Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Valeria~Pixie

[MI 23] Sangue caldo

Post raccomandati

Sangue caldo

Sentivo che mi stava scappando, ma la tentazione era molto forte.

Tentato dal sangue e da tutto che esso avrebbe portato.

Era un inseguimento molto veloce, dove non avevo neanche il tempo di voltarmi, di capire dove stesse andando.

Era il mio compleanno, non ricordo quanti anni avrei compiuto.

Mi sentivo stanco. Il vigore e la tenacia di migliaia di anni fa andava placandosi in una voragine profonda.

Sentivo il suo odore, l’odore del sangue.

Annusavo quel profumo, come una bambina avrebbe odorato l’essenza dei fiori appena sbocciati in primavera.

Correvo velocemente per acciuffare la mia preda, l’avrei presa.

Vedevo le mie gambe piombare da una parte all’altra nell’immenso bosco.

Capii che se non avessi velocizzato, la preda sarebbe scappata e io sarei rimasto senza magiare. Non potevo. Era da giorni che non mi cibavo e quella era la mia preda preferita.

Girai tutto il bosco alla ricerca della gazzella scomparsa.

Dov’era finita?

La tentazione era forte. Non guardavo altri animali. Per me c’era solo quella gazzella.

Poi, la sentii. Procedetti velocemente verso la sua direzione.

Ma un’altra volta mi ingannò. Odiata gazzella! Sapevo che si era nascosta dietro qualche albero, ma nel buio della notte non riuscivo a scrutarla.

Sentivo il suo odore vicino. Sentivo il sangue fuoriuscire dal suo corpo. Un cacciatore aveva colpito l’animale prima di me.

Non doveva essere molto veloce, ormai era stata colpita.

Correvo senza voltarmi. Il suo odore era sempre più vicino. Tra un po’ sarebbe stato servito il mio pranzo.

Mi muovevo svelto. Non avrei esagerato dicendo che ero più veloce della luce.

La mia anima era un tumulto di emozioni nella corsa notturna. Ero felice, avrei mangiato una deliziosa gazzella.

Amavo quello sport. La corsa. Sarei stato un campione olimpico.

Più sentivo la gazzella vicina e più acquisivo forza.

Correvo sempre più velocemente, tanto da non accorgermi che al fine del bosco mi attendeva un dirupo e sotto di me, tante pietre e il profondo oceano.

Mi preparavo al volo, ma non avevo ali. Mentre ero sospeso in aria, vidi la gazzella.

Non era davanti di me, era dietro. Per tutto il tempo mi aveva inseguito, facendosi beffe di me. Lei, la mia preda. I ruoli si invertirono. Io la sua preda, l’animale il mio predatore.

Caddi così nella notte, sprofondando in una voragine profonda.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Luna

Vale o faticato un po' a leggere il tuo racconto. Probabilmente l'hai postato di fretta, andava riletto un pochino. Ci sono parecchi errorini (parole saltate e qualche incongruenza nei tempi verbali).

Non è molto scorrevole per colpa di questi errori che bloccano un po' la lettura. Sicuramente i verbi vanno rivisti (ad esempio è il caso di usare sempre il passato, mentre in alcuni punti passi al presente).

Si trattava di un leone o una tigre che rincorre una gazzella? Credo che la corsa potrebbe essere resa meglio, più affannata.

Il 'trucco' in questo caso è utilizzare frasi più brevi e metterci meno pensieri e più azioni.

Comunque l'idea del cacciatore che diviene preda è proprio caruccia :) brava

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vale o faticato un po' a leggere il tuo racconto. Probabilmente l'hai postato di fretta, andava riletto un pochino. Ci sono parecchi errorini (parole saltate e qualche incongruenza nei tempi verbali).

Non è molto scorrevole per colpa di questi errori che bloccano un po' la lettura. Sicuramente i verbi vanno rivisti (ad esempio è il caso di usare sempre il passato, mentre in alcuni punti passi al presente).

Si trattava di un leone o una tigre che rincorre una gazzella? Credo che la corsa potrebbe essere resa meglio, più affannata.

Il 'trucco' in questo caso è utilizzare frasi più brevi e metterci meno pensieri e più azioni.

Comunque l'idea del cacciatore che diviene preda è proprio caruccia :) brava

Grazie mille per il commento e per aver letto!

Si l'ho postato molto velocemente senza ricontrollarlo, ma cado spesso in questo errore.

In realtà il predatore sarebbe un vampiro, per questo si parla del compleanno e di anni passati ormai da tanto.

Rivedrò il racconto con queste precisazioni, grazie! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Luna

Ok, allora non avevo capito nulla io :facepalm: Ma i vampiri non volano (trasformandosi in pipistrelli)?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ok, allora non avevo capito nulla io :facepalm: Ma i vampiri non volano (trasformandosi in pipistrelli)?

Ma no...! non l'ho neanche detto nel racconto, quindi è normale che non si capisca.

Ma siccome l'ho fatto in prima persona non mi sembrava opportuno specificarlo.

Sinceramente non saprei...! Forse ci sono versioni diverse e io non conosco bene il fantasy e le creature.

Ho guardato alcuni (pochi) film e non ho visto vampiri trasformarsi in pipistrelli, ma cadevano nel mare e poi risorgevano nuovamente dalle acque.

Ma ripeto che non sono esperta di queste creature, quindi potrei benissimo sbagliarmi ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Luna

In effetti ci sono vari tipi di vampiri e poi ognuno può fare come vuole dai :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Luna

<stavo guardando ora in rete, ce ne sono praticamente di ogni tipo. Quindi non è un errore il tuo :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Penso che ti abbia già detto tutto Luna: piccoli errorini e refusi dovuti a una mancata rilettura (grave errore lasciarsi dominare dalla fretta di postare! :-) )

Io aggiungerei solo la messa in paragrafi: non sarei andato a capo ad ogni punto, rende la lettura molto fastidiosa...

L'idea non è male e ho avuto l'impressione che se l'avessi sviluppata con maggior calma sarebbe uscito fuori qualcosa di molto carino...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A prima lettura neanche io avevo capito che il predatore è un vampiro ; mi è parsa abbastanza 'sempliciotta' .

A mio parere dovevi lavorare molto di più sul predatore e potevi rendere , come già ti hanno detto , la corsa poteva essere più affannata .

Complimenti però anche solo per averci provato , sò che ti migliorerai molto :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Vale, tenterò di fare un commento che possa essere costruttivo sia per te che per me, visto che è il mio primo tentativo. Penso che usare un soggetto tanto inflazionato come i vampiri richieda una conoscenza maggiore, altrimenti si rischia di non renderlo a sufficienza. Per quel che mi riguarda, non ho sentito i morsi della fame causati da astinenza e l’inseguimento non mi ha dato l’affanno che speravo. Forse non ti sei calata davvero nella parte, probabilmente la fretta. Ho letto altre cose tue e quando vuoi sai fare di molto meglio. Comunque a ben vedere le idee c’erano, solo, potevano essere sviluppate con più precisione. Non mi cimento in refusi perché non mi sento in grado, ci sono persone migliori di me in questo campo. Spero di esserti stata utile in qualche modo, a rileggerti. :OO:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Come ti hanno già accennato gli altri, in questo racconto ci sono parecchi errori che, con una o più riletture prima di postare, avresti facilmente corretto (ma tranquilla, la fretta di postare affligge anche a me xD). Comunque in un racconto così breve e incisivo (o almeno doveva essere incisivo) avrei evitato d'inserire una forma particolare come il vampiro (soprattutto se non la si conosce bene) e sinceramente mi fa storcere un po' il naso un vampiro che insegue una gazzella. Magari se seguiva una persona e avessi descritto la corsa come qualcosa di più affannoso e impellente, avrei gradito di più. Alla prossima :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tentato dal sangue e da tutto che esso avrebbe portato.

Aggiungi un "ciò" dopo "tutto.

Era un inseguimento molto veloce, dove non avevo neanche il tempo di voltarmi, di capire dove stesse andando.

Togli "dove".

Mi sentivo stanco. Il vigore e la tenacia di migliaia di anni fa andava placandosi in una voragine profonda.

Sentivo il suo odore, l’odore del sangue.

Togli tutta la parte in neretto.

Vedevo le mie gambe piombare da una parte all’altra nell’immenso bosco.

Non suona bene.

Capii che se non avessi velocizzato,

non fossi andato più veloce.

Era da giorni che non mi cibavo e quella era la mia preda preferita.

Erano giorni che

Poi, la sentii. Procedetti velocemente verso la sua direzione.

nella sua direzione.

Ma un’altra volta mi ingannò.

Scambierei l'ordine, così: ma mi ingannò un'altra volta.

Odiata gazzella!

Meglio: "maledetta".

Tra un po’ sarebbe stato servito il mio pranzo.

Scriverei: tra un po' avrei mangiato.

Mi preparavo al volo, ma non avevo ali. Mentre ero sospeso in aria, vidi la gazzella.

Nella parte finale mi è sembrato di leggere una scenetta di "Will Coyote e Beep Beep"?

Ci ho beccato?

Ci sono degli errori e secondo me la forma è da rivedere. L'inseguimento invece funziona e si capisce che l'inseguitore ha fame.

Sistemandolo un po' può uscire un discreto racconto. A rileggerci ;)

Ho letto ora che non si tratta di un lupo o un coyote, ma di un vampiro. Scusa l'errore, non leggo mai i commenti altrui prima di fare il mio, per non lasciarmi influenzare. Sorry :(

Modificato da visionnaire

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Mi preparavo al volo, ma non avevo ali. Mentre ero sospeso in aria, vidi la gazzella.

Nella parte finale mi è sembrato di leggere una scenetta di "Will Coyote e Beep Beep"?

Ci ho beccato?

Sarebbe il cartone animato? :asd:

Comunque non saprei. Non ho fatto riferimento al cartone per scrivere, però probabilmente mi sarà rimasta qualche scena impressa.

Invece devo confessare che dark shadows mi ha ispirato per l'atmosfera.

Grazie mille per aver letto ed evidenziato gli errori :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non sono un espertissimo di vampiri, ho letto il classico di Bram Stoker e visto i film con Christopher Lee, però se non me lo dicevi tu dfficilmente avrei capito che si trattava di un vampiro, nonostante la sua sete del sangue di una gazzella.

Tu fai dire al vampiro che la gazzella era la sua preda preferita, mi viene un po' difficile pensarlo però, perchè il vampiro ha bisogno di sangue umano, linfa vitale per lui che in fondo è stato anche un essere umano una volta.

Non so se possa morire cadendo da una rupe, per uccidere un vampiro fanno di tutto per piantargli un palo di frassino nel cuore o sparargli con pallottole d'argento benedette nella cappella di S. Uberto, non chiedermi il motivo, sicuramente un qualcosa di magico religioso.

Forse può trasformarsi in pipistrello, mi pare che in alcuni romanzi e film questo si veda, ma non ricordo esattamente la prassi.

Se non fosse stato un vampiro, ma un altro essere, ad esempio un licantropo, la storia sarebbe stata più veritiera.

Oltre alla necessaria documentazione, devi prestare attenzione anche alle forme verbali, come ti è stato detto, sono importanti.

Ho notato che comunque, nonostante tu stessa dici che hai scritto e postato in fretta, non avere mai fretta quando scrivi, nonostante la fretta hai curato in un certo qual modo la psicologia e i pensieri del personaggio e alla fine ho colto quasi un risvolto comico, quando afferma di essere stato "fregato" dalla gazzella e da cacciatore è diventato preda.

Segno che ci tieni a tratteggiare certe descrizioni caratteriali, nonostante la "fretta".

E' qualcosa che va a tuo vantaggio, i semi di qualcosa che ben promette secondo me.

Coltivali. Vedrai che dal prossimo testo che scriverai comincerai a ponderare diversamente e il risultato sarà molto, molto più convincente.

A rileggerti. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Questa discussione è chiusa.

×