Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Writer's Dream Staff

Triskell Edizioni

Post raccomandati

@DarkDreamer sul loro sito c'è scritto 

 

Considerando l’ingente numero di manoscritti italiani e stranieri ancora da esaminare ai fini della pubblicazione, sospendiamo fino alla fine dell’anno la valutazione di nuovi proposte.

Potrete sottoporci nuovamente le vostre opere dal primo gennaio 2018.

Vi ringraziamo per l’entusiasmo che ci dimostrate costantemente e anche per averci sommerso di manoscritti!

 

Quindi penso che siano riaperte le selezioni 

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti.

Perdonami Julia 1983 ma io sul loro sito trovo questo avviso:

"Informazione di servizio:

Considerando il numero di manoscritti ancora da esaminare ai fini della pubblicazione, sospendiamo per alcuni mesi la valutazione di nuove proposte. Sarà nostra premura comunicarvi quando riapriremo le submission. Vi ringraziamo per l’entusiasmo che ci dimostrate costantemente!"

Tra l'altro, presumo volessi indicare gennaio 2019 e non 2018. Ho cercato anche sulla pagina Triskell di Facebook ma non ho trovato nessun riscontro. Non so se ho un problema io a visualizzare il loro sito e forse mi appare ancora l'avviso non aggiornato di cui sopra.

  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti.

Scusate, forse sono io che non riesco più a connettere a causa dell'alcol ingerito in questi giorni di festa ma è possibile che sia da aggiornare il link relativo all'invio manoscritti per questa ce? Il link attuale rimanda a una comunicazione che sembra datata. Non mi pare abbia molto senso comunicare che l'invio dei manoscritti riaprirà il primo gennaio 2018, essendo oramai nel 2019. Se così non fosse, mi scuso in anticipo per il fraintendimento e cercherò di bere meno. :D 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao @ElleryQ,  come tutti gli anni faccio voto di castità alcolica ma sono un "grande peccatore" e ci casco sempre :D. L'unica cosa che non capisco è perché quando clicco sul link qua dal forum mi dà l'avviso che riporta la data del primo gennaio 2018 come data utile per gli invii; quando vado direttamente sul loro sito e clicco su "invio manoscritti" trovo un altro messaggio. "La minestra è sempre la stessa", nel senso che anche questo messaggio riferisce che per il momento le valutazioni sono sospese ma non parla di date. Ti indico il link:

https://www.triskelledizioni.it/invio-manoscritti/

Spero che tu non mi risponda questa notte (31/12), perché non credo che riuscirò a rispettare il voto neppure quest'anno!:facepalm:    

  • Mi piace 1
  • Divertente 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi sa che io sono in stato alcolistico da molto più tempo di te, @Jena Plissken , perché non avevo compreso cosa tu intendessi. :D

Ho cambiato il link, grazie! Questa notte possiamo riprendere entrambi le pratiche alcoliche senza preoccupazioni di sorta. (y)

  • Mi piace 1
  • Divertente 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ElleryQ ha detto:

Mi sa che io sono in stato alcolistico da molto più tempo di te, @Jena Plissken , perché non avevo compreso cosa tu intendessi. :D

Ho cambiato il link, grazie! Questa notte possiamo riprendere entrambi le pratiche alcoliche senza preoccupazioni di sorta. (y)

Per fortuna che siamo in due ad avere lo stesso problema. Cominciavo a preoccuparmi... mentre ora posso ornare a vedere il bicchiere mezzo pieno.:D 

  • Divertente 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Triskell Edizioni ha riaperto da ieri la valutazione.
Lo hanno comunicato su facebook e infatti, andando sul loro sito, il messaggio riportato sopra (quello sull'ingente numero di manoscritti, per capirsi) non c'è più. Dato che seguo questa casa editrice dalla loro apertura e che era già da molto tempo che volevo sottoporre loro qualcosa, ho provato a inviare un lavoro per la collana di narrativa.
Incrocio le dita - anche se andrà male come sempre ;( :s - perché mi piace molto come lavorano e come promuovono i testi che pubblicano.
Sul sito ci sono tutte le informazioni per l'invio che avviene tramite apposito form: ogni collana ha il suo. Ogni collana ha anche delle regole per quanto riguarda il numero di parole dei manoscritti (si raccomandano di contare le parole, non i caratteri o le cartelle). La risposta, positiva o negativa, arriverà entro tre mesi, con un margine di tolleranza che dipende dal numero di racconti/novelle/romanzi ricevuti. 
Non vengono inviate ricevute di ricezione del testo, ma, al momento dell'invio, si visualizza un messaggio che ci conferma che la proposta è stata inoltrata correttamente. 
Questo per grandissime linee, comunque sul sito è spiegato tutto benissimo e dunque invito a riferirsi a quello.
Insomma, grazie @Triskell Edizioni e in bocca al lupo a chi decidesse di inviare il proprio lavoro!

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti.

Boh, quest'anno per me deve essere l'equivalente del mondiale dell'82 per Paolo Rossi (chi ha qualche anno come me, ha già capito). Dopo la pubblicazione con una casa editrice che è una delle più attive nel settore digitale (e della quale ho parlato nella sezione apposita), mi è arrivata anche la proposta contrattuale da parte di Triskell, per un altro mio romanzo Horror... e pensare che la mia ex diceva che scrivevo delle c.....e :D. Ho accettato, anche perché è una casa editrice che mi piace molto e vorrei provare l'ebbrezza di pubblicare in cartaceo. Ho avuto il piacere di rapportarmi con la "capa"  Barbara che è molto disponibile, simpatica e, mi sembra di intuire, scrupolosa. E poi, se devo dirla tutta, la collana Horror che si chiama "Redrum" mi ha completamente accalappiato. Spero che quest'anno sia, dal punto di vista delle pubblicazioni,  realmente come il mondiale dell'82 per Rossi... anche se dubito che riuscirei a segnare tre goal al Brasile! :D   

  • Mi piace 2
  • Divertente 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anch'io ho inviato (appena ho visto l'annuncio della riapertura delle selezioni), e attendo.
Ormai la mia autoavverante profezia è che questo testo , che alcuni operatori editoriali hanno apprezzato, non sarà mai pubblicato. Avevo selezionato tre o quattro casa editrici, ma nessuno sta rispondendo!
Tornando a Triskell, anche secondo me lavorano bene fin dal loro esordio: i libri sono curati (parlo specialmente delle collane non romance perché non sono una grande lettrice di romance) e on line sono attivissimi.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho ricevuto poco fa la risposta per un romanzo.

Già che rispondono è cosa gradita e non si rimane appesi. Ovviamente è un rifiuto, però si capisce che leggono e valutano. Tra l'altro molto cordiali.

Si dicono spiacenti di comunicare che purtroppo non sono intenzionati a procedere con una proposta di contratto. Non è ciò che cercano ora per i loro lettori, ma si complimentano per la mia scrittura.

 

 

Modificato da ElleryQ

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vi ricordo che non è possibile riportare il testo autentico della corrispondenza (da Regolamento), ma solo una sintesi:

 

Quota

1.5.1 Si vieta la copia di email, messaggi privati e corrispondenze di qualsiasi tipo da parte di soggetti terzi.

 

@simone volponi , ho modificato il tuo post. ;)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, ElleryQ ha scritto:

Vi ricordo che non è possibile riportare il testo autentico della corrispondenza (da Regolamento), ma solo una sintesi:

 

 

@simone volponi , ho modificato il tuo post. ;)

 

Ops, sorry!

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@simone volponi Vuol dire che la tua risposta era personalizzata e il tuo modo di scrivere è piaciuto sul serio, perché a me risposero solo che non intendevano procedere e basta (y) Comunque sì, sono fra i pochi che rispondono, e questo è già un punto a favore

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sul loro sito si legge 

"A far data dal 1 marzo 2020, Triskell Edizioni si avvarrà del servizio di distribuzione di Messaggerie Libri.

Tutti i titoli pubblicati a partire da tale data, saranno disponibili in versione cartacea presso le librerie e su Amazon, senza distinzione di collana."

Qualcuno li ha già contattati per chiedere ulteriori informazioni?

I generi trattati sono ancora romance con lieto fine?

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
13 ore fa, Allyson ha scritto:

"A far data dal 1 marzo 2020, Triskell Edizioni si avvarrà del servizio di distribuzione di Messaggerie Libri.

 

Aggiornato post d'apertura.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alla fine ho spulciato ancora sul sito e nella sezione "invio manoscritti" ho letto:

" Per le proposte ROMANCE e RAINBOW, abbiamo attivato una nuova opzione di pubblicazione, che si affiancherà a quella più tradizionale: Triskell Unlimited

Con questa opzione, l’ebook verrebbe caricato in vendita esclusivamente su Amazon e inserito nel programma Kindle Unlimited da subito, e la stampa in print on demand verrebbe distribuita solo su Amazon."

Questa modalità mi ricorda un po' il semplice self publishing di amazon e non è la prima volta che leggo che una casa editrice se ne avvale... mi verrebbe da pensare che se il mio libro venisse pubblicato attraverso questa modalità non farei prima a usare io stessa la piattaforma amazon per autopubblicarmi che è gratuita e mi farebbe anche avvalermi direttamente delle royalties? Sbaglio?

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Allyson Per autopubblicarti devi essere in grado di produrre un libro come farebbe un editore: editing, impaginazione, copertina ecc o pagare chi lo fa al posto tuo. La morte del self sta

in chi scrive, mette su Amazon e buonanotte, con risultati spesso penosi.

Kindle unlimited è un abbonamento per i lettori che, al costo di un canone mensile fisso, possono poi scaricare i libri appunto illimitatamente, è un'opzione coi suoi pro e i suoi contro.

La scelta tra self e casa editrice digitale è molto personale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, Bambola ha scritto:

@Allyson Per autopubblicarti devi essere in grado di produrre un libro come farebbe un editore: editing, impaginazione, copertina ecc o pagare chi lo fa al posto tuo. La morte del self sta

in chi scrive, mette su Amazon e buonanotte, con risultati spesso penosi.

Kindle unlimited è un abbonamento per i lettori che, al costo di un canone mensile fisso, possono poi scaricare i libri appunto illimitatamente, è un'opzione coi suoi pro e i suoi contro.

La scelta tra self e casa editrice digitale è molto personale.

Si ma la mia riflessione era quella non solo per il Kindle unlimited ma anche perchè sfruttano il print on demand di Amazon rendendo di fatto il libro disponibile solo su Amazon come lo sarebbe in self publishing e rendendo allo stesso modo difficile promuovere un libro che si trova disponibile solo su un sito (con impossibilità di trovarlo in altri siti o nelle librerie). In ogni caso non tutti i libri hanno bisogno di editing e se ne avessero bisogno sono servizi non troppo onerosi secondo me. Poi chiudo qui il commento per non andare off topic.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In generale gli editori tradizionali diciamo con vero cartaceo non print on demand sono molto meno accessibili, poi chiaramente anche io in teoria li preferisco.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho appena scoperto che non pubblicano libri già editati. Devono esser fuori dal mercato da almeno due anni. 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti!

Pur avendo letto il thread e spulciato il sito internet della CE, non mi è tuttora chiara una cosa: i romanzi fantasy e horror, per poter essere pubblicati con Triskell, devono per forza ruotare intorno a, o comunque contenere, una storia d'amore?

Vorrei inviare il mio fantasy, che è classificabile come urban, ma non tratta una storia d'amore O_o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×