Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

- The Man of Erato -

Gli amanti

Post raccomandati

Questo componimento è una sintesi del mio pensiero e del mio stile.

Nella notte e nei suoi tormenti

si desiderano con gran cura

gli amanti,

il gelo prende fuoco

nell’immensa alcova,

feroce la passione

banchetta sui nudi corpi.

Passi sulla sabbia le parole,

che un’onda,

già presto cancella,

ma l’amore no!

Non v’è tempesta

Che vi increspa il viso

Non v’è timore

Che turba l’angelico pensiero,

l’amore degli amanti

è bastone per i dolori dell’uomo

e per le sue illusioni…

l’amore spinge il volo

che sboccia in sorrisi

e nelle calme gesta

di chi si ama…

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Stile completamente diverso dal mio,ma molto simile.

Mi piace molto la fluidità delle parole.Le parole comuni usate non tanto banalmente.Mi piace.Voto positivo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono molto belle le immagini da te trasmesse in questa poesia.

ma l’amore no!

Non mi piace molto questo verso, da un'impennata alla poesia troppo improvvisa, sarebbe stato meglio, forse, "ma non l'amore." Sarebbe rimasta molto sul malinconico, come il resto.

l’amore degli amanti

è bastone per i dolori dell’uomo

e per le sue illusioni…

Questa non l'ho proprio capita, perdonami, non sono molto ferrata sull'argomento poesia. Potresti spiegarmi cosa intendevi comunicare?

l’amore spinge il volo

che sboccia in sorrisi

e nelle calme gesta

di chi si ama…

Qui forse avrei messo un punto finale, anziché la sospensione, che già è presente nella strofa v.v

Mi è molto piaciuta, complimenti :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
l’amore degli amanti

è bastone per i dolori dell’uomo

e per le sue illusioni…

Questa non l'ho proprio capita, perdonami, non sono molto ferrata sull'argomento poesia. Potresti spiegarmi cosa intendevi comunicare?

"bastone" è come dire "sostegno". O ho capito male?

La poesia mi ha colpito positivamente, tutto sommato, anche se le immagini mi sembrano già viste e il tema già sentito. Mi ricorda qualche lirica greca o latina. Per il resto sono d'accordo con minnie. Il verso "ma l'amore no!" è troppo brusco e non si accorda bene al tono quasi elegiaco del componimento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il verso ma l'amore no! E' volutamente forte, serve a interrompere un sentimento amorevole e descrittivo, serve a fare capire la forza stessa dell'amore in un sol verso. Per il resto ci credo che è un argomento già trattato si parla dell'amore!

Per il bastone hai ragion Conte, l'amore in quel caso funge da sostegno per i dolori umani e per le illusioni.

@ naiv ho letto qualcosa delle tue poesie effettivamente siamo completamente diversi nello stile e negli argomenti!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Questa discussione è chiusa.

×