Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Aurocastro

Meucci Agency

Post raccomandati

2 ore fa, jeeko ha detto:

Dopo la delusione della prima volta (credevo di essere stato rapido ma evidentemente non lo ero stato abbastanza), ho fatto delle prove ed ho visto, ad esempio, che per le 3 cose da inserire mediante un copia/incolla  (prime 10 pagine, sinossi e scheda biografica) mi veniva molto meglio usare i tasi CTRL-A (copia) e CTRL-C (incolla) che non fare l'operazione con il mouse. Fai un po' d'esercizio e vedrai che il mese prossimo ce la farai.

Correggo: CTRL-A (evidenzia), CTRL-C (copia) e poi incolla.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Alle 1/4/2018 at 22:45, bloody ha detto:

@Kateuan I testi non sono 3, almeno 10 se non 15 ogni mese.

Confermo quando detto da bloody, i manoscritti non sono solo 3.

Ho intervistato Silvia Meucci alcuni giorni fa e una delle domande riguardava proprio la "finestra" per l'invio di manoscritti.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
18 minuti fa, Cumulonembo ha detto:

Confermo quando detto da bloody, i manoscritti non sono solo 3.

Ho intervistato Silvia Meucci alcuni giorni fa e una delle domande riguardava proprio la "finestra" per l'invio di manoscritti.

Credo che il rigore della procedura (che obbliga a una specie di "folle corsa" a chi completa prima la compilazione del form) sia ampiamente compensato dalla rapidità (pochi giorni) con la quale viene data la risposta (positiva o negativa che sia) e denoti serietà dell'Agenzia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Mirtillasmile

(Silvia Meucci, dall'intervista di Cumolonembo)

Venticinque proposte nuove al mese, più di questo non posso, perché il mio primo intento è quello di dare risposte abbastanza rapide. Gli invii spontanei non li prendiamo in considerazione, perché non potrei offrire un buon servizio e nemmeno rispondere a tutti.  

 

Tra questi quanti sono effettivamente pubblicabili?
Magari anche tutti! Il mio, e ci tengo particolarmente a dirlo anche agli autori, non è un no sulla qualità dell’opera, ma è un no sulla mia utilità. Se io posso rendermi utile, entrando in sintonia con la proposta, rappresento, ma se questo non avviene preferisco recedere. Non dico mai che un’opera non è pubblicabile, non siamo critici letterari, siamo persone che hanno gusti personali e su quei gusti si muovono.

 

Quale iter si sente di consigliare agli aspiranti scrittori?
Una volta terminato il manoscritto consiglio di trovare un agente, perché gli editori sono molto cambiati rispetto a dieci, quindici anni fa. Gli editori preferiscono avere un filtro e ricevere delle opere che, almeno, siano già state lette da un professionista e, magari, anche un po’ corrette e ripulite dai refusi. In questo modo è più facile che le leggano. Mentre, se uno scrittore manda spontaneamente il proprio manoscritto a 360°, cioè a tutti gli editori, senza avere ben chiara quale sia la linea editoriale o il gusto di quell’editore, corre il rischio di non ricevere alcuna risposta. Alcuni scrittori mi mandano il proprio manoscritto e, in allegato, l’elenco degli editori ai quali hanno già inviato. Spesso in quella lista non trovo nemmeno un editore che sarebbe stato in grado di pubblicare quel romanzo perché estraneo alla linea editoriale. Prima di inviare indiscriminatamente, bisognerebbe studiare e valutare il panorama editoriale e se proprio si vuole inviare, seguire una sorta di criterio e non farlo, quindi, in modo indistinto.

 

Ho riportato quelli che secondo me sono gli stralci più significativi dell'intervista, che peraltro consiglio a tutti di leggere, e dai cui traspare la grande serietà di quest'agente. 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sulla serietà nulla da dire e nemmeno sulla disponibilità verso gli esordienti (parola di scartato, quindi potete credermi).

 

Sull'efficacia del metodo utilizzato per lo scouting qualcosa da dire ci sarebbe, per una realtà che si pone come obiettivo quello di selezionare autori di qualità e non olimpionici del cubo di Rubik, ma tutto è sicuramente già stato detto molte volte, quindi inutile ripetere.

 

Dispiace solo che una realtà seria, che ispira fiducia e competenza (almeno a me), non utilizzi qualcosa di più mirato per ridurre a 25 le proposte che può accettare ogni mese. In fondo non sarebbe difficile immaginare metodi altrettanto selettivi e altrettanto economici (di tempo e di quattrini), ma basati su criteri un poco più 'letterari' e un poco meno 'sportivi'.

 

E' fuori luogo scomodare paroloni come la dignità, ma può accadere a chiunque, dopo anni di tempo dedicati a confezionare una storia, di sentirsi un po' a disagio di fronte a quel form. Poco male penserà l'agenzia, chi ha una sensibilità troppo sviluppata può sempre rivolgersi altrove.

Giusto, però ad un esordiente potrebbe anche accadere di SCEGLIERE davvero una realtà e non di provarla così per fare, tanto una vale l'altra. Nell'intervista Meucci richiama più volte la necessità di SCEGLIERSI con il proprio agente, ma quel form è davvero quanto di meno accogliente si possa immaginare.

 

In conclusione condivido tutto quanto di buono è stato detto su questa agenzia (ce ne fossero così), quindi invito chi non ha ancora spedito ad esercitarsi con il cubo ;)

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aspettiamo il giusto click del mese prossimo, intanto devo esercitarmi. Non avrei mai detto, alla mia età, di fare anche questo... 

  • Divertente 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Kateuan ha detto:

Non avrei mai detto, alla mia età, di fare anche questo...

Eh, non buttiamoci giù...  :evvai:

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Alle ‎05‎/‎04‎/‎2018 at 20:54, Fraudolente ha detto:

Eh, non buttiamoci giù...  :evvai:

No, no riproveremo ennesime volte

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se sono 25 proposte al mese le pagine sono davvero tante da leggere. Credo si tratti di circa 500 cartelle al mese, bisogna aggiungere i selezionati. Io credo non siano più di quattro o cinque, forse di meno. Quindi ogni mese tra le duemila e le tremila certelle. Sbaglio i conti? Se per i selezionati si passano le quattro settimane il lavoro le si accumula. Credo che per un lavoro del genere, fatto gratuitamente, bisogna essere grati.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Mirtillasmile

@Lemmy Caution non credo siano 3 o 4, molte volte gli esaminati erano più di 5 ed erano solo quelli che frequentavano il WD.  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Chiedo scusa, ma il proforma del form da compilare sul sito dice che la sinossi dev'essere al massimo di 2.000 caratteri.

 

Che voi sappiate, spazi inclusi?xD

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, DanZac ha detto:

Chiedo scusa, ma il proforma del form da compilare sul sito dice che la sinossi dev'essere al massimo di 2.000 caratteri.

 

Che voi sappiate, spazi inclusi?xD

 

Certo, il totale delle battute include sempre gli spazi

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, DanZac ha detto:

Chiedo scusa, ma il proforma del form da compilare sul sito dice che la sinossi dev'essere al massimo di 2.000 caratteri.

 

Che voi sappiate, spazi inclusi?xD

 

In pratica devi scrivere la sinossi in un SMS :DO_O:aka:

  • Mi piace 1
  • Divertente 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Alle 17/4/2018 at 18:26, Kateuan ha detto:

Facile a dirsi...

 

La mia sinossi ha 1.700 caratteri spazi inclusi. E vi posso garantire che il sunto della storia è quella. Ci ho messo tanto ad arrivare a quel risultato, ma non è impossibile.

In bocca al lupo a tutti.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho fatto un corso di lettura veloce, ho imparato a leggere a piombo, trasversalmente la pagina, e ho potuto leggere "Guerra e pace" in venti minuti. Parlava della Russia.

Woody Allen

  • Divertente 8

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In bocca al lupo a tutti quelli che provano stanotte! Se io sono riuscita alla prima volta, sono convinta che anche altre esordienti possono farlo... quindi provate, non c´è nulla da perdere :-)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×