Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

SurfaceTension

Ebbene sì, arriva il talent show per scrittori

Post raccomandati

Ospite Woland

Quindi non devo suicidarmi per non averlo guardato?

Ci siamo divertiti a guardarlo :fuma:

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Signor Ford

comunque, alla luce dei vostri feedback, ho deciso di rimettere mano alla mia bio autore. 

Ho girato per il sito web, e mi sono letto le righe di ciascuno dei 8-10 (manco contati) prescelti sul loro romanzo. Lo ammetto finalmente anche io: devo essere un vero e proprio fallimento anche dal profilo narrativo :fuma: mai pensate trame così... così... (aiutatemi :facepalm: )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Comunque se qualcuno l'ha perso e proprio non può fare a meno di recuperarlo... mi dicono che sul sito ufficiale c'è il video della puntata integrale. :fuma:  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Permettetemi di citare una delle massime espressioni di creatività linguistica contemporanee, direttamente dalla pagina facebook del primo finalista di Masterpiece...

 

 

che goduriaaa, nonostante non ero nato, nonostante sono passati anni è l'unione sovietica non esiste più, io godo ancora come un porco, e sti cazzi se era regolare o no,tanto meglio

 

:perchè:

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Permettetemi di citare una delle massime espressioni di creatività linguistica contemporanee, direttamente dalla pagina facebook del primo finalista di Masterpiece...

 

 

che goduriaaa, nonostante non ero nato, nonostante sono passati anni è l'unione sovietica non esiste più, io godo ancora come un porco, e sti cazzi se era regolare o no,tanto meglio

 

:perchè:

 

 

NO. COMMENT :sss:

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ecco cosa ne scrive Diego Cugia
 

 

ASPIRANTI ROMANZIERI ALLO SBARAGLIO
PER SALVARE L’EDITORIA STRAFATTA DI TV
«Ucci ucci, sento odor di scrittorucci» disse la Mamma Draga dei libri, la Tv, e dopo averne scovati una settantina, di quelli belli ruspanti con sottobraccio il primo romanzo ancora caldo come un uovo, li allineò di fronte a un plotone d’esecuzione di telecamere e se li sbranò, corpi, anime e piume di pagine comprese, sgranocchiandosi fino agli ultimi due ossicini che a quei poveri polli rimanevano: la loro privacy e l’illusione che si possa diventare scrittori ricchi e famosi grazie a un talent show.
L’editoria in crisi si aggrappa alla televisione, salta sulla sua Mamma Draga come un’adolescente monta sull’auto del pedofilo che le promette una ricarica. Ma un romanzo non è uno smartphone. È scapestrato illudersi di curare un paese che non legge con la misericordina somministrata non da Papa Francesco ma dal tuo serial killer. Vero, a scalare le classifiche sono i romanzi di quegli scrittori più visibili alla televisione, da Gramellini a Fabio Volo, ma azzardarsi a stampare centomila copie del romanzo d’esordio del vincitore di Masterpiece, come giura Bompiani, è come passare da un grammo di coca per uso personale a centomila dosi di crack. Si chiama spaccio, di libri, ma sempre spaccio culturale rimane. Roba buona, almeno? La confezione è allettante, lo stupefacente taroccato. A Masterpiece si pippano romanzieri in erba invece di cantanti, ma il pippone non è originale, è copiato da X Factor. Di stupefacente basterebbe questo, che il primo talent al mondo in cui il premio è la pubblicazione, sia già copiato di suo. Se poi a vincere la prima puntata è un diario che la giuria stessa dichiara copiato dai romanzi di John Fante, il trip diventa malinconico come farsi di canne guardando Domenica In.
La giuria era composta da tre eccellenti scrittori: Andrea De Carlo, Giancarlo De Cataldo, Taiye Selasi. Tutti e tre sembravano Fiorello nella parodia di Morgan. Cattivisti oltre misura. In particolare De Carlo: gli mancava solo una pelliccia di cani dalmata per risultare identico a Crudelia Demon.
Dei romanzi in gara si è capito poco o nulla. Ai cuccioli di scrittore concorrenti a questa carica dei 101 romanzieri hanno permesso, in onda, di guaire soltanto poche righe, perché Mamma Draga lo sa che i libri ammosciano lo share. Ma la vita vissuta no, quella tira. Un aspirante romanziere ha così confessato di farsi le pippe, una che era anoressica ma mettere al mondo un bimbo l’ha guarita, il terzo era maschio ma i genitori l’hanno sadicamente battezzato Lilith, e il quarto era stato in carcere per aver fatto a coltellate per strada. Lui, Lilith, ha vinto e ha passato il turno, dopo aver convinto l’editore Elisabetta Sgarbi in un minuto, il tempo che ci vuole all’ascensore a salire (e non si sa perché) sulla Mole Antonelliana.
Ma il masturbatore, l’ex anoressica e l’ex detenuto adesso che faranno, si getteranno dalla Mole Antonelliana a testa in giù? Gli resta in tasca un romanzo sputtanato e la loro vita privata è sulla bocca di tutti.
Tutti?
La prima puntata l’hanno vista 689 mila spettatori.
Centomila sono in corsa come aspiranti acquirenti del romanzo vincente.
Sono già tutti a far la coda in libreria

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Nera

Tutta invidia la vostra u.u

 

*fugge velocissima prima di venire malmenata da tutto il forum*

 

XD

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho ascoltato l'intervista al direttore di Rai3 fatta sabato sera non so a che trasmissione (non me lo ricordo) e quando ho sentito che il talent è stato inserito in programmazione solo perché nelle altre reti va molto e tira ascolti e perché quindi non era giusto che Rai3 non avesse un proprio format di talent show ho capito l'antifona. Quindi ho chiaccherato un pò con la mia coscienza, poi ho guardato appassionatamente Fazio (eh sì sono una fan di Littizzetto, Gramellini e Pausini) dopodiché come ho visto che inziava Masterpiece ho spento tutto e sono andata a ninne...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

anch'io ieri sera ho visto il programma... che delusione!!!! 

zero letteratura, solo tristezze e un abbozzo di racconto (la prova dei trenta minuti) che mi ha fatto venire la pelle d'oca.

Allora scrivere, poi editare editare editare editare serve a ...nulla?

 

Adesso capisco perché non pubblicherò mai

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A 'sto punto mi immagino le selezioni:

- Salve.
- Salve.
- Abbiamo letto il suo romanzo. Fa schifo.
- Ho portato un capretto.
- Un capretto?
- Si, sono satanista e mi piace sgozzare per fare uscire il mio vero io...
-  ...
- Sa? *sussurrando* Ho molto sofferto...

- Preso!



Comunque, dai, seriamente...meglio se passava quello che s'affila l'arnese tutto il giorno. Sai che ridere alle sessioni d'autografi?

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Woland

Comunque, dai, seriamente...meglio se passava quello che s'affila l'arnese tutto il giorno. Sai che ridere alle sessioni d'autografi?

Come potrebbe autografare? Non ha più mani :fuma:

Modificato da BartlebyLoScrivano
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

FERMI TUTTI :wah: io non l'ho visto e non so chi fossero i concorrenti... chi è questo che non ha più mani? Vi prego ditemi che ho capito male e non è stato preso per raccontare la sua storia, vi prego :perchè:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un talent che sembrava l'accettazione di un Pronto Soccorso.

Danno il codice rosso a quattro, casualmente due uomini e due donne. 

 

Gli altri li rimandano a casa, non sono abbastanza gravi. Al più possono sperare in un topic tutto loro in WD: Il caso umano dietro la luce.

 

Dei quattro fortunati o sfortunati o forse infortunati, due sono ricoverati in balera e altri due da Don Rambo (non fate domande...).

 

I due più gravi li portano alle Molinette, anzi no, alla Mole.

La terapia d'urto prevede qualche su e giù in ascensore con la Sgarbi.

 

Uno dei due, l'uomo, ma con il nome da donna, sfrutta la sua arma segreta: il calzino che puzza. Chiusi in ascensore è un'arma che funziona alla grande. Vince. Momento topico, da togliere il fiato.

 

Secondo i luminari è affetto da sindrome di Fante. Probabilmente è curabile.

Il programma no, è già in coma irreversibile.

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ero curiosa di sapere come avrebbero sviluppato la trasmissione... curiosità soddisfatta: non l'hanno fatto. Non esiste la trasmissione, non quella che prometteva di parlare di libri, per lo meno. Solo noia, casi umani, baggianate, noia, parole vuote, noia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'equivalente di X-factor nella scrittura. 
Solo che qui il fattore x non è un gene mutante, ma è una croce che indica: non pervenuto.

Mah… noi musicisti siamo degnamente sopravvissuti a X-factor, Amici e via dicendo. Spero che gli scrittori sopravvivano a Masterpiece.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'equivalente di X-factor nella scrittura. 

Solo che qui il fattore x non è un gene mutante, ma è una croce che indica: non pervenuto.

Mah… noi musicisti siamo degnamente sopravvissuti a X-factor, Amici e via dicendo. Spero che gli scrittori sopravvivano a Masterpiece.

 
Non sono per niente d'accordo, a X-Factor non ho mai visto casi umani o sentito storie strappalacrime. Questo programma secondo me è molto peggio, alla stregua del grande fratello.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho visto l'episodio dopo pranzo sul sito della Rai. Sono giunto a due conclusioni:

1) Era meglio assumerlo a stomaco vuoto;

2) Se non l'avessi assunto del tutto, avrei avuto 1 ora e 22 minuti impegnati in maniera migliore, magari a rassettare casa o a cercare aghi nel pagliaio.

 

L'idea m'era sembrata decisamente meglio della realizzazione pratica che, alla fin fine, si è ridotta ai soliti casi umani. Ne avevo avuto il vago sospetto quando lessi le domande del modulo di selezione, quest'estate, ma poi avevo pensato "Ma no, è Rai3, mica Studio Aperto". Mai sottovalutare la cara vecchia tv.

Quantomeno un paio di risate me le sono fatte  :asd:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

FERMI TUTTI :wah: io non l'ho visto e non so chi fossero i concorrenti... chi è questo che non ha più mani? Vi prego ditemi che ho capito male e non è stato preso per raccontare la sua storia, vi prego :perchè:

eh, no Manu: non puoi fare queste domande dopo aver scientemente deciso di non guardarlo... la seconda puntata  te la dovrai sorbire tutta dall'inizio alla fine se vuoi le tue risposte... :asd:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io la prima puntata l'ho trovata patetica. Sembra che conti solo il personaggio. L'operaia con la madre morta e il padre sparito, il tizio che è stato 13 anni in  carcere, l'anoressica, l'ateo vergine... se sei una persona normale non ti calcolano nemmeno. mah... ma c'era da aspettarselo da un programma televisivo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Masterpiece?
Monsterpiece?
Mastaiapezzi?
Mastaipeggio?

mi si accapponano i villi intestinali.
per la formula
per i casi umani
per...bah!

guardarlo? 
ancora?
"Vuoi che muoro?"

°___°

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Permettetemi di citare una delle massime espressioni di creatività linguistica contemporanee, direttamente dalla pagina facebook del primo finalista di Masterpiece...

 

 

che goduriaaa, nonostante non ero nato, nonostante sono passati anni è l'unione sovietica non esiste più, io godo ancora come un porco, e sti cazzi se era regolare o no,tanto meglio

 

:perchè:

Manua sei la mia eroina personale... Uh grande, che arte sopraffina :omicida:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho avuto un'idea. Adesso dico di essere una granduchessa in esilio dal mio regno nello spazio che sta scrivendo la sua autobiografia (in terza persona perché da noi usa così e noi non siamo capaci di scrivere in prima persona).

Dovrò cambiare un attimo il finale del romanzo, perché non era previsto l'esilio finale, ma per la prossima stagione ce la dovrei fare.

Che poi ho anche una saga familiare non da poco, eh, potrei andare avanti a raccontare della mia famiglia per libri e libri.

:asd:

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Una cosa che forse non sapevate: durante la puntata sul sito di Masterpiece hanno caricato una pagina che annunciava il vincitore, ed era sbagliato. Avevano messo quella che poi è arrivata seconda. :asd:

Figura di cacca. :asd:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Taiye Selasi: "Leggo di tutto, dalle 50 sfumature alla saga di Harry Potter. L'importante è la qualità" 

Esticazzi.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Gigio_02

Taiye Selasi: "Leggo di tutto, dalle 50 sfumature alla saga di Harry Potter. L'importante è la qualità" 

Esticazzi.

 

hahaha ma davvero ha detto così?

 

hqdefault.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho avuto un'idea. Adesso dico di essere una granduchessa in esilio dal mio regno nello spazio che sta scrivendo la sua autobiografia (in terza persona perché da noi usa così e noi non siamo capaci di scrivere in prima persona).

Dovrò cambiare un attimo il finale del romanzo, perché non era previsto l'esilio finale, ma per la prossima stagione ce la dovrei fare.

Che poi ho anche una saga familiare non da poco, eh, potrei andare avanti a raccontare della mia famiglia per libri e libri.

:asd:

Fai finta di essere schizofrenica e aver violentato una panchina del parco mentre eri ubriaca e potrai considerarti presa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×