Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Aurocastro

Meucci Agency

Post raccomandati

Provato alle 12.02: limite già raggiunto, infatti si parla di secondi. Ogni giorno si riesce sempre più a toccare il ridicolo... e scusate la sincerità.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

00:02 e non sono rientrato.

Credo che la nostra Agente qui si sia ispirata al (brutto) film "Fuori in 60 secondi". E' quello il limite, lì almeno rubava l'occhio l'ennesima parrucca di Nicola Cage, qui non rimane nulla, rimaniamo noi, da soli, la notte, il silenzio e un computer muto.

Non credo che ci riproverò, è svilente, sembra un concorso tipo i fagioli della Carrà. Voglio dire, e se io avessi scritto il nuovo "L'urlo e il furore", per dire? E' questa l'idea di scouting di questa agente, di questa gente?

Io credo che questo sistema ci suggerisca principalmente una cosa, pensateci: ci dice che alla Meucci non frega nulla di fare vera ricerca. E' solo un modo per dire che lei non si fa pagare, che ancora legge. Se credesse che fuori c'è qualcuno su cui vale la pena investire non sarebbe certo un metodo basato sull'abilità/velocità nel caricare informazioni la maniera per trovarlo.

La Meucci azzera il concetto per cui alla base ci deve esser fatica e talento, ricordate? "Voi fate sogni ambiziosi: successo, fama, ma queste cose costano ed è esattamente qui che si comincia a pagare. Con il sudore".

Lei i sogni e le ambizioni le mette nel tritacarne.

Ovviamente ho scritto tutto ciò solo perché ho rosicato.

No, cioè si. Ma non ci proverò più. Cioè, almeno fino a capodanno.
La notte del 31, ecco, io voglio sapere quanta solitudine ci vuole per passarla a fare questa stronzata qua.
Auguri comunque! (non per capodanno, per chi è entrato dico).
Ad majora.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Concordo con Kenzo su tutta la linea, concetto per concetto, parola per parola. C'è ben poco altro da dire a riguardo, quantomeno a parer mio. Mi limito infatti a confermare che ho rinunciato a provarci alle ore 00:01 e spicci del 1° ottobre - dopo averlo fatto per mesi e mesi... e mesi - e sapete cosa?, non me ne pento affatto! Ho maturato la convinzione che non ne vale la pena. Ma non per rosicamento, bensì perché ho capito che non c'è ragione per la quale dovremmo farci il sangue cattivo per qualcuno a cui di noi, del nostro talento, delle nostre speranze, delle nostre aspirazioni o anche solo della nostra sensibilità creativa, non frega assolutamente un beneamato.

Concludo aggiungendo che se pure sapessi, il prossimo 1° gennaio, di essere l'unico davanti al computer e di poter inviare a questa sedicente talent-scout non una sola proposta ma dieci, non lo farei comunque. Silvia Meucci non è l'unica agente letteraria "di peso" in questo paese.

Ad ogni modo, mille auguri a chiunque, qui su WD o altrove, vorrà continuare a provarci.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me sarebbe molto interessante sapere se qualcuno ha mai superato questa selezione, e cosa è successo dopo... così potremmo farci un'idea se il gioco della Meucci vale la candela.

A quanto pare, però, chi ha successo vuole lasciarsi alle spalle writersdream e i tempi difficili...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Xenja, leggiti le pagine precedenti, no? Io personalmente ho superato la selezione due volte, entrambe al primo tentativo, senza grosse difficoltà. Va da se che poi alla Meucci il mio manoscritto non interessava (ma a qualcuno è stato richiesto il lavoro per intero). 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Xenja non intendeva chi ce l'ha fatta a compilare il "questionario" e rientrare nei favolosi dieci mensili. Credo intendesse, tra chi miracolosamente è rientrato, chi è riuscito poi a non farsi decapitare dalla Meucci in versione Regina di Cuori di Alice ("tagliatele la testa! tagliatele la testa!).
Il punto, Axolotl, è proprio questo. Il fatto che tu abbia passato la selezione due volte (addirittura due volte! Dio, cos'hai al posto delle mani?) non ci dice niente del tuo talento.
Ci dice che potresti mandare il tuo CV a qualche agenzia di broker, dove devi esser maledettamente bravo a muovere i titoli in fretta.
Poi, magari, tu ne hai davvero tanto, di talento, non dico questo. Anzi, facciamo che tu ne abbia a palate. Non pensi che il tuo talento si meriti di esser giudicato e letto senza prima doversi umiliare partecipando ad una specie di gara dei poveri fessi illusi?
Non ti suona tutto come un'arena un po' crudele?

Non so, è come se fossimo dei pasticcieri e per far giudicare le nostre torte dovessimo fare la pipì dal terrazzo e centrare un bicchiere giù in basso.

Dov'è il nesso?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No, a me il sistema della Meucci non pare malvagio :P

Ovviamente non credo vi sia alcuna relazione tra la capacità di fare un copia incolla veloce e il talento letterario.

A me non è sembrata un'impresa così improba ed è ovvio che un agente quotato debba prendere dei provvedimenti per non essere sommerso dagli scritti. Chi non li prende, a un certo punto smette di leggere tutti (es. Vicky Satlow). 
 

Quel che non mi convince, di lei, l'ho scritto più indietro (il tipo di romanzi che rappresenta, le sue quattro frasi che si trovano online... Piuttosto mal scritte).

Un form così invece per quel che mi riguarda potrebbero proporlo tutte le agenzie prestigiose; almeno ci sarebbe un modo per farsi leggere senza sborsare 400 euro. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Alessandro Furlano

Pure io, come si evince leggendo i post del mese scorso, sono passato al primo tentativo (e facendo pure un errore a metà che mi ha fatto ricominciare da capo). Non è impossibile quello, a quanto pare è impossibile proseguire nel percorso perché in una trentina di pagine di topic siamo decine di persone ad aver passato il primo scoglio e nessuno, dico nessuno che abbia scritto che sia infine riuscito a entrare nelle grazie della nostra eroina preferita.

E dubito che non sarebbe tornato qui a urlarlo ai 4 venti, si comincia a tirarsela molto più tardi di solito, quando si è già autori di best seller con le groupies che ti lanciano i reggiseni.

Quindi do per certo che nessuno delle decine di "dita veloci" sia mai riuscito a cavare un ragno dal buco dalle nottattacce che ci fa passare la signora (e che per quanto mi riguarda rimarrà un episodio isolato).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bene ragazzi. Salve. Già che ci siamo, aggiungetemi alla lista di quelli che a mezzanotte e un minuto hanno dovuto accorciare il testo copiaeincollato sul form della Meucci, che a quanto pare ha un conteggio di un duecento caratteri di esubero. Quest'azione improba m'è costata l'esclusione dagli eletti, che a mezzanotte e due minuti è comparsa la pagina ''Spiacenti, sold out''. Non volevo crederci. E davvero sposo la tesi di Kenzo, trattasi di arena crudele. Una rivisitazione di Hunger Games in chiave ciberletteraria, con gli aspiranti esordienti che si smaciullano tra loro a colpi di tastiera. Mah, che dire. Giusto o no che sia, è senza dubbio molto triste che esista nel nostro paese tanta gente che scrive (attività se non nobile perlomeno onesta) e altrettanto disprezzo per la scrittura, che si riduce a merce di consumo, pari se non peggio ai prodotti del reparto ortofrutta. Mah.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

la cosa divertente è che il sito dell'agenzia, alla sezione Proposte, rimanda a questo forum. Come se il sito della Fiat mettesse in bella evidenza un link a un forum in cui si dice che la Fiat fabbrica vetture scadenti...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Riporto la mia esperienza. Ho inviato oggi, 00.01. Non sono un mago della tastiera: se hai tutto pronto, non è impossibile impiegare meno di un minuto per compilare il form. Ricevo immediatamente mail automatica. Ebbene: questa mattina, poco prima delle nove, ricevo un'altra mail dove mi si chiede l'invio dell'intero manoscritto. Da qui in avanti, chiaramente, non mi faccio illusioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Keaton (se non ricordo male ti chiami Luca): complimenti. So che sperare è già un lusso, con la paura che il gioco -che gioco non è- si interrompa, ma il tuo è già un fantastico risultato. E io ti auguro, sinceramente, che tutto vada come desideri e che tu possa tornare a dirci che sarai rappresentato da lei. Davvero.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sì, come ha scritto Kenzo, io intendevo riferirmi a chi è riuscito ad andare oltre. A chi la Meucci ha chiesto di mandare anche il resto del manoscritto. A chi è stato da lei rappresentato, a chi, grazie a lei, ha trovato un editore - un buon editore. Esisterà quel qualcuno?

  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho provato a inviare il brano, seguendo tutte le loro indicazioni alle ore 00,00 del 1 dicembre. Dopo pochi minuti ho inviato, ma il form era già chiuso. Orrenda sensazione di essere stata presa in giro...  :mazza:  :blowup:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

00:02 e non sono rientrato.

Credo che la nostra Agente qui si sia ispirata al (brutto) film "Fuori in 60 secondi". E' quello il limite, lì almeno rubava l'occhio l'ennesima parrucca di Nicola Cage, qui non rimane nulla, rimaniamo noi, da soli, la notte, il silenzio e un computer muto.

Non credo che ci riproverò, è svilente, sembra un concorso tipo i fagioli della Carrà. Voglio dire, e se io avessi scritto il nuovo "L'urlo e il furore", per dire? E' questa l'idea di scouting di questa agente, di questa gente?

Io credo che questo sistema ci suggerisca principalmente una cosa, pensateci: ci dice che alla Meucci non frega nulla di fare vera ricerca. E' solo un modo per dire che lei non si fa pagare, che ancora legge. Se credesse che fuori c'è qualcuno su cui vale la pena investire non sarebbe certo un metodo basato sull'abilità/velocità nel caricare informazioni la maniera per trovarlo.

La Meucci azzera il concetto per cui alla base ci deve esser fatica e talento, ricordate? "Voi fate sogni ambiziosi: successo, fama, ma queste cose costano ed è esattamente qui che si comincia a pagare. Con il sudore".

Lei i sogni e le ambizioni le mette nel tritacarne.

Ovviamente ho scritto tutto ciò solo perché ho rosicato.

No, cioè si. Ma non ci proverò più. Cioè, almeno fino a capodanno.

La notte del 31, ecco, io voglio sapere quanta solitudine ci vuole per passarla a fare questa stronzata qua.

Auguri comunque! (non per capodanno, per chi è entrato dico).

Ad majora.

Io non riesco a scrivere nel form. Mi puoi dire come devo fare? Ti ringrazio molto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nel form ora non ci puoi scrivere... è chiuso. C'è solo un'immagine (jpg) che puoi aprire per vedere come sarà fatto.

Si attiva alla mezzanotte di ogni ultimo giorno del mese (cioè il prossimo è a capodanno...)

Lo devi compilare in tutte le sue parti ed inviarlo. Solo che devi essere maledettamente veloce perché accetteranno solo i primi 10 (credo 10, più o meno) che gli arriveranno e poi ZAM! si richiuderà fino al prossimo turno (31 gennaio).

Ti consiglio, visto che mancano quasi due settimane, di iniziare la preparazione: prove sui blocchi dei 100 metri, ripetute sui 400 metri, scrivere l'incipit della Divina Commedia in 7 secondi, mangiare 30 buondì in 5 minuti, andare di corsa ovunque tu debba andare e parlare per acronimi. Ovviamente non c'è controllo, quindi direi redbull, anfetamine, viagra ed eccitanti.

Io l'ho fatto, tutto questo, e non ci sono comunque riuscito.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ti ringrazio molto per i suggerimenti

spero che il 31 dicembre non ci sia quasi nessuno a rompersi i coglioni così

comunque tanti auguri di buone feste e per tutto

  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ti ringrazio molto per i suggerimenti

spero che il 31 dicembre non ci sia quasi nessuno a rompersi i coglioni così

comunque tanti auguri di buone feste e per tutto

Scusa se ti disturbo ancora.

Io stanotte c'ero, ma non sono riuscita ad avere il form editabile a cominciare dalle ore 00.00.

Forse non clicco sul collegamento giusto.

Se ne hai voglia dammi la istruzioni iniziali passo-passo.

Scusami di nuovo, ma sono quasi anziana.

Grazie per l'attenzione e buon anno.

==============================================================================

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusa se ti disturbo.

Io stanotte (1 gennaio) c'ero, ma non sono riuscita ad avere il form editabile a cominciare dalle ore 00.00.

Forse non clicco sul collegamento giusto.

Se ne hai voglia dammi la istruzioni iniziali passo-passo.

Scusami di nuovo, ma sono quasi anziana.

Grazie per l'attenzione e buon anno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho superato il primo scoglio, lei mi ha chiesto il manoscritto intero. Poi mi ha fatto un sacco di elogi ma ha detto, benché secondo lei sapessi scrivere, che il mio romanzo non era nelle sue corde. Poco male, ho trovato un editore poco dopo. Quindi legge, ve lo assicuro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Complimenti PedroNessuno! E auguri!

Sai dirci anche quali sono "le sue corde"? Immagino che ti avrà detto perché il tuo romanzo non lo era.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Complimenti PedroNessuno! E auguri!

Sai dirci anche quali sono "le sue corde"? Immagino che ti avrà detto perché il tuo romanzo non lo era.

Ecco, no, mi spiace, ma questo non lo dice. L'ho sentita sia via mail che al telefono, parla meno di un sardo dell'anonima sequestri a un posto di blocco. La capisco: una discussione sull'argomento potrebbe essere infinita, potrebbe far dire all'autore: "bene, lo riscrivo e glielo rimando", potrebbe incastrarti per il resto dei tuoi tuoi giorni. Quindi glissa, dribbla e fugge.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, che brava, complimenti! A me è parso di essere stata velocissima ( tranne per scorrere l'elenco dei paesi, infinito. Dovevo mettere Angola: WallBash : ), e invece: "è stato raggiunto il numero massimo...". Secondo me il numero è di tre candidature !

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi dispiace,  ci tenevo ad aspettare con qualcuno.  Mi farà compagnia solo il panico da nervosismo.  Comunque io non ho fatto da sola.  Mi hanno aiutata,  ero troppo agitata. Mi ero incartata nel menù dei generi,  per poco non inserivo tutt ' altro e sì al domicilio fiscale,  non sono sicura di aver inserito Italia. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve,

io, coerentemente con quanto promesso a me stesso, dopo vari mesi di inutili e frustranti tentativi ho deciso di non inviare a febbraio. A gennaio mi sono permesso di scrivere un’e-mail privata alla dottoressa Meucci per avere un confronto su un metodo che trovo ingiusto. Avevo anche pensato di pubblicare in questa sezione il nostro intenso carteggio (ringrazio comunque la dottoressa per l’attenzione che mi ha dedicato), ma lei non mi ha dato il permesso ed essendo comunicazioni private credo giusto rispettare la sua volontà. 

Pubblico solo la mia prima e-mail, scritta di getto appena dopo capodanno, come testimonianza di ciò che penso:

 

Dieci, nove, otto...

Come ogni anno, puntuale e inesorabile, il countdown di San Silvestro. I botti, fuori, sono la colonna sonora. La TV, accesa su niente, è la scenografia.

Io guardo e ascolto ma non partecipo a questa migrazione temporale che porta tutti – fermi, con un bicchiere in mano – da una cifra a quella dopo, dai ricordi alle speranze, dalle delusioni alle illusioni.

Io non ho il bicchiere in mano, ho altro a cui pensare: sono un centometrista ai nastri di partenza, piegato sui blocchi, a forma di tasti.

Tre, due, uno… Ecco, tra i botti, lo sparo dello starter. Via!

Buon anno dottoressa Meucci! Le scrivo perché il mio 2016 non è cominciato bene: ancora una volta quei cento metri non gli ho vinti. Eppure a mezzanotte e un minuto ho tagliato anch’io il traguardo. Non sono stato abbastanza veloce, e non è la prima volta. Ma sarà l’ultima: io i cento metri non li correrò più. Basta, non voglio più essere come il sarto valutato per la velocità con la quale prende le misure, il sommelier scelto per la rapidità nello stappare una bottiglia, il chirurgo celebrato perché riesce a infilarsi càmice, soprascarpe e mascherina in un secondo, il politico votato per lo scatto con il quale sale sul palco del comizio, il vigile urbano integerrimo per la rapidità nel redigere il verbale o l’amante al quale darsi solo perché slaccia in fretta il reggiseno.

Come dice? Siamo troppi e il "metodo Meucci” è un filtro inevitabile per non essere sommersi da decine di aspiranti scrittori. Capisco. Ma se San Pietro – un giorno spero lontano – dovesse decidere di aprirmi le sue porte non per come ho vissuto ma per la velocità con la quale ho bussato, beh, che si tenga il suo paradiso a cui preferirò l’inferno, dove sapranno valorizzare i miei infiniti limiti, molto peggiori ma anche molto più originali rispetto alla semplice lentezza con la quale compilare un form.

Saluti dal mio inferno.

 

L’unica cosa che mi sembra giusto aggiungere, anche nell’interesse della dottoressa Meucci, è che ogni mese il loro sito accetta automaticamente quindici “candidature”. In effetti, non sono poche, siamo noi che siamo tanti, anche se le mie perplessità sul “metodo Mucci” rimangono.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×