Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Ospite Njagan

Medicina legale e autopsia

Post raccomandati

Ospite Njagan

Mi chiedevo, quando viene eseguita un'autopsia e un cadavere presenta delle amputazioni, nello specifico alle dita delle mani, può il medico legale comprendere se prima di essere amputate sulle dita c'erano degli anelli? Per esempio l'anulare con la fede. Da premettere che la parte amputata non viene ritrovata al momento dell'indagine e il dito e' amputato con tutto l'anello quando la vittima e' ancora viva.

Il sangue, la pelle... possono riportare delle tumefazioni, o una colorazione diversa, che indica la presenza di un anello? O ci sono indagini al microscopio in grado di rilevare la presenza di materiali, come l'oro, anche se l'amputazione e' stata eseguita con millimetrica precisione, magari quando la vittima giace addormentata con il cloroformio?

E il cloroformio quali tracce lascia per poter essere scoperto nell'autopsia?

Ringrazio chi passera' da qui e lascerà un commento :love:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Prisca

Quale parte del dito è stata amputata? Quante falangi?

Il segno della fede è tipicamente riscontrabile sui vivi come sui morti. :sss: Come per qualsiasi altro anello che viene portato tutti i giorni.

Credo che il cloroformio emerga dai test tossicologici, ma non so quanto debbano essere specifici. Provo a cercare.

Modificato da Prisca

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Njagan

Viene amputato il dito con tutto l'anello. Infatti, mi chiedevo se ci poteva essere un riscontro nella falange mozzata se l'assassino e' stato attento a non urtare la fede.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Prisca
Viene amputato il dito con tutto l'anello. Infatti, mi chiedevo se ci poteva essere un riscontro nella falange mozzata se l'assassino e' stato attento a non urtare la fede.

Allora non credo... :sss: Probabilmente, se la vittima è ancora viva durante l'amputazione, la maturazione del trauma pre-mortem avrebbe alterato i segni immediatamente prossimi della pelle. Se la vittima ha periodi di gonfiore alle mani, magari si potrebbe notare un callo particolare, ma dipende dal taglio.

Comunque non sono un'esperta. Aspetta consigli migliori e più precisi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Jack Shark

Gli anelli, soprattutto la fede, che di solito viene indossata molto la lungo, lascia quasi sempre un callo evidente sul palmo, proprio sotto l'ultima falange.

Inoltre l'oro può lasciare lievi tracce, ma questo dipende dallo stato di conservazione del corpo.

In ogni caso, il callo può far presumere la presenza di un anello, ma non ci può essere la certezza che sia una fede, piuttosto che un qualsiasi altro anello.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Njagan

*e' indecisa se far tagliare tutta la mano all'assassino*

Grazie Jack :love:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Prisca
*e' indecisa se far tagliare tutta la mano all'assassino*

Grazie Jack :love:

Se la tagli, fai prima sia tu che l'assassino xD

Se l'obiettivo è non far sapere dell'anello, tanto vale tagliare tutta la mano. Se si rimuove un dito, si ipotizzano di conseguenza due possibilità: rimozione per occultamento oppure per souvenir.

Oppure per ottenere l'impronta. :sss:

Comunque, sono particolari condizioni che conducono gli investigatori a pensare a determinate motivazioni. Se gli fai tagliare mani e testa, l'assassino può sviare il sequestro dell'anello facendo sembrare il tutto un semplice tentativo di rendere non identificabile cadavere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Njagan

Si :sss: taglio mano e forse anche testa. (Anche se non so ancora che fine far fare poi a questi due pezzi...magari li potrei mettere in un congelatore di quelli a pozzetto) :trollface:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Bradipi

Una mano è facile da tagliare, ma la testa no, che strumenti usa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Njagan

Ecco, bella domanda. Allora l'assassino taglia solo la mano con l'anello e lo fa con un accetta :sss:

Intanto mi chiedevo un'altra cosa: il veleno di un serpente quali effetti lascia sul corpo? Oltre alla zona in cui morde, intendo. La pelle assume un colore diverso dal solito?

E se l'assassino l'iniettasse con una siringa? A un esame approfondito la zona in cui e' stato iniettato il veleno avrebbe una tumefazione che non passerebbe inosservata, no?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dipende dal serpente, i viperidi hanno un veleno citotossico, se non mi sbaglio, nell'area circostante al morso possono comparire estesi ematomi, vescicole e in generale segnali di necrosi. È probabile quindi che il morso possa essere individuato a distanza di tempo dalla morte, lo stesso vale per i serpenti a sonagli.

L'altro importante gruppo di serpenti velenosi, quello degli elapidi (cobra, serpenti corallo, mamba) ha un veleno neurotossico, che agisce sul sitema nervoso in maniera non troppo differente da quella dei gas nervini, la morte sopraggiunge spesso per paralisi respiratoria. Questo tipo di veleno non danneggia particolarmente i tessuti e dovrebbe quindi più difficile da rivelarsi a distanza di tempo.

Qoesto però in linea assolutamente generale, sostanzialmente ogni serpente ha un suo tipo specifico di veleno con effetti differenti da specie a specie ed esistono serpenti che usano veleni non appartenenti ai due gruppi principali, per esempio veleni emolitici che provocano imponenti emorragie.

Insomma, basta che trovi il serpente giusto per i tuoi scopi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Njagan

Io pensavo all'Inland Taipan. Ho letto che ha un veleno 50 volte superiore al cobra e provoca arresto cardiocircolatorio. Quindi, in questo caso, mi chiedevo se un'iniezione del suo veleno, in particolari circostanze, possa far pensare a una morte "naturale". Pero' mi sono arenata sulla parte in cui fare l'iniezione, ammesso che il punto in cui entra l'ago col veleno, non lasci tracce evidenti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Veleno di tipo neurotossico, quindi, almeno credo. Il veleno di un serpente va comunque iniettato, quindi un esame attento dovrebbe essere in grado di rivelare tracce dell'iniezione. Poi l problema è sempre quello di cui si è parlato spesso su questo forum: ci sono dei motivi per cui qualcuno debba pensare a un avvelenamento da tossine ofidiche e quindi cercarle?

Molti veleni hanno effetti più o meno sovrapponibili tra loro, un collasso respiratorio può essere causato da curaro, forse anche dal botulino (e quindi magari trattarsi di avvelenamento da cibo).

Non so dire nemmeno se esistano patologie in grado di procurare lo stesso effetto, su questo potrà dirci di più un medico come il Bradipo.

Insomma, se si ha idea di cosa cercare la si trova, altrimenti no.

Tra parentesi sembra che il veleno più potente sia quello del serpente di mare, che ho incontrato piuttosto spesso ma che molto difficilmente morde l'uomo e ha un apparato velenifero molto primitivo e poco efficace.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sinceramente se si vuol far pensare a una morte naturale non vedo perché scegliere un veleno di serpente (tra l'altro difficile da recuperare) quando si possono scegliere veleni non rilevabili

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Njagan

Si' più pratica, come tutta le serie di veleni che sto studiando in questi giorni. Pero' poco in linea con il profiler del mio killer. E' un genio squilibrato e come tale la morte che dispensa e' carica di significato e di particolari. Lo so: mi complico la vita :facepalm:

Mi pare che sui veleni era stato aperto un altro topic. Ora vado a controllare.

Intanto, vi ringrazio tutti :love:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×