Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

NayaN

Il gioco del "se fosse"

Post raccomandati

2 minuti fa, mercy ha scritto:

 

Se tu fossi un insetto?

 

Sarei una cicala: declamerei tutta l'estate i miei versi e intratterrei le formiche con i giochi di parole. Coi primi freddi andrei all'incasso, facendomi ospitare da loro per l'inverno... Forse.

 

Se fossi una insegnante attenta e capace,che tema daresti alla classe?

  • Divertente 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, Poeta Zaza ha scritto:

Se fossi una insegnante attenta e capace,che tema daresti alla classe?

 

Tema:

Gli antichi Greci che immigrarono in Italia meridionale,  dai quali molti di noi discendono, appena sbarcati  costruirono la polis e il teatro cittadino, poi coltivarono le terre impiantando vigneti, uliveti e frutteti, nonché l'allevamento del bestiame.

Descrivi le prime cose che costruiscono i nuovi immigrati di oggi.

 

 

Se  tu avessi la facoltà di inventare una nuova maschera, che carattere e che fattezze avrebbe?

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
33 minuti fa, Alberto T. ha scritto:

 

Se  tu avessi la facoltà di inventare una nuova maschera, che carattere e che fattezze avrebbe?

 

Inventerei la "maschera della verità": applicata sul viso dell'indiziato, spalmata come una crema di bellezza, trasforma i lineamenti del viso, o distorcendoli nella malvagità pura, o distendendoli nella tranquillità dell'incolpevole.

 

Se tu fossi una tappa di un contest, che tema saresti?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, mercy ha scritto:

Se tu fossi un insetto?

Sarei una formica. Credo che le formiche costituiscano una delle civiltà più evolute del pianeta.

 

Se tu potessi essere per un giorno un rappresentante del sesso opposto, quale sarebbe l'emozione che vorresti provare e la cosa che vorresti fare più di tutte?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, Bluesman ha scritto:

Sarei una formica. Credo che le formiche costituiscano una delle civiltà più evolute del pianeta.

 

Se tu potessi essere per un giorno un rappresentante del sesso opposto, quale sarebbe l'emozione che vorresti provare e la cosa che vorresti fare più di tutte?

 

Ti annullo perché dopo la domanda di mercy sull'insetto, abbiamo già avuto tre risposte. :P

 

Ti rifaccio la mia, l'ultima:

 

Se tu fossi una tappa di un contest, che tema saresti?

  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate... Ovviamente si continua con @Poeta Zaza.

 

41 minuti fa, Poeta Zaza ha scritto:

Se tu fossi una tappa di un contest, che tema saresti? 

Rimpianto.

 

Se tu potessi essere per un giorno un rappresentante del sesso opposto, quale sarebbe l'emozione che vorresti provare e la cosa che vorresti fare più di tutte?

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Adesso, Bluesman ha scritto:

Oh, @Poeta Zaza..., detto così fa venire i brividi... O_O.

Rinnovo le scuse..., :bandiera:.

 

Scusami, mi sono espressa male ... :facepalm: - -- :D

 

6 minuti fa, Poeta Zaza ha scritto:

Se tu fossi una tappa di un contest, che tema saresti?

 

3 minuti fa, Bluesman ha scritto:

Rimpianto.

 

Grande traccia! Speriamo che lo Staff la legga. (y)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

7 minuti fa, Bluesman ha scritto:

Se tu potessi essere per un giorno un rappresentante del sesso opposto, quale sarebbe l'emozione che vorresti provare e la cosa che vorresti fare più di tutte?

 

 

Pensare. Scoprire finalmente "come" pensa un uomo nell'arco di ventiquattr'ore e "cosa". Senza pregiudizi. Sarebbe un'esperienza intrasmissibile ma ... Wow! :yahoo:

 

Se tu fossi una cosa che ti annoia, cosa saresti?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
32 minuti fa, Poeta Zaza ha scritto:

Se tu fossi una cosa che ti annoia, cosa saresti?

Sarei una festa di nozze.

Io muoio d inedia quando partecipo ai matrimoni.

E se tu fossi tecnologia? Quale strumento saresti?

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Alba360 ha scritto:

E se tu fossi tecnologia? Quale strumento saresti?

 

Uno che esiste già ma che si guardano bene dal divulgare  per ovvi motivi di  potere e di soldi... uno scanner  che se ci metti un malato, di qualsiasi malattia, passato lo scanner lo guarisce, senza dover tagliare o ricucire o fare trasfusioni di sangue o altre atrocità che chiamano scienza...

Non è fantascienza. La tecnologia scanner  sembra derivi da tecnologie aliene, anche se io non credo manco per niente né ai marziani né  ai pianeti gemelli della terra e lontani milla mila anni luce del cavolo e irraggiungibili per sempre...  tecnologie aliene nel senso di aliene dalla nostra mentalità e luoghi conosciuti... mica esistono solo le terre della palla che gira nel vuoto della Nasa e della Disney... 

 

Se tu potessi salvare dall'oblio in tutto il mondo un solo libro, quale sarebbe?

 

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sarei il bruco di Alice, fumerei sostanze seduto su un fungo e direi una volta al minuto:

 

Se tu fossi un ballerino di fama mondiale, quale sarebbe il tuo genere?

  • Divertente 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 15/7/2019 alle 20:15, Alberto T. ha scritto:

 

Se tu potessi salvare dall'oblio in tutto il mondo un solo libro, quale sarebbe?

 

 

Il vocabolario della mia lingua madre.

 

Se tu fossi la parola "perdonami" a chi la diresti oggi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, Poeta Zaza ha scritto:

Se tu fossi la parola "perdonami" a chi la diresti oggi?

a me stessa.

 

Se tu dovessi scegliere un nuovo nickname per iscriverti al WD, quale sarebbe?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 20/7/2019 alle 19:00, mercy ha scritto:

Se tu dovessi scegliere un nuovo nickname per iscriverti al WD, quale sarebbe?

 

@Prosa Zaza

 

Se tu fossi una mini-libreria con un solo genere di libri, quale sarebbe?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, Poeta Zaza ha scritto:

Se tu fossi una mini-libreria con un solo genere di libri, quale sarebbe?

Narrativa non di genere. E soprattutto racconti.

 

Se tu fossi un giocattolo o un gioco dei tuoi tempi, della tua infanzia?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un macchinina fuori strada colore lilla a pois gialli.

 

Se tu in questo preciso instante potessi decidere che tempo atmosferico vuoi, cosa sceglieresti?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
46 minuti fa, SeeEmilyPlay ha scritto:

Se tu in questo preciso instante potessi decidere che tempo atmosferico vuoi, cosa sceglieresti?

Il caldo secco e asciutto del deserto ad Amman in Giordania, dove  un tempo vivevo.

Il caldo delle rive del Mar Morto e di Wadi Rum, intorno a Petra, dove andavo il fine settimana,  Jumuʿa... venerdì musulmano. Lo adoravo. 48 gradi all'ombra, clima asciutto, non si sudava, ci si rinfrescava con un tè tiepido, si stava benissimo. In particolare perché non c'erano italiani ed europei intorno a me.... e quando li vedevo giravo al largo ignorandoli. Uno dei periodi più felici della mia vita...

 

Se ti fosse imposto di vivere per qualche anno senza usare stì benedetti social e quant'altro, cioè senza nessuna connessione... come reagiresti?

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, Alberto T. ha scritto:

 

Se ti fosse imposto di vivere per qualche anno senza usare stì benedetti social e quant'altro, cioè senza nessuna connessione... come reagiresti?

 

 

Frequento solo il WD, con cui ho molta dipendenza, non ho F.B., Twtter e quant'altro. Che dire? Mi adatterei, tornerei a carta e penna. Dopo un primo periodo di spaesamento,

penso che mi ritaglierei una nuova funzione: una nonna in affitto(per chi non ce l'ha)  che legge fiabe e poesie. Perché, se avessi quel limite che dici, ci sarebbe un mondo diverso 

intorno a me.

 

Se fossi un docente, quale materia insegneresti?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Difesa contro le Arti Oscure (io e Remus lupin siamo molto affini... :lol:)

 

Se dovessi inventare una variante del tiramisù, oltre a quelle già note, cosa ideeresti?

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
23 ore fa, H3c70r ha scritto:

Se dovessi inventare una variante del tiramisù, oltre a quelle già note, cosa ideeresti?

Premesso che ho assaggiato infinite varianti di tiramisù concepite dalla perversione dell'animo umano (ditemi se non è perversione sostituire il mascarpone con parti uguali di yogurt greco e panna montata, o i savoiardi con il pan di spagna, o le uova con l'amido di mais...) e che nessuna di queste è minimamente all'altezza dell'originale, confesso che d'estate mi succede di fare il tiramisù con i frutti di bosco o con le pesche (bagnando i savoiardi con il succo di frutta).

Lo confesso qui, ma se lo dite alla nonna negherò anche di fronte all'evidenza.

 

Se potessi farti un regalo, cosa ti regaleresti?

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, mercy ha scritto:

Se potessi farti un regalo, cosa ti regaleresti?

L'opera omnia di S.Agostino, di S.Tommaso D'Aquino e di S.Antonio da Padova.

L'opera omnia di Tolstoj, Balzac, Dumas...Proust ... tante, tante opere omnie. Per leggere le prime tre comincerei in inverno, quando il luogo dove abito si bonifica dall'invasione dei turisti e dalle loro idiozie urlate in strada nei vari dialetti che mi tocca sentire dalla finestra del mio studio che dà sul giardino...

 

Se tu fossi un colore, quale saresti?

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Adesso, SeeEmilyPlay ha scritto:

Se tu potessi esprimere al massimo la tua creatività, cosa creeresti?

 

Una Commedia Umana dei giorni nostri.

 

Se tu fossi una pianta? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 23/7/2019 alle 20:37, Alberto T. ha scritto:

Se tu fossi una pianta? 

 

Quella del cacao. Viva il cioccolato! :)

 

Se tu fossi una giustificazione per fare la spia, quale saresti?

  • Divertente 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

9 ore fa, Poeta Zaza ha scritto:

Se tu fossi una giustificazione per fare la spia, quale saresti?

Non posso fare raffronti attuali,  intuendo una certa "delicatezza" del tema e non volendo suscitare diatribe. Lungi, lungi da me...

Ma posso dire una giustificazione a fare la spia, secondo il mio parere, di un epoca passata. Non voletemene: da quando non posto più niente in Narrativa ogni tanto mi parte la tastiera...

Avrei partecipato, come tedesco, all'operazione Greif, nella 2^GM. Quando ormai la guerra era persa, nell'inverno 1944 e gli Alleati erano nelle Ardenne. I tedeschi, che per assurdo avevano previsto potesse capitare qualcosa del genere, si erano premuniti  anni prima raccogliendo da tutte le loro forze armate qualunque militare che parlasse inglese con slang americano. Perfezionarono il tutto addestrando taluni di questi soldati a masticare Chewing gum, fumare sigarette americane e usare un linguaggio e atteggiamento più "sbracato"... Questi uomini erano agli ordini del colonnello Otto Skorzeny, quello che da capitano liberò Mussolini dalla prigionia al Gran Sasso... Si introdussero nelle linee americane indossando uniformi americane e inizialmente riuscirono a causare qualche danno e scatenare il panico.

Non sto a raccontare tutta la storia. Rassicuro tutti che alla fine furono scoperti, molti catturati e fucilati sul posto.

Per quanto alcuni sembrassero davvero americani, i veri americani li scoprirono chiedendo in tutti i controlli cose che solo i veri americani conoscevano, come i nomi dei campioni  e dei risultati delle partite di footbal e di rugby, i soprannomi degli stati americani, il nome della fidanzata di Mickey Mouse e cose simili...

Il loro comandante, Skorzeny, fu catturato anche lui e processato a Norimberga, volevano impiccarlo, ma intervennero gli inglesi che dissero che anche loro si erano travestiti da tedeschi in certe occasioni, per raggiungere lo scopo... non si trattava di criminali di guerra, ma di spie in effetti... che usavano l'inganno.

 

La giustificazione: Volevano impedire che la loro patria venisse invasa e trasformata come è oggi, economicamente e sopratutto moralmente in un modo che per loro non era accettabile né tollerabile.

 

 

Se tu potessi costruire una piccola cittadina a tema,  tutta tua ma accessibile ai visitatori, che luogo e che epoca sceglieresti?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 25/7/2019 alle 18:18, Alberto T. ha scritto:

Se tu potessi costruire una piccola cittadina a tema,  tutta tua ma accessibile ai visitatori, che luogo e che epoca sceglieresti?

 

Vado sul fantastico. Farei una cittadina abitata dai personaggi dei libri importanti che ho letto nella mia vita. Ogni casa, o condominio,

col titolo del libro. I visitatori sarebbero gli stessi interpreti delle storie, i protagonisti, che si possono conoscere e frequentare a vicenda.

 

Se tu fossi una citazione latina sul vivere, quale saresti?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

30 minuti fa, Poeta Zaza ha scritto:

Se tu fossi una citazione latina sul vivere, quale saresti?

In latino non la conosco, S.Agostino scrisse tutto in latino.

Questa è la traduzione:

 

Gli uomini privi di speranza, quanto meno badano ai propri peccati tanto più si occupano di quelli altrui.

Infatti cercano non che cosa correggere, ma che cosa biasimare.

S.Agostino

 

Se tu potessi abolire una festa e sostituirla con qualcos'altro, cosa faresti?

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×