Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

cerbero

Vita domestica nel xix secolo.

Post raccomandati

Salve a tutti.

Non so se esiste un topic di questo tipo, se sì, spostate pure la discussione.

Sto scrivendo una storia dove uno dei protagonosti è un demestico al servizio di un nobile. Siamo nella seconda metà del XiX secolo.

Mi son documentato ma le mie informazioni sono un poco vacue.

Pertanto, scrivendo, mi son venuti dei dubbi.

Se si leggono o si guardano i film ambientati nel xix secolo, pare che i domestici siano entità collegate alla vita dei nobili in maniera indissolubile, come se non ne avessero una vita loro.

- I domestici in quell'epoca vivevano sempre nella casa del padrone? Potevano avere una loro residenza?

- Potevano avere dei giorni liberi? Avevano orari ben precisi, come gli operai?

- Esisteva, in quel tempo, un ente o qualche organo per la tutela dei loro diritti?

Il mio personaggio gode di una certa mobilità, ma forse se essa è eccessiva risulterà inverosimile.

Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Lem Mac Lem

Su Georgiana's Garden puoi trovare qualcosa, frugando nelle categorie. E' prevalentemente sull'Inghilterra vittoriana, ma fa un excursus anche su altre realtà.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Prova a cercare nelle vecchia collana della BUR dedicata alla vita quotidiana nelle varie epoche. Sicuramente troverai riferimenti all'età vittoriana, la più documentata, ma non credo ci fosse una grande differenza, per il lavoro di un domestico, con la società dell'Italia del nord, soprattutto se parli del regno di Sardegna che si ispirava dal punto di vista economico proprio all'Inghilterra. Non mi risulta che all'epoca esistessero organizzazioni sindacali a tutela dei domestici, le prime ad essere riconosciute sono quelle inglesi, ma sono sindacati degli operai.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ti consiglio vivamente "Vita di Casa" di Raffaella Sarti (Laterza), che analizza la vita quotidiana in età moderna a livello europea, ma con particolare attenzione ai dati della penisola italiana. Mi sembra che come cronologia arrivi fino alla prima guerra mondiale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×