Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

- The Man of Erato -

Impressioni di Maggio

Post raccomandati

Impressioni di Maggio

E corre nel confine

Sulla maestosità dell’animo

Un fiume ceruleo di

Velate emozioni…

È il nettare della vita,

dolce manna nel deserto nero,

è la soave ricompensa,

un’ode spemente

di amorosi sensi

s’innalza sulla luna pallida,

malata, è la solitudine

a tirare maestra

le file delle nostre emozioni,

s’affoga l’animo

nell’infausto fuoco…

e chiudendo gli occhi

vedrai la dolce piuma

delle sue ardenti passioni,

e scavano nell’ego

che sfiorano le pareti del cuore!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Allora, parto col dirti che lo stile non mi piace, lo trovo pesante. E come può una poesia che parla di impressioni pesare? dovrebbe volare, fuggire quasi (come le impressioni stesse).

Ogni tanto quando vai a capo cominci col maiuscolo, altre volte col minuscolo...lo so che sono sottigliezze, ma è bello che la poesia sia curata in ogni minima parte :D

Non mi è piaciuta l'impostazione dei versi, non so con quale logica tu li abbia spezzati.

Per il resto ho apprezzato l'originalità dei termini (nettare della vita, deserto nero)

Buona continuazione ^ ^

White

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Questa discussione è chiusa.

×