Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Post raccomandati

Lo scorso mese di ottobre il messaggio sul sito era lo stesso.

Telefonai in redazione e mi diedero il nome dell'editor a cui scrivere.

La persona interessata rispose subito alla mail dicendomi che la sinossi era interessante, ma che avrebbe affrontato la lettura non prima di gennaio, causa strenne natalizie.

In gennaio puntualmente mi ha ricontattato con un giudizio negativo sul lavoro e ne è seguito anche un simpatico scambio di mail.

Comportamento esemplare, peccato che non ci fosse alcuna comunanza tra il mio lavoro e la politica della c.e.

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Beppecoraggio ma scouting significa che lo fanno andando a cercare loro gli autori, tipo tra quelli self? Perchè sul sito non dicono che stanno cercando nuovi testi da pubblicare

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate ma non capisco come facciano scouting se sul loro sito continuano a dire che non accettano manoscritti...

Cercano loro direttamente tra i self? Oppure tramite il concorso Ilmioesordio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, Lore ha detto:

@Beppecoraggio ma scouting significa che lo fanno andando a cercare loro gli autori, tipo tra quelli self? Perchè sul sito non dicono che stanno cercando nuovi testi da pubblicare

 

Sì, intendo quello. Nel mio caso, infatti, mi hanno contattato loro, anche se non sono in self, ma con un altro editore.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 4/8/2018 alle 09:47, heightbox ha detto:

Testimonianze dirette credo ne avremo poche perché non penso nel sito vi siano autori NC

Eccolo.

Rispondo alle domande che volete, tranne ovviamente a quelle che riguardano soldi e/o dati sensibili di qualsiasi tipo.

Anzi, chiedo scusa a quei due o tre che mi hanno mandato messaggi ma nell'ultimo anno ho frequentato pochissimo il forum.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, Dago ha detto:

Rispondo alle domande che volete...

Detto che, ovviamente, i contenuti dei contratti sono riservati e sottoposti a tutte le normative esistenti sulla privacy.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bentrovato @Dago e complimenti per aver raggiunto un obbiettivo che credo tutti qui inseguano con tenacia. Quello che, numeri a parte (che non nascondo mi piacerebbe conoscere), mi piacerebbe sapere è la differenza di gestione della promozione dell'autore nelle varie CE big. Se ottenessimo delle testimonianze dirette da vari autori di varie CE potremmo conoscerne quantomeno le aspettative e il modus operandi. Esistono per esempio all'interno della tua CE autori con trattamenti diversi, viene impostato un piano o un programma che prevede un certo numero di presentazioni? In che modo una grande CE conta di dare visibilità all'autore esordiente? Mi pare di sapere che all'incirca le grandi CE prevedano una tiratura iniziale da 2000 a 5000 copie da distribuire, in Newton Compton quanto sono sensibili ai dati, quanto responsabilizzano (o incolpano) l'autore che non ottiene i risultati sperati? Ovviamente si tratta di informazioni che soddisfano semplici curiosità dal momento che credo siano molto pochi gli esordienti (o quasi) che possano ricevere svariate proposte da grandi CE e che necessitino di queste informazioni per decidere. In sostanza ci andrebbe tutto bene, è solo per fare due parole…;) Grazie e a presto! (se mettessi nella firma il link del tuo romanzo potresti trovare qualche nuovo estimatore!)

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao! 

Allora, andiamo con ordine: la promozione credo sia la nota dolente (lato autore) non solo per quanto riguarda NC ma per tutte le CE, grandi o piccole che siano. Suppongo però che la percezione di poca assistenza in fase di promozione da parte dell’autore sia, appunto, una percezione. Se qualcuno pensa che una CE che sforna circa 300 libri l’anno abbia tempo, modo e convenienza economica di distrarre fondi e risorse per organizzare più di uno/due presentazioni del libro di un esordiente è fuori strada, a meno che la CE non abbia individuato in quel preciso autore un cavallo su cui puntare. A quel punto il manoscritto va alle fiere internazionali addirittura prima della pubblicazione. Nessuno mai, in NC, mi ha mai chiesto di “impegnarmi di più” nella promozione del romanzo. In ogni modo, in linea generale, ogni scrittore pubblicato avvertirà che la sua casa editrice avrebbe potuto fare molto di più per il suo libro che, se ben promosso, avrebbe potuto ambire a chissà quali vendite, premi e fama 😃.

Dal punto di vista, invece, della promozione in TV, Radio, giornali, siti internet e blog vari dipende da azienda ad azienda e da quanto è bravo il singolo ufficio stampa.

Quello di NC è particolarmente bravo, o almeno lo è stato nel nostro caso.

Le cifre che fai sulla tiratura della prima edizione sono più che corrette. La ristampa dipende da tantissimi fattori che spesso -ovviamente- non riguardano la qualità del libro. Per quanto riguarda la mia esperienza, sono soddisfattissimo anche della rendicontazioni. Le informazioni sono chiare e ben scritte. 

 

Quindi, in sintesi: per essere un romanzo d’esordio, il libro è stato curato bene e con professionalità. Certo, se cercate la casa editrice di nicchia, come molti hanno osservato, questa non lo è. Il mio (nostro, è scritto a quattro mani) è puro entertainment, non abbiamo ambizioni letterarie esagerate. Quello che ci interessa è che la storia funzioni. Perché alla fine uno scrittore deve raccontare storie che funzionino.

In genere il successo di un libro (successo relativo, ovviamente, parlo di libri fino a 20.000 copie vendute e mi sto allargando assai) nasce e muore nel giro di un mese. Passato quello, in un industria editoriale bulimia come duella italiana, direi che il tempo è scaduto.

Spero di essere stato esaustivo. 

Non metto il link in firma perché mi pare sia vietato dal regolamento.

 

Grazie e a presto, e scusate eventuali errori dovuti -ma sì, incolpiamo lui- alla tastiera dell’iPhone.

  • Mi piace 5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao @Dago, sabato prossimo - se estratto - parteciperò a uno speed-date con Alessandra Penna, editor della Newton Compton. Conosco come funzionano gli speed-date, mi chiedevo però, data la tua esperienza di autore N.C, se tu avessi qualche buon consiglio da darmi. Ma i buoni consigli sono bene accetti da chiunque. Se ho postato nella discussione sbagliata chiedo scusa e cancellate pure il commento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
41 minuti fa, Ace ha detto:

Ciao @Dago, sabato prossimo - se estratto - parteciperò a uno speed-date con Alessandra Penna, editor della Newton Compton. Conosco come funzionano gli speed-date, mi chiedevo però, data la tua esperienza di autore N.C, se tu avessi qualche buon consiglio da darmi. Ma i buoni consigli sono bene accetti da chiunque. Se ho postato nella discussione sbagliata chiedo scusa e cancellate pure il commento.

Ciao @Ace, sai com'è possibile partecipare a questo speed-date?

Io adoro la N.C. ma non c'è modo di fargli leggere un testo senza agenzia :( 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao @Auryn. Guarda, io l'ho saputo solo pochi giorni fa; ho compilato un form e l'ho inviato completo di sinossi, incipit, biografia, e 6.000 battute del romanzo. Lo speed-date si terrà a Rovigo sabato prossimo, temo però che le iscrizioni si siano chiuse ieri. Ma tra tutti i richiedenti ne saranno selezionati solo sei. È tutto quello che so.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Piccolo aggiornamento, e un breve riassunto sulla mia esperienza tuttora in corso:

 

sono stato contattato dall'editor di questa CE a fine maggio, perché interessato a un mio ebook attualmente distribuito da un altro editore.

Persona gentilissima e squisita, ci siamo sentiti per telefono, e ha voluto il file del libro. Ha detto che mi avrebbe fatto sapere, e che i tempi non sarebbe stati brevi.

Dopo un paio di scambi di email, a settembre l'ho ricontattato, ma ho scoperto che purtroppo aveva da poco lasciato la CE, per migrare in RAI.

 

Qualche giorno fa sono riuscito a trovarlo su LinkedIn e ho chiesto informazioni. Mi ha risposto, sempre gentilmente, che sarei stato contattato sicuramente dalla persona che adesso lo sostituisce, e che al momento di lasciare la CE aveva inviato una mail a tutti gli autori per salutarli. La mia, purtroppo, era finita nello SPAM!

 

Quindi, a questo punto, non so più cosa pensare.

C'è qualcuno di voi, che ha avuto esperienze simili alla mia?

Ho conosciuto un autore su FB che a giugno ha firmato un contratto con loro, e il metodo di "reclutamento" è stato lo stesso adottato con me, sempre da parte di questo editor. 

 

 

  • Triste 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

È proprio vero quando dicono che le cose accadono quando meno te lo aspetti.

Dopo mesi di silenzio, oggi mi ha scritto Newton Compton per sottopormi un contratto di pubblicazione. 

 

Intendono acquistare i diritti di uno dei miei ebook, e farne un nuovo ebook e un cartaceo.

 

Non so se sto sognando. 

  • Mi piace 14
  • Grazie 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Beppecoraggio ha detto:

È proprio vero quando dicono che le cose accadono quando meno te lo aspetti.

Dopo mesi di silenzio, oggi mi ha scritto Newton Compton per sottopormi un contratto di pubblicazione. 

 

Intendono acquistare i diritti di uno dei miei ebook, e farne un nuovo ebook e un cartaceo.

 

Non so se sto sognando. 

 

Lo avevi inviato a loro, oppure l'hanno pescato a tua insaputa?

Complimenti oh, tanta roba!

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
22 minuti fa, simone volponi ha detto:

 

Lo avevi inviato a loro, oppure l'hanno pescato a tua insaputa?

Complimenti oh, tanta roba!

 

No, mi aveva cercato un loro editor quasi un anno fa, interessato un mio thriller uscito in ebook. Aveva chiesto di poterlo leggere, e poi silenzio per tutti questi mesi. Nel frattempo l'editor era migrato altrove (in Rai) e non avevo avuto più notizie, al punto che temevo tutto fosse caduto nel dimenticatoio.

 

Invece oggi... la sorpresa.

 

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, Veronica 76 ha detto:

Per caso potreste fornirmi un contatto email cui spedire i manoscritti? 

 

Guarda, io ero stato contattato direttamente dal loro editor un anno fa, che adesso se n'è andato, quindi non so dirti chi ha preso il suo posto. La sua mail infatti non è più attiva.

 

Mi dispiace.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, Veronica 76 ha detto:

Per caso potreste fornirmi un contatto email cui spedire i manoscritti? 

"Manoscritti: al momento non prendiamo in esame manoscritti né via e-mail, né per posta ordinaria.
L'editore si riserva di esaminare con tempi e modi a sua discrezione testi e lavori già pervenuti. Non sarà data nessuna risposta in caso di esito negativo né sarà restituito il materiale. Si prega di evitare di sollecitare risposte.  
Newton Compton segnala la possibilità di pubblicare in self publishing con ilmiolibro.it e di partecipare al contest ilmioesordio. I vincitori saranno pubblicati da Newton Compton"

 

 

Dal loro sito.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Folletto ha detto:

@Beppecoraggio bella testimonianza.

Dimostrazione pratica che se Maometto non va alla montagna, la montagna va a Maometto. Il talento alla fine emerge.

Complimenti!

 

Grazie, sei molto gentile. Ho appena ricevuto il contratto questa sera.

Sono in fibrillazione. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ragazzi, cerchiamo per favore di tenere il topic pulito. Per complimenti e ringraziamenti utilizzate i canali privati :) 

Grazie!

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ne ho approfittato per passare straccio e scopa e dare una pulitina anche a questo topic. :D

Comunico, quindi, che la discussione è aggiornata. Ricordiamo agli utenti che, in occasione dell'attività di aggiornamento e snellimento dei topic delle CE, alcuni post sono stati rimossi o editati, in relazione alle recenti leggi sulla privacy e la responsabilità indiretta dei gestori sui contenuti. Anche i post OT, o contenenti pareri personali e informazioni non essenziali alla funzione della sezione, o ringraziamenti, congratulazioni, informazioni ripetute simili a quelle già scritte da altri, sono stati e saranno da qui in poi nascosti o editati a discrezione dello Staff. Vi chiediamo, quindi, la cortesia di aiutarci a mantenere snelli e facilmente consultabili i topic.

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti.

Vorrei condividere con voi la mia esperienza riguardo a questa CE, sperando che sia utile a qualcuno. Pubblico romanzi in self ormai da cinque anni, e ho visto molte amiche autrici (virtuali, s'intende) self come me venire adocchiate e poi adottate da Newton Compton. Dopo tutto questo tempo, pensavo che non avessero alcun interesse nei miei romanzi, nonostante le buone posizioni in classifica, gran numero di recensioni e presenza sui social. Ebbene, invece è successo che proprio poche settimane fa, sono stata contattata dal coordinatore editoriale di NC via social. Questa persona mi ha chiesto di contattarla via mail per inviarle una copia  del mio ultimo romanzo, online da poco più di un mese, per una valutazione in vista di un'eventuale pubblicazione. Ho seriamente pensato che si trattasse di uno scherzo prima di visualizzare la mail certificata.

Dopo neanche una settimana, ho ricevuto un'altra mail direttamente dall'ufficio amministrativo, con una risposta positiva e il riassunto della proposta editoriale che, detta come va detta, era allettante per una self come me, che ha sempre sognato la libreria. Nel giro di 24 ore mi è stata data in visione la bozza di contratto e ho iniziato a sudare freddo. Era davvero molto impegnativo, estremamente vincolante per me, come persona, e non solo per i miei libri, per 5 anni.

Ho provato a dialogare con loro, ad ammorbidire certe clausole, ma mi è stato risposto, sostanzialmente, che non erano disposti a venire incontro a un'esordiente.

Per un attimo ho persino pensato di rifiutare. Con il self me la sono sempre cavata bene, sia economicamente che in tutto il resto, e l'idea di barattare la libertà per la presenza in libreria mi dava molta ansia. Inoltre, mi avevano dato un countdown di 7 giorni per decidere.

Infine, grazie a tanti consigli ricevuti, voci ascoltate ed esperienze confrontate, ho deciso di accettare. L'ansia un po' è rimasta, ma sono anche elettrizzata. Ora non so cosa accadrà, ho dovuto ritirare dalla vendita il mio romanzo e attendo le loro disposizioni, anche se mi è stato spiegato che NC ha delle tempistiche molto lunghe. Spero di aver preso la decisione migliore, ma in ogni caso, farò tutto il possibile affinché lo sia.

Nel frattempo, sono riuscita a entrare in contatto con una persona che lavora per questa CE e le ho fatto moltissime domande per capire quali siano i meccanismi. Mi ha spiegato cose molto interessanti. Credo, però, che sia opportuno prendere con le pinze queste informazioni, perché pur trattandosi di una persona affidabile, non è detto che siano ufficiali e valide in tutti i casi.

A quanto pare, nonostante sul sito dicano di non essere in cerca di nuovi manoscritti, tendono a fare scout abitualmente in mezzo ai self. Hanno un campione di lettori (generalmente blogger) che segnalano i titoli "papabili". Quando qualcuno della NC contatta un autore, l'invio del manoscritto da parte di quest'ultimo è una formalità. La redazione in realtà ha già letto il libro, e manca solo un ultimo step di approvazione. Mi è stato detto che a partire dal mese di aprile, la NC si è messa alla ricerca di nuovi autori, in quanto molti contratti sono in scadenza e non verranno rinnovati. A quanto pare, ho avuto la fortuna di trovarmi nel posto giusto al momento giusto.

Vorrei aggiungere che non ho un agente letterario, né contatti con agenzie. Non ho contatti con blog importanti o popolari, né particolari amicizie nell'ambito dell'editoria. Il romanzo che mi hanno chiesto ha avuto buoni risultati ma nulla di eclatante al punto di attirare le attenzioni di una CE come Newton. Mi viene da pensare che sia stata pura fortuna.

 

Chiedo scusa per la lunghezza del post. Comunque, resto a disposizione per rispondere a eventuali domande, probabilmente ci sono un sacco di cose importanti che ho dimenticato di menzionare. L'accordo di riservatezza non mi permette di dire proprio tutto, ma cercherò di essere utile quanto posso.

Un saluto (:

  • Mi piace 14
  • Grazie 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@LemonAid Grazie per la testimonianza preziosa, mi hai fatto sognare qualche minuto, poi sono tornata con i piedi a terra perché credo che a me non capiterà mai. Scrivo storici puri e non credo che interesserò mai loro, sigh! 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, LemonAid ha detto:

Ciao a tutti.

Vorrei condividere con voi la mia esperienza riguardo a questa CE, sperando che sia utile a qualcuno. Pubblico romanzi in self ormai da cinque anni, e ho visto molte amiche autrici (virtuali, s'intende) self come me venire adocchiate e poi adottate da Newton Compton. Dopo tutto questo tempo, pensavo che non avessero alcun interesse nei miei romanzi, nonostante le buone posizioni in classifica, gran numero di recensioni e presenza sui social. Ebbene, invece è successo che proprio poche settimane fa, sono stata contattata dal coordinatore editoriale di NC via social. Questa persona mi ha chiesto di contattarla via mail per inviarle una copia  del mio ultimo romanzo, online da poco più di un mese, per una valutazione in vista di un'eventuale pubblicazione. Ho seriamente pensato che si trattasse di uno scherzo prima di visualizzare la mail certificata.

Dopo neanche una settimana, ho ricevuto un'altra mail direttamente dall'ufficio amministrativo, con una risposta positiva e il riassunto della proposta editoriale che, detta come va detta, era allettante per una self come me, che ha sempre sognato la libreria. Nel giro di 24 ore mi è stata data in visione la bozza di contratto e ho iniziato a sudare freddo. Era davvero molto impegnativo, estremamente vincolante per me, come persona, e non solo per i miei libri, per 5 anni.

Ho provato a dialogare con loro, ad ammorbidire certe clausole, ma mi è stato risposto, sostanzialmente, che non erano disposti a venire incontro a un'esordiente.

Per un attimo ho persino pensato di rifiutare. Con il self me la sono sempre cavata bene, sia economicamente che in tutto il resto, e l'idea di barattare la libertà per la presenza in libreria mi dava molta ansia. Inoltre, mi avevano dato un countdown di 7 giorni per decidere.

Infine, grazie a tanti consigli ricevuti, voci ascoltate ed esperienze confrontate, ho deciso di accettare. L'ansia un po' è rimasta, ma sono anche elettrizzata. Ora non so cosa accadrà, ho dovuto ritirare dalla vendita il mio romanzo e attendo le loro disposizioni, anche se mi è stato spiegato che NC ha delle tempistiche molto lunghe. Spero di aver preso la decisione migliore, ma in ogni caso, farò tutto il possibile affinché lo sia.

Nel frattempo, sono riuscita a entrare in contatto con una persona che lavora per questa CE e le ho fatto moltissime domande per capire quali siano i meccanismi. Mi ha spiegato cose molto interessanti. Credo, però, che sia opportuno prendere con le pinze queste informazioni, perché pur trattandosi di una persona affidabile, non è detto che siano ufficiali e valide in tutti i casi.

A quanto pare, nonostante sul sito dicano di non essere in cerca di nuovi manoscritti, tendono a fare scout abitualmente in mezzo ai self. Hanno un campione di lettori (generalmente blogger) che segnalano i titoli "papabili". Quando qualcuno della NC contatta un autore, l'invio del manoscritto da parte di quest'ultimo è una formalità. La redazione in realtà ha già letto il libro, e manca solo un ultimo step di approvazione. Mi è stato detto che a partire dal mese di aprile, la NC si è messa alla ricerca di nuovi autori, in quanto molti contratti sono in scadenza e non verranno rinnovati. A quanto pare, ho avuto la fortuna di trovarmi nel posto giusto al momento giusto.

Vorrei aggiungere che non ho un agente letterario, né contatti con agenzie. Non ho contatti con blog importanti o popolari, né particolari amicizie nell'ambito dell'editoria. Il romanzo che mi hanno chiesto ha avuto buoni risultati ma nulla di eclatante al punto di attirare le attenzioni di una CE come Newton. Mi viene da pensare che sia stata pura fortuna.

 

Chiedo scusa per la lunghezza del post. Comunque, resto a disposizione per rispondere a eventuali domande, probabilmente ci sono un sacco di cose importanti che ho dimenticato di menzionare. L'accordo di riservatezza non mi permette di dire proprio tutto, ma cercherò di essere utile quanto posso.

Un saluto (:

 

La tua esperienza è praticamente uguale alla mia, con la differenza che io sono stato contatto un anno fa, e il contratto l'ho firmato solo adesso! 

Io non avevo pubblicato in self, ma con un editore.

Comunque sono molto felice di essere diventato un autore di Newton Compton.

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
12 ore fa, LemonAid ha detto:

l'idea di barattare la libertà per la presenza in libreria mi dava molta ansia.

Se posso chiedere: cosa intendi? Complimenti comunque per il traguardo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
21 ore fa, LemonAid ha detto:

Era davvero molto impegnativo, estremamente vincolante per me, come persona, e non solo per i miei libri, per 5 anni

Puoi dire quali sono questi vincoli, per favore? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, Sjø ha detto:

Se posso chiedere: cosa intendi? Complimenti comunque per il traguardo!

Ciao e grazie!

Intendo dire che, in questi 5 anni da self, mi sono sempre autogestita: tempi e modi di pubblicazione, promozione online e rapporto con i blog (sono sempre e solo stata io a scegliere con chi collaborare), copertine e titoli, editing, prezzi, adesione a offerte di Amazon e abbonamento Unlimited. Insomma, ero editrice di me stessa. Con una CE come questa, ho capito che tutto cambierà registro: sono tenuta a consegnare loro qualsiasi manoscritto io porti a termine, ma saranno sempre e solo loro a decidere quando pubblicarlo (tenendolo al chiuso anche per oltre un anno), in quali formati e modalità. Nell'ambito della promozione, saranno loro a scegliere i blog per le recensioni al lancio, e ciò potrebbe voler dire collaborare con blog che non amo, che non mi rappresentano, ed escludere quelli che seguo personalmente e apprezzo. Mi è stato anche espressamente specificato che non avrò alcuna voce in capitolo su copertine e titoli, che potrebbero risultare inadatti (a mio giudizio, ovviamente).

Con il self pubblicavo tre libri all'anno, e non mentirò, ho sempre guadagnato bene (abbastanza da pagare spese e tasse), quindi posso dire che economicamente, questo contratto non mi recava vantaggi. Ho accettato di rinunciare a libertà e indipendenza in favore di un sogno - da self non puoi arrivare in libreria, né toccare i numeri che una CE può fare. Con una CE puoi raggiungere più persone e avere l'etichetta di "vero" scrittore. Ma tutto questo ha un prezzo.

Il fatto è che ho capito che i contratti per arrivare in libreria con una grande CE, grosso modo, si assomigliano tutti. E ho preferito fare questo passo, anziché restare self a vita e rischiare di pentirmene.

 

 

3 ore fa, Lore ha detto:

Puoi dire quali sono questi vincoli, per favore? 

Innanzitutto, l'esclusiva sul romanzo che gli ho dato: se scrivessi sequel, prequel, spin off o qualsiasi altra storia che coinvolge i personaggi del libro, sarei obbligata a interfacciarmi con loro anche dopo la scadenza del contratto.

In secondo luogo, la clausola di opzione: al momento della firma, devo sottoporre loro qualsiasi manoscritto inedito nel cassetto, e qualsiasi manoscritto completerò, per i prossimi X anni. Se loro decidono di pubblicarlo, io sono, sostanzialmente, obbligata ad accettare di pubblicare con NC. Con i loro tempi, e i loro modi e condizioni, senza alcuna voce in capitolo. Se impazziscono e decidono di pubblicare un racconto natalizio in piena estate, peggio per me, in poche parole.

Se non sono interessati, questi manoscritti vengono svincolati e posso pubblicarli come preferisco, ma questo processo ha tempistiche molto lunghe.

L'editore non i miei romanzi "vecchi", tuttavia sono tenuta a interfacciarmi con loro qualora un altro editore desiderasse acquisirne i diritti, in modo che NC possa fare le dovute valutazioni. Ho chiesto di specificare cosa intendessero ma mi hanno ignorata. Sono cortesi, ma davanti alle domande specifiche si chiudono a riccio. 

Inoltre, sono vincolata io come persona, non il mio nom de plume, e non solo la mia produzione. Se avessi un altro pseudonimo, dovrei dirglielo. Se avessi in serbo degli inediti da pubblicare con un eventuale pseudonimo diverso, sarei tenuta a consegnarglieli. Non posso scrivere una storia in collaborazione con altri autori, senza avvisare la CE, e anche in quel caso, il manoscritto gli andrebbe consegnato, a prescindere dal volere del mio eventuale collaboratore.

E se nascondessi dei manoscritti o li pubblicassi di nascosto , ci sarebbero delle penali salatissime da pagare.

In poche parole, in allegato al contratto c'è un guinzaglio. Di quelli belli grossi, di cuoio, con il doppio moschettone.

 

 

Detto tutto ciò, ovvero i lati negativi della mia esperienza, vorrei chiarire che sono comunque felice e lusingata che mi sia arrivata questa proposta. Ho accettato e se tornassi indietro accetterei ancora. Su questi aspetti meno piacevoli ho riflettuto a lungo e li ho accettati. Farò in modo di non avere alcun rimpianto :)

Mi scuso se ho omesso dei dettagli. Ci sono aspetti sensibili dei quali sono tenuta a non parlare.

  • Mi piace 10
  • Confuso 1
  • Triste 1
  • Grazie 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

8 ore fa, LemonAid ha detto:

Nell'ambito della promozione, saranno loro a scegliere i blog per le recensioni al lancio, e ciò potrebbe voler dire collaborare con blog che non amo, che non mi rappresentano, ed escludere quelli che seguo personalmente e apprezzo

Grazie! Esaustiva e dettagliata. Ma nel contratto è presente anche l'aspetto delle presentazioni?

 

9 ore fa, LemonAid ha detto:

Non posso scrivere una storia in collaborazione con altri autori, senza avvisare la CE, e anche in quel caso, il manoscritto gli andrebbe consegnato, a prescindere dal volere del mio eventuale collaboratore.

Quindi non puoi nemmeno partecipare a concorsi, antologie o altro giusto?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@LemonAid Mille grazie per la tua esauriente descrizione e complimenti per tutto. È evidente che, consci della loro forza commerciale, i responsabili di NC intendono esercitare il loro potere in tutti i modi che considerano utili.

Secondo me, il maggiore vantaggio di una pubblicazione con NC, oltre a una distribuzione capillare, è dato dai prezzi veramente bassi che danno ai titoli che pubblicano: raramente superano i 10 euro, anche per volumi di 400-500 pagine. Per lo meno, nessun lettore andrà perso perché considera i tuoi libri troppo costosi.

  • Mi piace 1
  • Confuso 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×