Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

OceanTales

Parole filanti

Post raccomandati

Descrizione: lettura e valutazione inediti, editing, correzione bozze, consulenza editoriale, redazione contenuti editoriali, trascrizione testi
Costi (se previsti): non specificato; è richiesto di mettersi in contatto con l'agenzia per qualsiasi servizio
Sito web: http://www.parolefilanti.it/
Facebook: https://www.facebook.com/Parole-filanti-Officina-editoriale-329775447081651/
Esperienza personale (se esistente): /

 

Buonasera di nuovo.

Esperienze con l'agenzia letteraria del titolo? Qualcuno la conosce? Qualcuno ha avuto esperienze?

Grazie

Modificato da ElleryQ

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite mnp87

Non la conosco, sarebbe utile però avere qualche info in più, tipo con chi lavorano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si fanno pagare per la prima lettura. Non hanno una lista degli editori rappresentati ne degli autori con cui sono in contatto.

Hai esperienze dirette?

Ne dubito perche' certamente la prima lettura non è a pagamento.

E' vero: non hanno una lista degli editori con i quali sono in contatto e con gli autori che rappresentano (hai invertito le cose :asd: ).

In ogni caso, se hai esperienze dirette, ti sarei grato se potessi renderle note. Se le tue valutazioni sono relative a supposizioni o constatazioni derivanti dalla visita al sito, grazie ma non è quello che chiedevo. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Confermo. Non si fanno pagare per la prima lettura, ammesso che si scelga l'opzione di ricevere una mini scheda dopo un mese dall'invio del materiale.

Per ricevere invece una scheda più dettagliata e in breve tempo c'è un prezzo da pagare, mi pare intorno ai 50 centesimi a cartella.

Io ho scelto la prima opzione, così non ho speso una lira e ho ricevuto ieri il loro parere.

È un parere positivo, secondo loro il romanzo può trovare riscontro presso le case editrici.

Ci sono cose da sistemare, naturalmente, con un lavoro di editing.

Sono contenta delle cose che mi hanno scritto, ma ora mi chiedo: il loro parere è realmente sincero oppure dicono così a tutti sperando poi che gli autori accettino di lavorare con loro e di pagare per l'editing?

Voi sapete qualcosa?

Detto questo, ancora non so se il servizio di editing è a pagamento, ma presumo di sì. Penso che chiamerò e chiederò ulteriori informazioni a riguardo, ma ad ogni modo il dubbio resta.

Per questo chiedo a voi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Confermo. Non si fanno pagare per la prima lettura, ammesso che si scelga l'opzione di ricevere una mini scheda dopo un mese dall'invio del materiale.

Per ricevere invece una scheda più dettagliata e in breve tempo c'è un prezzo da pagare, mi pare intorno ai 50 centesimi a cartella.

Io ho scelto la prima opzione, così non ho speso una lira e ho ricevuto ieri il loro parere.

È un parere positivo, secondo loro il romanzo può trovare riscontro presso le case editrici.

Ci sono cose da sistemare, naturalmente, con un lavoro di editing.

Sono contenta delle cose che mi hanno scritto, ma ora mi chiedo: il loro parere è realmente sincero oppure dicono così a tutti sperando poi che gli autori accettino di lavorare con loro e di pagare per l'editing?

Voi sapete qualcosa?

Detto questo, ancora non so se il servizio di editing è a pagamento, ma presumo di sì. Penso che chiamerò e chiederò ulteriori informazioni a riguardo, ma ad ogni modo il dubbio resta.

Per questo chiedo a voi.

 

Ciao a tutti! Anch'io ho avuto un’esperienza diretta con Parole Filanti, e anche positiva devo dire. Ho mandato il mio manoscritto per la valutazione e ho scelto l’opzione a pagamento: mi hanno inviato un parere nel giro di un mese con osservazioni molto utili su trama e stile e alcune ipotesi di intervento sul testo. Per correttezza va detto che se avessi scelto l’opzione gratuita (con invio della scheda entro 4 mesi), avrei ricevuto il parere solo in caso di valutazione positiva ma la scheda avrebbe comunque avuto le stesse caratteristiche, solo che io la volevo in ogni caso e per questo ho scelto di pagare, che poi 50 cent a cartella mi pare un prezzo onesto rispetto a quello che si sente in giro…

È stata mia la scelta di procedere con l’editing e mi sono affidata a loro perché mi hanno dato l’impressione di lavorare in modo professionale. Non avrei mai accettato che mi tagliuzzassero il romanzo e ne rimettessero insieme i pezzi tradendo quella che era la mia creazione, ma su questo sono stati molto chiari fin da subito e per questo li ho scelti! Quanto alla storia della rappresentanza editoriale, ragionandoci un po’ ne deduco che a un'agenzia seria, come mi sembra che siano, non convenga proporre qualsiasi testo alle case editrici perché così rischierebbe di bruciare in breve tempo i contatti che ha e di perdere credibilità professionale ai loro occhi…

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Confermo. Non si fanno pagare per la prima lettura, ammesso che si scelga l'opzione di ricevere una mini scheda dopo un mese dall'invio del materiale.

Per ricevere invece una scheda più dettagliata e in breve tempo c'è un prezzo da pagare, mi pare intorno ai 50 centesimi a cartella.

Io ho scelto la prima opzione, così non ho speso una lira e ho ricevuto ieri il loro parere.

È un parere positivo, secondo loro il romanzo può trovare riscontro presso le case editrici.

Ci sono cose da sistemare, naturalmente, con un lavoro di editing.

Sono contenta delle cose che mi hanno scritto, ma ora mi chiedo: il loro parere è realmente sincero oppure dicono così a tutti sperando poi che gli autori accettino di lavorare con loro e di pagare per l'editing?

Voi sapete qualcosa?

Detto questo, ancora non so se il servizio di editing è a pagamento, ma presumo di sì. Penso che chiamerò e chiederò ulteriori informazioni a riguardo, ma ad ogni modo il dubbio resta.

Per questo chiedo a voi.

 

Ciao a tutti! Anch'io ho avuto un’esperienza diretta con Parole Filanti, e anche positiva devo dire. Ho mandato il mio manoscritto per la valutazione e ho scelto l’opzione a pagamento: mi hanno inviato un parere nel giro di un mese con osservazioni molto utili su trama e stile e alcune ipotesi di intervento sul testo. Per correttezza va detto che se avessi scelto l’opzione gratuita (con invio della scheda entro 4 mesi), avrei ricevuto il parere solo in caso di valutazione positiva ma la scheda avrebbe comunque avuto le stesse caratteristiche, solo che io la volevo in ogni caso e per questo ho scelto di pagare, che poi 50 cent a cartella mi pare un prezzo onesto rispetto a quello che si sente in giro…

È stata mia la scelta di procedere con l’editing e mi sono affidata a loro perché mi hanno dato l’impressione di lavorare in modo professionale. Non avrei mai accettato che mi tagliuzzassero il romanzo e ne rimettessero insieme i pezzi tradendo quella che era la mia creazione, ma su questo sono stati molto chiari fin da subito e per questo li ho scelti! Quanto alla storia della rappresentanza editoriale, ragionandoci un po’ ne deduco che a un'agenzia seria, come mi sembra che siano, non convenga proporre qualsiasi testo alle case editrici perché così rischierebbe di bruciare in breve tempo i contatti che ha e di perdere credibilità professionale ai loro occhi…

 

Grazie per aver riportato anche la tua esperienza.

Dopo l'editing, hai scelto anche di essere rappresentata da loro?

Io ho chiesto a loro via e-mail e mi hanno detto che, se sono interessata, c'è un pacchetto editing+rappresentanza.

Prima vorrei tentare altre strade gratuite, poi incaso negativo vedrò.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho chiesto informazioni via e-mail e mi hanno risposto che possono fare l'editing a pagamento e poi in caso mi rappresentano, come tutti. Personalmente, anche su consiglio di amici che per fortuna loro scrivono per vivere, non voglio tirar fuori un euro, ma mi ha fatto particolarmente specie il fatto che io non ho risposto alla loro e-mail e mi hanno riscritto ben 2 volte chiedendomi di inviare il romanzo per i loro servizi a pagamento. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il costo della lettura a pagamento è lievitato a 70 centesimi a cartella. Mi è parso un aumento davvero spropositato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Il costo della lettura a pagamento è lievitato a 70 centesimi a cartella. Mi è parso un aumento davvero spropositato.

 

Scusate, ama 50 centesimi a cartella sono per la semplice lettura o anche per l'editing?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Da quello che mi hanno detto i 70 centesimi a cartella sono solo per la lettura.

Penso di usufruire del servizio gratuito. Non ho fretta. Vediamo che ne esce. L'agenzia mi ispira. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cleto quando ho chiesto informazioni e-mail non mi è stato detto che si può usufruire di un servizio gratuito. Fammi sapere se esiste. Ok?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sarebbe interessante sapere qualcosa di più su quest'agenzia.
Confermo comunque 0,70 a cartella per valutazione e diverse fasi di editing.

Alla pagina http://www.parolefilanti.it/sulla-scrittura/ al punto 4 si dice che non è un talent scout, perché di questo "si occupano già gli agenti letterari".
Quindi non è anche un agente letterario? Qual è la differenza tra talent scout e agenzia letteraria? Perché alla pagina del menù "Perché sceglierci" al punto 7 scrive invece "rappresentanza editoriale di qualità".
Sul sito non ho trovato però l'elenco degli editori che rappresenta, solo vaghe informazioni, tipo piccole e medie CE, né i titoli dei romanzi o gli autori che ha rappresentato.

 

Qualcuno sa qualcosa di più preciso? Grazie.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Anche la mia recente esperienza (30 novembre u.s.) conferma che la lettura, anche solo a scopo di rappresentanza, è un "servizio" che in quanto tale deve essere retribuito. Per capirci, la redazione di una scheda di valutazione è propedeutica alla candidatura di una qualsiasi opera alla loro rappresentanza e non vi si può prescindere. Insomma, è la stessa identica politica aziendale che, nei confronti di autori esordienti/emergenti/non mostri sacri, applica buona parte degli agenti letterari, che siano veri - e taluni anche piuttosto affermati, vedi Nicolazzini, Grandi & Associali, Perroni & Morli ed il nuovo mostro a tre braccia ALI+Bernabò+Vigevani - o sedicenti tali.

Se capisco come si fa, vi riporto l'ultima e-mail del lungo carteggio avuto con loro un paio di settimane fa:

 

 

Buon giorno,

il servizio di lettura e valutazione inediti, come saprà, ha un costo di € 0,70 a cartella, da cui la necessità di inviarle un prospetto riepilogativo su costi e modalità d'intervento, come le accennavo nella precedente email.
Questa misura si è resa necessaria per scremare la mole di testi che riceviamo ogni giorno e renderci conto di chi effettivamente ha intenzione di affidarsi alla nostra professionalità, così da avere modo e tempo di garantire a chi ci sceglie standard qualitativi sempre elevati.

Cordiali saluti,
Alessia Franchini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti, avendo contattato anche io Parole Filanti di recente - il mese scorso - quando ho visto il Forum su di loro sono entrato per leggere e visto che l'ultimo post è della fine del 2015 ho pensato di scrivere per confermare che la valutazione è sempre a pagamento (ho ricevuto anche io una mail simile a quella di AnarchAngel) e che ogni loro servizio è a pagamento. 

Non è che sia un bene o un male, però effettivamente c'è chi non si fa pagare per la valutazione. Le loro motivazioni saranno anche valide, però sinceramente anche il costo mi sembra alto rispetto alla media.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Giovanni, anche io da fine febbraio ho contattato l'agenzia Parole Filanti, e ho deciso di servirmi di loro per la correzzione del mio manoscritto, un romanzo.

 

Ho speso all'incirca 430 euro, ad oggi siamo al secondo intervento di revisione, tanto per dare un idea si tratta di un tascabile di 200 pagine, non saprei dire se il lavoro procede celere o a rilento poichè non ho mai avuto altre esperienze con altre agenzie, inoltre il mio testo è stato considerato "molto sporco" per ciò ha richiesto diverso tempo...

 

Comunque ho incontrato la proprietaria di persona, e mi ha detto che se il testo fosse risultato idoneo una volta finito il lavoro di editing, lo avrebbe proposto ad editori... ma ha completamente omesso dei costi di cui parlate...

 

Per il momento mi pare sicuramente ferrata in ambito letterario, anche se certi commenti trovati lungo il mio libro, non mi convincono appieno, certo però parlo di mie impressioni che verranno solo confutate solo coi prossimi lavori di revisione...

 

Qualcun altro di voi a avuto esperienze con loro?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 15/8/2016 at 13:15, Jacopo Calabrese dice:

Ad oggi si conclude il mio rapporto con "Parole Filanti"

Davvero una pessima esperienza...

Non posso fare altro che consigliarla.

 

Ciao a tutti e buona scrittura!

ma perché che  è successo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 23/9/2012 at 18:07, Nyamekye dice:

Si fanno pagare per la prima lettura. Non hanno una lista degli editori rappresentati ne degli autori con cui sono in contatto.

Ciao, io li ho contattati per una valutazione e successiva rappresentanza ma non è vero che non hanno una lista di case editrici. Sono stati molto cortesi e mi hanno inviato via email i nomi degli editori a cui avrebbero inviato il mio lavoro, una quindicina in tutto. mi sento di consigliarla, anche la scheda valutativa ha evidenziato in modo chiaro tutti gli aspetti salienti del testo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 9/9/2013 at 17:58, Nutrya dice:

Io ho chiesto informazioni via e-mail e mi hanno risposto che possono fare l'editing a pagamento e poi in caso mi rappresentano, come tutti. Personalmente, anche su consiglio di amici che per fortuna loro scrivono per vivere, non voglio tirar fuori un euro, ma mi ha fatto particolarmente specie il fatto che io non ho risposto alla loro e-mail e mi hanno riscritto ben 2 volte chiedendomi di inviare il romanzo per i loro servizi a pagamento. 

Nutrya, credo che non ci sia nulla di cui stupirsi. Mi sono informato parecchio prima di contattare questa agenzia, e prima di loro ne avevo contattate altre per informazioni, ma tutte le agenzie di servizi editoriali chiedono un compenso per le consulenze tecniche che gli chiedi, è il loro lavoro. E' come dire che se vai da un commercialista ti chiede qualcosa per una certa mansione che gli chiedi di fare. Le agenzie letterarie pure sono una cosa diversa, perché loro lavorano soltanto con la rappresentanza degli autori, ma chi fa consulenza sul testo, come revisione, valutazione ecc. è normale che chieda qualcosa per fare quel certo lavoro. Io non ci vedo proprio nulla di male, si tratta di professionisti in fondo!:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 24/11/2015 at 12:29, Orfeo44 dice:

Sarebbe interessante sapere qualcosa di più su quest'agenzia.
Confermo comunque 0,70 a cartella per valutazione e diverse fasi di editing.

Alla pagina http://www.parolefilanti.it/sulla-scrittura/ al punto 4 si dice che non è un talent scout, perché di questo "si occupano già gli agenti letterari".
Quindi non è anche un agente letterario? Qual è la differenza tra talent scout e agenzia letteraria? Perché alla pagina del menù "Perché sceglierci" al punto 7 scrive invece "rappresentanza editoriale di qualità".
Sul sito non ho trovato però l'elenco degli editori che rappresenta, solo vaghe informazioni, tipo piccole e medie CE, né i titoli dei romanzi o gli autori che ha rappresentato.

 

Qualcuno sa qualcosa di più preciso? Grazie.

 

Ciao, io credo che bisogna informarsi su più fronti per non fare confusione. Sul sito di qusta agenzia mi sono scaricato un opuscoletto gratuito, "10 falsi miti da sfatare" in cui si fa chiarezza su cosa si intende per agenzia letteraria pura, agenzie di servizi editoriali, case editrici ecc.. L'ho trovato molto utile, ma comunque prima di arrivare sul loro sito mi ero già informato personalmente online per capirne di più.
in pratica un'agenzia di servizi editoriali (come parole filanti e altre) si occupa soprattutto di servizi sul testo inedito (quindi editing, correzione bozze, valutazioni e così via) e solo per i testi considerati migliori (la proprietaria mi ha parlato di 4-5 testi in un anno) procedono poi anche con la rappresentanza. Invece un'ageniza letteraria pura, da quello che ho capito, fa solo scouting, cioè solo rappresentanza di testi per trovargli un editore.
Un editor poi non è uno scout proprio perché si occupa di migliorare i testi che riceve, non di trovargli un editore, a meno che all'interno della stessa agenzia non ci siano anche figure che si occupano nello specifico di questo. Ed è il caso anche di parole filanti, ma resta il fatto che un editor fa cose di verse per lavoro rispetto a uno scout.
Con la rappresentanza editoriale del mio romanzo comuqnue io mi sono trovato molto bene: prima è stato valutato e giudicato potenzialmente interessante (la scheda mi è stata inviata entro un mese, come da contratto), poi è stato revisionato, poi è iniziata la fase di rappresentanza (che è gratuita), con gli invii a circa 15 editori (hanno contatti in tutti i generi, ma per ogni rappresentanza ne scelgono massimo 15) tra quelli ritenuti adatti al genere del mio romanzo (fantascienza). Gli invii da quel che so sono stati fatti da poco quindi ora non devo fare altro che attendere possibili proposte editoriali... speriamo bene!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 15/5/2015 at 10:01, bloody dice:

Qualcuno è poi riuscito a pubblicare tramite questa agenzia?

E' la stessa domanda che ho posto io prima di iniziare a collaborare con questa agenzia, e mi hanno risposto che essendo la loro un'agenzia di servizi editoriali, non un'agenzia letteraria pura, la rappresentanza editoriale viene riservata solo a 4-5 testi all'anno tra quelli considerati migliori.

Mi hanno anche detto i nomi di 5 case editrici con cui in questi anni hanno pubblicato altrettanti autori che si sono rivolti a loro, tutte case editrici indipendenti e non a pagamento con copertura nazionale. Sinceramente non le conoscevo, ma ho dato un'occhiata e mi sembrano serie, con una loro linea editoriale ben precisa. In tutto mi hanno detto che su 9 autori rappresentati 5 sono stati pubblicati, il che non mi sembra male... in più la competenza delle risposte mi ha convinto a provare con loro. Fin qui è andato tutto bene, spero di trovare un editore anch'io!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 19/7/2016 at 16:57, Giovanni Tramparulo dice:

Ciao a tutti, avendo contattato anche io Parole Filanti di recente - il mese scorso - quando ho visto il Forum su di loro sono entrato per leggere e visto che l'ultimo post è della fine del 2015 ho pensato di scrivere per confermare che la valutazione è sempre a pagamento (ho ricevuto anche io una mail simile a quella di AnarchAngel) e che ogni loro servizio è a pagamento. 

Non è che sia un bene o un male, però effettivamente c'è chi non si fa pagare per la valutazione. Le loro motivazioni saranno anche valide, però sinceramente anche il costo mi sembra alto rispetto alla media.

Giovanni, io prima di contattare loro avevo sentito con altre agenzie (tra cui vari nomi noti) e i prezzi per una valutazione erano quasi il doppio... non mi sembrano prezzi cari, sinceramente, e trovo normale che chi fa un servizio chieda un compenso. Diverso è il caso delle agenzie letterarie pure, che vivono solo di scouting e spesso abbuonano i prezzi per la prima lettura. Ma tutte le altre che fanno anche servizi editoriali e a cui ho chiesto informazioni mi hanno detto che la valutazione era a pagamento, più o meno cara a seconda dei casi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×