Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Aurocastro

Meucci Agency

Post raccomandati

18 ore fa, StefaniaE. ha scritto:

Però in ogni caso l'apertura del server per soli due minuti mi sembra eccessivo

Purtroppo il form si chiuse al raggiungimento di un numero x manoscritti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Mister Frank ha scritto:

Purtroppo il form si chiuse al raggiungimento di un numero x manoscritti.

Si lo sapevo questo. Mi sembrava eccessivo in ogni caso che in meno due minuti, avessero già raggiunto il numero. Non mi piace questa gara, la trovo discriminatoria tra l'altro per chi semmai ha qualche problema e non ha la possibilità di essere così veloce. Ma figurati era solo una considerazione, complimenti a chi è stato così bravo😊

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti, 

la mia prima esperienza di invio a Meucci è andata a buon fine. 

Ho avuto naturalmente un'esagerata dose di fortuna, 

ma spero che questa semplice testimonianza possa fungere da stimolo a non demordere. 

Purtroppo, come altri prima di me hanno fatto notare, il vero "nemico" non è il tempo, ma piuttosto la numerosità degli invii. 

Al di là di tutto, poi, rimane un fatto: l'Agenzia di Silvia Meucci è una delle poche "big" che offre ancora servizi di lettura inediti non a pagamento. 

Va sempre più diffondendosi, altrove, la tendenza a eliminare opzioni del genere per gli aspiranti scrittori. 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 9/3/2020 alle 19:20, Homer Thompson ha scritto:

Ciao a tutti, 

la mia prima esperienza di invio a Meucci è andata a buon fine. 

Ho avuto naturalmente un'esagerata dose di fortuna, 

ma spero che questa semplice testimonianza possa fungere da stimolo a non demordere. 

Purtroppo, come altri prima di me hanno fatto notare, il vero "nemico" non è il tempo, ma piuttosto la numerosità degli invii. 

Al di là di tutto, poi, rimane un fatto: l'Agenzia di Silvia Meucci è una delle poche "big" che offre ancora servizi di lettura inediti non a pagamento. 

Va sempre più diffondendosi, altrove, la tendenza a eliminare opzioni del genere per gli aspiranti scrittori. 

Grazie mille! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ad un anno dal mio intervento in questa discussione (pagina 60), torno a dare una rapida occhiata e non mi sorprendo affatto dei risultati. Anche nel 2019 come nei sette/otto anni precedenti, nessuno e ripeto nessuno (eccetto l'autrice straniera che testimoniò tempo fa) è riuscito a farsi rappresentare. La domanda sorge spontanea: perché?

 

Rappresentanza non significa pubblicazione come ben sapete, dunque è un rischio che, in caso di autori validi, un'agenzia potrebbe senz'altro correre. Pare che la signora Meucci abbia ricevuto solo testi illegibili o degni di qualche parola di consolazione (scambi di e-mail, telefonate ecc...). Per quanto ci siano aspiranti terribili mi rifiuto di credere che il 100% degli invii spontanei alla suddetta agenzia sia stato bollato come "indegno di rappresentanza" (poiché un no rimane un no, anche se formale). Giuro di non nutrire astio nei suoi confronti, perché io riuscii a trovare un'agenzia (pur non facendo colpo sulla grande editoria). Vorrei solo comprendere cosa si cela dietro tutto questo; lungi da me avanzare teorie complottiste, mai e poi mai. Mi chiedo solo perché la signora Meucci s'impegni a leggere così tanti inediti, quantunque abbia l'assoluta certezza di non prenderli in carico (neppure per un anno!).

Io proprio non comprendo. Se davvero le pervengono solo ciofeche perché ostinarsi? cosa la spinge a leggerli? compassione?

Fu ipotizzato che lei cercasse "autori" non singoli testi. Ma l'ipotesi non regge comunque, dato l'ingente numero di proposte (un autore discreto doveva pur esserci su migliaia, lo sostiene anche Morandi nella canzone :facepalm:). E se, per assurdo, lei fosse alla ricerca di idee da sviluppare altrove?

 

La CE Feltrinelli, ad esempio, ha un e-mail per gli invii spontanei ma a detta di molti non legge alcun manoscritto. Ergo non vuole fare scouting.

La Meucci legge tutti i manoscritti e, puntualmente, li cestina (da quasi 10 anni). Ergo... non ne ho la benché minima idea.

 

Perdonatemi, ma come dissi in passato, questa discussione mi rattrista più di tutte. "Buona fortuna"; "invio riuscito/non riuscito"; "in bocca al lupo"; "rifiuto". Sempre la stessa storia.

  • Mi piace 7

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

50 minuti fa, Luciano91 ha scritto:

Anche nel 2019 come nei sette/otto anni precedenti, nessuno e ripeto nessuno (eccetto l'autrice straniera che testimoniò tempo fa) è riuscito a farsi rappresentare.

Dieci al mese, centoventi all'anno e milleduecento in dieci anni. Su milleduecento proposte non ne hanno trovata nemmeno una degna di essere presa in considerazione?

Qui neanche uno su mille ce la fa!

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nel tuo calcolo di probabilità però devi considerare che non tutti quelli che inviano inediti alla Meucci sono iscritti a questo forum. Anzi. Quindi parliamo di questo "gruppo", che non funziona con lei. Anche perché di esordienti ne prende, questa una risposta ad un'intervista di un paio di anni fa:

 

Domanda: In Italia è molto difficile far pubblicare un esordiente o siamo allineati al resto d’Europa?


"Non so se siamo allineati al resto d’Europa, ma io sono partita esclusivamente da esordienti e ne ho fatti pubblicare parecchi. Nel mio caso, lavoro quasi unicamente con nuove voci, che, a parte rarissime eccezioni, hanno trovato casa. E spero di trovare casa anche a chi finora non l’ha trovata."

 

 

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, Kenzo Kabuto ha scritto:

Nel tuo calcolo di probabilità però devi considerare che non tutti quelli che inviano inediti alla Meucci sono iscritti a questo forum.

Giusto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io sono stata presa, per dire, nel 2019, dunque almeno una su mille...non dico sia facile, ma di sicuro non è impossibile.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, Bambola ha scritto:

@Odorosa Bene. E il tuo libro è in via di pubblicazione con un editore big?

Uscirà l'anno prossimo, febbraio, sempre che il virus consenta... direi che l'editore è "big" sì.

 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, Bambola ha scritto:

@Odorosa Fantastico. Be' caspita, ora di febbraio 2021 ne saremo fuori. Se così  non fosse saremmo tutti morti e addio libri.

Speriamo, al momento riesco solo a vedere fino a domani, e così via, la visione di un futuro più vasto me la permetterò di nuovo quando saremo fuori da questo caos:)

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Odorosa Ah certo, pure io mi limito al day by day, però certi obiettivi belli tengono in vita nel dramma. Comunque davvero complimenti.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, Bambola ha scritto:

@Odorosa Ah certo, pure io mi limito al day by day, però certi obiettivi belli tengono in vita nel dramma. Comunque davvero complimenti.

ah beh, il mio obiettivo più grande, per ora, è che i biscotti di frolla mi si cuociano bene nel forno, però spero di avere progetti un po' più ampi per il futuro:) comunque grazie davvero...

  • Mi piace 1
  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per tutti: i complimenti e i biscotti teniamoli per i messaggi privati, manteniamo il topic "pulito" con i soli post essenziali a fini informativi, grazie. ;)

  • Mi piace 2
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ElleryQ ha scritto:

Per tutti: i complimenti e i biscotti teniamoli per i messaggi privati, manteniamo il topic "pulito" con i soli post essenziali a fini informativi, grazie. ;)

Questo post sulla Meucci non è più "essenziale a fini informativi" da tempo, visto che tutto è stato detto e ridetto, sciorinato e ripetuto e ribadito fino alla nausea, e alla catatonia, in ben 69 lunghissime pagine. Comunque signorsì, signore, obbedisco.

  • Mi piace 1
  • Confuso 1
  • Non mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Intervento di moderazione

 

18 minuti fa, Odorosa ha scritto:

Questo post sulla Meucci non è più "essenziale a fini informativi" da tempo, visto che tutto è stato detto e ridetto, sciorinato e ripetuto e ribadito fino alla nausea, e alla catatonia, in ben 69 lunghissime pagine.

@Odorosa la discussione cessa di essere utile se si va off topic e chi deve fare una ricerca ha difficoltà a trovare le informazioni. Per il rispetto di tutti è fondamentale mantenere le discussioni pulite. Inoltre ognuno può arricchirla raccontando la sua esperienza: la condotta o le politiche di una CE possono cambiare nel tempo e c'è sempre la possibilità di aggiungere delle informazioni.

22 minuti fa, Odorosa ha scritto:

Comunque signorsì, signore, obbedisco.

Questo dovrebbe bastare, il comportamento corretto di tutti valorizza la qualità dei contenuti del forum.

 

  • Mi piace 6

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 29/3/2020 alle 12:30, Odorosa ha scritto:

Uscirà l'anno prossimo, febbraio, sempre che il virus consenta... direi che l'editore è "big" sì.

 

Wow! Complimenti :):):)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 20/9/2019 alle 15:55, Odorosa ha scritto:

Io non sono straniera, e come Edelweiss, a mezzanotte ho atteso l'apertura del form e senza neppure essere Speedy Gonzalez, sono riuscita a inviare alla Meucci e fra un po' firmeremo un contratto di rappresentanza. Certo, ho dovuto provare per un po' di mesi, ma come si dice, chi la dura la vince. 

 

Innanzitutto mi aggiungo agli altri per farti le congratulazioni. Mi piacerebbe però che scrivessi qualche riga in più, illustrandoci la tua esperienza dal principio, se possibile. Ho visto che tu arrivasti in finale del Premio Italo Calvino, dunque sarebbe utile sapere quanto la rappresentanza e il tuo ottimo risultato al premio siano effettivamente collegati. Utile per chi avrà Intenzione di sottoporre i propri lavori alla signora Meucci (e credo siano in tanti).

Nel caso in cui il premio letterario avesse attirato l'attenzione di CE sul tuo romanzo, il discorso cambierebbe radicalmente e non staremmo qui a parlare di un semplice invio di mezzanotte. Ti avrebbe presa a colpo sicuro insomma.

 

Ripeto, Io non ambisco a questa agenzia, avendone già una; chiedo a titolo informativo. Io intervenni in questa lunga discussione per venire a capo di una questione spinosa, ossia il rifiuto categorico di tutti gli inediti. Adesso il fatto che tu abbia firmato cambia le carte in tavola e me ne rallegro. 

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, Luciano91 ha scritto:

 

Innanzitutto mi aggiungo agli altri per farti le congratulazioni. Mi piacerebbe però che scrivessi qualche riga in più, illustrandoci la tua esperienza dal principio, se possibile. Ho visto che tu arrivasti in finale del Premio Italo Calvino, dunque sarebbe utile sapere quanto la rappresentanza e il tuo ottimo risultato al premio siano effettivamente collegati. Utile per chi avrà Intenzione di sottoporre i propri lavori alla signora Meucci (e credo siano in tanti).

Nel caso in cui il premio letterario avesse attirato l'attenzione di CE sul tuo romanzo, il discorso cambierebbe radicalmente e non staremmo qui a parlare di un semplice invio di mezzanotte. Ti avrebbe presa a colpo sicuro insomma.

 

Ripeto, Io non ambisco a questa agenzia, avendone già una; chiedo a titolo informativo. Io intervenni in questa lunga discussione per venire a capo di una questione spinosa, ossia il rifiuto categorico di tutti gli inediti. Adesso il fatto che tu abbia firmato cambia le carte in tavola e me ne rallegro. 

Ciao Luciano, sicuramente è andata come tu dici, nel senso che dal Calvino sono arrivata alla pubblicazione, e hai ragione anche a sostenere che, questo mio partire avvantaggiata, per così dire, mi abbia aiutata ad arrivare a farmi rappresentare dalla Meucci. Quello che io volevo ribadire, e che ho più volte ribadito, e che mi ha spinto a partecipare al forum, non era la necessità di prender complimenti, ma il fatto che la Meucci è l'unica a leggere interamente i manoscritti, fatto più unico che raro, e se il mio manoscritto (come quello di altri scrittori molto famosi da lei rappresentati e arrivati da lei esclusivamente con l'invio di mezzanotte, come da lei stessa confermatomi) è arrivato alla lettura completa e poi alla rappresentanza, è perché era all'altezza, da un punto di vista letterario, di arrivare da qualche parte. Questo implica necessariamente un'esperienza consolidata, fatta di tantissima lettura e di tanto esercizio sottratto a tutto, alla vita personale, alle uscite, ai figli, al sonno ecc ecc, ma io continuo a ribadire, e lo ripeterò fino alla nausea, che non sono le pubblicazioni precedenti una discriminante per arrivare a firmare con una agenzia come la Meucci, ma esclusivamente la qualità letteraria del testo. Ora, tu mi dirai, ma possibile che in tutti questi anni ecc ecc. E io ti dico: sì, possibilissimo, possibile che tantissimi testi avessero tante potenzialità, ma che richiedessero tanto di quel lavoro di revisione da rendere l'impresa  titanica per chiunque, anche il più volenteroso agente. Dal canto opposto, tanti scrittori consolidati hanno visto il loro manoscritto rifiutato perché, al di là delle pubblicazioni precedenti, il testo non era all'altezza. Evidentemente il mio andava bene così se non per dei piccoli ritocchi, ed è stato preso in considerazione (e un testo potente, che va bene così com'è, senza tanti ritocchi, arriva tranquillamente a una casa editrice media o grande, anche se a scriverlo è un esordiente). Quello che mi fa impazzire di questo forum è questa fissazione quasi ossessiva per il "genere", ed è forse di questa cosa che bisogna sbarazzarsi, per arrivare a un agente come la Meucci, e cominciare a scrivere romanzi che abbiano per genere letterario "la vita" e che raccontino cose che appartengono a tutti, e che parlino di ognuno di noi. Nessuno nasce imparato, e ho ribadito più volte che il testo mandato al Calvino è stato prima rifiutato da tanti di quegli agenti che potrei fare la collezione, ma ognuno di loro mi ha detto delle cose che io ho messo in pratica con anni di rimaneggiamenti, fino ad arrivare al risultato finale. Tutta questa manfrina per dire che, davvero, l'unica cosa che conta alla fine, stringendo, è la validità della storia. Ora spero di non aver scritto nulla che meriti bacchettate e rimbrotti da parte dello staff.

  • Mi piace 6
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Odorosa ha scritto:

Ora spero di non aver scritto nulla che meriti bacchettate e rimbrotti da parte dello staff.

 

@Odorosa , le bacchettate e i rimbrotti li ricevi solo su post tendenzialmente poco utili alla discussione, e non sono rivolti solo a te ma in generale a chiunque inserisca solo auguri, complimenti, ringraziamenti, riferimenti privati; tutte cose che possono benissimo essere espresse con un messaggio diretto alla persona e non pubblicamente, come già chiarito da me e da @Anglares .

Né siamo così fiscali, perché i post successivi alla moderazione da parte sua e postati da te e da @Lila Ria , palesemente non utili ai fini della discussione, non hanno ricevuto alcuna penalità (nonostante fossero esattamente contrastanti con il richiamo ufficiale).

Ciò detto, grazie per la tua testimonianza, sono questi i post che arricchiscono la discussione.

Buon proseguimento a tutti rimanendo in topic!

  • Mi piace 6
  • Grazie 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buona sera a tutti, desideravo sapere come si procede per inviare la proposta alla meucci agency. Allo scoccare della mezzanotte non si è aperto alcun form da compilare e non ho visto nemmeno alcuna mail a cui mandare la sinossi. Potete aiutarmi? 

  • Triste 1
  • Divertente 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Ginny1981 ho unito le discussioni, visto che esiste già una discussione sulla agenzia Meucci.

Inoltre, noto che questo è il tuo primo messaggio; gradiremmo che i nuovi utenti si presentassero in Ingresso, prima di interagire nelle varie sezioni del forum, così da dare loro il benvenuto ufficiale e i link al regolamento.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho conosciuto un'autrice che pubblicherà con un big, e al big ci è arrivata tramite agenzia, e anche lei era arrivata tra i finalisti del Calvino. Penso che questa cosa conti molto per gli agenti. Alle parole "sono finalista del Calvino" penso si rizzino le loro antenne. Questo non per sminuire nulla, ben inteso, anzi mi unisco ai complimenti perché @Odorosa te li meriti.
Però dire che la Meucci è l'unica a leggere i manoscritti per intero no, dai, mi auguro proprio di no. Su di lei posso dire poco perché con l'invio di mezzanotte non ho mai avuto fortuna, ma ho inviato i miei libri a svariate agenzie, su alcune sorvoliamo, su altre posso ben dire che leggono. Ovvio che è la tua agente, la conosci, e ne parli giustamente bene. Io non ne voglio parlare male, ci mancherebbe, anche perché non ci ho mai interagito (e vorrei davvero interagirci eh, del resto ogni tanto ritento con l'invio, magari prima o poi sarò veloce!), però posso dire con certezza che non è l'unica che legge i manoscritti. Non so quanto sacrifichino gli altri delle loro vite, ma ogni professionista serio, in ogni settore, lo fa. Ed è giusto che lo faccia.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Amanda ha scritto:

Io ho conosciuto un'autrice che pubblicherà con un big, e al big ci è arrivata tramite agenzia, e anche lei era arrivata tra i finalisti del Calvino. Penso che questa cosa conti molto per gli agenti. Alle parole "sono finalista del Calvino" penso si rizzino le loro antenne. Questo non per sminuire nulla, ben inteso, anzi mi unisco ai complimenti perché @Odorosa te li meriti.
Però dire che la Meucci è l'unica a leggere i manoscritti per intero no, dai, mi auguro proprio di no. Su di lei posso dire poco perché con l'invio di mezzanotte non ho mai avuto fortuna, ma ho inviato i miei libri a svariate agenzie, su alcune sorvoliamo, su altre posso ben dire che leggono. Ovvio che è la tua agente, la conosci, e ne parli giustamente bene. Io non ne voglio parlare male, ci mancherebbe, anche perché non ci ho mai interagito (e vorrei davvero interagirci eh, del resto ogni tanto ritento con l'invio, magari prima o poi sarò veloce!), però posso dire con certezza che non è l'unica che legge i manoscritti. Non so quanto sacrifichino gli altri delle loro vite, ma ogni professionista serio, in ogni settore, lo fa. Ed è giusto che lo faccia.

Certo, io parlavo solo di una mia esperienza personale e di letture "gratuite". Anche io, prima del Calvino, avevo mandato all'Agenzia Rotundo che, giustamente, mi ha letto dietro compenso, dandomi dritte molto importanti ma senza offrirmi la rappresentanza. Anche Dopo il Calvino, quando le "antenne avrebbero dovuto rizzarsi" anche io ho inviato a tutte le agenzie che offrivano lettura gratuita, ma non ho mai ricevuto uno straccio di risposta. Avranno letto? chi lo sa, all'etere l'ardua sentenza...

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ho inviato quando l'orologio ancora segnava le 00,01, ma niente da fare..... procedura non andata a buon fine, oggi gareggiavo contro 10 speedy gonzales e questa quarantena mi ha fatto perdere mobilità alle articolazioni :facepalm:

  • Confuso 1
  • Divertente 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
19 ore fa, Loryzo ha scritto:

ho inviato quando l'orologio ancora segnava le 00,01, ma niente da fare..... procedura non andata a buon fine, oggi gareggiavo contro 10 speedy gonzales e questa quarantena mi ha fatto perdere mobilità alle articolazioni :facepalm:

Anche io idem. A 00:01 ho inviato tutto ma non sono rientrata :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×