Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Ospite Linda Rando

Aletti editore

Post raccomandati

In effetti, c'è un tale che gli dà dei "truffatori" (assumendosene i rischi, visto che l'editoria a pagamento, per quanto discutibile, pare sia perfettamente legale), ma non ho visto alcun link a questo forum. A parte questo, spesso incappo nei loro post su FB (non perché abbia messo "mi piace" alla loro pagina, ma per quella che il sistema ritiene "affinità" con i miei interessi) e le reazioni degli utenti con la faccina divertita si sprecano, a dimostrazione che il loro modus operandi è abbastanza noto tra aspiranti e non.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho partrcipato al loro ultimo concorso arrivando tra i primi 60, almeno questo è quello che mi hanno scritto visto che non esiste nessun elenco pubblico. Il concorso era gratuito ma ho ricevuto più di inviti a pagare sia per entrare nella loro antologia sia per fare i loro corsi e concorsi. Ovviamente non ho neppure risposto. I vincitori alla fine casualmente avevano già pubblicato con loro. Mi chiedo perché se una poesie viene ritenuta già buona per una antologia da cui l'autore non ricaverà nulla, questo debba pure pagare. Misteri del EAP...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve. Anche io ho ricevuto una proposta di pubblicazione di un libro di poesie (avendo inviato le mie che verrebbero incluse in un libro di poesie con altri autori). Il concorso si chiama "tra un fiore colto e l'altro donato". Mi hanno chiesto l'acquisto di almeno tre copie, 22 euro il prezzo di copertina, con sconto, un totale di almeno 59,80 per essere pubblicati. Devo fidarmi? Grazie mille dell'attenzione . 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
54 minuti fa, Marco Brosco ha detto:

Mi hanno chiesto l'acquisto di almeno tre copie, 22 euro il prezzo di copertina, con sconto, un totale di almeno 59,80 per essere pubblicati. Devo fidarmi? Grazie mille dell'attenzione . 

 

Il punto è quanto ti fidi di te stesso e del tuo lavoro, non di questa CE.

Se credi in quello che hai scritto, come sono certo che sia, dagli una possibilità vera, con qualcuno che ci creda quanto o più di te e quindi non ti chieda soldi.

 

Proprio in questi giorni, su FB, mi sono imbattuto mio malgrado in un loro post, nel quale si invitava gli aspiranti scrittori a "non restare inascoltati". La parte tristemente esilarante è il modo in cui incoraggiavano persino gli autori dei commenti più sgrammaticati che si possano immaginare a inviare loro il file e attendere l'email di conferma.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, Marco Brosco ha detto:

Devo fidarmi?

Cosa c'è di cui doversi fidare?

La proposta mi sembra chiara: acquisti tre copie di un'antologia che comprende tre tue poesie (e che nessuno comprerà mai a parte gli autori e qualche loro parente, visto il prezzo esorbitante).  Se ti sta bene di pagare sessanta euro per mostrare in giro un libro in cui compaiono tre tuoi componimenti, accetti.  Altrimenti rifiuti.

Mentre valuti, ti dispiacerebbe presentarti alla comunità in Ingresso?

Grazie.

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×