Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Giselle

Cosa leggere se si vuole scrivere un romanzo per bambini?

Post raccomandati

Buongiorno a tutti!

Ho cominciato a scrivere un racconto per bambini quasi per scherzo, poi però mi sono appassionata e vorrei trasformarlo in un romanzo "serio". Qualcuno può consigliarmi qualche lettura? Sia racconti classici che moderni...

La mia conoscenza si limita a Peter Pan e I pirati di Mompracem e poco altro...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ah, sì! Avevo letto da piccola La fabbrica di cioccolato. Lo rileggerò. :) Grazie del consiglio!

Tutti i suggerimenti sono bene accetti. Il mio romanzo è sul fantasy, quindi in biblioteca ho preso Un ponte per Terabithia e mi interessa rimanere sul genere, ma qualsiasi storia per bambini ben scritta, anche se non necessariamente fantasy, sono sicura che sarà illuminante.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Di fantasy mi ricordo la saga (quattro libri) del popolo dei Minimei, di Luc Besson, da cui lo stesso Besson ha tratto anche dei film. Non so dirti se è ben scritto, l'ho letto tantissimo tempo fa. Mi ricordo che era molto semplice e che mi piaceva.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Agave, ma il tuo romanzo è per bambini o per ragazzi?

Perchè i suggerimenti miei e di Kate riguardano libri per bambini, mentre credo che il genere Tarabithia sia più per ragazzi.

Modificato da latigrepalmare

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Effettivamente, nello specifico quali "toni" avrebbe la storia e a quale fascia d'età vorresti rivolgerti, a grand ilinee?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Lem Mac Lem

La gabbianella e il gatto, Il gabbiano Jonhatan Linvingstone, Il piccolo principe.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il capitan Fracassa? Mi ispira. =D

La gabbianella e il gatto, Il gabbiano Jonhatan Linvingstone, Il piccolo principe.

Cito Lem per rispondere a Ray.

Ecco, sì, sui toni del Piccolo principe e della Gabbianella e il gatto: un tono molto semplice, tuttavia poetico e spesso buffo e ironico, adatto a bambini piuttosto piccoli (dai sei ai dieci anni), che però abbia contenuti profondi e possa essere letto anche da adulti. Come, appunto, il già citato Peter Pan.

Ovviamente so di non essere Barrie, ma il genere in cui mi vorrei cimentare è appunto questo: letteratura per bambini che possa essere letta anche da adulti.

Il gabbiano Jonhatan Linvingstone mi sembra perfetto e non l'avevo ancora letto. :eheh: Me lo segno! Grazie mille.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Lem Mac Lem

Mi viene in mente anche Momo di Michael Ende. Bellissimo, adatto ai bambini, adatto ai grandi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Di Ende c'è anche "La storia infinita". Di grande successo il film (1 o 2 non ricordo) tratto dal libro.

Modificato da sefora

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Nom De Plume

Silvana De Mari, fantastica soprattutto perché riesce a parlare di temi attuali e "difficili" rendendoli comprensibili ai bambini, assolutamente da leggere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rodari, qualsiasi cosa. Ma Morfologia della fiaba (mi pare sia l'unico saggio) è un must.

Ovviamente Collodi e ci aggiungerei Calvino.

Frank Baum (quello del mago di Oz).

Di Pennac il ciclo di Kamo e qualche altro, gli altri sono per adulti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ci sono due fasce: 7-9 e 10-12.

Per la prima l'attuale punto di riferimento è Geronimo Stilton:

http://it.wikipedia.org/wiki/Geronimo_Stilton

Per la seconda fascia prova a dare un'occhiata a sir Steve Stevenson, alias Mario Pasqualotto, e alla sua Agatha Mistert:

http://www.dreamfarm.it/ita/libri/collana.asp?id_collana=13&collana=Agatha+Mistery

o a La scuola dei pirati:

http://www.dreamfarm.it/ita/libri/libro.asp?id_libro=11&id_collana=4&collana=La+Scuola+dei+Pirati&titolo=Lo+Scoglio+delle+Meduse

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Nom De Plume

Dai sei ai dieci anni Silvana De Mari è troppo complessa, poi dipende sempre dal bambino in questione, ma le case editrici non la metterebbero in quella fascia.

Scusate mi ero persa che era per la fascia 6-10 anni, hai assolutamente ragione per questa età non va bene, escluderei però anche "Il piccolo principe" anche se si ostinano a farlo passare per un libro per bambini.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie a tutti per i vostri consigli.

Sto scrivendo come una matta in questi giorni. Davvero, non so cosa mi sia preso. Sono del tutto ispirata e ho scritto ottomila parole in due giorni. Mai successo!

Comunque, il fatto è che scrivendo ho notato che la trama è molto complessa e movimentata, quindi credo che sia più adatta la fascia 10-12.

Intanto, mi sono segnata molti dei titoli che mi avete consigliato, perché mi ispirano tantissimo e li leggerò anche se alcuni non mi servono direttamente. :love: Grazie!

Ah, il topic è ancora aperto. Se avete altri consigli, mi segno tutto.

Tenete conto che la mia è una storia d'avventura, con pirati e sbudellamenti, :la: ma a questa storia sono intrecciate delle storie d'amore dai toni delicati.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Allora dai un'occhiata a Ronja della Lindgren. La storia parla di briganti in un mondo fantastico piuttosto cupo e c'è la storia di un'amicizia molto delicata (non ricordo se poi si evolvesse in qualcosa di più) tra i due protagonisti. La fascia di età dovrebbe essere proprio quella :indicare:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sto scrivendo come una matta in questi giorni. Davvero, non so cosa mi sia preso. Sono del tutto ispirata e ho scritto ottomila parole in due giorni. Mai successo!

O.O davvero? Magari succedesse a me T.T! Complimenti! xD

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Di Ende c'è anche "La storia infinita". Di grande successo il film (1 o 2 non ricordo) tratto dal libro.

Secondo alcune leggende, dopo il primo film della Storia Infinita hanno fatto due sequel. Io non ci credo. Io sostengo che di Storia Infinita ne hanno fatta una sola. Il 2 e il 3 non li hanno fatti. Li ho visti, ma non li hanno fatti. Punto.

Per tornare OT, non so se qualcuno l'ha già citato, ma aggiungerei I ragazzi della via Paal di Ferenc Molnar, La guerra dei bottoni di Louis Pergaud (anche se un pochino scurrile, ma i bambini potrebbero trovarlo divertente, un po' come i 'petocchi' di roaldiana memoria :) ), il Mago di Oz di Baum e - perché no? - un po' tutto Jules Verne. A cominciare da 20000 leghe sotto i mari.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A quell'età ho divorato tutto il Salgari che ho trovato, ma non so se i ragazzi di oggi lo troverebbero ancora appetibile.

Sempre in quel periodo sono caduto dentro Le miniere di Re Salomone, ed è stato colpo di fulmine. Prima volta che tiravo l'alba leggendo. Di nascosto, che se mi beccava mia madre eran dolori.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×