, il discorso riguardo le agenzie letterarie che chiedono centinaia di euro (testate: soddisfatto ma il rapporto qualità/prezzo mi ha fatto storcere il naso più volte): cioè non è detto che rilascino una scheda di valutazione esaustiva, anzi.

Bene, ho voluto dire la mia. Buona continuazione :la:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho avuto a che fare con l'agenzia in questione e devo dire che la mia esperienza è stata negativa. Devo però puntualizzare che forse da parte mia ci sono stati fraintendimenti e incomprensioni e può darsi pure una cattiva comunicazione tra il sottoscritto e il responsabile della Icaro. Pochi mesi fa li ho contattati e mi è stato detto che potevo inviare il mio manoscritto e che per la scheda di valutazione avrei speso venti euro. In seguito, mi è stato specificato che il pagamento avrei dovuto effettuarlo dopo aver ricevuto il giudizio. Ho inviato quindi il mio testo e dopo un periodo di tempo non eccessivo ho ricevuto un'e-mail che mi chiedeva i miei dati personali poiché il testo era stato proposto alla casa editrice David and Matthaus. Casa editrice che, per inciso, non conoscevo e non avevo mai sentito nominare (ma questo magari sarà un mio limite). Sinceramente, ho provato diffidenza, anche perché attendevo innanzitutto una scheda di valutazione che non ho mai ricevuto. Ho espresso la mia perplessità al titolare che ha risposto in maniera piccata, dicendo che ero libero di proporre il mio testo a un'altra agenzia e tanti saluti. Per onestà, devo specificare che comunque non ha voluto il pagamento dei venti euro, sebbene io mi fossi comunque dichiarato disposto a pagarlo. Forse ho sbagliato, non lo so.

Dopo alcune settimane, la David and Matthaus mi ha scritto, proponendomi lo stesso la pubblicazione del mio romanzo. Ho rifiutato perché sinceramente il loro contratto mi suscitava parecchie perplessità e quando ho chiesto delucidazioni mi è stato risposto che non aveva senso fornirmi spiegazioni dal momento che era palese il mio disinteresse verso di loro. Questo è quanto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Valpur

Ho ricevuto or ora la scheda, dopo i canonici due mesi. Non posso che dirmi davvero soddisfatta: la valutazione è lunga, dettagliatissima e molto accurata. Ovviamente non posso essere d'accordo su tutto, ma nella maggioranza dei casi si tratta di osservazioni pertinenti e consigli oculati. Intanto lavorerò su come migliorare il testo, e poi si vedrà.
Comunque sia io esperienza positiva, consigliati!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×