Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Ospite Bundle

Indagini di polizia e ricerca persona scomparsa

Post raccomandati

Ospite Bundle
Ciao a tutti,
Mi serve un parere sulla plausibilità di un passaggio nel mio romanzo:
 
Siamo a una cena tra amici in una località di mare. Nel corso della serata ci si rende conto dell’assenza della proprietaria di casa. Iniziano le ricerche effettuate dagli amici, ma non ne viene denunciata la scomparsa.
 
Durante la notte il fidanzato della ragazza la trova in cima a una scogliera. I due litigano, il ragazzo scivola dalla scogliera e cade in mare. Il giorno seguente viene ritrovato il corpo di lui.
 
È possibile a questo punto per la ragazza un cambio d’identità? La ragazza si trasferirebbe in un’altra città per rompere col passato, senza necessariamente nasconderlo alla polizia, ma facendosi credere morta dal resto dei suoi amici.
 
La ragazza non ha spinto il suo fidanzato è stata solo spettatrice dell’incidente, la polizia le crederebbe o partirebbero subito le indagini sospettando un omicidio?
 
Grazie a tutti.
 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ehm, se devo la verità, il tutto mi sembra un po' confuso...
Innanzitutto:
il fidanzato della ragazza
non hai ancora parlato di una ragazza... chi sarebbe? la proprietaria di casa?

poi:
Nel corso della serata ci si rende conto dell’assenza della proprietaria di casa.
quando e come è scomparsa? C'era quando è iniziata la cena? E se sì: non mi pare molto credibile come situazione che un gruppo di persone si ritrovi invitato a cena e continui tranquillamente a mangiare nonostante la sparizione della padrona di casa per poi, magari dopo aver preso caffè e ammazzacaffè, dire: "ragazzi, va: diamo un'occhiata per vedere se la troviamo in giro..." Lei non si fa trovare e allora questi tranquillamente tornano alle proprie abitazioni, fregandosene totalmente e senza avvertire la polizia...
Questo è quello che si capisce dalle due righe di riassunto e pare del tutto immotivato: o esiste un ben preciso motivo per cui questa gente si comporta così (ma non ne fai parola) o hai tralasciato di dare qualche informazione. Così la cosa non starebbe davvero in piedi...

Poi:
È possibile a questo punto per la ragazza un cambio d’identità? La ragazza si trasferirebbe in un’altra città per rompere col passato, senza necessariamente nasconderlo alla polizia, ma facendosi credere morta dal resto dei suoi amici.

I cambi d'identità sono frequenti nei libri, ma temo che nella pratica del quotidiano siano un po' più difficili... A parte le relazioni affettive, ci sono alcuni problemini: come farebbe a condurre una normale vita in un'altra città? I documenti? Il denaro? Bancomat, carte di credito... Non può presentarsi da nessuna parte con i propri documenti; se ipotizzi che si sia procurata documenti falsi devi spiegare come e dove se li è procurati (e non è facile), non può trovare lavoro, stare in un albergo... come e dove vive?

Infine:
la polizia le crederebbe o partirebbero subito le indagini sospettando un omicidio?

situazione: fidanzato sfracellato giù dalla scogliera e fidanzata evaporata nel nulla. Non pensi che qualche sospettino che le cose non siano chiarissime magari può venire agli inquirenti?

Mi auguro davvero che tu abbia voluto essere stringato e abbia omesso delle informazioni che avremmo dovuto sapere, perché diversamente la trama proprio non si regge in piedi...
Scusami se in un paio di commenti sono stato un po' ironico, però la situazione mi è parsa così assurda che non sono riuscito a trattenermi...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Bundle
Nessun problema con l'ironia, raccontata così la trama potrebbe essere una commedia teatrale "Invito a cena con delitto". :)

 

Effettivamente ho solamente accennato alla dinamica della scomparsa durante la cena per contestualizzare, la parte della finta morte della ragazza è quella che mi crea problemi.

 

In ogni caso, per dovere di cronaca: la cena è una cena in piedi all'aperto con molti invitati. Dopo aver mangiato la padrona di casa (/ragazza) si allontana con un pretesto (ad esempio vuole prendere una giacca in camera sua perché ha freddo), i suoi amici continuano a conversare, ma dopo un po' notano l'assenza prolungata della ragazza, qualcuno entra per chiamarla e non trovandola capisce che in casa non c'è nessuno, allora partono le ricerche anche degli altri amici/ospiti.

 

Il cambio d'identità l'avevo immaginato meno burocratico e più nei fatti:

Maria Rossi decide di sparire dalla vita dei suoi amici, cambia città e si presenta sempre come Sara Rossi (mi è accaduto più di una volta di conoscere persone con un nome e scoprire casualmente dopo anni che all'anagrafe erano chiamati diversamente) quindi Maria Rossi manterrebbe tutti i documenti solo che tutti la conoscerebbero come Sara.

Eventualmente potrebbe cambiare il nome all'anagrafe, anche se so che sono necessarie motivazioni del tipo nome ridicolo o vergognoso.

Il problema (ragazzo sfracellato a parte) è la polizia e gli amici: anche se la scomparsa della ragazza non venisse denunciata nell'immediatezza, gli amici lo farebbero il giorno seguente e se anche la ragazza si presentasse alla polizia per far terminare le ricerche, gli amici non potrebbero crederla morta perché verrebbero a sapere della chiusura delle indagini.

Quindi o le ricerche della polizia rimangono aperte (opzione che scarterei ai fini della storia) o devo trovare un modo per far rassegnare gli amici a crederla morta.

 

Mi chiedo poi per quanto tempo la polizia continui a cercare una persona scomparsa, almeno per quanto riguarda la fase più attiva delle ricerche.

 

La situazione è contorta, ma spero di aver dato le informazioni necessarie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Potresti far cadere qualcosa della ragazza dalla scogliera: magari il cappotto che era andata a prendere per coprirsi dal freddo, per esempio.

In questo modo inscenerebbe, involontariamente, una sua caduta in mare (in un punto diverso da quello del ragazzo), e risulterebbe dispersa.

 

Il problema è che la polizia la cercherebbe: non potrebbe certo passare la frontiera inosservata, o usare cellulari/carte di credito/conti correnti/documenti d'identità e quant'altro: alla minima mossa falsa si ritroverebbe la polizia addosso.

 

Altre soluzioni non ne vedo.

Se la polizia sa che è viva lo sapranno anche i familiari della vittima, e quindi, si suppone, anche tutta la cerchia di amici.

 

L'alternativa è quella de Il fu Mattia Pascal: viene ritrovato un cadavere e viene riconosciuto come il suo. In questo modo sia la polizia che gli amici la crederanno morta.

Il problema è che a quel punto, per la legge, lei sarà morta davvero a tutti gli effetti, e vivrà fuori dalla società: non potrà avere documenti, e quindi neppure affittarsi un appartamento o trovare lavoro.

A meno di non fornirle documenti falsi.

Modificato da Midgardsormr

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ok, adesso si capisce qualcosa di più, anche se la questione del cambio d'identità mi pare ugualmente molto difficile da realizzare, perché anche se ha un doppio nome all'anagrafe i documenti personali sono comunque unici: a lei corrisponde quella carta d'identità, quel passaporto, quella carta di credito, si faccia chiamare Sara o Maria non sposta di molto la questione...

Una cosa non mi è ancora molto chiara: lei ha già deciso di sparire quindi, indipendentemente dallo sfracellamento del fidanzato...

Allora perché non ipotizzare che abbia preparato la cosa in maniera più dettagliata? Quando i suoi amici vanno a cercarla visto che non rientra, potrebbero trovare una lettera in cui dice di non cercarla perché... (non lo so, perché non si capisce il reale motivo del suo desiderio di scomparire); potrebbe anche far credere nella lettera che ha intenzione di suicidarsi, se è più funzionale alla storia.

Ma non capisco perché, avendo già deciso di progettare la sua uscita di scena, sia ancora in circolazione la notte successiva, quando il fidanzato precipita... tu lo saprai, ma non ce lo hai detto e questo rende più difficoltoso immergersi nella trama.  E dove si è nascosta mentre tutti la cercavano? Non sarà andata tanto lontana, se dopo qualche ora litiga sulla scogliera...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Finora non regge... A parte i passaggi inspiegati causa sintesi, la polizia farà ampie indagini sulla fidanzata di un morto. Maria/Sara Rossi sarebbe scovata alla svelta!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il problema sta tutto nella concomitanza della morte del fidanzato con la scomparsa della ragazza.

 

Se la ragazza scomparisse prima della sua morte (parlo di alcune settimane, forse mesi) la polizia potrebbe pensare a un allontanamento volontario e non la cercherebbe. Specie se si chiarisse subito che la ragazza non è coinvolta nell'incidente occorso al fidanzato.

Ovviamente quando una persona muore in circostanze non chiare la polizia fa indagini approfondite, e in quel caso far perdere le proprie tracce è più difficile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Finora non regge... A parte i passaggi inspiegati causa sintesi, la polizia farà ampie indagini sulla fidanzata di un morto. Maria/Sara Rossi sarebbe scovata alla svelta!

Non posso che quotarti: senza un motivo più che plausibile la polizia non interromperà le ricerche fino a che non l'avrà trovata, e non ci metterà molto...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Piano piano e chiariamo: innanzitutto se una persona si allontana di sua spontanea volontà nessuna legge le impone di dire a chicchessia dove va e perché ci va. I parenti denunciano la scomparsa? Si accontentino di sapere che è viva (si questo gli viene detto) ma non è possibile per noi dire dove sia con chi sia o perché lo sia. A dirla tutta lei potrebbe pure chiedere che non venisse detto che è ancora viva, magari rischia un TSO, ma in teoria non siamo tenuti a dare informazioni private di qualcuno, vita e morte comprese.

 

Inoltre le ricerche sono diverse da persona a persona, se si hanno motivi di temere un suicidio, o atti lesivi, o se si parla di un minore, saranno coinvolti tutti i corpi e non la sola polizia (quindi anche croce rossa e protezione civile soprattutto, oltre ovviamente ai carabinieri, alle polizie locali eccetera) e si andrà avanti fino a ritrovarla (purtroppo ieri un ragazzino l'abbiam ritrovato morto) seguendo ovviamente via via qualsiasi traccia sia possibile rintracciare.

 

Se invece vi è il sospetto che sia un'assassina si avrà il mandato di cattura con il relativo ordine di arresto, e le ricerche saranno, oltre che affidate alle sole forze di polizia, anche meno "in pompa magna" a meno che non si sia a ridosso del crimine (che si alzano pure gli elicotteri).

 

In ogni caso l'allontanamento volontario è un diritto. Cambiare il nome è possibile ma non facile, è una decisione che viene presa dal prefetto:

 

http://www.interno.gov.it/mininterno/export/sites/default/it/sezioni/servizi/come_fare/cambio_nomi/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Bundle
La ragazza si allontana in conseguenza alla morte del fidanzato e a delle verità che ha scoperto su di lui e su alcune persone del suo gruppo di amici e per questo si rende irreperibile dopo la cena, senza un vero piano in mente.

La ragazza "coglie l'occasione" della sua momentanea scomparsa e si vuol far credere morta, non tanto dalle autorità ma dagli amici.

Quindi, se lei andasse alla polizia e chiarisse le cose a proposito dell'incidente del fidanzato (il "come" è un capitolo a parte), la polizia cesserebbe di cercarla. Se poi la ragazza contattasse i familiari (che per questo non denuncerebbero la sua scomparsa) e chiedesse il loro aiuto nel coprirla avvalorando l'ipotesi del mancato ritrovamento del suo corpo disperso in mare, i suoi amici smetterebbero di cercarla e la polizia non verrebbe interpellata a tal riguardo.

… Giusto?

 

In ogni caso, grazie a tutti per le varie obiezioni e ipotesi 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mah, convince poco ugualmente :nein: .  Gli investigatori si occuperanno comunque per un certo tempo della morte del fidanzato. Ergo, giornalisti, media, ecc. Apparirebbe ben strano - quanto meno agli amici da trarre in inganno - che, interpellati sulla  ragazza, dicessero che non c'entra nulla (oppure no comment), mentre in contemporanea i  parenti  la danno per dispersa in mare. E poi occorre una motivazione plausibile, che non mi sembra di scorgere, perchè si prestino a una tal sceneggiata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sinceramente io ad una così farei un TSO, altro che smettere di cercarla :) non sono cattivo,ma se una reagisce così alla morte del fidanzato sono legittimato a sospettare sia uscita di testa e potrebbe gettarsi pure lei da un ponte, ergo faccio minimo l'accertamento sanitario obbligatorio, e non disdegnerei il trattamento...

 

Ma io sono quello scemo per cui magari altri farebbero tutt'altro e archivierebbero soddisfatti di avere una gatta in meno da pelare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Be' Valo, se conti che i suoi amici non si sono accorti della sua scomparsa per tutta la sera, nonostante fosse la padrona di casa, direi che sparire sia una risposta anche troppo "sana". :asd:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Bundle

Soluzione geniale:

 

la protagonista si butta in mare dietro al fidanzato e muore affogata. The end.  :asdf:

Quando un'idea non va, non va.

 

Per il momento l'accantono, poi magari col tempo si trasforma in qualcos'altro.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×