Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Aurocastro

Meucci Agency

Post raccomandati

1 ora fa, Mirtillasmile ha detto:

@Mister Frank te l’ho scritto nel posto sopra: devi inviare una e-mail alla Meucci dove chiedi se puoi inviare un secondo manoscritto. Sarà lei poi a dirti si o no. 

Buon anno :D

Grazie per gli auguri! <3

Sì, ho già scritto alla Meucci - diverse volte - ma non mi degna di una risposta!  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho inviato, praticamente con lo spumante in mano facevo copia e incolla, buon anno a tutti.

Vediamo che succede, anche se credo che il finale sarà lo stesso di chi ha  già inviato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Purtroppo anche io sono stato scartato, anche se un po' di amaro in bocca mi è rimasto,

non per tanto per il rifiuto (in catalogo, libri del mio stesso genere letterario non sono presenti),

quanto i complimenti per la mia scrittura, a fine mail.

Peccato per me. Ma non mi arrendo :D 

In bocca al lupo a tutti!  

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Mirtillasmile
1 ora fa, Mister Frank ha detto:

No, ho creato un secondo indirizzo email per usare il form del sito xD

xD

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Proverò per la prima volta alla prossima occasione.

Dovendo incollare un testo immagino che tutta la formattazione andrà persa: corsivi, spazi tra i paragrafi, passaggi di capitolo, ecc.

Vi risulta? O avete esperienze diverse?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Oggi mi sento di voler aggiornare la mia testimonianza, così da infondere un po' di fiducia a tutti noi, che non guasta mai :D 

La dott.ssa Meucci scartò un mio lavoro, quindi non mi chiese di inviarle il testo completo, ciò nonostante mi fece i complimenti per la scrittura.

Le risposi ringraziandola per il tempo dedicato alla lettura dei primi capitoli (aggiungerei: gratuitamente).

Successivamente scambiammo delle mail, infine un paio di telefonate incentrare sugli esordii letterari, metodo di lavoro, mondo editoriale, letteratura, ecc.

Epilogo: la dott.ssa Meucci ha perso del tempo con me, anonimo venticinquenne, perché secondo lei ho del talento come scrittore non di genere.

Quindi, alla fine, mi disse di misurarmi con una storia contemporanea, più vicina a me (il lavoro che le avevo inviato era un romanzo di genere).

Quando avrò le prime pagine di un nuovo romanzo, potrò inviargliele senza problemi.

Sono felice dell'esperienza perché altri agenti letterari (a mio avviso, meno importanti) non mi hanno degnato di una risposta o considerazione. 

La dott. ssa Meucci si è dimostrata super disponibile (a volte sono un po' invadente, forse anche troppo loquace),

professionale nel modo più alto possibile.

Come sempre, un grosso in bocca al lupo a tutti noi! 

Mai demordere. 

   

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Mirtillasmile

@Mister Frank bravo! Però ricordami: questo è l’epilogo al romanzo che hai inviato a gennaio con un altro indirizzo? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un paio di domande per chi ha già provato in passato ad inviare il proprio lavoro sul form.

Nel facsimile del form c'è un campo dal titolo: 'Le prime dieci pagine' con un testo che invita ad ALLEGARE per l'appunto le prime 10 pagine per un volume compreso tra 10.000 e 40.000 caratteri.

I dubbi sono due, possono sembrare risibili, ma con pochi secondi di tempo a disposizione vorrei evitare di lasciare spazio alle ombre, seppur minime:

1. l'utilizzo del verbo ALLEGARE significa che il form permette l'invio di un file (word o pdf) allegato oppure solo un copia-incolla all'interno del campo: la questione è importante perché fa la differenza tra preparare un file formattato oppure no.

2. poco sopra il form invita a contare le pagine in ragione di 2.000 caratteri l'una, mentre nello spazio riservato all'inserimento dell'estratto 'le prime dieci pagine' sembrano potere arrivare fino a 40.000 caratteri, cioè il doppio. Suppongo che il limite di 40.000 caratteri sia lo standard da prendere in considerazione, anche se in questo caso il titolo del campo avrebbe dovuto essere 'le prime 20 pagine'. Mi confermate che posso arrivare fino a 40.000 impunemente.

Grazie, ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, theco ha detto:

1. l'utilizzo del verbo ALLEGARE significa che il form permette l'invio di un file (word o pdf) allegato oppure solo un copia-incolla all'interno del campo: la questione è importante perché fa la differenza tra preparare un file formattato oppure no.

2. poco sopra il form invita a contare le pagine in ragione di 2.000 caratteri l'una, mentre nello spazio riservato all'inserimento dell'estratto 'le prime dieci pagine' sembrano potere arrivare fino a 40.000 caratteri, cioè il doppio. Suppongo che il limite di 40.000 caratteri sia lo standard da prendere in considerazione, anche se in questo caso il titolo del campo avrebbe dovuto essere 'le prime 20 pagine'. Mi confermate che posso arrivare fino a 40.000 impunemente.

 

Io ho inviato a dicembre, non ho potuto allegare alcun file e ho dovuto fare copia incolla nei singoli campi in pochissimi secondi (fai bene a prepararti i file prima).

Puoi tranquillamente arrivare a 40.000 battute (spazi inclusi), se li superi il form ti blocca. Io ho messo le mie prime 10 pagine ed in tutto erano 38000 battute.

Il conteggio a 2000 fa riferimento alle cartelle editoriali, cioè dividendo il numero di battute del tuo romanzo per 2000 ti viene più o meno quante pagine avrà il tuo libro una volta stampato nel formato corretto (a prescindere da quante pagine sono in word). Nell'inserimento del form invece contano le battute, quindi 40000.

Se non sono stato chiaro, chiedi pure.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Circa due anni fa inviai un testo tramite il form. Ricevetti nei tempi previsti la risposta: pur avendolo apprezzato, non poteva puntarci in quanto, pur non essendo d'accordo, sapeva che non avrebbe avuto possibilità presso gli editori. Si rese disponibile però a leggere qualcosa di diverso.

Tempo dopo inviai quindi un nuovo testo alla sua mail: nessuna risposta.

Passarono i mesi, e con un nuovo testo provai sul form di mezzanotte, ma mi comparve il messaggio secondo cui il mio indirizzo e-mail era già presente nel database.

Le scrissi via mail, e mi rispose dicendomi di inviarle il testo direttamente sulla sua mail.

Pensavo che non avrei avuto risposta, invece arrivò, un po' nei termini della prima volta: il mio testo era oggettivamente valido, scrisse, ma nello stesso tempo non la convinceva. Non poteva puntarci, perché lei sapeva cosa chiedevano gli editori.

Passarono i mesi, e le scrissi per chiederle se poteva interessarle un nuovo testo: nessuna risposta.

Come vediamo non viene seguito un vero e proprio metodo (forse le risposte dipendono dal momento, dal carico di lavoro, da qualcosa che colpisce nel messaggio, non possiamo saperlo).

L'unica certezza per avere una risposta rimane il form di mezzanotte. Detto questo, dalle testimonianze sul forum mi sembra di capire che, a parte essere letti, di sbocchi concreti non ce ne siano in ogni caso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao @konradin

secondo me, sbocchi concreti forse ce ne sono...

Proprio come nel tuo caso, la dott. sa Meucci mi ha chiesto di poter leggere qualcosa di diverso da quello che le avevo inviato.

Dopo uno scambio di e-mail, siamo passati al contatto telefonico. Ora sto scrivendo un nuovo romanzo.

La tua testimonianza, però, dimostra che c'è stato un interessamento da parte sua.

Dovresti continuare, non demordere! :D 

Posso chiederti che genere di romanzi le hai mandato in valutazione? Grazie. 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Mister Frank Demordere, giustamente, mai (anche perché non esiste solo la Meucci).

Per sbocchi intendevo che (a parte l'autrice spagnola) non ho trovato notizie sul forum di qualcuno che abbia pubblicato grazie a lei. Magari mi è sfuggito, o forse alcuni autori tendono a sparire dal forum dopo avercela fatta, non so...

I miei testi non erano di genere, ma letteratura contemporanea/narrativa.

In bocca al lupo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il Giorno  1^ febbraio sono riuscito a inviare la sinossi e le prime 30 pagine del mio manoscritto. Mi ha comunicato che entro una settimana al massimo mi avrebbe dato una risposta. La mia domanda : mi risponde anche se il suo parere risulta NEGATIVO ? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sì, risponde praticamente sempre.

io sono arrivato anche al passaggio successivo, ovvero la richiesta dell'invio del manoscritto completo.

Dopo l'invio, passato circa un mese, mi ha detto che non interessava.

c'est la vie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Pellini , chiediamo la cortesia ai nuovi iscritti di presentarsi in Ingresso prima di postare in altre sezioni e soprattutto di dare un'occhiata al regolamento (non sono consentite parole tutte in maiuscolo, per esempio). Ti attendiamo nell'apposita sezione per conoscerti meglio. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×