Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

NayaN

Prévert, Jacques

Post raccomandati

Non sono un'amante della poesia, e questo penso si sia capito. ;)

Ma la mia anima (alquanto gretta :? ) non può impedirmi di amare alla follia Prévert, indubbiamente uno dei miei autori preferiti.

Prévert è un poeta in grado di riportarmi alla mente sensazioni che sanno di vissuto, in grado di evocare in me immagini che mi sembra di aver visto con i miei occhi.

La sua poetica nasce più per essere discussa che per essere interpretata, per questo è facilmente comprensibile anche da chi non mastica troppo il mondo della poesia. E' semplice, lineare, di profondo impatto.

E' un autore che tocca tematiche spinose, come la guerra e tutte le forme di violenza,spesso utilizzando un tono aspro e polemico, ma allo stesso tempo impregnando le sue opere di messaggi di profonda speranza.

Il suo impegno nel sociale non gli impedisce però di tirar fuori piccoli capolavori riguardanti i sentimenti più comuni, riuscendo a volare leggero sopra il disagio di vivere, la malinconia, l'amore; una delle mie poesie preferite infatti è "Prima colazione", che vorrei condividere con voi:

Lui ha messo

Il caffè nella tazza

Lui ha messo

Il latte nel caffè

Lui ha messo

Lo zucchero nel caffellatte

Ha girato

Il cucchiaino

Ha bevuto il caffellatte

Ha posato la tazza

Senza parlarmi

S'è acceso

Una sigaretta

Ha fatto

Dei cerchi di fumo

Ha messo la cenere

Nel portacenere

Senza parlarmi

Senza guardarmi

S'è alzato

S'è messo

Sulla testa il cappello

S'è messo

L'impermeabile

Perché pioveva

E se n'è andato

Sotto la pioggia

Senza parlare

Senza guardarmi,

E io mi son presa

La testa fra le mani

E ho pianto.

Voi cosa ne pensate? Lo conoscete?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Tre fiammiferi accesi uno per uno nella notte

Il primo per vederti tutto il viso

Il secondo per vederti gli occhi

L'ultimo per vedere la tua bocca

E tutto il buio per ricordarmi queste cose

Mentre ti stringo fra le braccia.

Ma anche:

Sono andato al mercato degli uccelli

E ho comprato uccelli

Per te

amor mio

Sono andato al mercato dei fiori

E ho comprato fiori

Per te amor mio

Sono andato al mercato di ferraglia

E ho comprato catene

Pesanti catene

Per te

amor mio

E poi sono andato al mercato degli schiavi

E t'ho cercata

Ma non ti ho trovata

amore mio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Sono andato al mercato degli uccelli

E ho comprato uccelli

Per te

amor mio

Sono andato al mercato dei fiori

E ho comprato fiori

Per te amor mio

Sono andato al mercato di ferraglia

E ho comprato catene

Pesanti catene

Per te

amor mio

E poi sono andato al mercato degli schiavi

E t'ho cercata

Ma non ti ho trovata

amore mio.

Meravigliosa. Un'altra delle mie preferite... e aggiungo:

Che fai laggiu' bambina

Con quei fiori appena colti

Che fai laggiu' ragazza

Con quei fiori seccati fiori

Che fai laggiu' bella donna

Con quei fiori che appassiscono

Che fai laggiu' gia' vecchia

Con quei fiori che muoiono

Aspetto il vincitore.

Assunto mio malgrado nella fabbrica delle idee

mi sono rifiutato di timbrare il cartellino

Mobilitato altresì nell'esercito delle idee

ho disertato

Non ho mai capito granché

Non c'è mai granché

né piccolo che

C'è altro.

Altro

vuol dire che amo chi mi piace

e ció che faccio.

In questa mi rispecchio particolarmente :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Come Nayan, non sono un amante della poesia, o meglio, mi piace molto ma non sempre riesco a comprenderla *me stupido* :? ma prevert... mi piace moltissimo! Lo trovo davvero magnifico, con uno stile asciutto, semplice ma che sa come colpirti al cuore.

Di quelle che avete citato amo profondamente: Tre fiammiferi, Che fai laggiù bambina e Sono andato al mercato degli uccelli

ma perchè non citare anche

L'uccello che canta nella testa

E mi ripete che t'amo

E mi ripete che m'ami

L'uccello del fastidioso ritornello

Lo ammazzerò domani....

Pericoloso e tenero

il volto dell’amore

m’è apparso la sera

d’un lunghissimo giorno

Forse era un arciere

Con l’arco

O un musicante

Con l’arpa

Non so più

Non so niente

La sola cosa che so

È che mi ha ferito

Forse con una freccia

Forse con una canzone

La sola cosa che so

È che mi ha ferito

Ferito al cuore

E brucia coma brucia

La ferita dell’amore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Lem Mac Lem

Inutile... mi manca proprio il gene della poesia. Le cose che avete postato saranno anche sublimi, ma mi fanno sbadigliare :?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Lem Mac Lem

sisi, riflettevo solo su come possano essere diversi, perchè se dipendesse da me, al mondo non esisterebbe un solo poeta. Mica perchè li odio eh, solo per pura indifferenza ^^ Se quegli stessi concetti fossero stati espressi in prosa, è probabile che mi avrebbero interessata.

E' un mio limite: non distinguo un poeta eccellente da una scamorza. Mi sento menomata :cry:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

allora siamo in due. come premesso, anche io non ne capisco molto ma rimango estasiato quando leggo un capolavoro di poesia e riesco a capirla. può capitare anche che mi piaccia ma che non la capisca :roll:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io non sono affatto esperta in poesia, però quando per sbaglio leggo qualcosa di bello lo apprezzo molto.

Pericoloso e tenero

il volto dell’amore

m’è apparso la sera

d’un lunghissimo giorno

Forse era un arciere

Con l’arco

O un musicante

Con l’arpa

Non so più

Non so niente

La sola cosa che so

È che mi ha ferito

Forse con una freccia

Forse con una canzone

La sola cosa che so

È che mi ha ferito

Ferito al cuore

E brucia coma brucia

La ferita dell’amore.

Questa, per esempio, mi ha particolarmente colpita!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io Prevert lo adoro. L'ho conosciuto con la famosa poesia "I ragazzi che si amano", ma credo che le poesie più belle siano quelle già citate e:

A che pensavi

Prima vestita poi rivestita

a che pensavi

svestita

Lasciavo il mio visone al guardaroba

e andavo nel deserto

vivevamo d’amore e d’acqua fresca

Ci amavamo in povertà

mangiavamo i nostri panni sporchi in famità

e sulla tovaglia di sabbia nera tintinnavano

le stoviglie del sole

Ci amavamo in povertà

vivevamo d’amore e d’acqua fresca

io ero la tua nuda proprietà.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Prévert =) come ho potuto accorgermi di questo post solo adesso ^^

Io amo Jacques =)

e questa poesia è la mia preferita fra i suoi capolavori

Oh! Vorrei tanto che tu ricordassi

i giorni felici quando eravamo amici.

La vita era più bella.

Il sole più bruciante.

Le foglie morte cadono a mucchi...

Vedi: non ho dimenticato.

Le foglie morte cadono a mucchi

come i ricordi e i rimpianti

e il vento del nord le porta via

nella fredda notte dell'oblio.

Vedi: non ho dimenticato

la canzone che mi cantavi.

È una canzone che ci somiglia.

Tu mi amavi

io ti amavo.

E vivevamo noi due insieme

tu che mi amavi

io che ti amavo.

Ma la vita separa chi si ama

piano piano

senza far rumore

e il mare cancella sulla sabbia

i passi degli amanti divisi.

Le foglie morte cadono a mucchi

come i ricordi e i rimpianti.

Ma il mio amore silenzioso e fedele

sorride ancora e ringrazia la vita.

Ti amavo tanto, eri così bella.

Come potrei dimenticarti.

La vita era più bella

e il sole più bruciante.

Eri la mia più dolce amica ...

Ma non ho ormai che rimpianti.

E la canzone che cantavi

sempre, sempre la sentirò.

È una canzone che ci somiglia.

Tu mi amavi

io ti amavo.

E vivevamo noi due insieme

tu che mi amavi

io che ti amavo.

Ma la vita separa chi si ama

piano piano

senza far rumore

e il mare cancella sulla sabbia

i passi degli amanti divisi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×