Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Aurocastro

Silvia Meucci

Post raccomandati

Complimenti dyp74!

Ti auguro di ricevere una risposta positiva.

La tua esperienza dimostra che questa agenzia legge e valuta quello che arriva.

Posso chiederti che genere di romanzo hai inviato?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Complimenti dyp74!

Ti auguro di ricevere una risposta positiva.

La tua esperienza dimostra che questa agenzia legge e valuta quello che arriva.

Posso chiederti che genere di romanzo hai inviato?

è un giallo di stile classico (tipo Agatha Christie per intenderci).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate, mi ero dimenticato di "chiudere" la mia esperienza.. Allora il 2 luglio (cioè circa 2 mesi e mezzo dopo la spedizione del romanzo) ho ricevuto questa mail:

"Gent.mo ,

Abbiamo letto con attenzione la sua proposta e siamo spiacenti di comunicarle che non rientra nel profilo di opera che ci vediamo capaci di rappresentare. Le posso assicurare che il libro c'è, anche se immagino che lo saprà da solo,visto il successo in digitale, ma credo che io non posso esserle utile. Poiché questa decisione risponde a un criterio di analisi e gusto del tutto personali e soggettivi, la invito a contattare altre agenzie.

Ringraziandola per la fiducia accordataci,

un cordiale saluto,

sm"

Detto questo, però, posso confermare l'ottima impressione di professionalità che mi ha dato in ogni scambio di mail.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti,

volevo condividere con voi la mia esperienza con questa agenzia.

Ho compilato il form sul sito della Meucci Agency mandando così il prologo del mio romanzo (un fantasy young adult). Premetto che non ho alcuna pubblicazione alle spalle. Dopo circa 10 giorni, sono stata contattata via mail direttamente dalla signora Meucci in cui mi richiedeva il primo capitolo. Lei lo ha letto e mi ha risposto immediatamente chiedendomi di spedirle l'intero romanzo cartaceo. Ovviamente ero al settimo cielo. Devo dire che la comunicazione da parte dell'agenzia è stata ottima, veloce e sempre molto precisa. Oggi purtroppo dopo un mese di attesa, mi hanno comunicato che il mio romanzo è stato rifiutato.

Ora come immaginate, sto metabolizzando la delusione, ma volevo comunque scrivere qualcosa in merito perché ritengo che questa sia un'ottima agenzia, seria e che consiglierei a chiunque.

Ora vado a piangere sul latte versato... ^_^

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caspita Tess, chissà che delusione :(:pat:

Sai se valutano anche romanzi per ragazzi? Visti i ridotti tempi di valutazione un tentativo lo farei...

Il mio era un romanzo per young adult, e guardando i vari autori rappresentati dall'agenzia ho notato comunque una varietà di genere. Ti consiglio quindi di provare!

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho ricevuto questa risposta:

"Abbiamo letto con attenzione la sua proposta e siamo spiacenti di comunicarle che non rientra nel profilo di opera che ci vediamo capaci di rappresentare. Poiché questa decisione risponde a un criterio di analisi e gusto del tutto personali e soggettivi, la invitiamo a contattare altre agenzie.

Ringraziandola per la fiducia accordataci,

un cordiale saluto,

sm"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

OT:

Ho sistemato. La prossima volta, quando incolli qualcosa, seleziona tutto e poi clicka sulla gomma da cancellare, che è il comando "rimuovi formattazione".

Fine OT.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Riporto dal sito:

Per favore non inviate proposte direttamente per posta elettronica, perché non rispondiamo a questi tipi di messaggi.

Vuol dire che accettano solo il cartaceo? Al momento per Febbraio hanno raggiunto il limite di proposte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Riporto dal sito:

Per favore non inviate proposte direttamente per posta elettronica, perché non rispondiamo a questi tipi di messaggi.

Vuol dire che accettano solo il cartaceo? Al momento per Febbraio hanno raggiunto il limite di proposte.

No, per inviare c'è un form sul loro sito - indisponibile quando hanno troppe proposte da valutare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Grazie ho capito, forse c'erano clienti che invece di usare il form inviavano tramite posta elettronica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono riuscito a inviare la mia proposta poco dopo mezzanotte di ieri.

Il form si è chiuso pochi minuti dopo.

Viene recapitata una mail di avvenuto ricevimento, secondo la quale la risposta arriva entro una settimana.

Aspettiamo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono riuscito a inviare la mia proposta poco dopo mezzanotte di ieri.

Beato te!

Io, invece, sono arrivato a mezzanotte e mezza. E sono rimasto "lì, con la faccia di chi ha visto partire il traghetto." (cit. "Jack Frusciante è uscito dal gruppo").

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Risposta arrivata con mail di oggi, domenica 5, ore 8.12:

Gent.mo Xxxxx,

Abbiamo letto con attenzione la sua proposta e siamo spiacenti di comunicarle che non rientra nel profilo di opera che ci vediamo capaci di rappresentare. Poiché questa decisione risponde a un criterio di analisi e gusto del tutto personali e soggettivi, la invitiamo a contattare altre agenzie.

Ringraziandola per la fiducia accordataci,

un cordiale saluto,

sm

L'impressione è che sia una sorta di risponditore automatico.

Alcune impressioni:

1) il form sul sito per l'invio delle proposte era già chiuso alle 12.15 del 1° maggio. Io ho fatto appena in tempo a chiudere Explorer (perché consigliano di non usare quel browser) e aprire Chrome, tornare al sito dell'agenzia, rispondere ad alcune domande relative al testo che stavo inviando e caricare i testi. I casi sono due: o a mezzanotte c'erano migliaia di persone che aspettavano in trepidante attesa che si aprisse l'accettazione dei manoscritti e quindi in pochi minuti hanno ricevuto migliaia di opere, oppure (ed è l'ipotesi più plausibile) al primo o al secondo testo che ricevono, chiudono gli accessi. Insomma, una sorta di "specchietto per le allodole". Non vorrei pensare male, ma...

2) considerato che altri hanno ricevuto risposte del tenore della mia, mi viene da chiedermi: ma non sarebbe meglio specificare prima quali caratteristiche deve avere un testo per poter essere preso in considerazione? E non sarebbe meglio specificare per quali motivi un testo non possiede tali caratteristiche? Cioè, chiarezza = 0.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho inviato il mio romanzo all'agenzia di silvia meucci in data 1 maggio alle ore 00:10, ho ricevuto la mail di corretto invio con promessa che avrei avuto risposta al massimo entro una settimana, e oggi, dopo ben 12 giorni, non ho ancora ricevuto nulla... Devo pensare di essere stata scaricata come con Kylee Doust, o devo sollecitarli a rispondermi? A qualcuno di voi è accaduto? :(

Scusate lo sfogo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Data la mia esperienza con questa agenzia (vedete nei precedenti post di questo argomento), posso dirvi che sono molto seri e i loro tempi sono veramente veloci rispetto ad altri. Vedrete che vi risponderanno a prescindere dall'esito.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho inviato il mio romanzo all'agenzia di silvia meucci in data 1 maggio alle ore 00:10, ho ricevuto la mail di corretto invio con promessa che avrei avuto risposta al massimo entro una settimana, e oggi, dopo ben 12 giorni, non ho ancora ricevuto nulla... Devo pensare di essere stata scaricata come con Kylee Doust, o devo sollecitarli a rispondermi? A qualcuno di voi è accaduto? :(

Scusate lo sfogo...

 

Senza risposta dopo ben 12 giorni direi che c'è da strapparsi i capelli dalla testa.

io la prenderei più sul positivo, se ci mettono tanto a risponderti magari è perché ti stanno sottoponendo a un'ulteriore lettura da parte di qualcun altro.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io so solo che il 31 di Maggio a mezzanotte sarò davanti al pc ad aspettare che il form si apra e a inviare tutto alla velocità della luce!

Mi pare di capire che il mio genere non è proprio quello che cercano... ma tentar non nuoce  :asd:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

posso dire la mia, anche se ovviamente mi riferisco alla mia esperienza personale e quindi non a quella dell'agenzia, spesso basta leggere la sinossi e le prime pagine per capire se un testo interessa o meno(per non parlare del fatto che a volte una storia non convince per nulla già a partire dalla sinossi).

 

Quindi come immaginavo, con quella benedetta sinossi, sulla quale mi accapiglio da due giorni, uno si gioca quasi tutto nei primi minuti, ho capito bene?

Non che non lo sospettassi, ma qualsiasi riflessione in più è graditissima

ciao, grazie

Cz

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Conclusione della mia avventura con Silvia Meucci. Inviato l'estratto del mio romanzo alla mezzanotte del primo maggio. Non pervenuta alcuna risposta fino al 17 di maggio, quando finalmente mi decido a sollecitarne una. A quel punto ero giunta alla conclusione che ci fosse stato un errore nell'invio tramite il form. Dopo tre giorni, quindi in data 20 maggio, mi riponde Silvia Meucci, dicendo che il mio romanzo le era effettivamente arrivato, ma che mi aveva già risposto, declinando una possibile rappresentanza. Asseriva che probabilmente il suo rifiuto era finito nello spam.

Non avevo nulla nella cartella dello spam. La loro mail non mi è mai arrivata: avranno sbagliato a digitare il mio indirizzo di posta o non mi hanno mai risposto.

Quindi, se non li avessi mai sollecitati a rispondermi, non avrei saputo del rifiuto...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

posso dire la mia, anche se ovviamente mi riferisco alla mia esperienza personale e quindi non a quella dell'agenzia, spesso basta leggere la sinossi e le prime pagine per capire se un testo interessa o meno(per non parlare del fatto che a volte una storia non convince per nulla già a partire dalla sinossi).

 

Quindi come immaginavo, con quella benedetta sinossi, sulla quale mi accapiglio da due giorni, uno si gioca quasi tutto nei primi minuti, ho capito bene?

Non che non lo sospettassi, ma qualsiasi riflessione in più è graditissima

ciao, grazie

Cz

 

Beh, se la sinossi racconta una brutta storia, è normale che si parta prevenuti. Diciamo che uno si deve applicare un minimo sulla sinossi per renderla appetibile. Però alla fine non è che boccio un testo unicamente per la sinossi. Sono soprattutto le prime pagine che mi fanno avere un'impressione di massima sul testo. Poi ovviamente si tratta di valutazioni personali, altri magari si comportano in altro modo.

Ma comunque ripeto: sinossi e prime pagine spesso (non sempre!) danno un'impressione sensata dell'autore che si sta leggendo.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Che dalla sinossi e dalle prime pagine si possa capire tutto di un libro è una di quelle "favole metropolitane" messe in giro per tenere buoni i cosiddetti esordienti e giustificare le letture frettolose (quando va bene) da parte delle agenzie letterarie e degli editori.

Come ha scritto giustamente qualcuno, un libro non è una fetta di torta, che se la mangi poi sai che tutto il resto sarà simile a quella.

Un libro si compone di tanti elementi.

Dalla sinossi si capisce soltanto se uno sa scrivere una sinossi oppure no.

Dalle prime pagine si capisce soltanto se uno sa utilizzare le regole grammaticali e se ha dato vita a un buon incipit oppure no.

Punto.

Uno potrebbe avere scritto una storia eccezionale, ma avere sbagliato completamente l'incipit.

Viceversa, uno potrebbe avere scritto un incipit eccezionale e una storia che fa schifo.

Nel primo caso l'opera sarebbe scartata subito. Nel secondo caso sarebbe scartata successivamente. E' ovvio che questo metodo non sta in piedi.

La sinossi dovrebbe servire soltanto per verificare il genere dell'opera e quindi l'editore o l'agenzia potrebbero rispondere il tuo genere non mi interessa, non lo pubblico, ecc. Ma dalla sinossi e dall'incipit non può dire che la storia non sta in piedi.

  • Mi piace 2
  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Che dalla sinossi e dalle prime pagine si possa capire tutto di un libro è una di quelle "favole metropolitane" messe in giro per tenere buoni i cosiddetti esordienti e giustificare le letture frettolose (quando va bene) da parte delle agenzie letterarie e degli editori.

Come ha scritto giustamente qualcuno, un libro non è una fetta di torta, che se la mangi poi sai che tutto il resto sarà simile a quella.

Un libro si compone di tanti elementi.

Dalla sinossi si capisce soltanto se uno sa scrivere una sinossi oppure no.

Dalle prime pagine si capisce soltanto se uno sa utilizzare le regole grammaticali e se ha dato vita a un buon incipit oppure no.

Punto.

Uno potrebbe avere scritto una storia eccezionale, ma avere sbagliato completamente l'incipit.

Viceversa, uno potrebbe avere scritto un incipit eccezionale e una storia che fa schifo.

Nel primo caso l'opera sarebbe scartata subito. Nel secondo caso sarebbe scartata successivamente. E' ovvio che questo metodo non sta in piedi.

La sinossi dovrebbe servire soltanto per verificare il genere dell'opera e quindi l'editore o l'agenzia potrebbero rispondere il tuo genere non mi interessa, non lo pubblico, ecc. Ma dalla sinossi e dall'incipit non può dire che la storia non sta in piedi.

Stiamo andando ot.

Quindi sarebbe gran buon cosa, aprire un topic apposito.

1) Ho detto che spesso danno un'impressione sensata, non che sono l'unico metro di valutazione. Infatti non ho mai bocciato un testo unicamente per la sinossi

2) Non è una leggenda metropolitana, io nel mio piccolo (perché si tratta di piccola editoria) ho valutato per anni manoscritti ed adesso curo una collana editoriale.

3) Con le prime pagine io non intendo le prime tre, quattro pagine. Ma magari le prime venti o trenta sì (infatti io di solito leggo le prime 5'000 parole, se mi interessa faccio mandare il resto, altrimenti no.). Per vedere se un libro, per te, vale davvero devi leggerlo tutto, per renderti conto se non vale non c'è bisogno di leggerlo tutto (sempre tenendo conto che si tratta di valutazioni personali).

4) Ho specificato più volte che si tratta di valutazioni personali. 

5) In realtà la sinossi ti dovrebbe far capire di cosa parla una storia, quindi sin da lì una persona potrebbe capire se la storia gli può interessare di massima.

Siamo ot comunque, questo il thread di Silvia Meucci, non delle sinossi e delle prime pagine. Se avete a cuore l'argomento vedete se c'è già un topic o apritene un altro. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Siamo ot comunque, questo il thread di Silvia Meucci, non delle sinossi e delle prime pagine. Se avete a cuore l'argomento vedete se c'è già un topic o apritene un altro. :)

 

 

 

In Questioni scrittevoli : incubo sinossi. Credo ci sia anche un topic sulla lettera di presentazione dei manoscritti  e un altro sul curriculum dell'autore...

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un vero incubo questa cosa dell'intervallo di tempo per l'invio. Pochi minuti... Questo da una vaga idea di quanti manoscritti gli arrivino XD

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×