Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Liusca

[Gioco] Ammetto Di...

Post raccomandati

Ammetto di essere orgogliosa di me. Un pochino. :watta:

 

Ieri.

In treno.

Nel mio scompartimento entra un tizio vagamente caprino.

Eravamo io, lui e una suora (no non è una barzelletta, smettetela di ridere).

Il Caprino dopo qualche minuto e divincolamenti vari, tenta di attaccare bottone.

Con me.

Me, che sto leggendo un romanzo meraviglioso e non voglio essere disturbata.

Ma il Caprino è un tipo macho convinto di essere un dono (incubo) divino e che nessuna donna possa resistere al suo fascino ( Io ci riuscivo. Benissimo. Ed anche la suora. Credo.)

Il Caprino la prende alla larga (Sorella, ha visto al giorno d'oggi che mondo quanta violenza, corruzione, disinfestazione, depravazione e già che siamo nell'argomento depravazione....)

Oh, Signur.

La Sorella (che probabilmente non ride dal 1912) oppone ai Jalissiani fiumi di parole del Caprino una faccia sfingica e si trincera dietro l'Agenda di Suor Germana.

Ack!

Il Caprino gira l'occhio (bovino) sulla Vostra Affezionata e si sposta con movimento medusico sul sedile accanto alla Vittima (Io).

Botta sul gomito.

Ri-botta sul gomito.

Tri-botta sul gomito.

-Sì?-Gelida.

-Che stai leggendo?- Sorrisetto lascivo.

Sollevo la copertina del libro. Il Titolo "Storm Front" a caratteri cubitali.

Altro sorrisetto con ammiccamento.-E come mai una bella ragazza come te legge sulla Guerra?-

Momento di mancamento della Cloto che teme di trovarsi in un vaudeville.

Poi i neuroni girano. Guerra=Desert Storm+ Imbecille/'Gnurant= "Storm Front"

-Non è sulla guerra.- Ancora più gelida. Sottozero, direi.

-Ahhh.- Faccia saputa e occhio trigliesco -Alllllora... è un bel romanzo dove due s******o?-

Breve sguardo per vedere se alla Sorella è venuto un colpo apoplettico. Osservata l'Agenda di Suor Germana tremolare, ma la Sister-Act resiste bene (deve aver fatto la Guerra del 15'-18').

Mi trincero dietro artico silenzio ma il Caprino si è appena riscaldato.

-Sai, voi donne ci perdete un sacco di tempo dietro a sta' roba (si chiamano Libri, deficiente) mentre potreste fare cose più divertenti (schiocco di lingua) tipo...

Forza Mollusco, so dove vuoi andare a parare.

-..tipo il SESSO. Io con la mia ex-ragazza (la fortunata è rinsavita, allora) ho fatto di tutto, ma veramente di tutto, ho fatto tutte le posizioni, tipo la cacciatorina (cacciatorina? Tipo lei gli sparava contro? Approvo di tutto cuore), la boscaiola (e dagli con l'aulico), il 99, il 66 (il 33 e facciamo tombola?) e ne abbiamo inventate anche un paio che non c'erano nel Kammasuttra- (Spelling originale del Caprino).

Pausa pregnante e scivolamento della mano morta verso il mio ginocchio.

-Ne potremmo parlare meglio fuori lo scompartimento, non credi?- (Inserite rumori sguiscianti in sottofondo)

L'Agenda di Suor Germana sta ondeggiando visibilmente ma il Caprino non accenna a smettere.

Urgono provvedimenti immediati.

La Cloto lo blocca con Voce-Repertorio stile Valeria Marini.

-E' tutto molto bello ma vedi, io non potrei mai fare niente di così... (Pausa finto imbarazzata dove il Caprino legge: Giovande Educanda mentre Cloto compone la faccia per evitare che si deformi mentre dice 'ste cose)...ardito (Oh Signur. Sono rimasta seria mentre lo dicevo. Un Oscar. A Me. Subito!) con un uomo che conosco a malapena.-

Pausa.

Il Caprino sbava e l'Agenda è ferma immobile.

-Sono un tipo all'antica. L'unico modo per una persona come me di...conoscere una persona come te sarebbe solo la posizione del missionario nella giungla.-

Il Caprino ha gli occhietti lucidi, ora.

-Cioè?-

-Io vado a casa. Mi faccio una doccia, mi asciugo metto su un cd tribale, mi infilo a letto nuda mentre tu ti associ a una setta religiosa, parti in aereo per l'Africa, ti perdi nella giungla e da quel momento di te non si hanno più notizie.-

Nel silenzio si ode un rumore tipo sferragliamento.

E' la Suora che Ride.

Ride ancora dieci minuti dopo, quando scendo dal treno.

Saluti sessuosi

La Vostra "Living in the Jungle" Cloto :pedosguardo:

 

Ammetto di aver pensato di rispondere, ma di essermene dimenticato.
Ammetto di aver sorriso al tuo racconto, ma solo per come l'hai descritto.
Ammetto di aver le balle girate, se penso alla gente che c'è in giro.
Ammetto di aver pensato che sei una grande!
Ammetto di pensarlo tutt'ora!
:la:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ammetto che vorrei essere più presente su questo sito perché trovo affinità. Ammetto che non lo faccio per diversi motivi: i più recenti sono problemi personali che mi perseguitano in una linea discendente. Ammetto che mi sento una persona fortunata e sfortunata nella medesima misura, quindi, paradossalmente, dovrei considerarmi una persona normale. Ma non mi ci sento.

Ammetto che vorrei scrivere e che ho tantissime cose da dire, ma non lo faccio, e non per il famigerato blocco dello scrittore. In questo momento ho il blocco dell'anima.
Ammetto che ci sono notti in cui mi faccio un'unica domanda: perché?
E l'altro motivo, lo ammetto, per il quale non partecipo attivamente alla stesura di stralci, poesie e frammenti, è perché ho paura di ricevere commenti che non sopporterei. Per adesso. Leggo e assorbo l'amicizia che coinvolge alcuni membri e nell'attimo stesso in cui vorrei partecipare, faccio un passo indietro rendendomi conto che sarebbe un'intrusione. Sto a distanza, guardo e commento con me stessa, sorridendo per alcune interazioni di utenti che si sente che si vogliono bene, che si ammirano l'un l'altro, che si rispettano. A volte anche no, ma il mondo è bello perché è vario, no?
Ammetto che certe volte, quando penso alla sfacciataggine e alla superbia di alcuni elementi umani che mi circondano o che ho avuto la fortuna/sfortuna di conoscere, mi rivolgo a Dio dicendogli: «ok. Per questa vita è andata così. Ma la prossima Devi farmi rinascere fotomodella, scienziata ricca sfondata e già che Ci sei: voglio le ali. E i superpoteri.»
Ammetto che ho un bisogno impellente di spaccare tutto. Nel bene e nel male.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Witch: sei dolcissima....e come diceva tonino carotone è un mondo difficile e vita intensa ma tu devi essere forte!!

 

@Cloto: sei una potenza della natura ahahahahhaha.

 

Ammetto che creare giochi in scatola mi sta impegnando parecchio ma appena mi libero mi rimetto a scrivere...... o almeno ci provo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ammetto che creare giochi in scatola mi sta impegnando parecchio ma appena mi libero mi rimetto a scrivere...... o almeno ci provo.

 

Ammetto di aver creato anch'io dei giochi in scatola!

;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Njagan

Ammetto di sentirmi imbarazzata per gli altri, per alcuni altri, anche se non entro direttamente nelle loro vite e non fanno parte della mia.

Ammetto che vedere uno che tradisce l'altra mi fa interrogare sul senso di condividere cibo, fatica, letto... Non ha senso.

Se si tradisce con la moglie del migliore amico allora ammetto che sto lì a chiedermi che senso abbia l'amicizia, il sale sopportato assieme, le risate, i pianti... Anche questo non ha senso.

Ma ciò che non potrò mai capire - lo ammetto - è il gioco di una donna che non lascerà mai il compagno perché ci sta bene eppure non perde occasione per tenere al guinzaglio lo stupido di turno, che è sempre colui con il quale ha una perfetta intesa cerebrale e una storia destinata ad essere per sempre platonica. Lei e la sua idea romantica di ciò che avrebbe voluto essere, di ciò che ha sognato di essere, di ciò che non è in essere. Solo bisogno egoistico. Solo puro e freddo gioco.

Ammetto che non riuscirò mai a capire il bisogno di far del male e ammetto di conoscere l'epilogo di una storia vista, letta, sentita millanta volte: quando poi la verità verrà fuori gli unici che soffriranno saranno i traditi perché magari anche loro sognano una donna o un uomo migliore di quello/a che hanno accanto e nonostante questo amano. E questo li espone al pericolo di scontrarsi contro uno dei più grandi dolori che si possa ricevere: la menzogna.

Ammetto che la menzogna è la cosa che più detesto a questo mondo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ammetto di essere troppo dolce e comprensivo con persone che non se lo meritano.

Ammetto di odiare gli one direction :asd:

Ammetto di aver scritto apposta one direction senza le lettere maiuscole  :indicare:

Ammetto di essere troppo riflessivo in situazioni che richiederebbero solo una dose massiccia di sfrontatezza.

E infine ammetto di aver ammesso ciò :asd:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ammetto di sentirmi imbarazzata per gli altri, per alcuni altri, anche se non entro direttamente nelle loro vite e non fanno parte della mia.

Ammetto che vedere uno che tradisce l'altra mi fa interrogare sul senso di condividere cibo, fatica, letto... Non ha senso.

Se si tradisce con la moglie del migliore amico allora ammetto che sto lì a chiedermi che senso abbia l'amicizia, il sale sopportato assieme, le risate, i pianti... Anche questo non ha senso.

Ma ciò che non potrò mai capire - lo ammetto - è il gioco di una donna che non lascerà mai il compagno perché ci sta bene eppure non perde occasione per tenere al guinzaglio lo stupido di turno, che è sempre colui con il quale ha una perfetta intesa cerebrale e una storia destinata ad essere per sempre platonica. Lei e la sua idea romantica di ciò che avrebbe voluto essere, di ciò che ha sognato di essere, di ciò che non è in essere. Solo bisogno egoistico. Solo puro e freddo gioco.

Ammetto che non riuscirò mai a capire il bisogno di far del male e ammetto di conoscere l'epilogo di una storia vista, letta, sentita millanta volte: quando poi la verità verrà fuori gli unici che soffriranno saranno i traditi perché magari anche loro sognano una donna o un uomo migliore di quello/a che hanno accanto e nonostante questo amano. E questo li espone al pericolo di scontrarsi contro uno dei più grandi dolori che si possa ricevere: la menzogna.

Ammetto che la menzogna è la cosa che più detesto a questo mondo.

Nja, ammetto che sono solidale con te al cento per cento: la menzogna, soprattutto quella generata da stupidità, è qualcosa di inconcepibile e ingiusticato.

Solo il genere umano è capace di cotanta idiozia e falsità!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Joy

Ammetto di non essere più Flash. Che volete farci, non ho più l'età per procedere a folle volecità: rischierei di andare in pezzi! Cedo la maschera e i superpoteri a qualcuno più giovane. Allora, chi si travestirà da Flash al prossimo carnevale?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ammetto di amare Joy-Flash. Spero si ravveda.

Ammetto di sentire la mancanza di Ciube. Mi hanno detto che è molto attivo in FB. Se vi capita di incrociarlo, salutatelo per me. Grazie.

Modificato da Ginevra

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Ginevra:
Ammetto di amare Joy-Flash. Spero si ravveda.

Ammetto di sentire la mancanza di Ciube. Mi hanno detto che è molto attivo in FB. Se vi capita di incrociarlo, salutatelo per me. Grazie.

 

 

 

Ammetto che neanche cinque minuti fa stavo pensando la stessa, identica cosa.

Un abbraccio fortissimo al nostro Ciube e l'auspicio che torni presto in forma e a scherzare con noi.  :love:

Modificato da lover

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite ire70

Ammetto di aver scritto questo post per arrivare a 1000 messaggi! Evviva! :saltello:

... e di essere un po' scema :saltello:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ammetto di aver postato una foto su Facebook.

Ammetto che la stessa Licia Troisi l'abbia condivisa. 

Ammetto abbia preso punti. Tanti. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ammetto che mi mancherà la mia barba da boscaiolo quando me la taglierò a breve :buhu:

Ammetto che mi piace giocarci con la barba perché è antistress.

Ammetto che mi sento spoglio senza quella.

Ammetto che la amo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ammetto di essermi tagliato la barba quasi piangendo :asd:

ammetto che non sto malissimo.

Ammetto che è cambiata dall'ultima volta che l'ho tagliata.

Ammetto di aver rotto le palle con sta storia della barba.

Ammetto che non vi romperò più per sta storia.

Ammetto che adesso me ne vado e la finisco qui. :asd:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ammetto di amare Lover. Oltretutto ha un nick che è una garanzia.

Amore ricambiato pienamente, tesoro.  :love:  :love:  :love:

 

Ammetto di essermi emozionato: una dichiarazione d'amore, per di più da una donna come Ginevra, non sono cose di tutti i giorni e anche l'amatore più navigato non può che emozionarsi! : RedFace : 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ammetto di aver scritto questo post per arrivare a 1000 messaggi! Evviva! :saltello:

... e di essere un po' scema :saltello:

 

ammetto di averti dato un +1 per la simpatia dimostrata e per farti arrivare a 100 tondi tondi. :asd:  :asd:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite ire70

 

Ammetto di aver scritto questo post per arrivare a 1000 messaggi! Evviva! :saltello:

... e di essere un po' scema :saltello:

 

ammetto di averti dato un +1 per la simpatia dimostrata e per farti arrivare a 100 tondi tondi. :asd:  :asd:

 

Grazie Lover!  :flower: Sei davvero un... amore! :love:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Njagan

Ammetto di aver appena scoperto che su di me l'invidia della gente ha un effetto matematico.

Ammetto che ha un effetto direttamente proporzionale perché se aumenta l'invidia, aumenta anche la mia voglia di riderci su. Ma anche inversamente proporzionale quando aumenta il mio sorriso e diminuisce la stima che ho di certi gretti e piccoli esseri umani che solo per lo stesso fatto di star lì a spiare ogni mossa che compio... oh beh mi fanno ridere :asd:

Ho fatto la scoperta dell'acqua calda :fuma:

E ammetto che vado a riempirmici una vasca per fare un bagno :asdf:

Anche perché ammetto che non ho ben capito se (nel caso specifico cui mi riferisco) si tratta di invidia o gelosia :grat:

Brutte bestie entrambe,

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ammetto che il blu mi sta d'incanto :asdf:

Ammetto che non so come mettere la finestrella dello spoiler :buhu:

Ammetto di avere la gatta sulle mie gambe e anche se sono scomodissimo non voglio muovermi :aka:

Ammetto di aver aggiunto questa cosa per testare i miei poteri da modificatore di post errati :asd:

Modificato da Matt

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ammetto di non voler partire, di non amare abbastanza da rinunciare alle mie montagne, i boschi, il lago.

Ammetto di averti illuso dal principio raggiungendoti nel lontano nord Europa quando già sapevo, sentivo che mai sarei rimasto.

Ammetto l’opportunismo praticato in quest’occasione; atterrando in quella terra, ora esplorata, che ti accoglie.

Ammetto l’incapacità di amare per il troppo egoismo, per l’amore che provo per le tre sorelle: Scrittura, Pittura, Musica; che spazio nel cuore non lasciano ad altre, che tempo alle stesse non tolgo, che forza maggiore non hai.

Ammetto di crogiolarmi nella mia solitudine, nel mio dolore per non sapere amare, nella ricchezza di nutrimento per le tre sorelle che trovo nel non voler partire.

Ammetto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ammetto che per qualche arcano motivo, con la tastiera del cell scrivo volgio invece di voglio :facepalm: ogni santissima volta :facepalm:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ammetto di fissarmi più sui dettagli, piuttosto che l'idea in generale.

E ciò è spesso un bel problema...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×