Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Aurocastro

Meucci Agency

Post raccomandati

Lei è l'unica che risponde davvero, al netto dell'esaurimento nervoso (che poi, non mi pare questo grande esaurimento, provi, se riesci bene, altrimenti riprovi il mese dopo) e che legge davvero tutte le dieci pagine delle quali chiede l'invio. L'alternativa è rivolgersi ad altre agenzie che non hanno limiti di tempo nell'invio,ma neppure nelle risposte, mai pervenute a distanza di anni.

 

  • Mi piace 3
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Michel , ti ricordo che da Regolamento non è possibile usare parole in "tutto maiuscolo" (equivale a gridare). Puoi usare il grassetto o il sottolineato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Odorosa Capisco il tuo entusiasmo, e ti faccio i complimenti, ma affermare che: Sta tutto nella qualità di ciò che si scrive, quando la storia è piena di sonore cantonate che agenti ed editori hanno preso a fronte di capolavori o quasi che si sono lasciati sfuggire, lo trovo un pelino presuntuoso.

C'è l'imperscrutabile, ci sono mille fattori che qui nel wd cerchiamo di scandagliare per ritagliarci il nostro spazio.

Io stavo con un'agenzia a livello Meucci stra nota, e poco dopo essere arrivata l'agente è andata alla concorrenza,  che colpa ne aveva il mio testo? Ora è mancata prematuramente la presidente e me ne sono andata io, perchè il futuro dell'agenzia è poco chiaro. Odio il vittimismo, ma capisci che le situazioni sono tante.

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Bambola ha scritto:

@Odorosa Capisco il tuo entusiasmo, e ti faccio i complimenti, ma affermare che: Sta tutto nella qualità di ciò che si scrive, quando la storia è piena di sonore cantonate che agenti ed editori hanno preso a fronte di capolavori o quasi che si sono lasciati sfuggire, lo trovo un pelino presuntuoso.

C'è l'imperscrutabile, ci sono mille fattori che qui nel wd cerchiamo di scandagliare per ritagliarci il nostro spazio.

Io stavo con un'agenzia a livello Meucci stra nota, e poco dopo essere arrivata l'agente è andata alla concorrenza,  che colpa ne aveva il mio testo? Ora è mancata prematuramente la presidente e me ne sono andata io, perchè il futuro dell'agenzia è poco chiaro. Odio il vittimismo, ma capisci che le situazioni sono tante.

Hai perfettamente ragione, la mia reazione, forse un po' troppo categorica, nasceva da certe teorie complottistiche che mi fanno sorridere e un po' arrabbiare, tipo pensare all'agente letteraio 007 in incognito per trovare il capolavoro da pubblicare.

  • Mi piace 1
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, Odorosa ha scritto:

Hai perfettamente ragione, la mia reazione, forse un po' troppo categorica, nasceva da certe teorie complottistiche che mi fanno sorridere e un po' arrabbiare, tipo pensare all'agente letteraio 007 in incognito per trovare il capolavoro da pubblicare.

 

Perché mai sorridi e ti arrabbi se qualcuno pensa che un agente letterario con in testa il suo bel nickname possa gironzolare per un forum tematico in cerca di qualche buona lettura?

Se il sorriso ha per sottotesto "poveri illusi" e l'arrabbiatura ha per sottotesto "poveri illusi", forse tu sai qualcosa che noi non sappiamo. Certo è una bella responsabilità rispondere delle abitudini di tutti gli agenti letterari in circolazione, hai un coraggio che t'invidio! :D

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Diciamo che oltre a qualità e attenzione, cosa che credo mettiamo tutti, o perlomeno ci proviamo, considerino molto "appetibilità commerciale del testo in questo momento". In soldoni, se è quello che gli editori cercano o meno

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 20/9/2019 alle 23:45, ElleryQ ha scritto:

@Michel , ti ricordo che da Regolamento non è possibile usare parole in "tutto maiuscolo" (equivale a gridare). Puoi usare il grassetto o il sottolineato.

Pardon.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
12 ore fa, quandechesimangia ha scritto:

 

Perché mai sorridi e ti arrabbi se qualcuno pensa che un agente letterario con in testa il suo bel nickname possa gironzolare per un forum tematico in cerca di qualche buona lettura?

Se il sorriso ha per sottotesto "poveri illusi" e l'arrabbiatura ha per sottotesto "poveri illusi", forse tu sai qualcosa che noi non sappiamo. Certo è una bella responsabilità rispondere delle abitudini di tutti gli agenti letterari in circolazione, hai un coraggio che t'invidio! :D

Se avessi voluto intendere "tutti gli agenti letterari in circolazione" avrei scritto "tutti gli agenti letterari in circolazione" invece ho scritto "altre agenzie" che in lingua italiana non equivale alla totalità delle agenzie. Per il resto, non so nulla di più di quello che ho detto e riportato in base alla mia esperienza, ma resto convinta che i testi che valgono la pubblicazione (non tutti, naturalmente, ma la maggior parte, arrivino sotto il naso di un agente senza che questi debba fare il cane da tartufo spulciando nei forum tematici alla ricerca di  stralci, pagine, piccole isolette che fanno capolino dal mare lasciando intuire capolavori sommersi.

  • Mi piace 1
  • Grazie 2
  • Non mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vi chiedo la cortesia di tornare in argomento e limitarvi alle esperienze dirette sulla Meucci, i discorsi generici sulle agenzie è possibile farli in "Consigli sulle Agenzie".

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 20/9/2019 alle 17:09, Michel ha scritto:

ma a che serve questo sistema pro-esaurimento nervoso? Fai inviare solo il primo del mese o, come qualcun altro, se ti si apre la pagina, perché hai il cronometro satellitare alla mano

Io, tempo addietro, inviai alla Meucci il mio primo testo usando il classico invio di mezzanotte dopo un paio di tentativi andati a vuoto. Dopo qualche giorno, o un paio di settimane (non ricordo le tempistiche) la Meucci mi chiese il manoscritto completo e, infine, lo bocciò. E come lei, altri. Ma il punto non è questo, il punto è che le regole di questa agenzia sono semplici: se si vuole una valutazione del proprio testo gratuita, si deve usare il famigerato meccanismo senza, lo possiamo dire, munirsi di cronometro e neppure farsi venire un esaurimento nervoso. Non c'è bisogno di tirare in ballo questioni di civiltà.

Chiedo scusa a @ElleryQ, non volevo riportare la discussione fuori tema!

 

  • Mi piace 3
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@miwalolita grazie per la tua esperienza. Non sminuire però quella altrui, qui c'è gente che ha usato il cronometro satellitare, c'è chi si è inutilmente sentito inadeguato davanti alla prestazione, chi ha acceso un cero, chi si è dopato per avere migliori prestazioni, chi ha mandato in blocco il sistem... (azz, non dovevo dirlo?) :)

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@quandechesimangia mi spiace che tu abbia pensato che il mio intervento volesse in qualche modo sminuire le esperienze degli altri, perché non è così. Volevo semmai far riflettere chi si è sentito inadeguato, chi ha acceso ceri eccetera eccetera, sul fatto che evidentemente è possibile passare attraverso le maglie della valutazione gratuita. Per farlo ci vuole perseveranza? Assolutamente. Ci vuole fortuna? Probabile. Sicuramente serve pazienza, ma non grandi doti informatiche.

Forse, dico forse, la Meucci e altri come lei adottano questi sistemi un po' tortuosi perché di manoscritti ne ricevono tanti, davvero tanto.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, miwalolita ha scritto:

la Meucci e altri come lei adottano questi sistemi un po' tortuosi perché di manoscritti ne ricevono tanti

Sì ma con metodiche che poco hanno a che vedere con il talento letterario: una prima scremutaura, condita di fortuna, fatta di dita e connessioni internet veloci.

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Chi non riesce a inviare il manoscritto tramite il form di mezzanotte potrebbe scrivere una email alla Meucci oppure al collaboratore spagnolo in cui comunica l'impossibilità protratta nel tempo. Con un po' di fortuna, forse accetterebbe l'invio della sinossi e dei primi capitoli del manoscritto tramite allegato email. È vero che sul sito non si accenna a nessun altro metodo oltre il form di mezzanotte, ma tentare con una email cortese non costa nulla.

 

Spoiler

Il form di mezzanotte della Meucci è una "passeggiata" in confronto ai soli tre manoscritti ammessi dalla Ceccacci Agency :fuma:

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
36 minuti fa, Sjø ha scritto:

Sì ma con metodiche che poco hanno a che vedere con il talento letterario: una prima scremutaura, condita di fortuna, fatta di dita e connessioni internet veloci.

 

Che dire, io la penso diversamente, ma a questo punto penso che stiamo davvero andando fuori tema...

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Mister Frank L'ho già detto ma mi ripeto volentieri, al massimo mi becco le freccette rosse ma tanto sono abituata. Io ci ho provato, anch'io anni fa riuscii a mezzanotte, non so come visto che sono una schiappa ma credo che ci fossero meno pretendenti, mi chiese il manoscritto completo per poi bocciarmi, ma sottolineando che scrivevo molto bene. Trovandomi di recente nella situazione di voler cambiare agenzia, nel frattempo ne avevo trovata una, la contattai, le ricordai l'episodio, le dissi cosa avevo pubblicato nel frattempo e niente, nessuna risposta. Tu dici, con un po' di fortuna forse accetterebbe ecc, con me no.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Bambola il mio messaggio era rivolto alle persone che non riescono a inviare il manoscritto tramite il form di mezzanotte.

Per gli invii successi è necessario scrivere direttamente alla Meucci.

La tua esperienza (secondo me molto singolare rispetto alla maggioranza dei casi qui presenti) mi fa pensare che l'agenzia non sia aperta alla valutazione di autori rappresentati da altre agenzie, oppure con contratti al termine. Una risposta non sarebbe costata niente, però.

 

Spoiler

@Odorosa congratulazioni :)

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La Meucci utilizza un sistema che sembra una trappola cinese. Però poi hai accesso ai grandi editori. 

 

Io ho visto gente affidarsi ad agenti che hanno fatto loro pubblicare con case editrici a cui semplicemente puoi spedire.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Come Cenerentola, allo scoccare della mezzanotte sono riuscita a completare la scheda e inviarla alla Meucci. Incrociamo le dita...

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 1/10/2019 alle 14:11, Isina ha scritto:

Come Cenerentola, allo scoccare della mezzanotte sono riuscita a completare la scheda e inviarla alla Meucci. Incrociamo le dita...

Prima o poi arriverà Artù.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Con un po' di ritardo, volevo raccontare che anche io sono riuscito ad inviare. 
Capisco che sia una metodologia che può far storcere il naso, ma io ci sono riuscito al primo colpo senza grossi problemi. 
Dopo pochi giorni comunque è arrivato un rifiuto perché il romanzo "non rientra nel profilo di opera che ci vediamo capaci di rappresentare. Poiché questa decisione risponde a un criterio di analisi e gusto del tutto personali e soggettivi, la invitiamo a contattare altre agenzie". 

Pazienza!

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io non sono mai riuscito a inviare. Tempo fa ci provavo col copia e incolla, e il sistema conosceva già i miei dati quando li ripetevo. Ma non sono mai riuscito a entrare nel novero delle proposte accettate. Lo trovo veramente un sistema pessimo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×