Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Ospite Linda Rando

Aletti editore

Post raccomandati

Salve. Anche io ho ricevuto una proposta di pubblicazione di un libro di poesie (avendo inviato le mie che verrebbero incluse in un libro di poesie con altri autori). Il concorso si chiama "tra un fiore colto e l'altro donato". Mi hanno chiesto l'acquisto di almeno tre copie, 22 euro il prezzo di copertina, con sconto, un totale di almeno 59,80 per essere pubblicati. Devo fidarmi? Grazie mille dell'attenzione . 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
54 minuti fa, Marco Brosco ha detto:

Mi hanno chiesto l'acquisto di almeno tre copie, 22 euro il prezzo di copertina, con sconto, un totale di almeno 59,80 per essere pubblicati. Devo fidarmi? Grazie mille dell'attenzione . 

 

Il punto è quanto ti fidi di te stesso e del tuo lavoro, non di questa CE.

Se credi in quello che hai scritto, come sono certo che sia, dagli una possibilità vera, con qualcuno che ci creda quanto o più di te e quindi non ti chieda soldi.

 

Proprio in questi giorni, su FB, mi sono imbattuto mio malgrado in un loro post, nel quale si invitava gli aspiranti scrittori a "non restare inascoltati". La parte tristemente esilarante è il modo in cui incoraggiavano persino gli autori dei commenti più sgrammaticati che si possano immaginare a inviare loro il file e attendere l'email di conferma.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, Marco Brosco ha detto:

Devo fidarmi?

Cosa c'è di cui doversi fidare?

La proposta mi sembra chiara: acquisti tre copie di un'antologia che comprende tre tue poesie (e che nessuno comprerà mai a parte gli autori e qualche loro parente, visto il prezzo esorbitante).  Se ti sta bene di pagare sessanta euro per mostrare in giro un libro in cui compaiono tre tuoi componimenti, accetti.  Altrimenti rifiuti.

Mentre valuti, ti dispiacerebbe presentarti alla comunità in Ingresso?

Grazie.

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dopo aver partecipato al concorso "Tra un fiore colto e l'altro donato" ed essere stata selezionata tra i finalisti, la C.E mi ha proposto un contratto per la pubblicazione di una raccolta personale di poesie. Il mio dubbio che mi lascia perplessa e indecisa se accettare, è l'obbligo d'acquisto di 70 copie al prezzo di copertina (12€) 

Chiedo un consiglio, cosa dovrei fare? 

Premetto che sarebbe la mia prima pubblicazione personale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Martinarvillani ha detto:

Dopo aver partecipato al concorso "Tra un fiore colto e l'altro donato" ed essere stata selezionata tra i finalisti, la C.E mi ha proposto un contratto per la pubblicazione di una raccolta personale di poesie. Il mio dubbio che mi lascia perplessa e indecisa se accettare, è l'obbligo d'acquisto di 70 copie al prezzo di copertina (12€) 

Chiedo un consiglio, cosa dovrei fare? 

Premetto che sarebbe la mia prima pubblicazione personale.

 

E' vero che la poesia è un genere difficile da pubblicare, ma 70 copie a 12 € l'una sono 840 €

fai due conti su quanto ti costerebbe stampare 70 copie alla copisteria sotto casa

poi su quanto ti costerebbe fare tutto da te attraverso una piattaforma di selfpublishing, sempre con stampa di 70 copie

con quello che avanzi ti paghi anche un signor grafico per la copertina

la promozione comunque te la dovresti fare tu da sola e il pubblico di lettori sarebbe comunque per la maggior parte quello dei tuoi amici e conoscenti.

personalmente non avrei dubbi e rimanderei al mittente la proposta di pubblicazione a pagamento.

 

  • Mi piace 4
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
22 ore fa, Martinarvillani ha detto:

Dopo aver partecipato al concorso "Tra un fiore colto e l'altro donato" ed essere stata selezionata tra i finalisti, la C.E mi ha proposto un contratto per la pubblicazione di una raccolta personale di poesie. Il mio dubbio che mi lascia perplessa e indecisa se accettare, è l'obbligo d'acquisto di 70 copie al prezzo di copertina (12€) 

Chiedo un consiglio, cosa dovrei fare? 

Premetto che sarebbe la mia prima pubblicazione personale.

Cerca tra i vari editori no eap qualcuno che apprezzi veramente la tua opera; così, come ti hanno già specificato, andresti a investire dei soldi che serviranno solamente alla casa editrice, riuscendo ad avere sì il libro stampato (a prezzo gonfiato), ma zero promozione e consulenza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×