Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

SurfaceTension

Self Publishing "nel frattempo".

Post raccomandati

A inizio giugno scorso ho inviato il mio romanzo in visione a più case editrici e finora (ma credo sia normalissimo in termini di tempo) non ho avuto ancora nessun riscontro.

Secondo voi potrebbe essere una mossa valida o una stupidaggine cominciare a mettere in vendita il libro in formato ebook mentre attendo un eventuale contatto da una casa editrice?

Non che dia per scontato che dall'oggi al domani mi chiamino per propormi un contratto, ma nella agognata ipotesi cosa comporterebbe?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me ti conviene aspettare. Se la casa editrice fosse interessata al libro e scoprisse che è stato già distribuito in formato ebook potrebbe anche decidere di non pubblicare più il tuo libro. Tutto sta a te, se decidi che il gioco vale la candela fallo, altrimenti astieniti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io fossi in te aspetterei almeno fine anno (ci sono case editrici che specificano l'attesa di sei mesi per il riscontro)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per pubblicare un e-book in maniera autonoma c'è sempre tempo.

5 mesi è il tempo minimo di risposta, unisciti a me nella sala d'attesa :asd:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

anch'io ti consiglio di aspettare. Probabilmente molte delle persone interessate al libro (amici, conoscenti, il primo bacino di utenza insomma) acquisterebbero il tuo libro autopubblicato ma poi non è detto che comprerebbero anche la stessa versione con una casa editrice. Rischieresti di "bruciarti" alcune persone, forse

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me, ci sarebbe da ragionare più su come e dove lo autopubblichi, più che ragionare se autopubblicarlo o meno.

Sempre secondo me le cose sono due: o sei un grande nello scrivere, o non lo sei. Se sei un grande, un'autopubblicazione non ti rovinerà perché prima o poi si accorgeranno di te, e c'è anche la probabilità che sia proprio l'autopubblicazione a attirare l'attenzione di una qualche casa editrice.

Se a scrivere sei invece una schiappa, non è sicuramente l'aspettare che una CE si faccia avanti che ti farà svoltare.

Personalmente non sono per l'attesa, sono per il lavorare: se si zappa la terra, si suda e si pianta quello che si ha disponibile da piantare, qualcosa si può sperare nasca.

In questo caso penso che il lavorare sia il cercare e ricercare quel sito, quell'associazione, quell'impresa che permette di autopubblicare il proprio ebook, ma che abbia la migliore notorietà fra tutte le altre scartabellate. Utilizzando anche quelle applicazioni on line che mostrano quanto un sito è visitato (tipo il Alexa Ranking).

Lasciar perdere però l'idea di pubblicare il proprio romanzo nel proprio sito o blog, sperando che condividendolo su Facebook tutti lo leggano: non funziona quasi mai, la gente è distratta e gli amici virtuali sono anche più distratti di quelli reali. Meglio cercare un sito di pubblicazione ebook che abbia una riscontrata notorietà.

Augh! Grande capo Iannafrenky ha detto! :)

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sempre secondo me le cose sono due: o sei un grande nello scrivere, o non lo sei. Se sei un grande, un'autopubblicazione non ti rovinerà perché prima o poi si accorgeranno di te, e c'è anche la probabilità che sia proprio l'autopubblicazione a attirare l'attenzione di una qualche casa editrice.

Amen. :sss: Hai perfettamente, maledettamente ragione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sempre secondo me le cose sono due: o sei un grande nello scrivere, o non lo sei. Se sei un grande, un'autopubblicazione non ti rovinerà perché prima o poi si accorgeranno di te, e c'è anche la probabilità che sia proprio l'autopubblicazione a attirare l'attenzione di una qualche casa editrice.

Se a scrivere sei invece una schiappa, non è sicuramente l'aspettare che una CE si faccia avanti che ti farà svoltare.

Il ragionamento, preso alla larga, non è sbagliato. Condivido soprattutto la parte della condivisione: è ovvio che se l'avessi fatto sarebbe stato con tutti i crismi, con un sito affidabile e diffuso di self-publishing e non avrei certo fatto un pdf e poi avrei sperato in una sua diffusione via blog o Facebook.

Per quanto riguarda me io posso anche umilmente ritenere di avere qualcosa di valido da dire, ma ad essere un grande...beh...non credo di arrivarci ancora.

Magari, come dicevo prima, aspetterò un po' e poi ripenserò all'autopubblicazione; d'altra parte molti autori famosi all'estero sono usciti alla ribalta proprio per i loro lavori autoprodotti ed è per questo che ci avevo ragionato su. Però poi mi sono reso anche conto che qui in Italia il mercato è diverso e tutti noi del forum, soprattutto gli aspiranti come me, lo sperimentano continuamente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Jack Shark

I tempi editoriali sono biblici. I tempi di valutazione possono arrivare a un anno (io ho ricevuto un rifiuto dopo circa un anno e mezzo, quando il mio romanzo era già in libreria...)

E se ricevi una risposta positiva, può passare un altro anno prima che il romanzo veda uno scaffale.

Quindi non aver fretta, e nell'attesa scrivi il prossimo ;)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I tempi editoriali sono biblici. I tempi di valutazione possono arrivare a un anno (io ho ricevuto un rifiuto dopo circa un anno e mezzo, quando il mio romanzo era già in libreria...)

E se ricevi una risposta positiva, può passare un altro anno prima che il romanzo veda uno scaffale.

Quindi non aver fretta, e nell'attesa scrivi il prossimo ;)

Io farò cosi :li:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×