Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Predator76x

Domanda

Post raccomandati

Quando scrivete un manoscritto con word quali parametri settate? Intendo le voci riportate in "paragrafo".

Quando scrivo con open office write scelgo una pagina in formato A5 e un carattere molto grande in modo da non stancare la vista.

Tutto il resto dovrebbe essere lavoro del grafico, anche perchè dipende da come si voglia stampare quindi io scelgo i parametri comodi per me.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Lem Mac Lem

Word è il Male.

Open Office uso la pagina predefinita (times new roman, corpo 12), allineamento giustificato e rientro paragrafo di una tacchetta. Titoli centrati, numerazione pagine e stop.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Word è il Male.

Open Office uso la pagina predefinita (times new roman, corpo 12), allineamento giustificato e rientro paragrafo di una tacchetta. Titoli centrati, numerazione pagine e stop.

Perdona la mia ignoranza, ma Word di microsoft e Open Office non hanno funzionalità analoghe? Perché dici che word è il male?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Word è il Male.

Open Office uso la pagina predefinita (times new roman, corpo 12), allineamento giustificato e rientro paragrafo di una tacchetta. Titoli centrati, numerazione pagine e stop.

Perdona la mia ignoranza, ma Word di microsoft e Open Office non hanno funzionalità analoghe? Perché dici che word è il male?

Ci sono vari motivi.

Il primo è economico, open office è gratis, mentre se usi MS office per lavoro ti costa un botto.

Il secondo è che M$ office non garantisce la compatibilità coi documenti salvati qualche anno prima, non è compatibile neppure con se stesso insomma.

Inoltre l' impostazione orientata a stili e il navigatore di write in ooo risultano comodissimi per gestire un testo molto lungo.

L' unico grande neo di write è che ha problemi con testi veramente molto grandi cioè sopra i 2,5 milioni di caratteri ( siamo sulle 1200 pagine di un libro)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io uso:

Allineamento: giustificato.

Livello di struttura: corpo del testo.

Rientri: speciale, prima riga a 0,5 cm.

Spaziatura: interlinea da 1,5 righe.

Per il resto, ho tolto tutte le spunte, anche in Distribuzione testo.

Come carattere, invece, uso il Times New Roman 12.

Devo provarlo sto Open office, se lo consigliate più di Word, allora... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Io uso:

Allineamento: giustificato.

Livello di struttura: corpo del testo.

Rientri: speciale, prima riga a 0,5 cm.

Spaziatura: interlinea da 1,5 righe.

Per il resto, ho tolto tutte le spunte, anche in Distribuzione testo.

Come carattere, invece, uso il Times New Roman 12.

Devo provarlo sto Open office, se lo consigliate più di Word, allora... :D

Idem...uso più o meno le stesse impostazioni.

Open Office, di meno a Word ha solo quelle funzioni avanzatissime riservate ai programmatori...ma chi le usa alla fin fine? Meglio non averle e risparmiare un sacco di Ram, guadagnandoci in velocità e stabilità.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Io in genere uso le impostazioni di default.

Mi preoccupo dell'impaginazione e delle impostazioni di pagina solo ed esclusivamente dopo l'ultima revisione.

Prima a che serve?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Io in genere uso le impostazioni di default.

Mi preoccupo dell'impaginazione e delle impostazioni di pagina solo ed esclusivamente dopo l'ultima revisione.

Prima a che serve?

E quali impostazioni usi alla fine?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

In genere dipende da ciò che l'editore richiede.

Alcuni editori infatti richiedono spesso un formato ben preciso, che varia da editore a editore.

In alternativa si predilige un formato A4 con margine a lato che lasci spazio per note e appunti, oppure un formato A5 che l'editor possa stampare e rilegare facilmente.

Di solito in siti come il rifugio degli esordienti, si trovano dei form già preimpostati da scaricare gratuitamente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×