Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Ospite mnp87

Thèsis content

Post raccomandati

E comunque, resta il fatto che potrebbero chiedere quelle informazioni solo per rendersi conto di chi hanno di fronte, per capire meglio come si muove l'autore. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I manoscritti non possono essere inviati alla rinfusa perché gli editori hanno delle linee editoriali ben precise. Se tu hai spedito il testo a tutte le CE italiane con quella specifica linea editoriale, magari ricevendo solo rifiuti, a quale santo deve votarsi l'agenzia letteraria per farti pubblicare?

 

Freccetto, non lo metto in dubbio, ma per capire questo abbiamo dovuto discuterne su un forum. Non sarebbe stato meglio se la Thesis avesse risposto con una mail a ogni aspirante scrittore che, incautamente, avesse già inviato il proprio manoscritto a troppe CE?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I manoscritti non possono essere inviati alla rinfusa perché gli editori hanno delle linee editoriali ben precise. Se tu hai spedito il testo a tutte le CE italiane con quella specifica linea editoriale, magari ricevendo solo rifiuti, a quale santo deve votarsi l'agenzia letteraria per farti pubblicare?

 di solito uno non attende un anno dopo aver spedito alle CE prima di contattare un'agenzia letteraria... generalmente si fa più o meno nello stesso momento, quindi in base a cosa loro possono sapere se uno ha collezionato solo rifiuti? non ha molto senso questo discorso

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E comunque, resta il fatto che potrebbero chiedere quelle informazioni solo per rendersi conto di chi hanno di fronte, per capire meglio come si muove l'autore. 

mi sembra alquanto machiavellico però

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E comunque, resta il fatto che potrebbero chiedere quelle informazioni solo per rendersi conto di chi hanno di fronte, per capire meglio come si muove l'autore. 

Eh, vedi? Non v'è certezza di nulla. Ecco a cosa conduce il loro comportamento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eh, sarebbe utile saperlo... io non ho mica capito se sono stata inserita nella lista lettura, mi hanno chiesto la lista delle case editrici contattate e poi non ho più saputo niente. Boh :/

idem

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'unica cosa che posso dirvi è: abbiate fiducia e siate sinceri che se il testo piace vi contattano loro. Nel frattempo nessuno vi vieta di cercare altre strade, tanto l'unico requisito indispensabile per la rappresentanza è la bontà dell'opera.

Anche se avete contattato 100 editori, se il romanzo piace lo rappresentano, e viceversa se il romanzo non convince non lo rappresentano anche se non è stato spedito a nessuno. 

Non siate pressanti che è controproducente. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

credo che nessuno in questa discussione li abbia contattati neanche per chiedere info dopo aver dato quelle da loro richieste... quindi direi che siamo tutt'altro che pressanti. semplicemente ci stiamo chiedendo quale sia il loro metodo di lavoro

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il loro metodo di lavoro mi sembra semplice:

1-ricevono i testi,

2-chiedono qualche informazione all'autore(per sapere se ha qualche altra pubblicazione alle spalle o se è in contatto con editori),

3-leggono i romanzi,

4-se piace lo rappresentano, a differenza di tante altre agenzie che sottopongono i romanzi a editing talvolta costosissimi. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma, domanda forse stupida, non si può telefonare o inviare una mail e chiedere il motivo per il quale richiedono la lista delle CE contattate? A volte la via più semplice è anche la più valida, almeno smettiamo di arrovellarci :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma, domanda forse stupida, non si può telefonare o inviare una mail e chiedere il motivo per il quale richiedono la lista delle CE contattate? A volte la via più semplice è anche la più valida, almeno smettiamo di arrovellarci :)

 

Si può fare! 

Io tuttavia continuo seriamente a non capire dove sia il problema di dover dichiarare a quante e quali CE si sia mandato il romanzo. 

:dawson:

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il loro metodo di lavoro mi sembra semplice:

1-ricevono i testi,

2-chiedono qualche informazione all'autore(per sapere se ha qualche altra pubblicazione alle spalle o se è in contatto con editori),

3-leggono i romanzi,

4-se piace lo rappresentano, a differenza di tante altre agenzie che sottopongono i romanzi a editing talvolta costosissimi. 

suppongo che quello che ci si sta chiedendo (o almeno, che mi sto chiedendo io) è se diano la precedenza ad autori che non hanno contattato CE o altre agenzie. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Ma, domanda forse stupida, non si può telefonare o inviare una mail e chiedere il motivo per il quale richiedono la lista delle CE contattate? A volte la via più semplice è anche la più valida, almeno smettiamo di arrovellarci :)

 

Si può fare! 

Io tuttavia continuo seriamente a non capire dove sia il problema di dover dichiarare a quante e quali CE si sia mandato il romanzo. 

:dawson:

 

infatti non è questo (almeno per me) il problema

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma, domanda forse stupida, non si può telefonare o inviare una mail e chiedere il motivo per il quale richiedono la lista delle CE contattate? A volte la via più semplice è anche la più valida, almeno smettiamo di arrovellarci :)

io non lo farei, perché secondo me la giustissima risposta sarebbe "fatti nostri. se non vi va bene, rivolgetevi ad altri""!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Il loro metodo di lavoro mi sembra semplice:

1-ricevono i testi,

2-chiedono qualche informazione all'autore(per sapere se ha qualche altra pubblicazione alle spalle o se è in contatto con editori),

3-leggono i romanzi,

4-se piace lo rappresentano, a differenza di tante altre agenzie che sottopongono i romanzi a editing talvolta costosissimi. 

suppongo che quello che ci si sta chiedendo (o almeno, che mi sto chiedendo io) è se diano la precedenza ad autori che non hanno contattato CE o altre agenzie. 

 

 

Non credo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

in realtà sembra poco realistico anche a me; resta però il fatto che a marizzola hanno risposto in tempo record e con molti altri sono spariti...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

 

io non lo farei, perché secondo me la giustissima risposta sarebbe "fatti nostri. se non vi va bene, rivolgetevi ad altri""!

 

 

 

 

Non sono d'accordo, non vedo perché io debba dire vita, morte e miracoli miei a loro e loro non possano comunicarmi il motivo alla base della necessità di avere quell'informazione. Anche perché se un autore sa che aver inviato a troppe CE o agenzie è un problema per Thesis, allora invia prima a loro, aspetta la risposta e poi procede con gli altri invii.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sul fatto che sia poco logico non posso che essere d'accordo.

invece sul fatto che ci "debbano" una risposta no: credo che il rapporto paritario tra autore e agenzia non cominci finché quest'ultima non accetta di rappresentarlo. fino a quel momento possono porre le condizioni che reputano più opportune!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Concordo con Marylin: chiedete.

Non vedo il motivo di continuare a fare ipotesi, parlando anche male di un'agenzia, quando basta un'email.

 

Certi discorsi fanno molto chiacchiere da bar, sinceramente. :)

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io ho spiegato perché non glielo chiederei.

Non mi pare però che qualcuno ne abbia parlato male: si è solo detto che ad alcuni rispondono più in fretta che ad altri, e si è discusso sul loro metodo di lavoro. Loro hanno la facoltà di porre le domande che vogliono, noi abbiamo la facoltà di fare chiacchiere da bar sul perché. Nessuno lede i diritti dell'altro, a mio avviso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sinceramente non ho capito: avete paura che l'agenzia non vi rappresenti perché le avete fatto una domanda lecita? E invece lamentarsi su un forum pubblico che con ogni probabilità anche loro conosceranno va bene?

Per carità, fate come meglio credete, ma non seguo il vostro ragionamento. :sss:

Se proprio avete paura, fate telefonare o mandare l'email a un vostro amico che non scrive.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sinceramente non ho capito: avete paura che l'agenzia non vi rappresenti perché le avete fatto una domanda lecita? E invece lamentarsi su un forum pubblico che con ogni probabilità anche loro conosceranno va bene?

Per carità, fate come meglio credete, ma non seguo il vostro ragionamento. :sss:

Se proprio avete paura, fate telefonare o mandare l'email a un vostro amico che non scrive.

No, infatti, almeno io e te non ci siamo proprio capiti :asd:

 

io non pongo la domanda perché non credo sia lecita (sopra ho spiegato perché), non perché temo che non mi rappresentino per questo.

Ciò non toglie che qui, a livello di chiacchiera da bar che a me va benissimo, mi chiedo perché pongano una simile domanda e se questo abbia ripercussioni sulla loro decisione di esaminare o meno il materiale (non se decidano o meno di rappresentarci). Spero di essermi spiegato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Sinceramente non ho capito: avete paura che l'agenzia non vi rappresenti perché le avete fatto una domanda lecita? E invece lamentarsi su un forum pubblico che con ogni probabilità anche loro conosceranno va bene?

Per carità, fate come meglio credete, ma non seguo il vostro ragionamento. :sss:

Se proprio avete paura, fate telefonare o mandare l'email a un vostro amico che non scrive.

No, infatti, almeno io e te non ci siamo proprio capiti :asd:

 

io non pongo la domanda perché non credo sia lecita (sopra ho spiegato perché), non perché temo che non mi rappresentino per questo.

Ciò non toglie che qui, a livello di chiacchiera da bar che a me va benissimo, mi chiedo perché pongano una simile domanda e se questo abbia ripercussioni sulla loro decisione di esaminare o meno il materiale (non se decidano o meno di rappresentarci). Spero di essermi spiegato.

 

Si, ma allora perché consideri macchiavellica la risposta (sicuramente sensata, perché ne avevo fornita una simile io in qualche pagina prima :asd:) che probabilmente lo fanno anche per avere un'idea di chi hanno davanti, cioé se l'autore è uno che spara nel mucchio, dove coje coje, o se fa le cose in modo mirato e professionale anche nella sua cerca di essere pubblicato?

Se io sono un professionista, in qualsiasi campo, e qualcuno mi si presenta per propormi qualcosa è normale che per prima cosa io voglia sapere chi ho davanti, come si sta muovendo e quali spazi di opportunità effettive.

 

La risposta inficia le possibilità di lettura?

Probabilmente si, se è una risposta non soddisfacente (ad esempio se hai scritto alla Treccani o alla Utet per il tuo ultimo fantsy cyberpunk). Per te non farebbe differenza? O è troppo macchiavellico?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Sinceramente non ho capito: avete paura che l'agenzia non vi rappresenti perché le avete fatto una domanda lecita? E invece lamentarsi su un forum pubblico che con ogni probabilità anche loro conosceranno va bene?

Per carità, fate come meglio credete, ma non seguo il vostro ragionamento. :sss:

Se proprio avete paura, fate telefonare o mandare l'email a un vostro amico che non scrive.

No, infatti, almeno io e te non ci siamo proprio capiti :asd:

 

io non pongo la domanda perché non credo sia lecita (sopra ho spiegato perché), non perché temo che non mi rappresentino per questo.

Ciò non toglie che qui, a livello di chiacchiera da bar che a me va benissimo, mi chiedo perché pongano una simile domanda e se questo abbia ripercussioni sulla loro decisione di esaminare o meno il materiale (non se decidano o meno di rappresentarci). Spero di essermi spiegato.

 

 

Fidati che non ha ripercussione sui tempi di lettura. 

 

Quoto Feleset quando dice "Non vedo il motivo di continuare a fare ipotesi, parlando anche male di un'agenzia, quando basta un'email."

 

Per il resto io continuo a non capire tutto questo accanimento sui tempi di lettura e su quelle benedette domande. Tranquilli che se il romanzo è buono sicuramente lo accetteranno. 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Perché mai accanimento? Se ne parla, punto. Dove dovremmo farlo se non qui?

Machiavellico perché mi sembra che ci siano altri dodici milioni di domande più interessanti per capire che genere di scrittore li stia approcciando e se si sappia muovere o meno nel mondo dell'editoria (informazione tra l'altro a mio avviso non proprio fondamentale per valutare le sue capacità letterarie), a partire da quelle semplicissime che pone kylee doust (ultimo libro letto e roba così).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Perché mai accanimento? Se ne parla, punto. Dove dovremmo farlo se non qui?

Machiavellico perché mi sembra che ci siano altri dodici milioni di domande più interessanti per capire che genere di scrittore li stia approcciando e se si sappia muovere o meno nel mondo dell'editoria (informazione tra l'altro a mio avviso non proprio fondamentale per valutare le sue capacità letterarie), a partire da quelle semplicissime che pone kylee doust (ultimo libro letto e roba così).

Bada che non lo devi interpretare come unica ragione per cui chiedono la lista, ma come una delle varie.

Il ragionamento è semplice: io sono una azienda e non un ente pubblico tenuto a prendere in considerazione chiunque e come tale pago il lavoro delle mie risorse per produrre utili, se le mie risorse sprecano tempo in modo poco produttivo ne risentirà l'intera azienda. Ogni azienda stabilisce i propri criteri operativi e selettivi, inclusi quelli tesi a determinare la credibilità dell'interlocutore e, di conseguenza, l'opportunità di dedicare risorse pregiate per la lettura del suo libro.

Probabilmente ti leggeranno comunque, tanto bastano poche decine di pagine per vedere se vale la pena, ma intanto che faccio la pila ti piazzo in fondo, che gli altri mi danno maggior fiducia. Perdono un grande autore? Pazienza, tanto la pila è alta e prima o poi ne trovano un altro.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Perché mai accanimento? Se ne parla, punto. Dove dovremmo farlo se non qui?

 

Ho capito che se ne deve parlare, l'obiettivo del forum è proprio quello di scambiare esperienze e opinioni.

Però ormai ci sono sette pagine di discussione attorno a:

-perché fanno quelle domande?

-le risposte degli autori inficiano la valutazione?

 

Dal momento che nessuno può sapere la risposta con certezza, ed è inutile fare ipotesi che possono essere ripetitive e prive di fondamento, l'unico modo per uscire dall'impasse è quello di chiamare e chiedere direttamente a loro. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A questo punto temo di non aver capito perché quella domanda non dovrebbe essere lecita. Non dovete mica chiedere quanto prendono o se hanno mai tradito la moglie. :sss:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×