Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Ospite Linda Rando

Edizioni Croce

Post raccomandati

Ospite Linda Rando

Nome: Edizioni Croce
Generi trattati: grandi classici
Invio manoscritti: http://www.edizionicroce.com/interno.asp?id=14
Distribuzione: http://www.edizionicroce.com/interno.asp?id=16
Sito web: http://www.edizionicroce.com/
Facebook: https://it-it.facebook.com/EdizioniCroce/

 

Aggiornamento al 2017 - Non accetta più esordienti:

Dal 2015 si sta dedicando esclusivamente alla riedizione di classici della letteratura mondiale (dal '700 all'inizio del '900) difficilmente reperibili sul mercato, curati dai maggiori accademici italiani delle varie facoltà di Lettere italiane. Ci tiene a ribadire senza nessun contributo economico da parte dei dipartimenti universitari, tanto meno da parte di privati.

Ci dice anche che purtroppo, da un paio di anni, non riesce nemmeno a rispondere alle tante proposte di pubblicazione che arrivano da parte di autori esordienti. Gli dispiace non poter aiutare i tanti validi autori che si propongono, ma la sua personale scelta è esclusivamente volta alla classicità da riscoprire.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

confermo assolutamente.....risposta dopo solo una settimana con una scheda di valutazione.

Propongono prima un editing gratuito e poi ti prospettano l'acquisto di 250 copie.....al modico costo di 3000 EURO!! AHAHAH come no!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

confermo anch'io, mi hanno chiesto di andare fino a Roma, alla mia richiesta di info prima di farmi il viaggetto hanno mandato una mail con un contratto standard, in cui mi chiedevano circa 2000 euro...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve

io, che a Roma ci abito, sono andato a parlare di persona con questo Editore.

Dopo le solite frasi di circostanza e gli elogi al mio inedito mi ha guardato negli occhi e detto:

"Ma tu cosa sei disposto a fare per il tuo testo?"

Mi veniva troppo da ridere!

In parole povere: a fronte di una prima tiratura di 1000 copie al prezzo di copertina di € 14 avrei dovuto acquistare 250 copie scontate del 30% per un totale di € 2450!

Ovviamente non ho accettato ma, nel tempo, ho conosciuto qualcuno che ha pubblicato con lui e, per correttezza c'è una cosa che vorrei aggiungere: sì, Fabio Croce è uno degli editori a pagamento più cari sulla piazza, ma dalle informazioni raccolte, una volta che paghi, fa il suo lavoro. Promuove, e anche bene, organizza presentazioni, e spinge il testo ad alcuni premi.

Valutate voi (io sconsiglierei comunque)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Signor Ford

Io posso riferire una testimonianaza indiretta, ho conosciuto una persona che ha pubblicato nel 2008 con loro e che mi aveva detto di non aver sborsato un soldo. Però ovviamente non posso metterci la mano sul fuoco, perchè, se anche avesse pagato,non so se me lo avrebbe detto. Detto questo posso però dire che ho letto diverse pubblicazioni di questa casa editrice, in quanto ha una produzione piuttosto cospicua di libri a tematica omosessuale, con rammarico affermo, da lettore, che in alcuni di questi ho trovato diversi refusi e orrori, forse l'editing, se è presente, a volte non ha funzionato a dovere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sarà una doppio binario, allora. Certo che se rispondessero alle domande la classificazione sarebbe più facile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono a pagamento.

Quando ho chiesto se fossero disponibili a pubblicare il mio manoscritto senza l'acquisto di copie, mi hanno risposto che non era possibile; avrei dovuto comprare almeno un centinaio di copie con una spesa intorno ai 1000 Euro (senza sconto d'autore) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Che io sappia pubblicano e traducono anche classici come Oscar Wilde.

Come funziona in questo caso? Penso che questo tipo di libri sia a loro spese, non mi risulta che associazioni o fondazioni paghino per far uscire Wilde.

Qualche libro Lgbt non ha pagato (conosco l'autore), forse perché in linea con l'idea della casa editrice.

Non so come funziona esattamente: se qualcosa lo pubblicano di tasca loro, sono a doppio binario?

Boh...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sì, probabilmente non tutti gli autori pagano; a me era stato detto per telefono che, essendo esordiente, dovevo acquistare; se fossi stato un personaggio conosciuto, quindi con un bacino di utenza piuttosto ampio, allora avrebbero potuto pubblicare una mia opera senza obbligo d'acquisto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche a me hanno proposto l'acquisto di "appena" duecento copie :( Ovviamente ho rifiutato con cordialità.

Che voi sappiate leggono davvero i testi? Vorrei almeno poter gioire per come hanno definito il mio libro (per quelle tre parole che sono state spese a riguardo)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ci ha scritto Fabio Croce, il direttore editoriale e gestore dell'attività: sono cambiate un po' di cose.

 

Ci ha informato che dal 2015 si sta dedicando esclusivamente alla riedizione di classici della letteratura mondiale (dal '700 all'inizio del '900) difficilmente reperibili sul mercato, curati dai maggiori accademici italiani delle varie facoltà di Lettere italiane. Ci tiene a ribadire senza nessun contributo economico da parte dei dipartimenti universitari, tanto meno da parte di privati.

Ci dice anche che purtroppo, da un paio di anni, non riesce nemmeno a rispondere alle tante proposte di pubblicazione che arrivano da parte di autori esordienti. Gli dispiace non poter aiutare i tanti validi autori che si propongono, ma la sua personale scelta è esclusivamente volta alla classicità da riscoprire.

La distribuzione è curata da Messaggerie Libri.

 

Sposto in Free e informo quindi che non accetta più esordienti.

Se ci fosse qualcuno con esperienze fresche, lo dica pure :) 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×