Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Arianna

Edizioni Europa

Post raccomandati

On 15/9/2017 at 19:33, eric ha detto:

sono alla canna del gas...

 

6 minuti fa, Giuseppe Milisenda ha detto:

Con me sono stati gentilissimi.

la prima locuzione non smentisce la seconda e viceversa.

 

8 minuti fa, Giuseppe Milisenda ha detto:

però il contratto che mi hanno inviato non era male per un esordiente e comunque quantomeno metteva nero su bianco garanzie a tutela dello scrittore.

non voglio, credimi, cercare di attaccare le tue speranze, ma un contratto serve (servirebbe, anche) proprio a mettere "nero su bianco garanzie a tutela dello scrittore."

Niente di più, niente di meno.

 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Conosco piuttosto bene  un'autrice che ha pubblicato con loro. La veste grafica del  libro mi è sembrata  decorosa e il testo simpatico; tuttavia di sicuro non c'è stato editing e si notano  alcuni svarioni che un vero  correttore di bozze  avrebbe subito eliminato.

Mi è sembrato indiscreto chiedere quanto avesse pagato, di sicuro si è impegnata moltissimo nelle presentazioni e credo abbia venduto parecchie copie.

Rimango in ogni caso contraria all'EAP; mi crea addirittura imbarazzo "scoprire" che ne sono clienti  autori che ritenevo free.

I piccoli editori gratuiti si sono moltiplicati (il che crea altri problemi), non è così difficile trovarne uno!

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, sefora ha detto:

Rimango in ogni caso contraria all'EAP; mi crea addirittura imbarazzo "scoprire" che ne sono clienti  autori che ritenevo free

Ho un amico, ma proprio un amico, che ha una casa editrice a pagamento. Non legge ciò che pubblica, ma solo talvolta qualche stralcio qua e là. In nome della nostra amicizia, si è detto disponibile a pubblicarmi free. Ho rifiutato, gentilmente e adducendo scuse improbabili, perché mi imbarazza che un mio lavoro possa essere confuso tra quelli di coloro che mettono mano al portafogli per essere stampati.

La differenza tra editoria a pagamento e free non è necessariamente tra buoni e cattivi autori. in realtà, consiste tra editori per passione ed editori solo per denaro... Nulla impedisce che uno scrittore meritevole finisca per essere pubblicato a pagamento, anche se, se non altro per dignità, sarebbe meglio darsi da fare per trovare un editore free.

Quindi, @Giuseppe Milisenda, è meglio un libro inedito in un cassetto, o autopubblicato, piuttosto che fare ricorso a un editore a pagamento. Ma è solo la mia opinione...

 

  • Mi piace 5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

@Fraudolente Preciso che la situazione  da cui provengo è molto particolare. Ho rifiutato una CE free e ho scelto mio malgrado una EAP (non la Europa edizioni) perchè ritenevo che quest'ultima avesse una capacità di diffusione maggiore, e poi ho scoperto che in realtà non era così, ... che chi compra il libro on line non lo riceve, che le librerie che ne fanno richiesta non lo ricevono ecc. ecc.

In realtà io avevo ricevuto offerte anche da CE free, ma siccome sono stato "poco assennato" (in realtà non posso utilizzare il termine più adeguato perchè non sarebbe consono all'ambiente)  mi sono poi trovato immischiato nel guado da cui sto provando ad uscire.

Il contratto della CE con cui ho pubblicato il mio libro vi assicuro che è di gran lunga peggiore di quello poi propostomi dalla Europa edizioni.

  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho ricevuto anch'io proposta editoriale "Progetto Chronos romanzo autobiografico" di Europa Edizioni. La proposta consiste nell'acquisto da parte mia di 200 copie al prezzo di copertina di € 15,00 cad., ossia un esborso iniziale di 3.000 €. Non mi hanno proposto, come per alcuni casi che ho letto in questo forum, nessun rimborso, ma solo il 10% sul prezzo di copertina sul venduto. Non mi convince e soprattutto non ho un capitale così alto da sborsare al buio.

Ho bisogno di suggerimenti, opinioni e, soprattutto, esperienze che mi possano chiarire le idee. Grazie

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite masterofnumbers

Ieri mi arriva a casa il solito plico di risposta - identico modus operandi di Vertigo e Albatros: dicono di aver esaminato "con attenzione" il manoscritto e pertanto mi allegano una proposta. Acquisto di 100 copie per un totale di 1290euri ahah!

Oh almeno cambiassero il format del contratto: stesso output di quello inviatomi da quegli altri due - e per sottolineare la loro (falsa) importanza mi allegano delle brochure di altri autori famosi che avrebbero pubblicato con loro, tra i quali mi ritrovo la faccia del don mazza e già questo mi ci ha fatto sputare sul tutto :D

Dritto... al macero!

Insomma, 3 il numero perfetto... e mo qui ci scatta l'associazione a delinquere,eh!:asd:

 

Carissimi, ho già firmato con un Editore serio, e soprattutto free, che almeno il manoscritto l'ha davvero letto ... ma ciaone!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non ho capito fernanda, ti chiedono 3000 euro e se vendono ti danno il 10%? cioè le copie sono tue e ti danno solo una percentuale? non pubblicare mai a pagamento, squalifichi il tuo lavoro e la tua figura di scrittrice

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vi racconto la mia recentissima esperienza (dicembre 2017). Ho visto su Facebook un bando di valutazione inediti da parte di Europa Edizioni e così ho provato a mandare la mia silloge. Dopo neanche un mese dall'invio mi viene proposto un contratto di coproduzione per l'acquisto, al modico prezzo di 1.265,90 euro (125 copie) dove veniva prospettato un lavoro dell'ufficio stampa e promozioni gigantesco. Stampa di 1.000 copie e persino una parte da devolvere per un progetto sociale, a carico della casa editrice.
Naturalmente ho risposto: no grazie ;)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Beppe P

Buona giornata a tutti.

Riporto qui, dopo un'attentissima valutazione e numerosi approfondimenti, la mia esperienza con Europa Editore, per la quale credo che firmerò domani il contratto che mi hanno proposto. Cerco di spiegare il mio iter, sperando possa servire ad altri.

Premetto che sono in generale soddisfatto oltre le aspettative perchè, al mio primo manoscritto, ho ricevuto in totale dodici proposte di contratto editoriale in questi cinque mesi.

Di queste, tre totalmente free e senza alcun obbligo di acquisto, ma da case editrici relativamente piccole (questo non sarebbe stato un problema per me) e sopratutto con siti e cataloghi che mi hanno lasciato molto perplesso. Altre sei con proposte di acquisto di copie del libro a prezzi scontate (in un numero variabile da 50 a 150 copie e con uno sconto tra il 30 ed il 40%), una con proposta di acquisto di 100 libri a prezzo intero, due a pagamento (con cifre tra i 1100 ed i 1600 €).

Europa Editore mi ha proposto l'acquisto di 100 copie con il 40% di sconto sul prezzo di copertina (né più né meno di altri editori), cifra che comunque (da contratto) mi viene rimborsata interamente dopo la vendita di 500 copie. 

Ha vinto non tanto la partecipazione (anche questa scritta sul contratto) ad una trasmissione radiofonica ed una televisiva oltre che alle fiere, quanto la distribuzione, che effettuano con Messaggerie. Ho verificato, nei dintorni di dove abito, anche la presenza di testi in due librerie, ed entrambe avevano dei testi di questa casa editrice (non molti, naturalmente, ma c'erano).

Ho ordinato per prova un testo in una libreria e mi è arrivato senza problemi in tre giorni lavorativi.

Ho parlato (via mail e telefonicamente), durante il mio iter, con una ragazza (o signora, non so perchè non ho chiesto l'età!) che ha letto il libro in maniera approfondita (ne abbiamo ampiamente discusso e mi ha anche dato dei consigli sulla quarta di copertina).

Insomma, vi terrò aggiornati volentieri, ma tra le molte bozze di contratti ricevuti, tutti analizzati e approfonditi bene, questa è risultata per me non la più economica, ma decisamente la più soddisfacente.

Una buona giornata a ciascuno!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao

anch'io ho ricevuto una propota da questa Casa Edtrice e anche da un'altra pure a pagamento. Nel contratto indicano prmozione e tutto il resto, è vero, ma l'idea di dover pagare per pubbicare non mi convince. Inoltre, per un'esordiente, come me, vendere 500 copie (solo per essere rimborsati), mi sembra impossibile o quasi. A meno che non si sia un genio della srittura, ma anche in questo caso è difficile. Così, ho accettato la proposta di una piccola, ma attiva e seria, CE free e, a giugno, ho publicato il mio romanzo. Ho accettato non solo per una questione econmica, ma anche perchè credo che se una CE investe su una sconosciuta, come me, senza chiedere nulla, signiica che in quel progetto ci crede davvero. Questo per me era fondamentale

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Beppe P
30 minuti fa, Patti ha detto:

Ciao

anch'io ho ricevuto una propota da questa Casa Edtrice e anche da un'altra pure a pagamento. Nel contratto indicano prmozione e tutto il resto, è vero, ma l'idea di dover pagare per pubbicare non mi convince. Inoltre, per un'esordiente, come me, vendere 500 copie (solo per essere rimborsati), mi sembra impossibile o quasi. A meno che non si sia un genio della srittura, ma anche in questo caso è difficile. Così, ho accettato la proposta di una piccola, ma attiva e seria, CE free e, a giugno, ho publicato il mio romanzo. Ho accettato non solo per una questione econmica, ma anche perchè credo che se una CE investe su una sconosciuta, come me, senza chiedere nulla, signiica che in quel progetto ci crede davvero. Questo per me era fondamentale

Hai ragione, è una visione corretta e inattaccabile, decisamente. Ti specifico solo che oltre al rimborso totale dopo le 500 copie, prenderò anche i diritti d'autore naturalmente!

Posso chiederti (anche se è passato pochissimo tempo) come sta andando con la tua pubblicazione?

grazie mille, ed una buona giornata!

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Beppe P

Io volevo solo, attraverso la mia piccolissima esperienza, indicare che non è diverso da molte case editrici che si spacciano per free (o quasi) e poi chiedono comunque un contributo in acquisto copie...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@beppe p Se una CE chiede un contributo in acquisto copie, vuol dire che non è free, e questo è un dato di fatto, non un'opinione. Poi, ho letto più volte in questo topic della famosa partecipazione televisiva garantita per contratto dalla Europa Edizioni. Vorrei tanto sentire da qualcuno che ha pubblicato con loro se tale partecipazione si è effettivamente verificata e come, cioè su quale emittente, di quanti minuti, di che cosa si è parlato, eccetera. Non è una domanda provocatoria, sono veramente curiosa, perché completerebbe il ventaglio delle testimonianze in questo topic. Cioè, al passaggio in tivvù è poi seguito un effettivo aumento delle vendite? Quindi ciò è accaduto con tutte le centinaia di titoli che l'Europa Edizioni ha in catalogo...?

Di mio vorrei solo aggiungere, per quelli cui la partecipazione televisiva sembra l'argomento decisivo per pubblicare con Europa, che a meno che non si tratti del Mauriziocostanzosciò, dubito che possa servire a qualcosa. Sappiate che con 2000 euro o forse anche meno, potete farvi da soli fior di pubblicità sui giornali e anche alla radio, dopo aver pubblicato con una CE non a pagamento. Vedete un po' voi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Beppe P
14 minuti fa, Aljena ha detto:

@beppe p Se una CE chiede un contributo in acquisto copie, vuol dire che non è free, e questo è un dato di fatto, non un'opinione. Poi, ho letto più volte in questo topic della famosa partecipazione televisiva garantita per contratto dalla Europa Edizioni. Vorrei tanto sentire da qualcuno che ha pubblicato con loro se tale partecipazione si è effettivamente verificata e come, cioè su quale emittente, di quanti minuti, di che cosa si è parlato, eccetera. Non è una domanda provocatoria, sono veramente curiosa, perché completerebbe il ventaglio delle testimonianze in questo topic. Cioè, al passaggio in tivvù è poi seguito un effettivo aumento delle vendite? Quindi ciò è accaduto con tutte le centinaia di titoli che l'Europa Edizioni ha in catalogo...?

Di mio vorrei solo aggiungere, per quelli cui la partecipazione televisiva sembra l'argomento decisivo per pubblicare con Europa, che a meno che non si tratti del Mauriziocostanzosciò, dubito che possa servire a qualcosa. Sappiate che con 2000 euro o forse anche meno, potete farvi da soli fior di pubblicità sui giornali e anche alla radio, dopo aver pubblicato con una CE non a pagamento. Vedete un po' voi...

Ciao, guarda, da laureato in comunicazione televisiva, con due tesi sulla psicologia televisiva, ti posso dire che è uno dei punti del contratto che mi interessa meno in assoluto... tre minuti in televisione, su un canale di Sky sperduto nel digitale terrestre, magari in una fascia oraria pomeridiana, sono più una perdita di tempo che un beneficio.

Quindi, sull'effettivo aumento delle vendite sono perfettamente concorde con te: non è quello che fa la differenza, di sicuro.

Sulla partecipazione reale, te lo saprò dire tra un po' di mesi forse...

Sull'investire 2000 € in budget per la pubblicità anche concordo con te.

Io ho scelto (per fortuna ho avuto la possibilità di scegliere, questa volta) loro per alcune ragioni delle quali parlavo prima: hanno letto il testo con attenzione, mi hanno proposto una formula intelligente, ossia l'acquisto copie con il 40% di sconto (copie che comunque anche da un editore free avrei acquistato più o meno con la stessa scontistica da dividere tra regali ai ristretti, copie per partecipare ai concorsi letterari, copie da dare a chi organizza le presentazioni, vendite personali) rimborsato dopo le famose 500 copie, eventuali futuri acquisti di copie (sempre con il 40% di sconto) che vanno ad abbattere il tetto delle 500 copie, presenza dei libri effettivamente nelle librerie, diritti d'autore dalla prima copia venduta.

Dopodichè sono entusiasta ma alla mia prima pubblicazione con un editore, quindi inesperto, ad eccezione delle ossa che mi sono un po' fatto in questi cinque o sei mesi...

Buona giornata!

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@beppe p A questo punto non mi resta che augurarti un sincero in bocca al lupo! E vorrei anche chiederti di continuare a tenerci informati sulla tua esperienza di pubblicazione con questa CE.

A presto!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, beppe p ha detto:

Hai ragione, è una visione corretta e inattaccabile, decisamente. Ti specifico solo che oltre al rimborso totale dopo le 500 copie, prenderò anche i diritti d'autore naturalmente!

Posso chiederti (anche se è passato pochissimo tempo) come sta andando con la tua pubblicazione?

grazie mille, ed una buona giornata!

 

Le vendite stanno andando abbasanza bene e attendo la prima rendicontazione.

In bocca al lupo anche a te

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Beppe P
2 ore fa, Aljena ha detto:

@beppe p A questo punto non mi resta che augurarti un sincero in bocca al lupo! E vorrei anche chiederti di continuare a tenerci informati sulla tua esperienza di pubblicazione con questa CE.

A presto!

Ma molto volentieri!

Grazie a te e buona strada

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Beppe P
19 ore fa, Patti ha detto:

Le vendite stanno andando abbasanza bene e attendo la prima rendicontazione.

In bocca al lupo anche a te

Grazie!

Buona strada

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Beppe P

Ciao a tutti, alla fine non lo saprò mai, se andrò in tv.

Proprio questa mattina, mentre compilavo la documentazione per inviare il contratto firmato, ho ricevuto la tredicesima proposta editoriale.

Completamente free, un bell'editore con un bel catalogo. Abbiamo chiacchierato quasi un'ora, al telefono.

Per regolamento non posso dire chi è, ma ci tengo comunque a dire che, nonostante alla fine non abbia scelto Europa edizioni, Francesca, con la quale mi sono interfacciato, è una persona squisita, che ha letto il libro con attenzione e molto professionale.

Mi dispiace non aver potuto collaborare con lei, alla fine, ma il destino ha giocato l'ultima carta proprio l'ultimo giorno.

Venerdì firmerò il contratto, direttamente in sede.

Buona notte

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ricevuto contratto con acquisto copie per un totale di oltre 1000 € di spesa... che verrebbe totalmente rimborsata alla 500° copia venduta. Qui mi sorge spontanea una domanda: se la CE vendesse almeno 500 copie ed io riuscissi ipoteticamente a vendere le mie acquistate, mi ritroverei poi con 1000 euro "regalati"? La cosa mi puzza...

C'è qualcuno che ha pubblicato con Europa ed è riuscito nell'impresa?

Per il resto, la signora con cui ho parlato al telefono e che mi ha poi inviato la mail con la proposta di pubblicazione si è rivelata molto gentile e sicuramente ha letto il testo :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Pecora_Rosa ha detto:

Ricevuto contratto con acquisto copie per un totale di oltre 1000 € di spesa... che verrebbe totalmente rimborsata alla 500° copia venduta. Qui mi sorge spontanea una domanda: se la CE vendesse almeno 500 copie ed io riuscissi ipoteticamente a vendere le mie acquistate, mi ritroverei poi con 1000 euro "regalati"? La cosa mi puzza...

C'è qualcuno che ha pubblicato con Europa ed è riuscito nell'impresa?

Per il resto, la signora con cui ho parlato al telefono e che mi ha poi inviato la mail con la proposta di pubblicazione si è rivelata molto gentile e sicuramente ha letto il testo :D

Chi ti chiede 1000 euro il minimo che possa fare è farlo gentilmente. Gentilezza che è stata riservata a chiunque abbia ricevuto una proposta da Europa edizioni o simili.

L'unico consiglio assennato che puoi ricevere in questo posto è quello di rinunciare con altrettanta cortesia e rivolgerti altrove a chiunque non ti chieda denari che non sia un professionista per editare il tuo lavoro.

  • Mi piace 3
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno a tutti, confermo che si tratta di editore a pagamento. E pure costoso. Ho appena rifiutato di pubblicare con loro il mio terzo romanzo. 

erika

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite masterofnumbers

Certo che di soldi da buttare per attirare le allodole ne hanno a vagonate eh! hanno pagato Google affinché ricercando con la keyword "manoscritti" ti appaiano in cima ai risultati le loro "selezioni" di esordienti - con deadline 10 aprile! ahah! 

Poi dopo pochi giorni mettono altre date. Come se fossimo tutti fessi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Come amo ripetere in più topic in più topic da un po' di tempo se l'editoria tradizionale di spessore vedesse come ci siamo ridotti qualcuno si sparerebbe.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@lasusso , grazie per la tua testimonianza, ma di solito è gradito che i nuovi utenti si presentino in Ingresso prima di interagire sul forum. Ti attendiamo per conoscerti meglio. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Alle ‎04‎/‎04‎/‎2018 at 13:12, Andrea.Dee ha detto:

Come amo ripetere in più topic in più topic da un po' di tempo se l'editoria tradizionale di spessore vedesse come ci siamo ridotti qualcuno si sparerebbe.

Appunto. Ma chissà che lavorino bene, 'sti personaggi di oggi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Porto la mia testimonianza: ho scritto un bestiario, correlato di 120 foto a colori, l'ho proposto ad Europa edizioni, mi hanno mandato una proposta di contratto a pagamento: circa 2000 euro e le solite condizioni descritte da altri sopra, dai colloqui telefonici su come gestire le foto e i diritti sulle foto, mi è apparso evidente che il manoscritto non l'avessero manco aperto. Ho rifiuato: non mi sono fidato!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@noncercarmi , di solito ci piacerebbe che i nuovi utenti si presentassero in Ingresso (a questo link) prima di postare in altre sezioni. Inoltre chiediamo di riportare esperienze dirette e non semplici commenti generici. Ti attendiamo in Ingresso per darti il benvenuto ufficiale e nel frattempo ti consiglio di dare un'occhiata al regolamento generale;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×