Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Ospite mnp87

Thèsis contents

Post raccomandati

Sì, la risposta è una cosa ben accetta oltre, a mio avviso, una cortesia che non guasta mai. Però, con i rifiuti standard non sai mai se hanno effettivamente letto il materiale che hai inviato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Caro Levink io ho compilato il form sul sito! Per questo non posso dirti con esattezza la data in cui ho inviato loro il mio materiale! mi sembra che siano trascorse un paio di settimane dall'invio alla loro risposta!

In ogni caso i ritardi nella risposta non possono altro che essere positivi! Magari li hai interessati e non hanno cestinato subito la proposta mandandoti una mail di rifiuto!  in bocca al lupo :flower:

Anche se, sentendo le vostre esperienze, più di un mese per la sinossi mi pare che non capita quasi mai con loro. O sbaglio? Non so se rimandargliela.

 

Anche io ho sto aspettando una loro risposta. Ho mandato la mia proposta all'indirizzo mail indicato nel sito il 9 giugno...  : Rolleyes :

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A me hanno risposto dopo circa sei mesi:

 

abbiamo letto il romanzo inviato in redazione e, purtroppo, non lo riteniamo adatto ai nostri canali editoriali di riferimento pertanto la nostra agenzia non potrà rappresentarla. Spero che possa trovare comunque altre opportunità.
La ringraziamo per averci contattato.

 

In precedenza, siccome avevo avuto problemi con l'invio del materiale dal loro sito, erano stati molto gentili nel fornirmi un indirizzo mail diretto a cui scrivere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

questa fenomenale agenzia, che ha in portafoglio nomi altisonanti e galline dalle uova d'oro (in senso di vendite), ha perso la sua mega-agente letteraria passata ad altra più grande prestigiosa agenzia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (abbondantemente) più di un mese fa, quindi ormai considero il silenzio come rifiuto.

L'unica cosa che non mi spiego è questa: per curiosità mia (e anche per poter contare con più precisione il fantomatico mese che si deve aspettare per considerarsi rifiutati... insomma, ero già partita con una buona dose di ottimismo :saltello: ), avevo inserito nella e-mail che ho inviato l'"avviso di lettura", cioè mi sarebbe tornata indietro una specie di ricevuta in cui si diceva che la mia e-mail era stata aperta. Da lì, io contavo di far partire la mia dolorosa attesa.

Il punto che è che, come dicevo all'inizio del commento, mese abbondantemente passato, ma nessun avviso di lettura ricevuto. Quindi, le alternative che mi figuro sono due: 1) la mia e-mail è stata aperta, ma nessuno si è premurato di cliccare l'okay per farmi avere la ricevuta della lettura (e mi stanno venendo seri dubbi che lo scritto che ho inviato loro facesse così schifo da non meritarsi nemmeno un misero avviso di lettura); o 2) la mia mail è stata cestinata o semplicemente non è stata aperta.

A qualcun altro è successo qualcosa di simile? 

In ogni caso,  :perchè:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

questa fenomenale agenzia, che ha in portafoglio nomi altisonanti e galline dalle uova d'oro (in senso di vendite), ha perso la sua mega-agente letteraria passata ad altra più grande prestigiosa agenzia

Salve a tutti!

Scusami Ciccillo, a chi ti riferisci?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma il sito è morto?

Ciao BacigalupiFan! Sulla pagina Fb riportano il seguente post, in data 14 settembre:

 

''Cari amici, abbiamo un problema con il nostro sito internet. 

Continuate a inviarci i vostri mansocritti scrivendo a thesis at thesis punto it e allegando, insieme al manoscritto, una sinossi e una biografia. 

Valuteremo con attenzione ogni opera pervenuta ma, dato l'elevato numero di manoscritti che giornalmente riceviamo, ci riserviamo di contattarvi entro un mese solo in caso di interesse per la vostra proposta.

Grazie a tutti!''

 

 

Siccome un mese e mezzo di problema di sito pare strano assai, chiedevo a Ciccillo lumi sull'agente che si sarebbe involata dalla Thesis verso altra agenzia più forte... Sarà dovuto a questo il loro temporaneo tracollo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

secondo me l'uscita della guerra, nel senso di mariacristina, che si è portata via qualche gallina dalle uova d'oro, ha creato un sisma di importante magnitudo che si è ripercossa pure sul loro sistema informatico. opinione personale, s'intende.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tempo fa ho inviato la prima parte del mio romanzo, mi hanno risposto dopo 15 giorni per l'invio dell'intero manoscritto. Ho ricevuto risposta dopo altri 15 giorni. Nessuna rappresentanza ma mi hanno proposto la pubblicazione con goWare, la loro spin off. Non me la sono sentita di accettare una pubblicazione in eBook e ho lasciato perdere. Sono molto cortesi e professionali.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rispondo ad Azali...

mando l'introduzione un sabato alle 15...

alle 16:30, o giù di lì, mi dicono "interessante, molto interessante"...e mi chiedono il testo integrale (senza domandare soldi)

prima di svenire (!) clicco su invio e spedisco il testo.

due settimane dopo mi dicono che purtroppo non sono interessati.

ri-svengo (ma questa volta per motivi opposti)...

chiedo loro una scheda di lettura a pagamento, la mandano in 30 giorni, molto utile per migliorare il testo.

ora sono passati 2 anni e sto facendo un pensierino a riprovarci...

buona fortuna! e, ribadisco, posso solo parlare bene di loro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 29/10/2015 at 15:34, Lisa dice:

scrivendo a thesis at thesis punto it e allegando, insieme al manoscritto, una sinossi e una biografia. 

 

 

 

ciao! volevo inviare a questa agenzia il mio manoscritto... ma non capisco l'indirizzo :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi è appena arrivata la risposta da Thèsis a seguito dell'invio del mio manoscritto.

 

Per farla breve, mi sono sembrati molto cortesi, la mail parlava dell'impossibilità di piazzare il testo, al fine una pubblicazione cartacea, per via della difficile collocazione nel mercato editoriale degli esordienti.

Tuttavia viste le potenzialità del prodotto mi hanno indirizzato (in modo totalmente gratuito) verso la piattaforma goWare (sempre appartenente al gruppo Thèsis) per una possibile pubblicazione in digitale all'interno collana Pesci Rossi, con editing e promozione sempre gratuita e condividendo con loro anche i risultati economici.

 

resta il fatto che non ho ancora capito se è un "Sì", un "No" o un "Ni"... o un "Com'è?"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

se non erro sei il secondo del post cui propongono la piattaforma digitale...secondo me il senso è questo (magari mi sbaglio)..."ti vogliamo testare sul mercato, senza rischiare nulla, poi se funzioni si parla del cartaceo"...il che ci sta, ma faccio una domanda: conoscete una sola persona che abbia acquistato libri da quella piattaforma? io no...quindi, o hai un canale tuo di pubblicizzazione del un libro on line (anche una pagina FB molto visitata, ad es) oppure temo che l'unico risultato sarà risollevare il tuo ego...e il nostro (ego), quello degli scrittori esordienti, è talmente calpestato che qualsiasi medicina ci sembra una panacea...cmq buona fortuna, e se ti va aggiornaci

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Nemorino A me è stata proposta la stessa cosa qualche mese fa. Ma del mercato editoriale, di cosa si può e non si può pubblicare, non ho capito quasi niente. E ho avuto l'impressione che neanche gli addetti ai lavori siano in grado di comprendere le (il)logiche dell'andamento del mercato, ma di sicuro puntano su cavalli già rodati. Io ho parlato al telefono con un editor di Thèsis e poi con goWare. Mi sono sembrati professionali, e pare che al momento non abbiano intenzione (e le risorse?) di passare al cartaceo, più che altro per una questione di distribuzione. Ho riflettuto per un po' sulla proposta, ho cercato i loro libri e i loro autori online (su Amazon ecc.) per capire quanto possa funzionare una pubblicazione con questa casa. Sono giunto alla conclusione che, in quanto aspirante scrittore (ancora non ho esordito : Chessygrin : ), non mi sembrava il caso pubblicare in eBook, più che altro per due motivi. Il primo: non ho tutte queste conoscenze che leggono su digitale (quasi nessuno). Sembra che in Italia l'eBook ancora non funzioni (al Sud e isole ancora meno). Si parla di un rapporto di 1:10 tra digitale e cartaceo, cioè pochissimo. Qualcuno mi ha detto che vendere 2000 eBook sarebbe come vendere 20mila copie. Il secondo motivo? Se non trovo un agente valido in questi mesi punto alla partecipazione al Premio Calvino, dove non si possono avere pubblicazioni alle spalle. Ovviamente questa è una mia scelta. Abbiamo visto quanto sia difficile pubblicare, e una proposta come goWare non mi sembra così male.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
34 minuti fa, camparino dice:

@Draka Ciao.

Però un ebook con un editore di alto profilo ti fa curriculum. Un cartaceo con un piccolo non ti da niente. Parere mio.

@camparino Esatto, piccoli cartacei ne abbiamo a bizzeffe, ma esistono grandi editori che pubblicano soltanto in eBook? Comunque ognuno fa le proprie scelte. Io ad esempio preferisco essere letto soprattutto nella mia regione, e so che con una pubblicazione soltanto in eBook non lo sarei mai. Non credo di arrivare neanche a cento copie : Chessygrin : Ci resterei anche male. Preferisco un doppio binario carta-digitale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Draka Editori medio grandi pubblicano anche alcune collane in ebook. Però sono d'accordo con te, le cento copie sono un bel traguardo. Con trecento puoi finire tra i top 100 di Amazon (dipende dal prezzo e dalle promozioni). Purtroppo i numeri sono quelli. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A pensarci bene, non arriverei neanche a cinquanta : Chessygrin : Già mi vedo alla presentazione di un libro che "non si può toccare"... La gente si aspetta che pubblichi su carta. Magari non te lo comprerebbe lo stesso, ma il digitale proprio non lo capisce.

Comunque la cosa buona di Thèsis è che rispondono subito. La prima risposta arriva nel giro di quindici giorni, la seconda nel giro di un mese. Ce ne sono pochi così.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma rispondono a tutti? A me non è mai arrivata una risposta, nemmeno la conferma di ricezione.

Penso che mi abbiano scartata a priori. Secondo voi dovrei provare a ricontattarli?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×